Autore Topic: Sì riparte  (Letto 800 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Sì riparte
« il: Venerdì 01 Gennaio 2021, 10:37 »
Alla ripresa di ieri risultavano assenti: Cancellotti, Bianchimano e Dragomir. Il resoconto della giornata di lavoro, a cura di E. Fanelli, lo potete leggere su Tifogrifo. I primi due giocatori sembrerebbero accusare postumi di infortuni precedenti, Dragomir, invece, potrebbe ritardare il rientro a Perugia, per un permesso concessogli dalla società. Gli altri giocatori, divisi in due gruppi (palestra e campo), sembra fossero tutti presenti. Il gruppo sul campo, era composto da: Elia, Moscati, Minesso, Kouan, Angella, Crialese, Negro, Favalli, Monaco, Sgarbi e Rosi. Per oggi prevista una doppia seduta e, così sembra, sarà lavoro intenso fino alla ripresa del campionato, prevista per il 10 gennaio, col Matelica.

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 617
    • www.enrico-gatti.com
Re:Sì riparte
« Risposta #1 il: Sabato 02 Gennaio 2021, 15:33 »
Pettinari (28 anni, punta centrale) sarà sul mercato a gennaio. Non credo abbia tanto giocato in C e non so se scenderebbe. Ma forse bisognerebbe tentarlo, o no?

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Sì riparte
« Risposta #2 il: Sabato 02 Gennaio 2021, 17:57 »
Assolutamente fuori portata. Ha estimatori in B, e non so se è in uscita dal Lecce.

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 617
    • www.enrico-gatti.com
Re:Sì riparte
« Risposta #3 il: Sabato 02 Gennaio 2021, 19:41 »
Sembrerebbe in uscita con interessamento del Palermo: al Lecce non gioca.
Li vogliamo tirare fuori ‘sti tesoretti imboscati?
(Me vien da ride...oppure da piagne)

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2245
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Sì riparte
« Risposta #4 il: Domenica 03 Gennaio 2021, 10:13 »
s'è svincolato leo messi ...
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Sì riparte
« Risposta #5 il: Domenica 03 Gennaio 2021, 17:46 »
Leo è il mio cane ... Ma la palla la mosca ...  :)

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1814
Re:Sì riparte
« Risposta #6 il: Domenica 03 Gennaio 2021, 19:53 »
Ha da mosca ' i garretti.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Sì riparte
« Risposta #7 il: Martedì 05 Gennaio 2021, 12:01 »
Secondo la stampa locale e i siti specializzati, il Perugia avrebbe chiuso per Michele Vano. Curriculum modesto, con molta D sulle spalle, poca B, e un po' di C. Unica stagione di rilievo quella con Biasci a Carpi. Insomma non un botto di mercato, ma un petardino. Speriamo sia utile alla causa e sia il tipo di giocatore che serve a Caserta. In realtà  servirebbe altro, ma prima si dovrà vendere per liberare caselle tra gli under 23. Staremo a vedere

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1814
Re:Sì riparte
« Risposta #8 il: Martedì 05 Gennaio 2021, 14:05 »
Ora ufficiale. Leggevo i commenti degli ex tifosi di Vano,  uno scrive grazie 3 volte, un altro lo apostrofa come lazzarone,  il curriculum poi è inequivocabile...

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 934
Re:Sì riparte
« Risposta #9 il: Martedì 05 Gennaio 2021, 14:18 »
Secondo la stampa locale e i siti specializzati, il Perugia avrebbe chiuso per Michele Vano. Curriculum modesto, con molta D sulle spalle, poca B, e un po' di C. Unica stagione di rilievo quella con Biasci a Carpi. Insomma non un botto di mercato, ma un petardino. Speriamo sia utile alla causa e sia il tipo di giocatore che serve a Caserta. In realtà  servirebbe altro, ma prima si dovrà vendere per liberare caselle tra gli under 23. Staremo a vedere

Ecco la punta grossa che invocavi. Sulla bontà dell'acquisto dovremo vederlo all'opera ma immagino che Caserta sia d'accordo. Chiaro che come dici tu non ha un curriculum da altre categorie (Santopadre vattene) come d'altronde anche gli attaccanti delle nostre rivali.
Speriamo che questa pausa abbia permesso al tecnico di rivedere in meglio l'assetto della squadra, soprattutto per quanto riguarda l'atteggiamento che dovrà essere più aggressivo in fase di non possesso e più votato ad un gioco offensivo, necessario per provare a vincere tante partite (sennò primi non ci si arriva).
« Ultima modifica: Martedì 05 Gennaio 2021, 18:00 da Marco Perugia »

Offline de stefanis

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ago 2017
  • Post: 55
Re:Sì riparte
« Risposta #10 il: Martedì 05 Gennaio 2021, 17:48 »
Naturalmente siamo su : scherzi a parte ! Tutti i media  hanno invocato pochi interventi ma di qualità : la punta di livello e un centrocampista di livello....e ancora ...in quante trasmissioni si è sentito dire anche da autorevoli conduttori (spesso considerati un pò ..contigui) stavolta il Presidente si deve riscattare vuole salire subito anche per ricucire un rapporto con la città i tifosi ... ..vedrete che ci stupirà nel mercato di gennaio
per competere al vertice .....e questa è una delle risposte ? Il Sig. Vano questa prima parte di stagione l'ha fatta al Mantova con 13 presenze e ZERO goal. Gli altri anni nulla, ma proprio nulla  di significativo .
Lasciamo stare,  rivedremo la solita campagna invernale  lacrime e sangue dove si venderà di  sicuro falzerano , forse moscati , prendendo soldi veri , e (voglio augurarmi) per molto ma molto meno si prende Vano peraltro neanche cosi giovane . Ci saranno di sicuro altri movimenti ma ....
Il calciomercato sarà in attivo per il perugia .....poi il prossimo anno? perchè  dove pensate che saremo con questa impostazione .......

« Ultima modifica: Mercoledì 06 Gennaio 2021, 10:09 da Marco Casavecchia »

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1814
Re:Sì riparte
« Risposta #11 il: Martedì 05 Gennaio 2021, 18:04 »
Il problema non è vendere Moscati o Falzerano (questo non doveva più essere a Perugia da un pezzo), il problema è che saranno venduti Lunghi o Tozzuolo, o meglio svenduti, cioè quei giocatori di prospettiva che una società seria deve tenere e su cui deve investire. Ma il punto è sempre quello da un decennio, il Perugia calcio è una mucca da mungere e basta, serie B o serie C poco importa, l'importante è la plusvalenza sempre e comunque.
SANTOPADRE VATTENE!

Offline de stefanis

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ago 2017
  • Post: 55
Re:Sì riparte
« Risposta #12 il: Martedì 05 Gennaio 2021, 19:54 »
Mi era sfuggito ...Vano neanche in prestito , ma a titolo definitivo !! La cartina tornasole del grande acquisto sono
(andateveli a vedere) i commenti dei tifosi del Mantova e soprauttto quelli del Padova  che ci temevano ....prima

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Sì riparte
« Risposta #13 il: Martedì 05 Gennaio 2021, 20:42 »
Senza vena polemica, ma era evidente che gli acquisti che io auspicavo fossero di qualità e finalizzati al gioco del Perugia. Su Vano, che non conosco e che aspetto a giudicare sulla base delle sue prestazioni e non su altro, non mi esprimo. In coppia con Biasci qualcosa di buono a Carpi hanno fatto, chissà magari potrebbero ripetersi qui o integrarsi bene con Melchiorri. Certo che seguito ad essere convinto che una punta di peso e di categoria superiore sarebbe stati gli unici acquisti necessari, magari sì, con una vera mezzala sinistra e strutturata, visto che in mezzo abbiamo tutti tappetti ad eccezione di Vanbaleghem. Ma vorrei ricordare, ancora, ai tanti (benvenuti, finalmente) detrattori di questa società, che fino a poco tempo fa erano molti di più, anche in questo forum, a giustificare l'operato della società, in nome dei conti a posto e del fatto che non ci sono soldi. In realtà è dai tempi di Camplone che non si fa mai un mercato decente a giugno e spesso si peggiora a gennaio. Quasi mai gli innesti invernali hanno prodotto gli esiti sperati (forse solo con Camplone ma fu inutile). Poi la società è riuscita, complice parte della tifoseria, abilmente manipolata mediante stampa o altri canali, a scaricare la colpa sui tecnici, sui giocatori che avevano tradito le attese, sui tifosi o sulla stampa o i social rei di remare contro. E così sarà quest'anno, se si dovesse fallire. La colpa sarà di Caserta, Burrai, Vano, Murano e compagnia, non certo di chi li avrà ingaggiati. Fermo restando che la colpa non è certo di chi, comunque professionista, svolge un lavoro e firma il contratto che gli viene proposto, è ovvio che Caserta sta facendo quello che può con il materiale che ha. Non potendo fare il 4-3-3 ha ripiegato su l'unico modulo possibile anche per gli infortuni e le assenze. Viste le caratteristiche poco offensive di quasi tutta la rosa, ha ripiegato su un sano e solido 3-5-2. Con solo due esterni Elia e Minesso (recuperato da poco) e senza centrocampisti dalle spiccate doti offensive, che non inquadrano la porta e non si avventurano in area avversaria, senza punte  vere, poco altro si poteva inventare. Infatti le vittorie di Legnago, Modena e Pesaro son venute dopo partite bruttine, giocate in difesa e con uno o due tiri. Alla fine la colpa sarà di tutti tranne che di uno, ed uno solo. Di colui che non ha mai veramente programmato, progettato e lavorato per migliorare, ma operato solo per guadagnare a fine anno. Legittimo e insindacabile dal punto di vista di chi comanda la baracca. Di chi vende Ranocchia, inamovibile centrocampista della Juve 23, di chi venderà Tozzuolo e Lunghi e di chi lega con contratti pluriennali trentenni o peggio, senza pensare se sono utili al gioco del tecnico che è stato scelto. Ma vedrete per tutti la colpa sarà di tutti meno che di uno. Quindi spero per il Perugia, per Caserta e per i tifosi che Vano segni qualche gol, che ne faccia segnare a Melchiorri e Minesso, e che per culo o per merito si esca dalla C. Altrimenti ci resteremo per anni ... e non sarebbe il male peggiore.
« Ultima modifica: Mercoledì 06 Gennaio 2021, 09:58 da Marco Casavecchia »

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Sì riparte
« Risposta #14 il: Mercoledì 06 Gennaio 2021, 10:09 »
Non voglio apparire difensore di Vano, ma se è vero che a Mantova nulla ha fatto, a Carpi in coppia con Biasci ha realizzato 20 gol (8+12) in 22 partite e vinto la classifica cannonieri della tim CUP della passata stagione con 4 gol. Su di lui le attenzioni di Spal e Verona che se lo è  preso. Magari è uno di quei giocatori che non ha avuto modo di arrivare al calcio che conta per tanti motivi, come capita a tanti bravi giocatori che non sfondano, mentre altri, bufale incredibili vengono stravalutati, strapagati e non valgono una cicca. Aspettiamo a vedere se è utile alla causa o meno e non lasciamoci prendere dai preconcetti come spesso ci è accaduto per altri giocatori e come stava per accadere a Sounas.