Nuovo Stadio, vecchio vizio

Aperto da logrif, 10 Gennaio 2023, 14:34:57

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

logrif


grifogatto

... Beh, allora se vogliamo vederlo, io comincerei a prenotare i biglietti per il derby perché prevedo che ci saranno problemi...

robypg

ma come la cordata stadio non era per il 50 percento costituita da un fondo americano?
Sarebbe questa la ricca cordata al cui interno dovrebbe esserci anche chi potrebbe rilevare il pacchetto di maggioranza della società??

Saint Just

Citazionel'adesione al progetto  con il presidente Santopadre e Giulio Benni, imprenditore marchigiano titolare della catena di negozi sportivi  King Sport ci sono il costruttore Francesco Maria Lana, Simone Minestrini di GMF (Grandi Magazzini Fioroni), Giampiero Romani di Pro Metheus, Alberto Bertani di Reggio Emilia (settore immobiliare), Sea Spa di Marsciano, Mauro Ricci, Centro Impianti di Mirco Campagnoli e Green Core di Perugia

 :'( 
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Ha più valore, un milione di volte, la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra.   ( E. Guevara )

logrif

Giusto per la precisione:
- Giulio Benni con King Sport ha una ventina di negozi in 4 regioni;
- Francesco Maria Lana dovrebbe essere il presidente di una tale SEM (Società Edilizia Moderna) che però risulta chiusa;
- Simone Minestrini di GMF (Grandi Magazzini Fioroni) risulta essere un Project Manager...? L'azienda è multiregionale e con una catenella di discount;
- "Giampiero Romani di Pro Metheus" in realtà è Gianpiero Romani di Prometheus, una srl di Trevi che si occupa di mediazione immobiliare (e che per Google è CHIUSA DEFINITIVAMENTE...)
- Alberto Bertani di Reggio Emilia (settore immobiliare) risulta essere un commercialista - o un proprietario di una SAS che si occupa di marketing...
- Sea Spa di Marsciano ha fatto finora 2 piscine e un campo da tennis...
- Mauro Ricci sembra essere il fondatore di Engels e Volker Perugia e il responsabile delle strategie aziendali della SECLAN Srl.;
- il Centro Impianti di Mirco Campagnoli è una srl che fa impianti di videosorveglianza che non risulta abbia mai lavorato fuori dai confini della provincia di Perugia;
- Green Core di Perugia è un'altra Srl che fa installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento dell'aria - magari ci fa i bagni riscaldati e condizionati.
Vabbè, vado a piangere in bagno.

Marco Casavecchia

Vabbè, 18000 posti in C sono anche troppi.
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Saint Just

difficile credere che siano quelli sopra elencati a tirar fuori le risorse economiche per un nuovo stadio...situazione nebulosa...confermo quanto scrissi su gestione societaria e questione stadio

https://www.perugianelcuore.it/index.php?topic=228.msg2564#msg2564
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Ha più valore, un milione di volte, la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra.   ( E. Guevara )

Marco Perugia

A mio avviso tutte persone rispettabilissime almeno fino a prova contraria. Certamente non c'è nessun magnate di fama nazionale e men che meno internazionale. Resta il fatto che tutti insieme hanno la possibilità di mettere o risorse proprie o comunque avere finanziamenti per fare un investimento importante per un opera che ritengo giusta e importante per la città.
Anche io sono deluso dal fatto che speravo che ci fosse stato qualcuno economicamente molto forte che a breve avrebbe rilevato la società.
Sono degli imprenditori che fanno un business immobiliare. Fine

Marco Casavecchia

Nessun commento circa la rispettabilità. Ma non credo che abbiano risorse per oltre 50 milioni di euro. Più probabile che ci sia qualcuno che magari al momento non vuole esporsi. Poi ci sono cose che magari non si devono sapere e non devono trapelare. Ma le vie della conoscenza sono misteriose e imperscrutabili.
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Roberto Rossi

Insomma : gabbia d'oro per un uccello morto?

stefano suprani

Qui il problema non sono gli uccelli,  ma il sorcio è tutti i sorcini che lo seguono, se non ci liberiamo di lui, stadio nuovo o vecchio che sia, il Perugia sprofondera' sempre più in basso.