Autore Topic: Perugia vs Gubbio  (Letto 311 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2106
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Perugia vs Gubbio
« il: Mercoledì 18 Novembre 2020, 10:18 »
sabato ore 15.00 una gara da vincere e basta, i derby sono altri

 ;D
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 801
Re:Perugia vs Gubbio
« Risposta #1 il: Mercoledì 18 Novembre 2020, 14:08 »
Esatto. Vincere ad ogni costo. 8)

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1008
Re:Perugia vs Gubbio
« Risposta #2 il: Sabato 21 Novembre 2020, 15:55 »
Primo tempo da dimenticare:non c'è attacco alla palla ed è tornata la solita lentezza.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1008
Re:Perugia vs Gubbio
« Risposta #3 il: Sabato 21 Novembre 2020, 15:57 »
Primo tempo inguardabile.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2106
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Perugia vs Gubbio
« Risposta #4 il: Sabato 21 Novembre 2020, 16:02 »
primo tempo zero a zero: NON ci siamo.
Il Padova ci sta dimostrando che i campionati si vincono non lasciando punti con le squadre di bassa classifica più che vincendo gli scontri diretti.
Ancora si insiste su Burrai che appare un corpo estraneo ( fa piacere che Tedeschini più avvezzo di me ai numeri abbia fornito dati inequivocabili
Citazione
i numeri sentenziano impietosamente che con Burrai in campo il Grifo ha totalizzato 5 punti in 5 gare, un solo punto a partita di media, mentre senza Burrai i punti conquistati in 6 gare sono stati ben 16, ad una media di 2,66 punti a partita... ( http://www.sportperugia.it/grifo-al-cabassi-due-punti-persi/  ...
La scelta di Minesso poi lascia ancora più dubbi: era il caso di privarsi anche della fisicità di Bianchimano? E soprattutto perchè non preferire un Elia se proprio si voleva mettere in campo un giocatore funanbolico?
Risultato sinora: un nulla di fatto con costruzione di gioco ofensiva che latita pericolosamente
Speriamo il secondo tempo cambi qualcosa e soprattutto il risultato
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1008
Re:Perugia vs Gubbio
« Risposta #5 il: Sabato 21 Novembre 2020, 16:58 »
Cotti. Sempre secondi sulla palla con una settimanona di recupero. PUNTO GUADAGNATO

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 801
Re:Perugia vs Gubbio
« Risposta #6 il: Sabato 21 Novembre 2020, 17:16 »
Niente di nuovo ai miei occhi.
Squadra compatta ed equilibrata (anche troppo), squadra che non pressa in avanti, squadra che non attacca organicamente. Come ti hanno capito e ti hanno tolto lo spazio per i lanci lunghi, già da alcune partite, non sei più  pericoloso. Sempre su angolo non segni. Anche in quello ti studiano.
Manca mentalità offensiva. Non da oggi
Qualcuno distratto dal risultato non lo ha visto ma è sempre stato così.
Manchera anche un attaccante ma ciò che manca sopratutto  è la voglia di andare a dar gol e vincere. Senno serve ibrahimovic.
Neanche in corsa ci si sbilancia per vincere. Loro senza punte e noi tre difensori centrali.
Cosi non lo vinci il campionato.
Caserta continuo a chiederti di darti una sveglia in chiave offensiva.


« Ultima modifica: Sabato 21 Novembre 2020, 17:20 da Marco Perugia »

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 564
    • www.enrico-gatti.com
Re:Perugia vs Gubbio
« Risposta #7 il: Sabato 21 Novembre 2020, 17:29 »
Effettivamente mi sento di dare ragione a Marco. Manca il gioco offensivo, abbiamo segnato quasi sempre di rimessa e adesso è un secolo che non si segna più.
'l mi por babbo diceva "'nnè questa l'aria de gì' 'n paradiso..."
« Ultima modifica: Sabato 21 Novembre 2020, 17:40 da grifogatto »

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1008
Re:Perugia vs Gubbio
« Risposta #8 il: Sabato 21 Novembre 2020, 17:57 »
Bravo Tramontana! (Per chi ha visto la piazzetta) È stato l'unico a centrare il problema...
 

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2106
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Perugia vs Gubbio
« Risposta #9 il: Sabato 21 Novembre 2020, 19:58 »
mi auguro che Caserta abbia il coraggio di lasciare Burrai fuori per un pò, anche se non voglio scaricare su entrambi tutte le colpe
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 801
Re:Perugia vs Gubbio
« Risposta #10 il: Sabato 21 Novembre 2020, 20:17 »
Spero che Caserta nei dopo partita dice quel che dice per motivi interni e non che ci crede veramente. Perché parlare ottima prestazione oggi dopo che  già a Carpi aveva detto ottima prestazione mi sembra un tantino esagerato. Meglio dell'ottimo c'e poco e allora se questo è il meglio di quello che potremmo vedere mi preoccupo.

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1743
Re:Perugia vs Gubbio
« Risposta #11 il: Domenica 22 Novembre 2020, 08:47 »
Ieri, per chi ancora non se ne fosse accorto, abbiamo avuto un'altra prova qualora ce ne fosse bisogno, dell'ormai atavico difetto d'origine con cui sono da sempre marchiate le squadre allestite da questa proprietà. Senza rivangare il passato, quest'anno sono partiti con l'idea del 433 da consegnare al bravo tecnico ingaggiato per l'occorrenza, ma poi in sede di campagna acquisti non si è riusciti a consegnrgli gli interpreti giusti dalla cinta in su e allora Caserta, intelligentemente, ha fatto di necessità virtù abbandonando il suo credo e cercando di sfruttare al meglio le caratteristiche del materiale umano a disposizione e il 352 è diventato estremamente funzionale in questo senso perchè la difesa è molto forte per la categoria, supportata da un centrocampo assortito numericamente e piu' votato a schermare piuttosto che ad offendere. Ne è venuta fuori la squadra che abbiamo ammirato nella risalita dai bassifondi della classifica, molto brava a chiudere tutti gli spazi, compatta, agguerrita, ma estremamente sterile in avanti dove i gol li ha segnati solo con le invenzioni tecniche dei singoili, non certo attraverso la coralità di manovra. Si ruba palla e si cerca il gol di rimessa o su schema da palla ferma. Questo è il Perugia migliore attualmente e questo dobbiamo tenerci almeno fino a gennaio quando questa società dovrà decidere se e come cambiare l'assetto, partendo come al solito dalle cessioni. Francamente non me la sento di buttare la croce addosso a Caserta che pure ieri ha sbagliato sia la formazione iniziale che i cambi, non si puo' infatti affrontare la penultima in classifica ed una delle peggiori difese del campionato con una punta e mezzo regalando di fatto un tempo, ne si puo' buttare nella mischia tutto quello che ti ritrovi in panchina sperando di pescare il jolly, ma tuttavia il suo lavoro di ricostruzione è stato importante e non possono essere i limiti della società a farmi cambiare idea sul mister che è di assoluto valore. Non penso nemmeno che sia Burrai il problema del Perugia, si tratta infatti di un giocatore che per caratteristiche sembra soffrire il modulo attuale, ma possiede colpi di cui la squadra non puo' prescindere, basti pensare che ieri l'unica parata del portiere del Gubbio è scaturita da una punizione scodellata sulla testa di Sgarbi proprio dal nostro regista, sentire molti affermare di preferire in quel ruolo Moscati a Burrai, pur con tutto il rispetto, mi fa acaponare la pelle. Resta il fatto che se non si possiedono mezze ali abili negli inserimenti o esterni che abbiano gamba e tecnica per andare sul fondo, che cosa si deve inventare il povero Burrai? Ne consegue che il gioco statico e compassato di Moscati appare piu' consono a un centrocampo bloccato nella propria metà campo ma poi i risultati sono quelli che abbiamo visto recentemente, pochi tiri in porta e ancora meno gol segnati.   

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 801
Re:Perugia vs Gubbio
« Risposta #12 il: Domenica 22 Novembre 2020, 13:25 »
Però bisogna decidersi una volta per tutte.
La rosa è competitiva da primo posto si o no?
Perché non si puo cambiare qusto giudizio dopo ogni partita a secondo del risultato.
Dopo Padova si e dopo Gubbio no.
Personalmente  ormai dopo aver visto molti avversari, ritengo la rosa del Perugia in grado di lottare per vincere.
Lottare vuol dire stare a punto a punto con le migliori e lo stiamo facendo. La tendenza di ciò che vedo non mi piace gia da alcune partite, con atteggiamento in campo non da chi vuol vincere ad ogni costo.
Poi a gennaio la rosa dovrà essere migliorata ma l'atteggiamento non lo fa il mercato lo fa chi ha in mano la squadra. Tra l'altro Caserta ha giustamente la piena fiducia di tutti (societa, tifosi, giocatori) quindi non può esitare nel cercare altre soluzioni. Nel provare si rischia di sbagliare ma non provare altro porterà sicuramente a non raggiungere l'obiettivo. Si presenta sempre allo stesso modo con gli avversari che sanno tutto di te, non ha neache un piano b in corsa, cambia solo uomo per uomo e la squadra non ha mai un accelerata di ritmo.
« Ultima modifica: Domenica 22 Novembre 2020, 20:45 da Marco Perugia »