Autore Topic: Le goleade degli altri  (Letto 289 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Le goleade degli altri
« il: Venerdì 05 Febbraio 2021, 07:41 »
Beh, dopo aver visto il SudTirol e il Padova strapazzato a suon di gol il Matelica e il Mantova, e dopo la chiusura in sordina del calciomercato di gennaio da parte del Perugia, appare chiaro che, da qui alla fine, il Grifo e Caserta non dovranno sbagliare nulla o quasi, se si vorrà raggiungere il primato in classifica. Non che prima fosse facile, perché le due compagini che ci precedono erano già forti ed attrezzate, ma ora, con tutti gli innesti fatti in sede di mercato invernale, lo è ancora di più. Ieri pomeriggio, il Padova ha schierato un Chiricò ed un Cosa è devastanti, e pure Biasci si è dovuto accontentare di entrare, come sempre, dalla panchina. Noi abbiamo preso, come sempre ormai da anni, seconde scelte (sembra lo sia anche il portiere), giocatori reduci da infortuni o in post convalescenza, o discreti giocatori ma non top Player. Resto sempre più convinto che se siamo lì dove ci troviamo adesso, lo dobbiamo solo a Caserta. Un mezzo miracolo visto tutto quello che ha dovuto affrontare dal suo arrivo a Perugia. Ancora una volta dobbiamo vivere di speranze, perché non possiamo permetterci le certezze. E bravo Santopadre. Impara da Bandecchi. La Ternana stradomina il suo girone, il Padova e il Sud Tirol hanno speso e costruito due squadre complete e forti in tutti i reparti. Noi dovremo confidare in Caserta e nella forza del gruppo. Speriamo basti.

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 617
    • www.enrico-gatti.com
Re:Le goleade degli altri
« Risposta #1 il: Venerdì 05 Febbraio 2021, 08:19 »
Temo di no, purtroppo, ma in ogni caso lo scontro diretto in quel di Padova ce lo
Dirà...

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1814
Re:Le goleade degli altri
« Risposta #2 il: Venerdì 05 Febbraio 2021, 09:01 »
Io partirei da due certezze, oltre Caserta che si è dimostrato fino a questo momento il miglior tecnico del girone, noi abbiamo un punto forte che è il reparto difensivo. La batteria dei centrali che ha il Perugia non ce l'ha nessuno e da li noi dovremo costruire il nostro cammino, tradotto in sintesi dovremo cercare di non prendere gol cercando davanti di far emergere la classe di quei giocatori che possono estrarre il coniglio dal cilindro, Melchiorri su tutti. Nel frattempo suggerirei al sorcio che si annida a Pian di Massiano di studiare il modo migliore per scappare il prima possibile.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2245
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Le goleade degli altri
« Risposta #3 il: Venerdì 05 Febbraio 2021, 12:04 »
da umbria24.it

Citazione
di Mario Mariano e Maurizio Troccoli

Quasi un anno dopo il primo tentativo, Alessandro Gaucci torna alla carica per riprendersi il Perugia. Lo fa, con uno scatto sorprendente, chiedendo e, ottenendo, di mettersi seduto al tavolo dei rappresentanti del Comune di Perugia, offrendo la disponibilità di un gruppo imprenditoriale disposto a rilevare le quote societarie del Perugia Calcio. L’incontro tra Gaucci junior, il sindaco Romizi, gli assessori Pastorelli e Varasano, è avvenuto negli uffici comunali di piazza Morlacchi, nel pomeriggio di giovedì.

Con loro anche il legale rappresentante del gruppo che, ha avanzato formale richiesta di acquisire il Perugia calcio, sondando la disponibilità del suo patron Santopadre. Il colloquio è durato oltre un’ora e mezzo e i protagonisti hanno espresso piena soddisfazione per l’incontro che ha ottenuto un primo obiettivo: quello di escludere, da ora in avanti, che non esistono acquirenti del Perugia. Il legale rappresentante ha manifestato, in maniera ferma, la volontà di intraprendere eventuali trattative, ufficializzando, al sindaco e agli assessori comunali, che il gruppo affiderebbe, ad Alessandro Gaucci, la piena gestione del club.

Si tratterebbe di un ritorno alle origini, quando Alessandro Gaucci, per un certo periodo, subentrò al padre. E, comunque, anche assieme al a fratello Riccardo, ottennero risultati sorprendenti, portando la squadra ai vertici nazionali ed europei. Non sono state rilasciate dichiarazioni ufficiali, dopo l’incontro, che era stato programmato già nelle scorse settimane. Al centro della proposta, oltre alla totale disponibilità di un’azienda quotata in borsa, che vanta oltre 3500 dipendenti, anche la realizzazione dello stadio.

Gaucci prima dell’incontro ufficiale si è incontrato con l’assessore allo sport Clara Pastorelli, trovando, infine, un accordo verbale sull’opportunità di una capienza superiore ai 14mila spettatori, come inizialmente prospettato nel progetto di restyling del Curi. Quali saranno adesso le conseguenze di questo incontro? La palla passa a Santopadre che, nel giro di pochi giorni, dovrà rendere pubblica una sua decisione. Se sedersi al tavolo della trattativa o respingere l’ipotesi di una cessione. «E’ chiaro che dalla somma di partenza si capirà quali sono le reali intenzioni dell’attuale proprietario del Perugia», è stata la sola considerazione fatta da chi è uscito da una riunione che potrebbe cambiare, in tempi più o meno brevi, la storia attuale del Perugia Calcio
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Le goleade degli altri
« Risposta #4 il: Venerdì 05 Febbraio 2021, 13:25 »
Non è uno scherzo di Carnevale, vero?

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Le goleade degli altri
« Risposta #5 il: Venerdì 05 Febbraio 2021, 13:38 »
Magari volesse il cielo!

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 617
    • www.enrico-gatti.com
Re:Le goleade degli altri
« Risposta #6 il: Venerdì 05 Febbraio 2021, 14:55 »
Credo che sfonderebbe  tutte le porte di Perugia (peraltro già aperte...)
Aspettiamo e vediamo ma secondo me il santopadre-padrone ha già capito che l’aria che tira per lui è di tramontana ...

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Le goleade degli altri
« Risposta #7 il: Venerdì 05 Febbraio 2021, 15:22 »
L'ultimo disperato tentativo di Santopadre di restare in Paradiso a dispetto dei Santi: andare in B prima di vendere. Ovvio che una squadra in B, ha un prezzo, in C un altro. Sarà questo il motivo? Ovvio che tutta (o quasi) Perugia tifi per i Gaucci. Del resto se invece di andare in A in tre anni ti ritrovi in C dopo sei ... chi è disposto a crederti, ancora, a lungo?

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 934
Re:Le goleade degli altri
« Risposta #8 il: Venerdì 05 Febbraio 2021, 16:12 »
Che Dio ci aiuti.
La curiosità di sapere chi è (chi sono) è tanta ma sopporteremo qualche giorno; mi auguro che qualcuno tra i tutti super giornalisti nostrani riesca a scoprire qualcosa.
Credo anche io che Santopadre ormai abbia capito che a Perugia ha finito di fare quel che è venuto a fare.
Ora ritengo sia legittimo per lui sperare di salire in serie b e chiedere qualcosa di più.
Mi auguro che gli acquirenti riescano a fargli firmare quanto prima un preliminare con i prezzi già fissati sia nel caso si resti in C sia nel caso si salga in B. Ovvio che io tifo per salire in b da quest'anno, vincere la c è dura anche con un nuova società.
« Ultima modifica: Venerdì 05 Febbraio 2021, 16:17 da Marco Perugia »

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1814
Re:Le goleade degli altri
« Risposta #9 il: Venerdì 05 Febbraio 2021, 17:33 »
Ecco gli spifferi che Mario Mariano aveva annunciato giorni fa. Chi vuole il Perugia c'era, c'è adesso e ci sarà anche domani, la piazza è importante ed appetibile, santopadre non è adeguato e se ne faccia una ragione a maggior ragione dopo anni in cui le saccoccie le ha riempite per bene. L'amministrazione comunale ha dato segnali importanti, i tifosi allo stesso modo, è ora di far cambiare aria all'ambiente che ha bisogno di nuovi stimoli per ripartire. Avanti tutta Alessandro!

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1083
Re:Le goleade degli altri
« Risposta #10 il: Venerdì 05 Febbraio 2021, 18:36 »
Io, intanto, mi avvio verso quel famoso fiume ; sono anni che sto seduto lì e, prima o poi qualcuno dovrà pur passare...

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 934
Re:Le goleade degli altri
« Risposta #11 il: Venerdì 05 Febbraio 2021, 21:36 »
Come per i giocatori, gli allenatori, i dirigenti anche perni presidenti esistono le categorie.
Santopadre entrò in un momento in cui la categoria è le sue tasche erano compatibili. Poi negli anni si aperta una forbice che unita a insuccessi sul piano tecnico lo ha fanno fatto diventare inadeguato alla piazza per gli obiettivi giustamente prefisati. Succede. Tutto finisce.
Se ne faccia una ragione e lasci il Perugia a fine stagione. Personalmente una volta vendutoa lo satlutarei con rispetto. Non sarebbe di certo stato il peggior presidente della storia del Perugia

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1083
Re:Le goleade degli altri
« Risposta #12 il: Venerdì 05 Febbraio 2021, 23:06 »
Non sono d'accordo con le tue ultime frasi : chi ti ha preso per i fondelli per tutti questi anni( perché questo ha fatto) non merita considerazione alcuna; tornasse da dove è venuto( con i suoi tesoretti) ed a mai più rivederci.

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 934
Re:Le goleade degli altri
« Risposta #13 il: Venerdì 05 Febbraio 2021, 23:25 »
Punti di vista. Io con Santopadre presidente ho vissuto anche bellissime giornate di stadio al Curi e in altri stadi. Quelle rimangono dentro di me per sempre.

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 617
    • www.enrico-gatti.com
Re:Le goleade degli altri
« Risposta #14 il: Sabato 06 Febbraio 2021, 00:06 »
Santopadre ovvero “vorrei ma non posso”: per tornare in serie B avrebbe dovuto pensare dall’inizio del calcio mercato a prendere un attaccante idoneo a farci fare il salto, invece ha solo potuto traccheggiare nel solito modo rimanendo spettatore dell’ascesa del Padova, che ora è pronto a guadagnarsi il primo posto.
L’unica differenza con gli anni passati è che non ha più il coraggio di mostrare in pubblico la sua arrogante sicumera, così fa fare le figuracce ad altri.
Speriamo di uscire dalla mediocrità, e speriamo che rientrino presto gli attaccanti.
E i teloni per il campo no???