Autore Topic: Grifomercato invernale 2022  (Letto 753 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Post: 185
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #15 il: Gennaio 10, 2022, 02:32:48 pm »
Sounas dovrebbe essere approdato al Catanzaro, Burrai molto probabilmento no invece. Bianchimano in C, Avellino forse. Lisi lo vorrebbe il Benevento, Manneh scenderà in c quasi sicuramente. Carretta potrebbe finire all'Ascoli. Queste le voci che circolano. Vedremo ... speriamo Alvini possa dire la sua
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Una catena non è più robusta del suo anello più debole ( E. Guevara )

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Post: 185
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #16 il: Gennaio 10, 2022, 02:33:51 pm »
Gyabuaa torna a Bergamo per essere girato in c
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Una catena non è più robusta del suo anello più debole ( E. Guevara )

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • ***
  • Post: 125
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #17 il: Gennaio 10, 2022, 10:38:57 pm »
Il fatto che chi ha richieste per lo piu le riceve dalla serie c dovrebbe far riflettere chi pur di denigrare un pò il lavoro del mister ha iniziato ha dire che la rosa è da posizioni medio alte e che ottenere solo la.salvezza sarebbe poco. Per questo Tedeschini è arrivato a dare dell'ipocrita ad Alvini.
Forse swmpre con il miglior 11 in campo avrebbe anche ragione ma in b sopratutto la classifica la fa la rosa al suo completo e non gli 11 base.
« Ultima modifica: Gennaio 10, 2022, 10:41:22 pm da Marco Perugia »

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Post: 167
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #18 il: Gennaio 11, 2022, 12:34:12 pm »
Non mi sembra che dire che si potrebbe ambire a qualcosa di più di una semplice salvezza sia sminuire il lavoro di Alvini. Quella di Tedeschini è stata una bonaria provocazione. Anzi, in fondo in fondo gli ha fatto una specie di complimento indiretto. Alvini fa l'umile ma in cuor suo sa che il suo Perugia sta facendo buone cose e potrebbe fare un buon campionato. La rosa non è eccelsa e non credo riusciremo ad uscire molto potenziati dal mercato invernale, ma se si presentasse la solita occasione e qualche opportunità di scambio magari quei, tre, quattro aggiustamenti ci potrebbero scappare. Quello che invece comincia a far capolino nei miei pensieri è l'dea che alla fine della stagione potrebbero arrivare delle richieste o delle opportunità di lavoro con ben altri obiettivi sia per Giannitti che per Alvini.

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • ***
  • Post: 125
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #19 il: Gennaio 11, 2022, 02:33:03 pm »
Non mi sembra che dire che si potrebbe ambire a qualcosa di più di una semplice salvezza sia sminuire il lavoro di Alvini. Quella di Tedeschini è stata una bonaria provocazione. Anzi, in fondo in fondo gli ha fatto una specie di complimento indiretto. Alvini fa l'umile ma in cuor suo sa che il suo Perugia sta facendo buone cose e potrebbe fare un buon campionato. La rosa non è eccelsa e non credo riusciremo ad uscire molto potenziati dal mercato invernale, ma se si presentasse la solita occasione e qualche opportunità di scambio magari quei, tre, quattro aggiustamenti ci potrebbero scappare. Quello che invece comincia a far capolino nei miei pensieri è l'dea che alla fine della stagione potrebbero arrivare delle richieste o delle opportunità di lavoro con ben altri obiettivi sia per Giannitti che per Alvini.
Sminuire non tanto per quanto fatto o non fatto ma prepararsi il campo per futuro.
Ma va bè.
A mio avviso il buon campionato il Perugia lo sta facendo ma con questa rosa se il.mister non trovava il verso di farla rendere al massimo poteva anche stare piu giù (molti di quelli che sono con te o dietro di te hanno rose anche superiori sulla carta).
Quindi a mio avviso se il mercato non innalza il livello della rosa l'obbiettivo deve essere una tranquilla salvezza se poi squadra,mister e ambiente interno ed esterno riescono a centrare l'obiettivo successivo ovvero il.preliminare play off sarebbe tanta roba.
Ricordo che in questo campionato gli obiettivi sono:
Vittoria campionato
Promozione diretta
Promozione con i play off
Play off
Preliminare play off
Salvezza
Salvezza con i play out

Altri obiettivi di classifica non ci sono ed inventarsi obiettivi di mezzo è fantasia.
Poi ci sono obiettivi non di classifica e quelli si potranno valutare solo a fine anno.
« Ultima modifica: Gennaio 11, 2022, 02:34:44 pm da Marco Perugia »

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *
  • Post: 46
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #20 il: Gennaio 11, 2022, 02:54:59 pm »
Come si può pensare che l'ammiraglio potenzi la squadra: una squadra che già va benino adesso ed a. lui, per la sua politica (economica), sta benissimo così. Allora ci sarà la solita "diaspora" di allenatore, giocatori e dirigenti, perché sono 10 anni che va avanti così
 Prima accalappiava gli allocchi col solito "nome" (tutti strabolliti), adesso non c'è più bisogno nemmeno di quello:signore e padrone assoluto.

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • **
  • Post: 73
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #21 il: Gennaio 11, 2022, 06:42:09 pm »
Tedeschini è un giornalista e sopratutto fa il giornalista, lo dico malinconicamente poichè è uno dei pochi che merita questo appellattivo. Quando esamina il cammino del Perugia, numeri alla mano come sempre, cosa dovrebbe scrivere se non che essendo a metà traguardo in questa posizione di classifica deve puntare a qualcosa di piu'? Lo trovo fin troppo ovvio e per niente provocatorio poichè l'obiettivo dichiarato dalla società è sempre stato solo il raggiungimento della salvezza. E' certamente il giusto riconoscimento del buon lavoro fatto da Alvini ed è anche un pungolo a cercare di fare di piu', questo deve fare un buon giornalista che non è il megafono della società ma un analista attento e con le proprie opinioni, il che non vuol dire che ci azzecchi sempre o che ha sempre ragione, ma il fatto che ragiona con la sua testa per me è un particolare raro e di non poco conto.
Sul mercato penso ci sia poco da dire, si venderà tutto cio' che puo' portare soldi e ci si scrolleranno di dosso quanti piu' ingaggi possibili, tutto il resto verrà di conseguenza ma certo, le dichiarazioni di Giannitti cozzano terribilmente con quanto si legge sui giornali, dice che vuole mettere sotto contratto il 90% della rosa futura e poi mette in vendita tutti quelli che il contratto lo hanno gia'. Ad inizio anno aveva ripetuto il solito refrain che recitava così, quest'anno ci salviamo e poi dal prossimo ci consolideremo e alzeremo l'asrticella, mi spiega come fa se vende sempre gli acquisti che azzecca, cioè quelli che possono avere mercato? penso anche io che la coppia Alvini Giannitti a fine anno possa andarsene, il primo per gli stessi motivi che hanno portato al divorzio con Caserta, Bucchi e Nesta, il secondo perchè il prossimo anno con il budget a disposizione rischierebbe seriamente la retrocessione e per la carriera sarebbe un brutto passo falso, lo stesso rischio lo ha corso in modo calcolato anche quest'anno, ma il prezzo che avrebbe pagato in caso di fallimento sarebbe stato modesto, mentre al contrario il bel campionato che sta facendo il Perugia con quattro spiccioli gli consentirà di avere un ottimo credito da spendere per se. Insomma in poche parole, si è fatto un giro alla roulette e gli sta andando bene, ma sa che non puo' durare sempre.
 

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Post: 185
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #22 il: Gennaio 11, 2022, 07:47:44 pm »
Tedeschini è un giornalista e sopratutto fa il giornalista, lo dico malinconicamente poichè è uno dei pochi che merita questo appellattivo. Quando esamina il cammino del Perugia, numeri alla mano come sempre, cosa dovrebbe scrivere se non che essendo a metà traguardo in questa posizione di classifica deve puntare a qualcosa di piu'? Lo trovo fin troppo ovvio e per niente provocatorio poichè l'obiettivo dichiarato dalla società è sempre stato solo il raggiungimento della salvezza. E' certamente il giusto riconoscimento del buon lavoro fatto da Alvini ed è anche un pungolo a cercare di fare di piu', questo deve fare un buon giornalista che non è il megafono della società ma un analista attento e con le proprie opinioni, il che non vuol dire che ci azzecchi sempre o che ha sempre ragione, ma il fatto che ragiona con la sua testa per me è un particolare raro e di non poco conto.
Sul mercato penso ci sia poco da dire, si venderà tutto cio' che puo' portare soldi e ci si scrolleranno di dosso quanti piu' ingaggi possibili, tutto il resto verrà di conseguenza ma certo, le dichiarazioni di Giannitti cozzano terribilmente con quanto si legge sui giornali, dice che vuole mettere sotto contratto il 90% della rosa futura e poi mette in vendita tutti quelli che il contratto lo hanno gia'. Ad inizio anno aveva ripetuto il solito refrain che recitava così, quest'anno ci salviamo e poi dal prossimo ci consolideremo e alzeremo l'asrticella, mi spiega come fa se vende sempre gli acquisti che azzecca, cioè quelli che possono avere mercato? penso anche io che la coppia Alvini Giannitti a fine anno possa andarsene, il primo per gli stessi motivi che hanno portato al divorzio con Caserta, Bucchi e Nesta, il secondo perchè il prossimo anno con il budget a disposizione rischierebbe seriamente la retrocessione e per la carriera sarebbe un brutto passo falso, lo stesso rischio lo ha corso in modo calcolato anche quest'anno, ma il prezzo che avrebbe pagato in caso di fallimento sarebbe stato modesto, mentre al contrario il bel campionato che sta facendo il Perugia con quattro spiccioli gli consentirà di avere un ottimo credito da spendere per se. Insomma in poche parole, si è fatto un giro alla roulette e gli sta andando bene, ma sa che non puo' durare sempre.

 :-* :-* :-*
niente da aggiungere, chi vuol capire capisca
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Una catena non è più robusta del suo anello più debole ( E. Guevara )

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • ***
  • Post: 125
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #23 il: Gennaio 12, 2022, 09:08:53 am »
Io invece penso che sia giannitti che alvini resteranno e daranno continuità.
Certo il problema per fare il salto è sempre quello:  pochi soldi che ci sono perché il presidente nulla mette.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Post: 167
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #24 il: Gennaio 12, 2022, 09:15:15 am »
Premesso che Perugianelcuore non è lo studio legale di nessuno, per come la vedo io, Tedeschini è uno dei pochi giornalisti che si occupano di calcio, non solo del Perugia, comperenti e preparati. Ce ne sono un altro paio, ma non di più. Può essere simpatico o meno, come tutti del resto, tecnico compreso, ma sulla competenza e capacità di analisi è secondo a pochi. Certo, se diventare giornalista significa scrivere qualche articoletto di cronaca sportiva o porre domande ridicole in conferenza stampa, come se ne sentono fare spesso, magari sponsorizzato da qualcuno, allora c'è posto per tutti. Compresi quelli che scrivevano dei milioni di euro che il Perugia avrebbe incassato con Dragomir. O che scrivono dei crac di mercato, destinati a tornare al mittente o a perdersi nelle spire del nulla, come il famoso terzino ceduto al Pescara. Piuttosto, perché nessun giornalista si chiede o, meglio, chiede al DS, lumi circa la geniale operazione Ranocchia di due anni fa, o quella di Corradini, ora ambito dal Brescia e ceduto ai viola per ottenere il prestito di tal Ferrarini, altro giocatore sopravvalutato e quasi inutile alla causa del Grifo? Che dire poi dell'uso approssimativo della lingua italiana che fanno certi addetti ai lavori, sia negli articoli scritti che nel porre le domande agli interlocutori di turno? Il Perugia non farà  un grande mercato invernale. Non ne ha intenzione (non i mezzi), perché, a salvezza raggiunta, non si pone altri obiettivi. Per farlo occorrerebbe fare innesti di spessore, onerosi e in buon numero. Chi glielo fa fare? Giannitti punta ad avere una intera rosa di proprietà? Ma la rosa invecchia e il prossimo anno, molti giocatori, che già adesso hanno palesato limiti fisici o di rendimento, non potranno garantire un campionato di livello ed il rischio è quello di ripetere brutte esperienze passate. Abbiamo giocatori over 30 e due reparti ai minimi termini. Sempre che si tengano il tecnico e lo stesso DS. Sulla qual cosa cominciò a nutrire dei dubbi.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Post: 185
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #25 il: Gennaio 12, 2022, 02:34:26 pm »
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Una catena non è più robusta del suo anello più debole ( E. Guevara )

Offline Achab

  • Grifone
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #26 il: Gennaio 13, 2022, 02:54:15 pm »
La strategia mi pare chiara e condivisibile, visto il budget: liberarsi degli ingaggi inutili e piazzare uno o due colpi dell'ultimo minuto , tipo Matos,Deluca e Segre.
Lo fanno squadre ben più danarose...
Stiamo a vedere .

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Post: 185
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #27 il: Gennaio 13, 2022, 04:47:07 pm »
La strategia mi pare chiara e condivisibile, visto il budget: liberarsi degli ingaggi inutili e piazzare uno o due colpi dell'ultimo minuto , tipo Matos,Deluca e Segre.
Lo fanno squadre ben più danarose...
Stiamo a vedere .

condivido, questo possiamo permetterci
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Una catena non è più robusta del suo anello più debole ( E. Guevara )

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • ***
  • Post: 125
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #28 il: Gennaio 14, 2022, 04:26:35 pm »
La strategia mi pare chiara e condivisibile, visto il budget: liberarsi degli ingaggi inutili e piazzare uno o due colpi dell'ultimo minuto , tipo Matos,Deluca e Segre.
Lo fanno squadre ben più danarose...
Stiamo a vedere .
Esatto!
Parlare di cosa è giusto e cosa no, fare analisi, critiche ecc ecc. Anche teoricambete giuste ma senza tener conto del portafoglio è inutile e fuori dalla realtà.
Però ad esempio il Prof qui sopra dice che non ha intenzione  di fare perché secondo lui i mezzi (soldi) li avrebbe.
Io invece resto convinto che non ci sono i soldi.
Il Benevento è andato a prendere Forte a 1,5 milioni e gli avrà sicuramente fatto anche un bel contratto.
Noi ste cose neanche possiamo sognarle.
Senza lilleri non si lallera e sale di sopra solo chi spende e bene.
Non sale chi spende ma spende male e meno che meno non sale chi non spende.
« Ultima modifica: Gennaio 14, 2022, 04:30:27 pm da Marco Perugia »

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • **
  • Post: 73
    • Mostra profilo
Re:Grifomercato invernale 2022
« Risposta #29 il: Gennaio 14, 2022, 06:40:01 pm »
Infatti, non sta scritto da nessuna parte che chi spende è sicuro di essere promosso, anche perché c'è n'è sono più della metà di società che in serie B spendono parecchio. Di certo c'è che chi non spende come nel nostro caso, in serie A non ci andrà mai. Di assai probabile poi c'è che chi gestisce la società al solo scopo di lucro come la santopadriana,  prima o poi retrocede e tutti gli anni sono buoni. Non hai i soldi per comprare Forte e ci può stare, ma se tutti i giovani promettenti che ti passano per le mani li vendi per un pugno di spiccioli, il futuro prossimo si chiama terza serie, e  su questo non ci piove. Comincio però a persuadermi che la città, i tifosi e i giornalisti perugini siano e quindi meritino la serie C se dopo 10 anni ancora difendono e coprono l'operato di un amministratore che ci ha portato ad essere subalterni a tutte le squadre di serie A,serie  B  e  mezza serie C.

 


* Ultimi post inseriti

post Re:Monza vs Perugia
[AC Perugia calcio]
stefano suprani
Gennaio 17, 2022, 10:19:22 pm
post Re:Monza vs Perugia
[AC Perugia calcio]
Marco Perugia
Gennaio 17, 2022, 05:40:19 pm
post Re:Monza vs Perugia
[AC Perugia calcio]
stefano suprani
Gennaio 17, 2022, 05:05:12 pm
post Re:Monza vs Perugia
[AC Perugia calcio]
Saint Just
Gennaio 17, 2022, 04:57:09 pm
post Re:Monza vs Perugia
[AC Perugia calcio]
Marco Perugia
Gennaio 17, 2022, 04:33:45 pm