Autore Topic: Benvenuto Mister Alvini  (Letto 476 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3873
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Benvenuto Mister Alvini
« Risposta #15 il: Domenica 20 Giugno 2021, 08:46 »
Historia magistra vitae. Il passato insegna e non va dimenticato. A mio parere, sperare che ad Alvini venga costruita una squadra su misura è una pia illusione. Non è mai stato fatto prima, con nessun tecnico, non ultimo Caserta, dubito verrà fatto con il prossimo allenatore. La parte della trasmissione dedicata al divorzio con Caserta è stata molto illuminante, e necessaria, perché le informazioni fornite dal Cor-na-me a stampa unificata, supportate dal solito sito, non hanno reso giustizia. Il tradimento di cui parla Santopadre sembra sia il solo aspetto rilevante e trasfigurare la realtà, come fatto per la vicenda Frosinone, dà la sensazione che certi giornalisti abbiano timore di dire qualcosa che possa disturbare qualcuno. Strano, poi, che chi arriva direttamente a Caserta, o al tecnico di turno, senta cose ben diverse. Quindi, a parer mio, in un articolo bisognerebbe quantomeno essere più equidistanti dalle posizioni. Strano che in una conferenza stampa non si permetta a nessuno di fare domande o nessuno chieda al conferenziere alcuni chiarimenti. Giannitti farà la squadra? Magari! Dico io. Ma temo che, come ogni anno, la priorità sarà fare cassetta (come è stato fatto anche nello scorso mercato), vendendo chi ha richieste interessanti, cercare qualche prestito, qualche affare a basso costo, qualche giocatore da rilanciare, magari reduce da un periodo di inattività, ed infine magari soddisfare qualche richiesta del tecnico. Questo ci dice il passato. Non sarà più così?  Bene per Alvini e per il futuro del Perugia. Sembra che già ci si sia dimenticati di come è perché siamo finiti in C. Ed ora tutti i meriti del ritorno in B, sarebbero di tutti meno che di Caserta, al quale è stata consegnata una squadra ben lontana da quella che avrebbe voluto e che non gli ha concesso di impiegare il suo modulo o, per dirla alla Alvini, che non gli ha permesso di applicare i suoi principi di giuoco. Forse il solo Elia, e magari Cancellotti, erano stati presi su sua indicazione. Spero che ad Alvini vada meglio e come ho detto in trasmissione che venga ascoltato se non per i nomi, ma almeno per la tipologia. Insomma niente Vano e Di Noia, come fu per Caserta. Intanto si parla già di entusiasmo e di sette prossimi acquisti (un portiere e due uomini per reparto), specificando poi che con tutte ipotesi, ovvio, spiegando poi nell'articolo che si parla di: un portiere, meglio due, due centrali, di cui uno Monaco che deve rinnovare, di esterni bassi, visto che potrebbe restarne solo uno, di centrocampisti e di punte, ipotizzando l'arrivo di gente fuori budget per le tasche del Grifo. Ecco a cosa serve non dimenticare il passato. Risibile poi la chiosa su Alvini che avrebbe visitato le strutture ... finché non ci lavorerà non si renderà conto delle difficoltà che hanno incontrato i suoi predecessori. Ma speriamo che vengano sistemati anche i campi di allenamento e il manto del Curi. La serie B che andremo ad affrontare merita tutte le attenzioni e precauzioni del caso. Dalla rosa da costruire, allo staff tecnico, da quello medico a quello dei fisioterapisti, dai giardinieri fino al magazziniere. In passato qualche vulnus c'è stato. Si faccia tesoro del passato ...

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2397
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Benvenuto Mister Alvini
« Risposta #16 il: Lunedì 21 Giugno 2021, 15:09 »
Io non sò se sia una perdita di tempo. È il lavoro Giannitti, credo sappia come fare e se ci ha provato evidentemente qualche spiraglio c'era. Non ho elementi per giudicare addirittura le trattative. Ciò che conta è che squadra verrà costruita.

E' una perdita di tempo, un gettare fumo negli occhi, un prendere in giro i Tifosi...
Sinceramente...non riusciamo a rimettere Monaco sotto contratto, per arrivare a tal Kalifa Manneh, del Catania ( valore 200 mila euro ) tocca sperare che lo acquisti Lotito per la Salernitana e ce lo giri in prestito, magari pagandogli parte dell'ingaggio, su Elia stiamo sperando la stessa cosa, pensi che Di Carmine e Brignoli vengano a Perugia per amore della piazza gratis? O Verona ed Empoli li acquistino per noi girandoceli in pretito per valorizzarli?
Sinceramente io di questo "calciomercato da clochard" ne ho piene le tasche, me ne vergogno e mi vergogno per Perugia tutta, ritengo questo modus operandi un imbarazzo per la città intera cui si aggiungono le menzogne reiterate a discredito di chi come Caserta ha dato tanto a questa Città......
VERGOGNA!!! BASTA!!!!!
fatti e non pugnette....
la B quest'anno è altra storia e se non si è in grado di sostenerla con dignità si metta in vendita la squadra e poi vediamo se arrivano offerte ( vedi ciò che accade a Ferrara )
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1118
Re:Benvenuto Mister Alvini
« Risposta #17 il: Giovedì 15 Luglio 2021, 15:28 »
ogni anno dobbiamo lamentarci delle stesse cose, il che, oltre che essere una pena infinita, sta diventando alquanto noioso. Quando la nostra squadra ci verrà restituita?