Autore Topic: Il punto ....  (Letto 197 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3712
  • Per aspera sic itur ad astra
Il punto ....
« il: Domenica 28 Febbraio 2021, 13:41 »
Siamo ad un buon punto del cammino del Grifo, verso quella maledetta meta che tutti noi non avremmo mai voluto certo avere come obbiettivo stagionale. Purtroppo, il campionato di vertice che avremmo voluto seguire, non è quello della categoria giusta. Tant'è, siamo in ballo e ci tocca ballare o, meglio, dobbiamo far ballare gli altri. Ieri a ballare è stata la difesa del Modena. I canarini si sono presentati a Perugia con quella che sembrava dovesse essere la migliore difesa d'Europa: una manciata di gol in tutto e pochissimi gol subiti nel girone di ritorno, appena quattro reti subite in sette gare. Un super Grifo gliene ha rifilate tre, pur sbagliando due rigori. Roba da stropicciarsi gli occhi, ma anche da infarto assicurato per i deboli di cuore. Una partita tatticamente perfetta, senza sbavature difensive (quasi) e con un'arma micidiale a disposizione: le ripartenze letali, affidate alla regia di Melchiorri che, non avrà segnato, ma che ha di fatto consentito ai suoi compagni di realizzare i gol del successo. Elia, Falzerano, Melchiorri, ma anche Murano, Favalli, compresa tutta la difesa biancorossa, hanno interpretato alla meglio il copione tattico preparato da quel grande stratega che è Caserta. Un dieci e lode al tecnico calabrese che dimostra sempre di più di essere l'acquisto top di questa stagione. Sa di calcio, e non lo diciamo da adesso. Lo affermavamo anche quando si sentivano i primi mugugni dei soliti critici frettolosi, di chi non gradiva un certo atteggiamento della squadra e di chi nutriva dubbi sulle capacità realizzative della stessa. La squadra ha una sua precisa identità e, per quello che mi riguarda, la capacità di far fare agli avversari quello che stabilisce lei, costringendoli a giocare, o non giocare, a seconda dei casi, comandando il gioco e colpendo quando ne ha l'opportunità, in modo letale. Ovvio che non sempre finisce con una goleada, ma se la serie positiva di nove gare continua, dalla sconfitta di Trieste in poi, con otto vittorie ed un solo pareggio, tutto ciò non può essere casuale. E veniamo ai gol segnati. Finalmente abbiamo segnato anche ad una squadra forte ... e sì perché sembrava che le vittime del Perugia fossero sempre, e solo, agnelli sacrificali, difese colabrodo, squadrette da bassa classifica e avversari predestinati alla sconfitta. Come se nel calcio fosse tutto scontato e facile. Certo, ben altre e dure battaglie attendono il Grifo, da qui alla fine del campionato. C'è un mese di marzo terribile, ed un ciclo che prosegue con la visita della Sambenedettese al Curi, martedì prossimo; ci saranno poi i recuperi e altri scontri diretti, ma siamo convinti che Caserta e la sua banda di marpioni, sarà in grado di reggere il ritmo e di allungare la striscia di risultati utili (meglio ... di vittorie). Un elogio va fatto anche a chi, per motivi diversi, è stato costretto, o lo è ancora dagli eventi, alla panchina o alla tribuna. Un esempio su tutti: Murano. Un bravo ragazzo che ha aspettato il suo turno e chiamato alla battaglia ha fatto la sua parte, come prima di lui hanno fatto i vari Minesso, Kouan e Moscati. Forza Grifo ... che altro?
« Ultima modifica: Lunedì 01 Marzo 2021, 07:34 da Marco Casavecchia »

Offline achab

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ott 2015
  • Post: 66
Re:Il punto ....
« Risposta #1 il: Domenica 28 Febbraio 2021, 18:10 »
Ma al  Padova vogliono solo attaccanti senza collo...?
Via l'estetica conta.
Sto guardando i nostri futuri avversari : che ve ne pare ?

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1813
Re:Il punto ....
« Risposta #2 il: Domenica 28 Febbraio 2021, 19:25 »
Mi è piaciuto piu il Cesena. Comunque il mandorlo per far giocare quel brocco del figlio si è precluso la possibilità di vincere. Se continua così siamo a posto.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1080
Re:Il punto ....
« Risposta #3 il: Domenica 28 Febbraio 2021, 22:46 »
Beh, per l'intanto, la cosa che più conta è aver sgraffignato 2 punti al Padova...

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3712
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Il punto ....
« Risposta #4 il: Lunedì 01 Marzo 2021, 07:48 »
Ma al  Padova vogliono solo attaccanti senza collo...?
Via l'estetica conta.
Sto guardando i nostri futuri avversari : che ve ne pare ?

Il Padova non ha un gioco. Si affida alla tecnica e alla qualità di Chiricò o Jelenic, o di Firenze e compagni, con azioni individuali, cercando di sfruttare quelle che sembrano più occasioni casuali che costruite. Ha un'ottima rosa, per fortuna non adeguatamente sfruttata dal loro tecnico. Il Cesena è in forma e corre tanto. Bisognerà vedere se pagherà, poi, il lungo periodo di stop di molti giocatori, i turni di recupero che dovrà affrontare, ed il fatto che non ha una rosa qualitativamente all'altezza delle squadre di vertice. Potrebbe anche aver adattato la preparazione puntando sulla velocità, più che sulla benzina da mettere nel serbatoio, per via del lungo stop. Al momento, quindi, appaiono veloci e temibili nelle ripartenze, per vie centrali ma anche nel gioco sulle fasce. Hanno sbagliato molto entrambe. Molte occasioni sprecate da tutte e due le squadre. Se la velocità non sposa la tecnica si finisce per correre tanto, pressare, ripartire, ma concludere poco. Il Perugia è superiore ad tutte le avversarie, ma dovrà dimostrarlo sul campo tutte le volte. Le chiacchiere (e le sparate) o i proclami non fanno punti.

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 932
Re:Il punto ....
« Risposta #5 il: Lunedì 01 Marzo 2021, 14:25 »
Trovare un rigorista.
Suggerisco Melchiorri che è il più forte, il più esperto, giocatore altruista nel fare assist per gli altri e spesso si procura in prima persona i rigori.

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 616
    • www.enrico-gatti.com
Re:Il punto ....
« Risposta #6 il: Lunedì 01 Marzo 2021, 15:21 »
Melchiorri dovrebbe essere il rigorista (ed esercitarsi come tale). Vano - quando l’ha trasformato - ha mostrato di sapere bene come si batte un rigore.
Proporrei un Master con Kessie come docente.
Infine auguri a Serse ed alla sua “mission impossible” a Crotone
 8)

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2243
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Il punto ....
« Risposta #7 il: Lunedì 01 Marzo 2021, 16:30 »
quando sarà ufficiale in bocca al lupo Mister Cosmi....

tornando a noi: rigorista Melchiorri tutta la vita, vice Vano o Bianchimano, infine persino Sgarbi e Angella....gli altri no....tristi ricordi veder sbagliare un tiro dagli undici metri.....
Federico Melchiorri ha tecnica e rabbia il giusto
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1813
Re:Il punto ....
« Risposta #8 il: Lunedì 01 Marzo 2021, 19:01 »
Il rigorista in genere lo decide la matematica, chi in allenamento ne realizza di piu', li batte la domenica. Sempre numeri alla mano sbagliarne il 40% è una percentuale dilettantistica, ma evidentemente i fattori ambientali e contingenti pesano molto su chi si trova li in quel momento.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3712
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Il punto ....
« Risposta #9 il: Lunedì 01 Marzo 2021, 19:37 »
quando sarà ufficiale in bocca al lupo Mister Cosmi....

tornando a noi: rigorista Melchiorri tutta la vita, vice Vano o Bianchimano, infine persino Sgarbi e Angella....gli altri no....tristi ricordi veder sbagliare un tiro dagli undici metri.....
Federico Melchiorri ha tecnica e rabbia il giusto

 ... I rigori li tira chi in allenamento sbaglia di meno. Moscati e Burrai li hanno sempre segnati. Quest'anno Moscati quando è stato chiamato a tirarli li ha sempre segnati tranne quello in B contro il Carpi che purtroppo gli costò la stagione; Burrai era rigorista anche a Pordenone. Caserta ha detto che esiste una gerarchia ... quando lo ha tirato Murano lo ha sbagliato contro la Fermana; Minesso contro il Feralpisalò; Burrai e Moscati contro il Modena; magari Melchiorri e Vano li hanno segnati ma non sono i prescelti. Non credo che Caserta vada a simpatie

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2243
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Il punto ....
« Risposta #10 il: Lunedì 01 Marzo 2021, 20:28 »
non ho mai detto che va a simpatie, ci mancherebbe, anzi sarebbe offensivo nei confronti del Mister.....dico che Melchiorri è quello che mi da più fiducia...ma non è un fatto di realizzazione, ma di come si calciano e Federico ha il piglio giusto .....fallire così tanti rigori non va bene, si potrà pure dire o no? tocca continuare con gli stessi interpreti perchè altrimenti si urta la suscettibilità di chi difende l'allenatore? i fondamentalismi non mi piacciono, sbaglia anche Caserta anche se nessuno gli nega l'ottimo lavoro fatto sinora e nessunl gli addebita la scelta dei rigoristi, ma tocca cambiare...in base a chi segna in partita no solo in allenamento
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2243
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Il punto ....
« Risposta #11 il: Lunedì 01 Marzo 2021, 21:12 »
chi ha versato lacrime amare quella maledetta notte d'agosto di anno scorso sa cosa significa veder tirare male un rigore e sbagliarlo....chi è rimasto ha deciso invece di dimostrare che quella ferita non è stata solo dei Tifosi ma anche la sua...ecco il senso...Burrai e Moscati non c'erano, Melchiorri si...Angella, Sgarbi...persino Fulignati tirerebbe un rigore con tutta la rabbia che abbiamo dentro
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 616
    • www.enrico-gatti.com
Re:Il punto ....
« Risposta #12 il: Lunedì 01 Marzo 2021, 21:42 »
A me non è piaciuto come li hanno tirati anche in passato Burrai e Moscati
Auspico un cambio di priorità