Autore Topic: Carpi vs Perugia  (Letto 253 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2106
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Carpi vs Perugia
« il: Sabato 14 Novembre 2020, 17:23 »
domani ore 15.00 per i 3 punti...nulla di personale contro il Carpi, ma per azzittire quel provocatore che hanno in panchina, essere squallido , di scarsissimo valore tecnico che cerca visibilità con le provocazioni da coniglio....quando potremo tornare al Curi vieni sotto la Nord a fare certe affermazioni...da radiazione subito per il messaggio antisportivo che emana
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3613
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Carpi vs Perugia
« Risposta #1 il: Sabato 14 Novembre 2020, 19:58 »
domani ore 15.00 per i 3 punti...nulla di personale contro il Carpi, ma per azzittire quel provocatore che hanno in panchina, essere squallido , di scarsissimo valore tecnico che cerca visibilità con le provocazioni da coniglio....quando potremo tornare al Curi vieni sotto la Nord a fare certe affermazioni...da radiazione subito per il messaggio antisportivo che emana

Aquila non captat muscas ... Partita tosta contro una squadra di fallosi. Speriamo che l'omino buffo commetta lo stesso errore tattico di quando allenava i concaroli.

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 801
Re:Carpi vs Perugia
« Risposta #2 il: Domenica 15 Novembre 2020, 17:44 »
Pareggio che da continuità alla classifica. Sento Caserta parlare di ottima prestazione e non mi trova troppo d'accordo. Fase difensiva più che  buona ma comunque sempre con una linea medio bassa e quasi mai in avanti in aggressione. Oggi qualcosa in più un costruzione si è visto ma continuo  a pensare che per vincere il campionato serve un atteggiamento più offensivo e soprattutto creare varianti anche a gara in corso perché giochiamo sempre nello stesso modo per tutta la partita e gli avversari iziano a conoscerti. I pareggi per me sono mezze sconfitte a allora nei finali rischierei qualcosa in più per vincerla. Sia a sanbenedetto che oggi si poteva rischiare più  e se anche una la vincevi e una la perdevi avevi un punto in più in classifica. Spero che Caserta faccia questo step perché ho paura che così non basta.
Se invece l'obiettivo è restare nel gruppone di testa in attesa di gennaio dove prendere un punta che le risolve da solo allora ci può stare ma per riuscirci dopo un pareggio diventa fondamentale vincere quella dopo.
« Ultima modifica: Domenica 15 Novembre 2020, 18:06 da Marco Perugia »

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2106
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Carpi vs Perugia
« Risposta #3 il: Domenica 15 Novembre 2020, 18:06 »
Pareggio che da continuità alla classifica....

concordo. Bene l'idea di gruppo e la determinazione dimostrata anche oggi. I tre dietro, Sgarbi, Angella e Monaco sono un pacchetto da serie A, finalmente in forma e la nostra arma migliore. Se pensiamo che anche i rincalzi sono di ottimo livello, Negro e Tozzuolo, direi che siamo al top. E per questo è giusto sfruttare la nostra arma migliore. Inoltre non ho mai creduto a Rosi marcatore, si intristisce e gli scappa sempre l'uomo prima o poi, mentre a lui piace correre...oggi è stato devastante sulla fascia. In mezzo Burrai sta deludendo. Moscati in quel ruolo dava maggiore fisicità ed ha costretto alla rinuncia a Dragomir e all'impiego di Sounas contromano. Davanti Melchiorri sta dando il contributo che speravamo, sia per qualità che per abnegazione ed esempio, insomma una vera bandiera. Qualcosa manca in avanti nonostante l'impegno di Bianchimano e Murano, in mezzo richiamo di averne troppi quando rientreranno anche Kouan e Konate oltre a trovare un ruolo a Falzerano....a gennaio Giannitti qualche aggiustamento lo dovrà fare ma non sarà il solito dover cercare di chiudere le troppe falle e non necessiterà di interventi in tutti i reparti. Segno che stavolta è stato fatto un mercato davvero buono, facilitato dal numero di elementi di proprietà, cui per fortuna se ne sono aggiunti altri. Il gruppo lo fai anche su chi non si sente di passaggio. In tutto ciò a Caserta non mi sento di rimproverare carenza di coraggio nel cambiare assetto o rischiare di perdere per tentare di vincere ad ogni costo. Al Padova ne abbiamo rifilati tre, a San Benedetto e Carpi siamo rimasti in media inglese...siamo da primo posto e soprattutto possiamo ottenerlo a fine campionato
 8)
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 801
Re:Carpi vs Perugia
« Risposta #4 il: Domenica 15 Novembre 2020, 19:45 »
Burrai sta deludendo?
Ma se il gioco è lancio dai difensori agli attaccanti che può fare di più? Saltiamo quasi sempre il centrocampo e i centrocampisti devono correre ed accorciare un avanti per le seconde palle. Non sono proprio le sue caratteristiche. Burrai è uomo d'ordine e di geometrie ma se non sali con il possesso e dura.
Inoltre oggi pochesci lo ha fatto marcare a uomo.
« Ultima modifica: Domenica 15 Novembre 2020, 19:49 da Marco Perugia »

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2106
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Carpi vs Perugia
« Risposta #5 il: Domenica 15 Novembre 2020, 20:32 »
parlano i numeri, con Moscati in mezzo e senza Burrai abbiamo raggiunto la vetta, vittoria per 3 a zero col tanto decantato Padova primo in classifica compreso. Ripeto la domanda: gioca meglio la squadra di mandorlini? o quale altra nel nostro girone....il Barcellona non vale premetto
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 801
Re:Carpi vs Perugia
« Risposta #6 il: Domenica 15 Novembre 2020, 21:03 »
Il.modena contro di noi ha fatto molto bene ma anche la sanbenedettese mi è piaciuta. Comunque alla fine sicuramente gioca meglio chi vince e la classifica darà i verdetti. Mi aspetto una crescita complessiva del nostro modo di interpretare le partite che non ancora non vedo.
Secondo me quello che siamo oggi non è sufficiente per vincere il campionato che è l'unico obiettivo e con la rosa che abbiamo non potrebbe essere altrimenti.
« Ultima modifica: Domenica 15 Novembre 2020, 21:20 da Marco Perugia »

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3613
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Carpi vs Perugia
« Risposta #7 il: Lunedì 16 Novembre 2020, 13:50 »
parlano i numeri, con Moscati in mezzo e senza Burrai abbiamo raggiunto la vetta, vittoria per 3 a zero col tanto decantato Padova primo in classifica compreso. Ripeto la domanda: gioca meglio la squadra di mandorlini? o quale altra nel nostro girone....il Barcellona non vale premetto

Analisi poco condivisibile. Burrai ha giocato in un Perugia ben diverso da quello di oggi. Si è dovuto fermare nel momento di crescita della squadra. Nella partita di ieri, forse, è sfuggito che le mezzali si sono trovate più libere di agire e arrivare al tiro, che tolto Burrai la squadra ha perso il controllo del gioco e che Moscati, riportato nel suo ruolo naturale, ha giocato con le mente più libera. Inoltre con la Samb, c'era la stessa squadra e non mi risulta abbiamo vinto ... Lasciamo stare Burrai, che ha calciato calci d'angolo e punizioni divine. Non sarà lui a togliere il posto a Sounas o Moscati.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3613
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Carpi vs Perugia
« Risposta #8 il: Lunedì 16 Novembre 2020, 14:07 »
Il.modena contro di noi ha fatto molto bene ma anche la sanbenedettese mi è piaciuta. Comunque alla fine sicuramente gioca meglio chi vince e la classifica darà i verdetti. Mi aspetto una crescita complessiva del nostro modo di interpretare le partite che non ancora non vedo.
Secondo me quello che siamo oggi non è sufficiente per vincere il campionato che è l'unico obiettivo e con la rosa che abbiamo non potrebbe essere altrimenti.

Come dissi in tempi non sospetti (dopo la sconfitta di Mantova): diamo tempo al tempo e, a Caserta, modo di lavorare sulle teste e sulla condizione dei giocatori. La squadra cresce di partita in partita e sta colmando il gap dovuto al ritardo di condizione per le tre settimane che ci sono mancate, per la rosa completata, come al solito, in chiusura di mercato e per le assenze di diversi giocatori, non ultimo il tanto vituperato (ingiustamente, perché contestazione artatamente messa in atto da qualcuno) Monaco. Non vi lasciate ingannare dal pareggio di Carpi, non sono due punti persi. Non vinceranno in molti in un campo che è piccolo, viene sabbiato di proposito per mettere in difficoltà gli avversari e contro una squadra giovane e spensierata. Né si può pensare di vincerle tutte e di uscire a bottino pieno in una settimana con tre gare intense e per di più con due in trasferta. 8 punti in 4 gare di cui 3 in trasferta contro 3 avversarie di alta classifica non è poco. Io sono fiducioso e delle famose corrazzate di cui in molti parlano, ne abbiamo affondate due ... Cammino lungo e faticoso, l'importante è non perdere e mantenersi lì in alto. La classifica conta a maggio e, spero vivamente, che a gennaio, almeno quest'anno il braccino corto del solito noto, si allunghi un po'. Via Falzerano (inutile se non dannoso) e dentro una punta con caratteristiche diverse ed un altro esterno alto).

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3613
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Carpi vs Perugia
« Risposta #9 il: Lunedì 16 Novembre 2020, 14:25 »
E poi, francamente, sarebbe ora di ripetere la solita tiritera che manca la punta da 20 gol (che da sola non serve a un tubo! Basta vedere che Perugia, Juve stabia e Trapani sono retrocesse pur avendo tutte il famoso puntero), che ogni volta che si pareggia sono punti persi, che invece di sottolineare le cose buone viste si rimarca il passaggio sbagliato o il gol fallito. che cazzo di analisi sono queste! Da che calcio è calcio, i gol si fanno, si sbagliano, i portieri parano o fanno papere, i pareggi ci stanno come le vittorie e le sconfitte. Ovvio che vorremmo vincerle tutte, ma sappiamo che ciò non è possibile e che qualche volta vinci o perdi immeritatamente o pareggi, quando meritavi i tre punti o meritavi di perdere. Tralascio, poi, le pagelle per amor di pace ... Ci fosse un "professore" che valuta la stessa prestazione con ugual metro. Invece di cercare il pelo nell'uovo o sull'uovo, come pare a voi, godiamoci finalmente, sperando che duri, un Grifo, maturo, convinto della propria forza, che mostra personalità e che, da Mantova in poi, ha trovato una quasi impermeabilità difensiva, una discreta capacità realizzativa (solo ieri uno zero in fatto di gol realizzati), una coesione del gruppo ed un allenatore che sa quello che vuole e riesce a trasmetterlo ai giocatori ... Scrivere articoli sempre connotati da una vena negativa e polemica, alla fine non è più nemmeno originale e sottolineare che ci siamo mangiati dei gol, che tutti abbiamo visto, piuttosto che mettere in evidenza il fatto che costruiamo numerose azioni da rete ad ogni partita, ed in modo sempre diverso, o che vediamo schemi su calci piazzati, come da tempo non se ne vedevano, mi sembra solo un modo per volersi distinguere ... torneremo a criticare e a "pestare" duro se e quando (speriamo di no) ce ne sarà bisogno, ma ora godiamoci questo secondo posto che fino a qualche settimana fa sembrava un miraggio.

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 801
Re:Carpi vs Perugia
« Risposta #10 il: Lunedì 16 Novembre 2020, 14:28 »
Caserta avrà, giustamente, tutto il tempo di questo campionato. A gennaio dovranno fare nel mercato quello che serve anche e soprattutto seguendo le indicazioni del mister.
Il ritardo nell'inizio della preparazione ormai non c'entra più niente. Sono tre mesi che sono insieme e sia l'allenamento fisico che il gioco che la mentalità ormai sono stati allenati e hanno avuto modo anche con qualche seduta aggiuntiva o più lunga di recuperare il tempo perso. Ottima la solidità che ha la squadra (con gli elementi difensivi che abbiamo sarebbe il colmo il contrario)  ma a mio avviso ancora manca unico spirito offensivo  di voler vincere e attaccare e segnare anche a rischio di subire qualcosa in più.
Arrivare primi è difficile e lasciare per strada altri punti punti con squadre inferiori (san benedetto e carpi sono inferiori) per non averci provato potrebbe essere decisivo.

Offline grifoxsempre

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 199
Re:Carpi vs Perugia
« Risposta #11 il: Lunedì 16 Novembre 2020, 16:07 »
Come dissi in tempi non sospetti (dopo la sconfitta di Mantova): diamo tempo al tempo e, a Caserta, modo di lavorare sulle teste e sulla condizione dei giocatori. La squadra cresce di partita in partita e sta colmando il gap dovuto al ritardo di condizione per le tre settimane che ci sono mancate, per la rosa completata, come al solito, in chiusura di mercato e per le assenze di diversi giocatori, non ultimo il tanto vituperato (ingiustamente, perché contestazione artatamente messa in atto da qualcuno) Monaco.
Mi fa piacere vedere che molti hanno cambiato idea su Monaco,ne avevo già discusso in questo post mesi fa
https://www.perugianelcuore.it/index.php?topic=2249.msg13228#msg13228

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2106
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Carpi vs Perugia
« Risposta #12 il: Mercoledì 18 Novembre 2020, 10:17 »
Come dissi in tempi non sospetti (dopo la sconfitta di Mantova): diamo tempo al tempo e, a Caserta, modo di lavorare sulle teste e sulla condizione dei giocatori. La squadra cresce di partita in partita e sta colmando il gap dovuto al ritardo di condizione per le tre settimane che ci sono mancate, per la rosa completata, come al solito, in chiusura di mercato e per le assenze di diversi giocatori, non ultimo il tanto vituperato (ingiustamente, perché contestazione artatamente messa in atto da qualcuno) Monaco.
Mi fa piacere vedere che molti hanno cambiato idea su Monaco,ne avevo già discusso in questo post mesi fa
https://www.perugianelcuore.it/index.php?topic=2249.msg13228#msg13228
vero ...  ;)
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai