Autore Topic: Perugia vs Ravenna  (Letto 635 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2245
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Perugia vs Ravenna
« il: Martedì 22 Dicembre 2020, 13:37 »
domani 17.30 puntare alla vittoria senza mezzi termini...il mister schierasse chi vuole e come vuole ma c'è da vincere e basta
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 934
Re:Perugia vs Ravenna
« Risposta #1 il: Martedì 22 Dicembre 2020, 14:12 »
Ultima partita dell'anno. Un anno che per un tifoso del Grifo definire schifoso è fargli un complimento. Almeno chiudiamolo con i 3 punti nella speranza che il 2021 sia di riscatto.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1083
Re:Perugia vs Ravenna
« Risposta #2 il: Martedì 22 Dicembre 2020, 23:09 »
Beh, non dovessero fare risultato pieno con il Ravenna, potremmo metterci il cuore in pace, perché non meriteremmo la B.

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1814
Re:Perugia vs Ravenna
« Risposta #3 il: Mercoledì 23 Dicembre 2020, 08:24 »
Il Ravenna è una squadra che è tranquillamente paragonabile all'Imolese come qualità tecnica. Ha qualcosa in piu' in attacco ma il resto è poca roba.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2245
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Perugia vs Ravenna
« Risposta #4 il: Mercoledì 23 Dicembre 2020, 18:20 »
primo tempo 1-0. Non mi aspettavo spettacolo ma concretezza. Come scritto da Stefano Ravenna poco più dell'Imolese, con un attacco forse migliore....Caserta ci legge ? Comunque fuori il "feticcio maya"  almeno alcuni schemi e battute  si sono alternate....

p.s. per Giannitti: 8 centrocampisti di quasi pari valore sono troppi. Suggerimento ( anche in aiuto al Mister ): cedere burrai, falzerano e in prestito Konate ...non è solo una questione di centimetri .....

 :P
« Ultima modifica: Mercoledì 23 Dicembre 2020, 18:24 da Saint Just »
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Perugia vs Ravenna
« Risposta #5 il: Mercoledì 23 Dicembre 2020, 19:53 »
Mah. Partita bruttina e senza luce a centrocampo. Segno che non è colpa di nessuno ma che non c'è chi illumina. Centrocampo piatto, lanci lunghi e gol su cross. Vittoria di rito perché altro non si poteva fare, ma contro una squadretta poco più dell'Imolese. Avrebbero sofferto contro un avversario tosto come la Triestina o il Sud Tirol? Secondo me sì. E non mi sembra che Vanbaleghem o Moscati abbiano inciso così tanto. Anzi il primo è stato uccellato come Angella in mezzo alla sua area. Manca una punta ed una mezzala diversa. A meno di un ritorno al 4-3-3 per il quale bisognerebbe smontare e rifare tutto

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 934
Re:Perugia vs Ravenna
« Risposta #6 il: Mercoledì 23 Dicembre 2020, 19:58 »
Buonissimi i 3 punti. Ora con una classifica discreta la palla passa alla società in tutte le sue componenti che dovranno assecondare le richieste del mister.
Punto. Non ci sono altre chiacchiere da fare. Vendere, regalare chi non serve e prendere con qualsiasi formula chi serve per tornare in b.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2245
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Perugia vs Ravenna
« Risposta #7 il: Mercoledì 23 Dicembre 2020, 20:04 »
Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Prenderei almeno due punte, Sumeri ma anche Ciofani.Per Giannitti consigli sulle cessioni : il pianitsta ed il feticcio maya....a proposito, Caserta sì è svegliato, l'ha cavato...sarà 'ncaso? Non credo......ma oggi tre punti

 ;D
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Perugia vs Ravenna
« Risposta #8 il: Giovedì 24 Dicembre 2020, 09:37 »
Le partite non le vince mai, o quasi, un solo uomo, nè le perde in ugual maniera. Oggi, al cospetto di un modestissimo Ravenna, non è stato il centrocampo privo di Burrai a vincere, ma il gioco sulle fasce, che i romagnoli non hanno contrastato, lasciandoti fare due cross, la felice giornata di Kouan, ben diverso da quello visto a Trieste, la verve di Elia, anche lui libero di fare ciò che voleva (come con l'Imolese), un buon Favalli ed il fatto che hai segnato alla prima occasione. Tutte cose che non avevano funzionato a Trieste, dove hai creato di più ma sbagliato tutto. Sul piano del gioco un evidente passo indietro, pur al cospetto di un Ravenna incapace di opporre qualcosa se non la pericolosità di Mokulu, che non ha segnato, ma ha spaventato Angella e Vanbaleghem al punto di lasciare da solo Franchini in piena area. Come accaduto a Trieste, dove, per tenere a bada Granoche e Mensah, ci siamo persi il loro mediano. Di qui l'evidente necessità di reperire una punta importante che serva non tanto a segnare, ma a tenere sulle spine le difese avversarie, che quindi si trovano costrette ad allentare la morsa sugli altri giocatori di centrocampo e attacco del Grifo. Caserta non è uno sciocco, né un fissato, né tantomeno uno che fa giocare i "cocchi". Lo ha spiegato bene in queste ultime interviste. Era partito col 4.3.3, che lui preferisce. Una volta sperimentata l'assoluta impossibilità di praticarlo, viste le carenze della rosa, ha virato su un  più sicuro 3.5.2. Aspettiamo il mercato. Poi si vedrà. Auguri

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 934
Re:Perugia vs Ravenna
« Risposta #9 il: Venerdì 25 Dicembre 2020, 09:48 »
Buon Natale a tutti.

Offline achab

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ott 2015
  • Post: 67
Re:Perugia vs Ravenna
« Risposta #10 il: Sabato 26 Dicembre 2020, 01:21 »
Auguri a tutti.
Io direi che a conclusione di questa parte di campionato una cosa si può dire: Minesso deve giocare.
Cosa dite ?

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 934
Re:Perugia vs Ravenna
« Risposta #11 il: Sabato 26 Dicembre 2020, 09:32 »
In una trasmissioneweb hanno detto che "Neanche Guardiola avrebbe fatto meglio di Caserta con questa rosa " quindi se fin qui non ha mai giocato vuol dire di no ed è stato pescato dal mazxo al momento giusto e probabilmente tornerà nel mazzo.
L'abbiamo visto talmente poco in campo che fatico a giudicarlo.
« Ultima modifica: Sabato 26 Dicembre 2020, 09:34 da Marco Perugia »

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Perugia vs Ravenna
« Risposta #12 il: Sabato 26 Dicembre 2020, 13:11 »
Buon Santo Stefano.
Minesso è un buon giocatore, come dicono anche da Pisa. Duttile e sicuramente valido per la C ma anche per una eventuale B. Non perché abbia fatto i tre gol, contro il Ravenna, ma perché lo dice il suo curriculum, con buoni campionati a Bassano e a Pisa. E' un jolly che può ricoprire diversi ruoli da esterno o da trequartista, ruolo nel quale ha giocato la maggior parte delle partite. Lo ha tenuto fuori un lungo stop, per questo era nel mazzo poco utilizzato. Credo che debba trovare spazio in squadra, perché anche a partita in corso, può contribuire ad un cambio di modulo. Caserta sta facendo bene, al netto di tutti i problemi che ha dovuto affrontare fin dall'inizio di una stagione tribolata per i problemi che tutti conosciamo. Non è un assolutista, è intelligente, umile e che non scarica sul prossimo eventuali errori e non attribuisce ad altri scelte e sconfitte. Penso ci si debba puntare anche per il futuro. Superficiali e affettate le critiche su di lui, dettate più che da una serena e razionale analisi, dalla frustrazione di chi vorrebbe tutto e subito. Ma, come dice la saggezza popolare: "Presto e bene non van mai d'accordo". Contesto anche il fatto che le sue scelte dipendano da legami o amicizie particolari, visto che il suo pupillo Elia spesso non gioca o viene sostituito. Lasciamo lavorare questa persona in pace, senza che, tra giornalisti, opinionisti e tifosi socialdipendenti, ci si diverta a fare al tiro al piccione, cosa che non farebbe che creare alibi all'unico soggetto che ha su di sé le responsabilità di un annus horribilis, fornendogli il capro espiatorio di un'eventuale mancata promozione. Aspettiamo che arrivino, dal mercato invernale, queste due pedine, assolutamente indispensabili per colmare le evidenti, e immancabili, lacune dovute al solito modo di operare, e speriamo che siano top player e non scarti o ripieghi. Con una mezzala fisicamente strutturata e con propensione alle proiezioni offensive ed un centravanti vero, sono certo che potremo implementare le possibilità di successo finale.

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 934
Re:Perugia vs Ravenna
« Risposta #13 il: Sabato 26 Dicembre 2020, 17:33 »
Mezzala fisicamente strutturata e con propensione offensiva (milinkovic savic). Ma poi in avanti ci deve andare partendo dai nostri 30 metri e fare 60 metri di inserimento dopo un lancio lungo dalla difesa o magari  la squadra deve stare più in alta sia nella fase di non possesso provando a recuperare palla nella meta campo avversaria sia nella fase di possesso cercando di fare gioco nella meta campo offensiva così da  agevolare gli inserimenti dei centrocampisti? Ma Caserta li chiede gli inserimenti ai centrocampisti o ha paura di scoprirsi?
O poi si dirà che  per stare  piu alti, come già ho sentito, non vanno bene i difensori che abbiamo.?
Centravanti vero; ma uno che  non fa granché movimento e resta alto a  ricevere lanci da 60 m. dove proteggere e mettere giù palla, aprire in fascia e andare a ricevere cross? Oppure piu di manovra?
Cose tecniche su cui l'allenatore dovrà avere le idee chiare perché poi le caratteristiche vanno usate per quelle che sono e metterle insieme creando "un gioco " du squadra efficace per vincere le partite.....questo è il compito dell'allenatore.
« Ultima modifica: Sabato 26 Dicembre 2020, 19:57 da Marco Perugia »

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1814
Re:Perugia vs Ravenna
« Risposta #14 il: Domenica 27 Dicembre 2020, 10:56 »
Caserta ha allenato una squadra non sua, nel senso che si è ritrovato una parte di giocatori che non avevano trovato mercato, alcuni altri da recuperare, uniti ad alcuni innesti fra quelli che si è potuto acquistare ed in questo contesto ha abbandonato subito il suo credo calcistico per affidarsi ad un modulo consono agli uomini a disposizione e funzionale a fare punti. Giocare con la difesa a 3 ha esaltato le doti dei nostri centrali, lasciare libero Melchiorri ha permesso di usufruire della classe del nostro centravanti, ruotare tutta la rosa ha sortito l'effetto di far sentire tutti protagonisti. Strada facendo ha poi cercato di inventare qualcosa che potesse rendere imprevedibile il gioco scolastico del 3 5 2, ad esempio con il Ravenna si è inventato Minesso seconda punta, in sostanza ha fatto di necessità virtù anche quando ha dovuto lottare contro il Covid ma tutto questo non deve far dimenticare che le critiche che si fanno al gioco espresso da Caserta sono da imputare a chi non gli ha dato la possibilità di fare altrimenti, a chi gli ha consegnato otto centrocampisti tutti uguali, un solo esterno d'attacco, tre seconde punte, nessun centravanti puro tanto per fare qualche esempio, ed è ovvio che poi non ci si possa lamentare del fatto che il Perugia quando vince lo fa solo perchè qualcuno si inventa qualcosa e non attraverso una manovra corale. Il problema in sede di mercato sarà proprio questo, individuare il modulo su cui puntare e acquistare giocatori funzionali, compito difficilissimo per Giannitti. Se, come credo, si punterà sul 3 5 2, gli innesti da implementare sarebbero minimi, ma ci si troverebbe con giocatori su cui si è puntato molto fuori dai giochi, penso a Burrai. Se si opta per il 4 3 3 sarebbe troppo dispendioso andare a cercare gli elementi giusti perchè ogni reparto avrebbe bisogno di innesti, anche la difesa dove i centrali che abbiamo sono forti ma non hanno nelle loro corde la velocità e andrebbero facilmente in difficoltà. Secondo me non si può pensare di allestire una squadra in estate come viene viene per poi aggiustare il tiro a gennaio, è una strategia che non paga, le squadre si fanno a giugno da che mondo è mondo, poi nel cosidetto mercato di riparazione si possono limare solo eventuali lievi mancanze. Non è il caso del Perugia che è chiamato sempre a fare il contrario e lo fa pure male.