Autore Topic: Or stulti contrario eius  (Letto 68 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3613
  • Per aspera sic itur ad astra
Or stulti contrario eius
« il: Sabato 14 Novembre 2020, 22:23 »
Le dichiarazioni di Pochesci e Mandorlini ci dimostrano che il detto latino: "Os stulti contritio eius", tradotto "La bocca dello sciocco è la sua punizione", possiede una valenza eterna. Che vestire una tuta non ti veste di sportività e che la classe, che certi individui non hanno, non l'avranno mai. Rosiconi ... magari per voi la panchina del Grifo. Una panchina ve la riserviamo: quella dei Giardini Carducci. Da pensionati.
« Ultima modifica: Lunedì 16 Novembre 2020, 13:45 da Marco Casavecchia »

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1743
Re:Or stulti contrario eius
« Risposta #1 il: Domenica 15 Novembre 2020, 09:09 »
Beh, la pochezza di Pochesci la conoscevamo ed è racchiusa anche nel nome stesso, ma Mandorlini, il cui carattere spocchioso e antipatico è noto a tutti gli addetti ai lavori, mi ha stupito, non fosse altro per il fatto che sia da calciatore che da allenatore ha avuto la fortuna più che il merito di calcare palcoscenici importanti. Il Padova che ha "fatto" la partita contro il Perugia l'ha vista solo lui e anche i giornalisti veneti gli hanno giustamente sottolineato che senza mai tirare in porta è difficile dire di aver fatto la partita, se poi ci metti che ne hai presi 3 in 45 minuti, direi che ha visto un altro film. Si stupisce del modo in cui i nostri giocatori hanno festeggiato la vittoria legittima e limpida, da finale di Champion dice lui, ma i festeggiamenti sono il sale dello sport, altrimenti che giochiamo a fare in stadi vuoti, con l'incubo del covid. Potremmo stare tutti a casa e magari anche lui rimarebbe senza lavoro. Anche a Mantova hanno giustamente festeggiato la cinquina che ci hanno rifilato, a me ha dato dolore la sconfitta ma i mantovani bene hanno fatto a festeggiare una bella vittoria per loro, lo sport è deve essere questo.
Mandorlini da giocatore è esploso a Cesena dove ha giocato diversi anni prima di approdare all'Inter di Trapattoni e una famosissima e storica pubblicità dello stadio Manuzzi ripeteva prima della partita : "sta per incominciare la partita, preparate gli occhiali di Visani per vedere i gol vicini e lontani". Ecco, mister, faccia tesoro dei consigli dello spiker romagnolo, vada da Visani e vedrà che poi le partite le vedrà meglio anche dalla panchina.
 

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 564
    • www.enrico-gatti.com
Re:Or stulti contrario eius
« Risposta #2 il: Domenica 15 Novembre 2020, 14:35 »
 :-* :-* :-*
Adesso ci mancherebbe pure che non si dovesse festeggiare - dopo i rospi che abbiamo dovuto mandare giù - il fatto di avere vinto contro la capolista, forse più accreditata di noi per la promozione finale, con un secco 3-0 !