Autore Topic: Nota ufficiale della Società  (Letto 174 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3769
  • Per aspera sic itur ad astra
Nota ufficiale della Società
« il: Lunedì 10 Maggio 2021, 16:09 »
Perugia, 10 maggio 2021 – In relazione ad alcuni articoli e asserzioni che si stanno susseguendo su diverse fonti d’informazione, riferite a presunte decisioni o scelte societarie sul futuro dei tesserati, la società ci tiene a specificare che nessuna decisione né ragionamento è in corso in quanto completamente concentrati sulla gara finale della stagione sportiva di Supercoppa.
Solo successivamente verranno affrontati tutti i discorsi contrattuali e le progettualità per la prossima stagione sportiva 2021/2022
Chissà chi sarà  che mette in giro certe voci? Io le ho lette solo su un sito e sul quotidiano che compro ... geniale alla vigilia di una partita più o meno importante ... Ma si sa vuoi mettere "lo sguub"? A proposito, mi son divertito a scrivere un commento a mio nome... è sparito, ciò che scrivo con un altro nome resta .... Potenza mediatica o censura?
« Ultima modifica: Martedì 11 Maggio 2021, 07:09 da Marco Casavecchia »

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2327
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Nota ufficiale della Società
« Risposta #1 il: Martedì 11 Maggio 2021, 17:38 »
nota opportuna direi ...
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1858
Re:Nota ufficiale della Società
« Risposta #2 il: Martedì 11 Maggio 2021, 18:50 »
I segreti di pulcinella come se i diretti interessati non sappiano nulla del loro destino.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3769
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Nota ufficiale della Società
« Risposta #3 il: Mercoledì 12 Maggio 2021, 09:24 »
Sarà sicuramente così, ma non è un giornale che dovrebbe fare il mercato del Perugia, anticipando decisioni sul destino di questo o quello, che potrebbero essere poi smentite. Specie se in passato certe operazioni, tanto sbandierate, non sono mai andate in porto, né giocatori venduti a cifre iperboliche, né tantomeno si son mossi eminenti allenatori stranieri per accaparrarsi chissà chi. Piuttosto sarebbe curioso capire come si fa a pagare un mucchio di soldi (dicono i bene informati) un giocatore che ha disputato poi solo sette gare in campionato, prelevandolo dalla società che hai battuto ai play out. Un famoso "prospetto" strappato da Goretti, così si dice, a importanti club europei. Un vero "crac" di mercato come fu definito ... peccato che il termine "crac" significhi altro. In questo momento sarebbe opportuno tralasciare indiscrezioni su chi dovrebbe restare o lasciare Perugia, alla vigilia di un derby che è più importante di quello che alcuni pensano. A perdere non ci sta nessuno, tantomeno un derby. Supercoppa a parte, c'è il confronto con chi ha vinto gli altri gironi. Il Como se l'è sportivamente giocata. C'è in ballo non solo il trofeo, per quel che può valere, ma una prova di carattere, orgoglio e di superiorità calcistica che non va fallita.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3769
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Nota ufficiale della Società
« Risposta #4 il: Mercoledì 12 Maggio 2021, 14:59 »
PS. Ma quel geniaccio, proveniente da un altro forum di tifosi del Grifo, che sosteneva che il valore di Dragomir oscillasse tra i 5 e 7 milioni di euro e che avrebbe costituito una plusvalenza milionaria per le casse biancorosse, dove è finito? E il famoso allenatore che si sarebbe mosso per portarselo in Turchia? E la famosa asta che si sarebbe dovuta scatenare per accaparrarsi il fenomeno rumeno? Bufale, bufale e ancora bufale. Attendibilità delle notizie uguale a zero. Nzita e Capone ... Retrocessi anche col Pescara. Notevole. I famosi colpi di mercato tanto osannati da certa stampa. Adesso qualcuno avrebbe già stabilito le strategie di mercato del Perugia. E scommettiamo che sarà tutto un tessere di elogi ogni mossa di Santopadre. Sennò ci rimane male e non va in TV o non rilascia interviste ... Dragomir svincolato e ... soldini zero. Perché venderlo un anno fa a 1,3 milioni di euro non era conveniente ... O era una bufala pure quella?

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1858
Re:Nota ufficiale della Società
« Risposta #5 il: Mercoledì 12 Maggio 2021, 18:30 »
I giornalisti bene informati hanno diffuso la notizia di un incontro avvenuto fra i vertici dei tifosi organizzati e il padrone e sempre secondo le stesse fonti sarebbe il primo passo per la riappacificazione delle parti. A fronte della promessa che l'obiettivo della società sarà il mantenimento della categoria e quindi la salvezza, i tifosi sarebbero pronti a cancellare tutto e a porgere la mano. Tutto cambia perchè nulla cambi mi viene da pensare, rispetto a due anni fa cosa è cambiato nelle strategie societarie? Nulla, si cercava di salvare le penne con i soliti mezzi fatti di prestiti, ricicli di giocatori rotti e plusvalenze. I tifosi di contro si sono inguastiti per la retrocessione, per la gestione tecnica, per vicende giudiziarie ed extracalcistiche o per cos'altro? Boh, resta il fatto che è tutt'aposto per loro come lo era per per qualche altro soggetto passato. Mi pare una farsa ma ne prendo atto.   

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2327
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Nota ufficiale della Società
« Risposta #6 il: Mercoledì 12 Maggio 2021, 19:39 »
sono convinto che con lo stesso budget proposto in passato si poteva evitare di retrocedere e di perdete 30 volte al Curi....si poteva evitare i teatrini del via vai di giocatori in prestito, rotti, da vedendere per far plus valenza, degli allenatori presi, non assecondati nelle loro idee, nel rispetto del loro ruolo, si poteva evitare di colpevolizzare due giornalisti non schierati per le proprie negligenze, si poteva evitare di dividere pure la tifoseria.....basterebbe più lungimiranza, meno sete di denaro subito.....basterebbe....è questo il problema
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai