Autore Topic: La rosa 2020-2021  (Letto 1605 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2105
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
La rosa 2020-2021
« il: Martedì 15 Settembre 2020, 17:45 »
al momento , riporto da sportperugia ( http://www.sportperugia.it/mercato-fase-di-stallo-in-casa-grifo/ ), anche coi presunti arrivi ( se arrivano ) non mi pare l'attuale una formazione che possa vincere il campionato. Sgarbi e Monaco centrali non mi sembrano una garanzia ( per non parlare dell'arrivo di Negro, che non conosco certo, ma il cui curriculum appare proprio povero e poco edificante. Detto che Rosi non ha ritmo per la C ( non lo aveva manco in B, più tecnica ) e che Mazzocchi forse parte forse no, che a sinistra stiamo cercando di vendere Di Chiara per Crialese ( svincolato ), anche se ex giocatore di Caserta, detto che Nzita, non entusiasmante il suo apporto per quanto visto è anche lui sul mercato, il reparto mi pare tutto in alto mare. Poi manca quasi anche tutto il resto eccezion fatta per il regista ( stavolta pare che questo lo abbiamo ma le incompiute negli anni santopadriani sono state una costante)...dico che al momento questa rosa non mi pare nè completa nè certa di restare....e allora su chi sta lavorando il tecnico? Tira aria di déjà vu ....

Fulignati (CONFERMATO)
Albertoni (CONFERMATO)
Angella (in partenza direzione Pescara)
Sgarbi (partirà solo in caso di offerta irrinunciabile)
Monaco (non ci sono offerte per lui, proverà a riscattarsi a Perugia?)
Rosi (se non dovessero arrivare proposte convincenti rimarrà al Grifo)
Mazzocchi (corteggiato da più club di B, potrebbe partire)
Nzita (solo qualche approccio di squadre belghe, ma potrebbe rimanere)
Di Chiara (in partenza direzione Reggina)
Konatè (CONFERMATO)
Kouan (CONFERMATO)
Falzerano (in uscita, ma per ora non ci sono pretendenti)
Dragomir (in uscita, ma per ora nessuno ha fatto offerte irrinunciabili per lui)
Moscati (da valutare, potrebbe anche rimanere nonostante qualche vecchia ruggine col club)
Manconi (da valutare)
Bianchimano (da valutare)
Melchiorri (situazione difficile da decifrare, 50 % di possibilità di rimanere)
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1743
Re:La rosa 2020-2021
« Risposta #1 il: Martedì 15 Settembre 2020, 18:12 »
Concordo, l'aria che tira non mi sembra quella di chi vuole vincere il campionato ma piuttosto mi pare che questo indegno personaggio di cui siamo ostaggio, stia cercando di far cassa il più possibile. Non ci resta che continuare ad appendere striscioni lungo i muri perimetrali dello stadio obbligandolo ad andarsene quanto prima, auspico inoltre che i mezzi di convincimento possano diventare sempre piu' convincenti perchè così facendo a Perugia il calcio rischia di non avere futuro. Vedo che anche altre piazze importanti come Salerno, hanno lo stesso nostro problema e hanno escogitato forme di protesta civili e innovative, il calcio si deve liberare dei giocolieri, faccendieri, affaristi, bugiardi e carogne di cui è zeppo, io sono stanco di questi soggetti e lo dico con sincerità, preferisco un presidente appassionato e tifoso come Damaschi fra i dilettanti che non soggetti come santopadre che vendono fumo spacciandolo per arrosto. Sono nauseato al solo pensiero di dover rivedere in campo falzerano, dragomir, monaco, rosi, angella e tutti gli altri desaparecidos che dovevano trovarsi da subito relegati a Pian di Massiano a svolgere la preparazione isolati in attesa che si trovassero una sistemazione, in mancanza della quale c'è la tribuna.   

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3613
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:La rosa 2020-2021
« Risposta #2 il: Martedì 15 Settembre 2020, 19:14 »
Manca Burrai; in arrivo Murano e Negro; probabili Elia, Crialese, Sounas, Orlando, Cacciatore.
Siamo in C. Non arrivavano pezzi da novanta in B, cosa pretendi per la C? Se non si libera dei fardelli e dei "retrocessi", chi vuoi che arrivi, stante la perdurante logica degli scambi o delle occasioni last minute? Tra un paio di settimane scarse inizierà il campionato. Siamo ancora senza un rosa definita con la quale Caserta possa lavorare. Io conosco solo Burrai, per averlo visto giocare con il Pordenone in qualche occasione e non solo contro di noi. Mi sembra un ottimo acquisto, ma per andare in B, ne servono altri di pari spessore. Forse i nomi che circolano (vista la concorrenza) sono buoni per la categoria, ma se rincorrono anche Manconi ho l'impressione che il nostro metro di giudizio sia starato.

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 799
Re:La rosa 2020-2021
« Risposta #3 il: Martedì 15 Settembre 2020, 22:54 »
Come ho già scritto ho completamente perso di vista il valore della serie c e quindi anche del nostro girone.
Non ho idea di cosa valgono le rose delle avversarie.
Difficile per me dare un giudizio anche se leggo di alcuni nomi accostati al Grifo.
Comunque tra meno di 15 giorni si inizia e vedremo il.livello generale e il nostro.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3613
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:La rosa 2020-2021
« Risposta #4 il: Mercoledì 16 Settembre 2020, 20:43 »
Stefano Negro, difensore centrale - terzino destro, di 25 anni. 58 partite con il Monza, ma non quest'anno perché girato alla Viterbese. Alto e, dicono tecnico, dovrebbe partire riserva al momento, dietro Monaco e Sgarbi. Angella, sulla via di Pesciarolandia.

Offline Peppe

  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Ago 2020
  • Post: 28
Re:La rosa 2020-2021
« Risposta #5 il: Mercoledì 16 Settembre 2020, 21:23 »
Speriamo possa essere un buon innesto anche se per la C serve di più e soprattutto nella posizione del grifo SERVE CEDERE E FARE CASSA e non comprare giocatori last minute o cepponi che non sanno neanche di cosa è fatto il campo!

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2105
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:La rosa 2020-2021
« Risposta #6 il: Giovedì 17 Settembre 2020, 10:00 »
Stefano Negro, difensore centrale - terzino destro, di 25 anni. 58 partite con il Monza, ma non quest'anno perché girato alla Viterbese. Alto e, dicono tecnico, dovrebbe partire riserva al momento, dietro Monaco e Sgarbi. Angella, sulla via di Pesciarolandia.


l'hanno preso pure in prestito ... :D
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3613
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:La rosa 2020-2021
« Risposta #7 il: Giovedì 17 Settembre 2020, 17:45 »
Rosa aggiornata ad oggi

1 Fulignati
2 Albertoni
3 Angella
4 Sgarbi
5 Monaco
6 Negro (prestito con opzione)
7 Rosi
8 De Marco
9 Mazzocchi
10 Nzita
11 Di Chiara
12 Burrai (definitivo)
13 Konatè
14 Kouan
15 Falzerano
16 Dragomir
17 Moscati
18 Melchiorri
19 Murano (definitivo)
20 Bianchimano

la rosa può essere di massimo 22 elementi, con un unico slot extra occupabile solo da un 2001 o più giovane.
Al momento ci sono tre posti liberi ma serve assolutamente cedere qualche elemento per far posto ad ulteriori ingressi.
Possibili arrivi:
Elia - esterno sinistro; ala
Orlando - esterno destro, ala
Sounas - mezzala sinistra
Crialese - terzino sinistro

Offline Peppe

  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Ago 2020
  • Post: 28
Re:La rosa 2020-2021
« Risposta #8 il: Giovedì 17 Settembre 2020, 17:46 »
UFFICIALE: preso Jacopo Murano a titolo definitivo dal Potenza 9 gol per lui lo scorso anno in C

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2105
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:La rosa 2020-2021
« Risposta #9 il: Sabato 19 Settembre 2020, 15:17 »
dite quello che vi pare ma personalmente sono molto deluso da mazzocchi e dal suo agente...chi ha contribuito a questa retrocessione e vuole scappare come topi su una nave che affonda merita disprezzo e basta....sono invece favorevolmente colpito da Falzerano, Rosi e chi ha dichiarato di sentirsi in obbligo di riscttarsi a Perugia e col Perugia
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3613
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:La rosa 2020-2021
« Risposta #10 il: Sabato 19 Settembre 2020, 17:47 »
Anche io sono deluso da Mazzocchi. Poteva fare il protagonista in C. Andrà a fare il normale e anche meno in B. Spero vadano via Angella (che infatti credo nemmeno venga preso in considerazione da Caserra), Di Chiara e Dragomir. Con un altro innesto, la difesa è  a posto. Due se va via Di  Chiara. In mezzo serve un mediano tosto e una mezzala sinistra. Davanti un'altra punta e/o un esterno sinistro e un esterno destro. 4/5 elementi in funzione delle uscite.

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1743
Re:La rosa 2020-2021
« Risposta #11 il: Domenica 20 Settembre 2020, 08:36 »
Io invece sono deluso (ancora una volta) dalla società che non ha programmato neanche quest'anno. Al termine degli sciagurati spareggi avrebbe dovuto individuare i 4 o 5 elementi su cui ricostruire la nuova squadra e che secondo me erano Fulignati, Sgarbi, Mazzocchi e Falasco. A questi avrebbe dovuto dargli fiducia e responsabilizzarli magari allungandogli il contratto, tutti gli altri dovevano essere invitati a cercarsi una sistemazione e dovevano rimanere a Perugia a fare la preparazione da soli. I procuratori di questi ultimi si sarebbero dati da fare, mentre quelli dei giocatori su cui hai puntato sarebbero stati accontentati con il prolungamento dei contratti, invece, come al solito, si è preferita la strada del tira e molla e si arriva puntualmente sempre al solito finale in cui ci si lascia dopo essersi accoltellati con giocatori, agenti e procuratori, ricordo che anche santopadre ha fatto la stessa cosa con Monaco e l'Arezzo, Falzerano e il Venezia o con i giocatori svincolati dall'Avellino fallito e pertanto prima che era martello batteva, adesso che è incudine deve stare, così va il mondo.
Resta la solita politica societaria che anche in questo frangente ha mostrato tutti i suoi limiti, la squadra è ancora in alto mare poichè mancano almeno 4 o 5 elementi di spessore, la preparazione è stata fatta con quelli che partiranno e non con gli arrivi, molti giocatori dell'anno scorso saranno costretti a restare per mancanza di proposte e quindi per il fatto che sono cepponi e inutili alla causa di una società che deve arrivare prima, non vincere e basta. Il campionato alle porte con queste premesse sarà tutt'altro che una piacevole passeggiata.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1008
Re:La rosa 2020-2021
« Risposta #12 il: Domenica 20 Settembre 2020, 09:18 »
Scusatemi, ma cosa vi aspettavate? A parte la stravecchia storiella del lupo, bisogna anche ricordare che  se cambiano i suonatori, ma il direttore rimane quello, la musica etc. etc...

Offline grifoxsempre

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 199
Re:La rosa 2020-2021
« Risposta #13 il: Domenica 20 Settembre 2020, 11:13 »
Scusatemi, ma cosa vi aspettavate? A parte la stravecchia storiella del lupo, bisogna anche ricordare che  se cambiano i suonatori, ma il direttore rimane quello, la musica etc. etc...
Il problema è che c'è ancora gente che ha fiducia in questi personaggi,appellandosi anche al fatto che non ci sono alternative.Ci sarà da tribolare anche quest'anno :'(

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2105
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:La rosa 2020-2021
« Risposta #14 il: Domenica 20 Settembre 2020, 12:05 »
il personaggio al comando rimane quello che è, nessuna riabilitazione. Comunque in campo ci sono andati i giocatori e sono loro che hanno fatto ( con l'assenza di contollo societario ) il bello e cattivo tempo ( non tutti proprio ) e non era la prima volta, solo che questa è finita con la retrocessione....sentire gyomber dichiarare che lui in c non gioca e a Perugia non torna mi fa incazzare principalmente con il personaggio, il quale naturalmente a fronte dei primi soldi ha ceduto ed accontentato il ceppone dell'est....setesso discorso s'è ripetuto con Bonaiuto la cui "presentazione " in terra lombarda abbiamo dovuto ahimé subire tutti, ora apre bocca pure l'agente di mazzocchi ( che non sarà stato tra i peggiori, ma solo grazie a Cosmi, altrimenti con Oddo non giocava). Certo che una società che si rispetti non avrebbe ceduto certi giocatori soprattutto dopo certe dichiarazioni ma avrebbero fatto la fine di Dellas all'epoca del por Gaucci.....ma questo non riabilita o autorizza certi mercenari a mancare di rispetto a Perugia , al Perugia ed ai suoi Tifosi.....quindi gisse a venezia che la c la riconquista coi lagunari sicuro, ma a Perugia non mettesse più piede ...
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai