Autore Topic: Mercato biancorosso  (Letto 228 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Mercato biancorosso
« il: Mercoledì 30 Dicembre 2020, 13:08 »
Rumors di mercato dal WEB (Il Messaggero; Calciogrifo)

Marcello Falzerano è stato richiesto dall’Alessandria, Marco Moscati, Tommaso Cancellotti, i giovani Amara Konate (Potenza?), Alberto Lunghi (Napoli e Juve) e Alessandro Tozzuolo potrebbero partire. Quanto all’attaccante spunta il nome di Tommaso Biasci (26) del Carpi, una seconda punta, probabilmente nei piani prima della tripletta di Mattia Minesso al Ravenna. Il centravanti potrebbe invece uscire da una ristretta rosa di nomi che vede in prima fila Michele Vano (del Verona in prestito al Mantova), Gennaro Borrelli (del Pescara in prestito al Cosenza), Luca Pandolfi (Turris) e Simone Simeri (Bari), mentre una pista porta anche a Luca Zamparo (26) della Reggiana.

Intanto anche per il centrocampo del Perugia spunta un nome nuovo, quello di Davide Agazzi (27), mediano in uscita a Livorno sul quale sarebbe forte anche l’interesse del Padova.

E noi, i giovani li vendiamo ... mah! Mandarli a farsi le ossa, magari in prestito, ci può stare, ma cederli (come Ranocchia) e privarsi di possibili titolari del futuro, seguito a non condividerlo. Partenze più o meno eccellenti in vista, anche per liberare qualche casella degli "over", quelle di Moscati, Falzerano, Cancellotti e cessioni dei giovani Konate, Lunghi e Tozzuolo ... Come al solito, difficilmente arriverà la punta già affermata (non ce lo possiamo permettere, evidentemente), quella che potrebbe farci fare un significativo salto in avanti. I nomi che circolano, a meno di voci messe in giuro dai rispettivi procuratori, non sembrano tali da scuotere gli entusiasmi sopiti e da far fare sogni di gloria.

Michele Vano: ventinovenne attaccante del Mantova, 13 presenze e nessun gol; poco meglio a Carpi. A cosa serve?
Simone Simeri: 27 anni; una copia di Murano; pochi gol in C col Bari, qualche cosa in più in D; stagione decorosa a Castellammare con Caserta (10 gol); non una punta prolifica
Gennaro Borrelli: 20 anni e gol solo con la primavera del Pescara ... niente in B; infatti ... il Cosenza lo molla
Luca Pandolfi: 22 anni già 6 gol in 15 partite con la Turris, ma non è una punta pura ... è più trequartista
Luca Zamparo: 26 anni buone stagioni in D, ma nulla di che in C (11 gol in 24 partite tra Rimini e Reggiana); non sta giocando a Reggio.

Se questi sono i possibili e/o probabili candidati a vestire il biancorosso, secondo me, possiamo scordarci il primo posto, specie se usciranno i sei calciatori indiziati di cambiar casacca. Spero di sbagliarmi.

A centrocampo Agazzi è un nome interessante ma sarebbe un altro mediano-trequartista; migliore di molti di quelli che abbiamo; quindi ben venga a fronte di qualche cessione eccellente

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 934
Re:Mercato biancorosso
« Risposta #1 il: Mercoledì 30 Dicembre 2020, 14:52 »
Se i soldi sono pochi devono individuare.i giocatori su cui Caserta fa affidamento e cedere il superfluo anche solo riasparmiando sull'ingaggio e mettere tutto sui giocatori che vuole Caserta. Il resto della rosa è buono per giocarci il primo posto.
Santopadre Vattene (magari con la squadra in B cosi anche tu vendi meglio).
Che tristezza

Offline logrif

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 60
Re:Mercato biancorosso
« Risposta #2 il: Mercoledì 30 Dicembre 2020, 15:39 »
Ahahahah, il mercato! manco lo seguo più. Ma che vi aspettavate, che arrivato Giannitti compravamo i meglio in giro?? Ma perchè, lo abbiamo mai fatto in 7 anni? "Santopadre vattene", solo così cambierà l'andazzo. E prepariamoci ad un altra stagione di alti e bassi e sofferenza fino alla fine. Purtroppo... ;D
https://www.perugianelcuore.it/Smileys/default/grin.gif

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1814
Re:Mercato biancorosso
« Risposta #3 il: Mercoledì 30 Dicembre 2020, 18:02 »
I nomi che sono usciti se sono reali ovviamente, non fanno al caso del Perugia, non sono cioè quei due elementi e dico 2 non di più, che servono per fare il salto di qualità in un girone che non è trascendentale come qualità generale, tuttaltro, ma che presenta cinque o sei squadre che hanno qualcosa in piu' e la nostra attualmente è meritatamente quinta. Per arrivare primi occorre il solito sforzo economico che questo indegno padrone non ha mai fatto in ormai dieci anni di insopportabile presidenza. Temo che neppure quest'anno per la proprietà transitiva vedremo sforzi in tal senso, sforzi che sarebbero vani se per arrivare a quei due giocatori si dovesse rinunciare a elementi che già formano l'ossatura della squadra. Non capisco l'ostinazione a voler rimanere per forza in paradiso a dispetto dei santi, ormai il vaso è colmo, Perugia non lo vuole piu' e mai gli perdonerà gli sgarbi ricevuti ripetutamente in questi anni, invito i rappresentanti delle istituzioni a fare chiarezza il piu' presto possibile sulle prospettive e i progetti di costruzione del nuovo stadio che penso sia l'unico motivo che spinga questo proprietario a non mollare la presa ma se il sindaco esce allo scoperto e dice apertamente che non ci saranno speculazioni possibili per questa società nel nuovo Curi, si potrebbero aprire invece ottime opportunità per altri investitori, questo deve fare la politica visto che ha deciso e deliberato nuovi investimenti sull'impianto sportivo. Una volta chiarita la situazione si deve addivenire ad una separazione consensuale che è la soluzione migliore per tutti, ma fino a che si lascia l'illusione (spero che si tratti di cio') che ci possa essere trippa per gatti, chi è venuto a Perugia solo per riempirsi la pancia, non mollerà mai e fino a che resta saranno solo guai per noi tifosi, "il peggio a da venì" dicevano i vecchi. 

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Mercato biancorosso
« Risposta #4 il: Mercoledì 30 Dicembre 2020, 19:53 »
Ma Santopadre Vattene con chi gioca? Non l'ho mai sentito  :D

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Mercato biancorosso
« Risposta #5 il: Mercoledì 30 Dicembre 2020, 19:58 »
PS. Difesa a 4? Centrali lenti. E comunque non è solo questione di modulo se non hai una prima punta vera che sappia anche fare reparto da sola, che sappia tener botta ai difensori e che aiuti la squadra a salire. Poi vedi se anche i centrocampisti vanno al tiro.

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 934
Re:Mercato biancorosso
« Risposta #6 il: Giovedì 31 Dicembre 2020, 09:34 »
No va bè, serve la punta grossa sennò la squadra non sale.
Salire con tutta la squadra no? 

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2245
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Mercato biancorosso
« Risposta #7 il: Giovedì 31 Dicembre 2020, 11:46 »
manco in C riusciamo a prendere una punta che faccia la differenza e ci veniva promessa la serie a....poi la solita svendita dei giovanissimi....nulla è cambiato

Buon Anno a tutti
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 934
Re:Mercato biancorosso
« Risposta #8 il: Giovedì 31 Dicembre 2020, 13:10 »
manco in C riusciamo a prendere una punta che faccia la differenza e ci veniva promessa la serie a....poi la solita svendita dei giovanissimi....nulla è cambiato

Buon Anno a tutti

Vero quello che dici. Ho sempre detto non ha i soldi per fare di più ma eravamo in b con squadre più o meno competitive per stare nella parte medio alta della classifica, ora sei in C con una squadra buona e competitiva ma che necessita di essere rinforzata/aggiustata e non hai la forza di aggiungere il necessario per fare il salto di qualità per riuscire a risalire è un'ulteriore conferma che devi lasciare la presidenza.
Presidenti facoltosi che vengono a spendere montagne di soldi non sarà facile trovarne ma di Presidenti con un minimo di portafoglio e non senza portafoglio come sta dimostrando di essere Santopadre a voglia se ce ne sono.
Ultima cosa: secondo me giusto che Santopadre se ne stia zitto e lasci parlare Comotto, Giannitti ma dopo un anno del genere un messaggio o videomessaggio di fine anno per scusarsi e fare gli auguri ai tifosi sarebbe stato di buona educazione.
Buon 2021 a tutti.
« Ultima modifica: Giovedì 31 Dicembre 2020, 13:24 da Marco Perugia »

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Mercato biancorosso
« Risposta #9 il: Giovedì 31 Dicembre 2020, 13:42 »
No va bè, serve la punta grossa sennò la squadra non sale.
Salire con tutta la squadra no?

Mah, ne stavo proprio parlando adesso con un ex allenatore delle giovanili del Grifo, amico di mio figlio in visita a casa mia. Se non disponi di una prima punta di peso non vai da nessuna parte e non c'è modulo e allenatore che tenga. Infatti, le punte che segnano se e tengono tutti, tranne il Perugia che le vende (vedi Di Carmine). Salire con tutta la squadra se non hai chi al limite dell'area e in area crea spazi o mette in difficoltà le difese avversarie non produce granché. Rischi di affollarti nella metà campo avversaria e di ingolfarti con inutili passaggi, stucchevoli e orizzontali. Non avendo fantasisti o centrocampisti che siano più che buoni mediani, che ci fai con tanti giocatori che salgono? Purtroppo se non segni non vinci e nel Perugia si segna poco perché non c'è tanta gente che ha la propensione al tiro. Non è nelle corde di Dragomir, che infatti non ha segnato mai granché, non lo è in Kouan che segna di testa o sottorete spesso su calci da fermo, non segnano tantissimo nemmeno Sounas o Falzerano. La presenza di una punta importante non è tanto determinante in quanto realizzatore, ma, perché la sua costante minaccia in avanti costringe le difesa a mollare la presa sugli altri giocatori che possono godere di più spazi e libertà, sempre che si assumano poi la responsabilità di iniziative personali. Se però non hai i Verre, i Falletti o chi ti pare, capaci di risolvere una gara da soli, puoi almeno contare su il lavoro del centravanti vero e di chi gli gioca intorno da seconda punta. Nel Perugia attuale le punte tornano tutte indietro e nessuna detta il passaggio in profondità, se sale il resto della squadra si ammassano tutti e nessuno va a rete. E per dirla tutta, non credo che sia Burrai il problema del Grifo, visto che anche senza di lui con il Ravenna non è che il gioco a centrocampo sia lievitato o la squadra sia salita tanto di più. Col Ravenna a differenza di Bolzano o Trieste, hai realizzato tre gol con i cross dalle fasce perché sei stato più preciso e concreto. Ma le occasioni da gol nelle altre partite sono state più numerose e frutto di tanto gioco. Se poi i gol li sbagli ...