Emporio Grifo > AC Perugia calcio

Spal vs Perugia

(1/6) > >>

Saint Just:
domani ore 15 partita difficile a Ferrara, squadra e città che si sta rientusiasmando con l'avvento di Tacopina, che può contare su un ottimo tecnico emergente e all'occorrenza su quel Melchiorri grande professionista e grande persona

Roberto Rossi:
E noi, su chi contiamo noi? Sulle quasi 40 sconfitte al Curi della Santopadriana calcio?

Marco Casavecchia:
Possiamo contare sul Perugia formato "Dottor Jekill". Quello che nelle gare esterne sembra i penetrabile e capace di fare ben nove punti in cinque gare. Il Grifo "Mister Hide", quello delle gare in casa, preoccupa un po'.  Sterile, vulnerabile, spuntato, se non fosse per il regalo di Bisoli, ci consegnerebbe una classifica casalinga preoccupante, da ultimi posti. Ben vengano queste due trasferte. Ovvio che ci si aspetta una conferma del trend esterno e non certo un adeguamento a quello casalingo. Il problema è che non so cosa possa inventarsi Alvini con il materiale a disposizione nel reparto offensivo. Rispolverare Bianchimano, relegato in tribuna per scelta tecnica o altro, solo perché siamo anche numericamente scarsi, non so quanto si possa rivelare utile se il ragazzo non sente la fiducia intorno a sé. Forse per il momento bisogna tirare avanti fino al mercato invernale e quindi intervenire con qualche innesto sugli esterni (servirebbe uno in grado di creare superiorità saltando l'avversario) e trovando una punta che sappia anche fare reparto da solo.

stefano suprani:
Quando si affrontano in trasferta squadre forti come la Spal anche le difese imperforabili possono capitolare e allora per il Perugia il tempo si fa buio. Per me non sarà facile uscire indenni da Ferrara, l'aria è cambiata e alcune nostre defezioni possono penalizzarci non poco, penso a Dell'Orco.

Marco Casavecchia:
Sì, mi preoccupano i guai muscolari e gli infortuni di qualche "big".

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa