Autore Topic: I tifosi a colloquio con tecnico e squadra  (Letto 62 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3713
  • Per aspera sic itur ad astra
I tifosi a colloquio con tecnico e squadra
« il: Lunedì 21 Dicembre 2020, 07:26 »
Da Tifogrifo (E. FA.)

I TIFOSI TORNANO A FARSI SENTIRE – L’atteggiamento di alcuni calciatori in occasione della partita di ieri (sabato, nds), che ha sancito la prima sconfitta dopo undici risultati utili consecutivi, non è piaciuto ad una parte della tifoseria, che al termine della seduta ha conversato a lungo con il tecnico Fabio Caserta ed il direttore sportivo Marco Giannitti. In particolar modo i supporters hanno chiesto una sterzata, sin dal match in programma tra soli tre giorni. Va sottolineato che il dialogo si è svolto all’insegna della civiltà e della costruttività.

In realtà, credo, non sia piaciuto (l'atteggiamento) a tutta la tifoseria. La prestazione, a mio parere, non è stata inferiore a quella di tante altre, vedi Legnago o Modena, dove a fare la gara sono stati gli avversari ma il Perugia ha realuzzato il colpo con uno o due tiri in porta. In fatto di occasioni, sabato, se ne sono create molte di più, anche di più di quelle con la Vis Pesaro, ma la solita sterilità offensiva, la solita imprecisione hanno generato il danno. Una sconfitta che è tanto più pesante, non tanto per l'imbattibilità interrotta dopo undici gare, quanto perché, dopo la vittoria del Padova a Gubbio, le capolista adesso son due. Di tempo ce n'è e di occasioni per recuperare pure, a patto, però che la squadra torni a vincere con regolarità. Il confronto civile e costruttivo con la squadra ed il tecnico va pure bene, ma non sarà questo ad elevare il tasso tecnico della rosa. Per vincere il campionato serve ben altro. Spero lo sappiano Giannitti, Comotto ed il "grande assente".