Autore Topic: Grazie Freghi  (Letto 378 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2397
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Grazie Freghi
« il: Sabato 15 Maggio 2021, 14:48 »
Sarà difficile il prossimo campionato rinunciare ad uno solo di voi

  8) 8)

https://youtu.be/Kg4mgPKAOQs
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2397
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Grazie Freghi
« Risposta #1 il: Sabato 15 Maggio 2021, 15:23 »
Non credo al sapore dei soldi. Certo, nel calcio di oggi contano, eccome. Ma non sono ancora tutto…per fortuna. Credo nel profumo del fango dei campetti dove questi ragazzi iniziano a correre e sognare.  Credo nel grasso che rende morbidi gli scarpini. Credo all’odore di pioggia che si mischia a quello del sudore. Credo nel gruppo. Perché il calcio è uno sport di squadra e squadra significa unità di intenti, ma soprattutto di sentimenti. Sono i sentimenti che danno senso alla nostra vita. Il calcio è partecipazione, coinvolgimento, solidarietà. Condividerli significa viverli insieme. E’ lo spirito del calcio, è lo spirito della passione, è lo spirito della vita. Era dai tempi di Damaschi che non si respirava l’aria del gruppo. La voglia di riscatto. La categoria viene poi. L’obiettivo è vincere sudando. Senza il rumore del sacrificio non può esserci il suono della vittoria. Ce l’abbiamo fatta. E’ giusto che ognuno dia sfogo al suo modo di esprimerlo meglio questo riscatto. La frizzante spensieratezza di Kouan, ragazzo cresciuto calcisticamente nel mio quartiere, il sorriso di Melchiorri, la goliardia di Monaco, l’accento toscano di Angella, quello romano di Rosi, i centimetri di Bianchimano e Vano, quelli di Burrai e Falzerano,la birra di Cancellotti, la barba di Favalli, i muscoli di Fulignati, la chioma di Negro , i tatutaggi di Moscati …e via via tutti, ma proprio tutti. Certo non è finita. C’è un derby da vincere. E’ ancora tempo di vittorie. Con voi. In questi mesi di assenza dagli spalti è stata dura. Lo sarà ancora, almeno per un altro po’. Ma quel sapore del prato lo abbiamo sentito anche noi. Questa volta non siamo scesi sul manto del Curi come nel 2014. Non potevamo e la vittoria finale è stata conquistata in trasferta. Mister, grazie di aver ricreato un gruppo vero, tra chi è rimasto e chi è arrivato, tra mille difficoltà ed insidie, tra piogge e sole torrido, tra impegni di notte e di giorno, di sabato di domenica e perfino in mezzo alla settimana. Senza un attimo di tregua. Fino alla fine. Fino alla vittoria.
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3873
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Grazie Freghi
« Risposta #2 il: Domenica 16 Maggio 2021, 08:35 »
 :-* :-* :-* :-* ;D Bravo! Bel pezzo dal sapore romantico, di calcio d'altri tempi. Ci saranno partenze e arrivi, come sempre, ma spero non si tocchino Caserta, il suo staff, e i pezzi migliori. Avrà fatto tesoro dei suoi errori Santopadre? Oppure prevarrà di nuovo la politica del ricavo? Ai posteri ... ecc., ecc.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1118
Re:Grazie Freghi
« Risposta #3 il: Domenica 16 Maggio 2021, 09:23 »
Quello è uno che fa tesoro di niente.
tutto preso dai festeggiamenti, ha ammesso, ob torto collo, di aver commesso degli errori... (senza dire quali, però). State sicuri che non farà tesori ("tesoretti" forse si) : mi auguro fortemente di sbagliarmi, sono dieci anni che me lo auguro.

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 666
    • www.enrico-gatti.com
Re:Grazie Freghi
« Risposta #4 il: Domenica 16 Maggio 2021, 19:36 »
Concordo, tuttavia Caserta non mi sembra affatto uno sprovveduto né un ingenuo: con il lavoro che ha fatto, riuscendo ancora una volta in una promozione che non era affatto scontata, ha dimostrato il suo valore e le sue capacità ed ha acquisito un credito tale che adesso lo possono anche cercare delle squadre di una certa importanza, quindi si troverà nella posizione di poter scegliere.
Avrà certamente da dire la sua (lo spero proprio) e se il presidente lo vorrà confermare dovrà in qualche modo accontentarlo.
Se Santopadre non dovesse confermare l'allenatore si attirerebbe ancor più i fulmini e gli strali di tutta la tifoseria e della curva, con cui sembra invece desiderare di ricucire, cosa necessaria al fine della sua permanenza alla testa del club.
Per cui al momento credo che Caserta sia in una posizione più forte rispetto a Santopadre.
Detto ciò, i mal sopportati cugini concaroli non sembrano disposti a lasciarsi soffiare sotto il naso la Supercoppa: credo che a Terni sarà molto dura perché con il Como hanno dimostrato di essere tosti e ne hanno fatto un sol boccone con una maggiore facilità rispetto a quanto abbia fatto il Perugia.
Caserta dovrà studiare bene la situazione: una sconfitta nel derby sarebbe davvero un gran peccato per chiudere questa stagione.
Forza Grifo!!!
 ;D

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 1109
Re:Grazie Freghi
« Risposta #5 il: Lunedì 17 Maggio 2021, 08:34 »
Scusate se torno sull'argomento ma gli acquirenti si sono volatilizzati?
Ricordo che Santopadre ha fatto un'apertura in tal senso.
Questo è l'argomento di cui parlare a maggio 2021 con la B in tasca da 15 giorni.
Non vale la risposta vuole troppo perché se c'è interesse e si ha la forza economica di acquistare e progettare un Perugia in serie B con ambizioni  serie ci si siede e cerca la soluzione trattando con i soldi in .mano l'acquisto della società.
Quindi sti acquirenti al di la del buon esito si sono seduti al tavolo o sono già altrove a sperare di raccogliere carcasse di qualche altra società?
Se così fosse molte affermazioni fatte erano infondate e ha ragione Santopadre nel dire che non erano progetti economici  migliori del suo.
Chiudo dicendo che io ancora sono qui a sperare che arrivi una proprietà diversa con più risorse (le risorse=soldi sono decisive; il calcio non si fa con la poesia) che dia nuovo entusiasmo perchè credo che alle prime difficoltà che troveremo nel prossimo campionato di serie B saremo punto a capo.
« Ultima modifica: Lunedì 17 Maggio 2021, 12:30 da Marco Perugia »

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1118
Re:Grazie Freghi
« Risposta #6 il: Lunedì 17 Maggio 2021, 21:51 »
Come mai ci lasciammo "sfuggire" uno come Francesco Forte?? Mah...

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2397
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Grazie Freghi
« Risposta #7 il: Martedì 18 Maggio 2021, 13:28 »
Come mai ci lasciammo "sfuggire" uno come Francesco Forte?? Mah...

credo fosse in prestito...comunque non fece grandi cose a Perugia
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1118
Re:Grazie Freghi
« Risposta #8 il: Martedì 18 Maggio 2021, 14:01 »
Ciechi, come al solito: non intravvedere le potenzialità di un giocatore è un grave errore che dimostra la superficialità di chi di dovere, come accadde per Molina, per Martella e tanti altri..

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 1109
Re:Grazie Freghi
« Risposta #9 il: Martedì 18 Maggio 2021, 14:56 »
Ma anche no. È pieno il mondo di calciatori che fanno male in un posto ad una certa età e poi migliorano o addirittura esplodono in altri luoghi ed in altri tempi.
Si potrebbero fare esempi anche di livello assoluto.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3873
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Grazie Freghi
« Risposta #10 il: Giovedì 20 Maggio 2021, 07:30 »
Come Bianchimano? Il problema è che se non offri le chance a nessuno, non riesci a testarne le potenzialità.  Con Manconi il Perugia ha toppato. Con Bianchimano, no forse perché qualcuno ha avuto l'occhio più lungo o ha avuto più pazienza o capacità di gestione del giocatore. Magari è anche merito di Caserta.
PS. Tanto per curiosità: Cuadrado, partita sontuosa da terzino, ala e trequartista ... vi ricorda qualcuno?

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 1109
Re:Grazie Freghi
« Risposta #11 il: Giovedì 20 Maggio 2021, 15:08 »
Bianchimano fu preso dal Perugia (credo Goretti) e non è che è piovuto dal cielo. Quindi se Bianchimano è valido bravi ad averlo preso.
Poi aggiungo che bianchimano ha oggi 24 anni e soprattutto per un attaccante (anche Forte è maturato dopo) è l'età in cui inizia a far vedere qualcosa di buono (anche Caputo è esploso intorno ai 30 anni e mi ricordo pure di Luca Toni che fino ai 26 non aveva fatto vedere chissà che).
Inoltre eravamo in serie B e credo che a Perugia abbia avuto almeno due allenatori che lo hanno valutato e ritenuto non valido (nesta e Oddo se non sbaglio). Poi il Perugia è tornato in C e ha fatto vedere cose discrete ma lo stesso Caserta non lo ha ritenuto un titolare. Ha fatto benino da rincalzo e non sono sicuro che Caserta ci punterà per fare la b da titolare. Vedremo.
Mi sembra tutto molto logico e sinceramente su questo argomento non vedo responsabilità societarie ma eventualmente dei tecnici. Dico eventualmente perché secondo me neanche i tecnici hanno sbagliato su di lui perche non era pronto per la b. Spero però sia pronto il prossimo anno.
« Ultima modifica: Giovedì 20 Maggio 2021, 15:12 da Marco Perugia »

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 1109
Re:Grazie Freghi
« Risposta #12 il: Giovedì 20 Maggio 2021, 15:16 »
Cercate sempre di tenere presente il livello molto basso di almeno 15 squadre nel campionato di quest'anno. La B se  pur non sarà di un livello eccelso sarà molto più difficile quindi ci andrei piano nel ritenere punti di forza molti di quelli di quest'anno.
Poi magari Bianchiamano esplode e a mio avviso potrebbe anche farlo perche ha mezzi fisici importanti ed una buona tecnica oltre ad un buon senso del gol ed aver fatto un pò di esperienza in c gli può servire per fare la.b.