Autore Topic: Play out: Pescara vs Perugia  (Letto 845 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2026
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Play out: Pescara vs Perugia
« il: Lunedì 10 Agosto 2020, 08:49 »
stasera ore 21 primo ciack di questo finale da film horror della stagione
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Peppe

  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Ago 2020
  • Post: 20
Re:Play out: Pescara vs Perugia
« Risposta #1 il: Lunedì 10 Agosto 2020, 18:18 »
Fare una buona partita oggi e soprattutto segnare in trasferta sarebbe importantissimo non solo per il risultato ma per il morale di giocatori e tifosi. Forza Grifo  ;D

Offline achab

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ott 2015
  • Post: 59
Re:Play out: Pescara vs Perugia
« Risposta #2 il: Lunedì 10 Agosto 2020, 20:42 »
Mi piace la formazione ...
Forza

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 768
Re:Play out: Pescara vs Perugia
« Risposta #3 il: Martedì 11 Agosto 2020, 00:09 »
Che cazzo di situazione.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2026
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Play out: Pescara vs Perugia
« Risposta #4 il: Martedì 11 Agosto 2020, 09:27 »
ancora una volta sono riusciti a rovinare tutto.....secondo tempo incomprensibile
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3563
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Play out: Pescara vs Perugia
« Risposta #5 il: Martedì 11 Agosto 2020, 10:40 »
Del comportamento antisportivo del Pescara non voglio scrivere. Lo hanno potuto constatare tutti i telespettatori che hanno assistito alla partita e hanno avuto, così, modo di "apprezzare" il gesto preordinato dallo stesso Sottil, come denunciato da Goretti. Probabilmente, al di là di una squalifica al dirigente, che andrebbe radiato, a parer mio, ed una multa alla Società abruzzese, non si andrà. Resta un episodio antipatico ma marginale rispetto a quanto visto in campo. Solita squadra mediocre, guidata da un allenatore in completa confusione che, ripeto con forza, non andava assolutamente richiamato alla guida del Perugia. Ha fallito tre gare su quattro e, con molte probabilità, continuando con certe geniali intuizioni, accompagnerà il Grifo in Lega Pro. Imperterrito, nonostante le ripetute prove incolori, seguita a schierare in campo un ectoplasmico Capone, ad escludere Nicolussi Caviglia, e ad operare cambi cervellotici, fin dalla gara di Chiavari; gara che il Perugia ha vinto solo perché l'Entella è stata sfortunata e imprecisa, cosa che non è accaduta al Trapani, al Venezia e al Pescara. Ieri, si è avuta la conferma di quale errore fatale sia stato il non aver supportato Cosmi nel suo progetto di epurazione a gennaio, quando chiese la cessione di certi elementi e l'acquisto di pochi baldanzosi giovanotti, utili alla causa. Ma il gatto e la volpe, invece di assecondarlo, lo hanno screditato e delegittimato, con il risultato di dare più forza agli ammutinati che, come visto ieri, se ne fregano del Bounty e del capitano di turno. Stando a quanto raccontato da Marco Taccucci in tarda serata, quando si è recato a Cascia per il servizio tv, qualche fenomeno, che stava cenando, si sarebbe lamentato della sua presenza fuori dell'albergo e chiesto il suo allontanamento. Il tutto accompagnato poi dalle risatine di altri due fenomeni che, come il primo, sembra giocheranno nel Barcellona, accanto a Messi. Sul fatto che il Perugia abbia perso, meritatamente, anche a causa del solito rigore procurato, per inettitudine o altro, fate voi, non aggiungiamo altro. Quando vedi segnare un avversario, alto quanto Tom Cruise, marcato da lontano dal famoso difensore centrale slovacco, che io definii come tutti gli altri difensori del Grifo, molto bonariamente e ironicamente: "ceppone", ovvero provvisto di ceppi ai piedi, di che vogliamo parlare? Nel secondo tempo il Perugia non è esistito e, se queste sono le premesse, non vedo come si possa battere il Pescara, con almeno due gol di scarto, nella gara due. L'unica cosa di verde che certi soggetti dovrebbero percorrere, metaforicamente parlando, è il famoso miglio. Non certo il glorioso manto del Curi. Intendiamo dire, per non essere fraintesi, che qualcuno dovrebbe chiedersi se non sia giunto il momento di appendere le scarpette al chiodo o pensare di cambiare mestiere, percorrendo l'ultimo tratto di una carriera calcistica presubimilmente macchiata da una retrocessione più che probabile. In tutto questo passa quasi inosservata l'esclusione di Iemmello, si dice (Fonte Goretti), per scelta tecnica. Cioè, tralasciando certi suoi comportamenti come minimo censurabili  per non dire altro, si priva la squadra dell'unica punta disponibile. Almeno nei minuti finali andava impiegato, magari chissà, un rigurgito di orgoglio, un gol per far cessare certe voci fastidiose, poteva anche provare a farlo. Ma ormai è tardi. La stagione rischia di terminare nel peggiore dei modi. La speranza non muore mai, ma la ragione ci dice altro rispetto a quello che ci dice il cuore. Al termine, comunque vada, via tutti! Dal presidente all'ultimo componente dello staff tecnico o societari che sia. Dei giocatori, o presunti tali, nessuno si azzardi a mettere un loro ricordo nel museo del Grifo. Vergogna!
« Ultima modifica: Martedì 11 Agosto 2020, 14:59 da Marco Casavecchia »

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1707
Re:Play out: Pescara vs Perugia
« Risposta #6 il: Martedì 11 Agosto 2020, 12:42 »
Neanche io voglio parlare del comportamento antisportivo del Pescara, dico solo che se l'avessimo fatto noi, mi sarei vergognato a vita. Al di la di questo spiacevole ma ininfluente episodio, occorre farsi una ragione della pochezza tecnica rappresentata dai giocatori del Grifo, una squadra assolutamente costruita male e sopravalutata da tutti, stampa per prima, ma che analizzando giocatore per giocatore ha costruito la sua labile classifica sulle prestazioni di Vicario e sui gol di Iemmello, fino a quando si è "divertito" a giocare, ma non ha mai avuto un'idea di gioco e lo dimostra la difficoltà cronica che abbiamo non solo nel segnare, ma anche solo nel tirare nello specchio della porta. A parte i due che ho citato, tecnicamente gli altri sono modesti mestieranti da terza serie e ne Oddo, ne Cosmi hanno il potere di trasformare le rape in zucche, Falzerano e Mazzocchi non azzeccano un cross neanche per sbaglio, non siamo capaci a battere nemmeno i calci d'angolo, tantomeno le punizioni, Carraro è lento e macchinoso, Falasco fa quello che puo' ma ha limiti tecnici importanti, Buonaiuto non riesce ad incidere mai, Melchiorri e Falcinelli sono ex giocatori, Rosi idem, Gyomber è un pericolo costante, Kouan e Nicolussi giovani volenterosi ma non talenti da sgrezzare come dipinti in passato. Oddo ieri sera ha fatto il massimo e veramente la squadra l'aveva messa bene in campo ma poi sono emersi i soliti problemi quando il Pescara di turno ha alzato i ritmi del palleggio, il nostro centrocampo è andato in tilt e di conseguenza la difesa si è fatta infilare con disarmante facilità, un refrain che si ripete puntualmente. Gli vengono rimproverati i cambi ma Iemmello sappiamo tutti per quale motivo era in panchina, vi siete scordati le ultime irritanti apparizioni? Si è aggrappato a chi poteva garantirgli attaccamento alla maglia e spirito di sacrificio, forse aveva anche pensato di farlo entrare come ultimo cambio ma l'infortunio di Falasco ha condizionato anche questa scelta che, a mio parere, poco avrebbe aggiunto vista la difficoltà con la quale arriviamo in area avversaria, nel primo tempo 3 ripartenze e dico 3 a campo aperto buttate alle ortiche da quel ceppone di Falzerano, il primo giocatore che vorrei vedere fuori da Perugia, piccolo, lezioso, spocchioso, indisponente e scarsissimo.
Attendo con ansia la fine di questo brutto incubo per cominciare a fare un po' di chiarezza, il Perugia torni ai perugini, via tutti e dico tutti e ripartiremo dal basso come abbiamo sempre fatto, con umiltà, amore e passione, ma sopratutto spero con la consapevolezza che non ci dobbiamo piu' svendere al bancarellaro di turno che puntualmente ci accoltella alle spalle, dobbiamo essere fieri e liberi di pensare e dire cio' che vogliamo, mai piu' schiavi, questo il mio augurio.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3563
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Play out: Pescara vs Perugia
« Risposta #7 il: Martedì 11 Agosto 2020, 13:10 »
Ricordati che il Curi ben altre volte ha visto contestazioni e assedi. Dovranno pur uscire dalla Stadio, dopo la gara di ritorno e, distanziamento o meno, sono convinto che ci sarà qualche tifoso a ringraziarli per le prestazioni cui ci hanno fatto assistere recentemente. Comunque sia, anche per sbaglio o contro voglia, Iemmello poteva giocare almeno una porzione di tempo. Sullo schieramento condivido il 3.5 ma non l'1 . 1 ... Non si poteva sperare in Falcinelli e Capone per segnare. Resta il fatto che con Oddo abbiamo sempre subito gli avversari, con Cosmi mai o quasi mai e resto dell'idea che per i play out sarebbe stato più indicato. Non abbiamo la possibilità di una riprova ma sono convinto che un punto tra Trapani e Venezia lo avrebbe riportato.

Offline Peppe

  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Ago 2020
  • Post: 20
Re:Play out: Pescara vs Perugia
« Risposta #8 il: Martedì 11 Agosto 2020, 19:42 »
Mah... io non ho visto la partita un po' per scaramanzia un po' perché avevo altro daffare (ma penso di non essermi perso nulla) e resto dell'opinione che tutto ciò è il frutto del lavoro dell'era Santopadre & co. e dei bilanci attivi, prestiti su prestiti, assenze di progetti, anni zero, fiumi di allenatori cambiati, assenza di verità e di qualcuno che mettesse la faccia. Dove sono i sostenitori dell'amato presidente? Dove sono i sostenitori del ds Goretti e della squadra da "serie a" costruita per oddo in estate? (Neanche santa Rita riesce a salvarci). Mi fermo qui. Penso soltanto che in caso di retrocessione ci sarà il derby quindi "vedemo de dacce na svegliata" almeno per una partita per far sì che questo incubo finisca. Sempre e comunque Forza Grifo.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 992
Re:Play out: Pescara vs Perugia
« Risposta #9 il: Martedì 11 Agosto 2020, 21:42 »
Chi ancora,(giornalista o tifoso che sia) lecca il culo a questo personaggio può essere considerato peggio di un ternano.

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1707
Re:Play out: Pescara vs Perugia
« Risposta #10 il: Martedì 11 Agosto 2020, 22:13 »
Chi ancora,(giornalista o tifoso che sia) lecca il culo a questo personaggio può essere considerato peggio di un ternano.
Concordo.
« Ultima modifica: Mercoledì 12 Agosto 2020, 13:00 da Saint Just »

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2026
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Play out: Pescara vs Perugia
« Risposta #11 il: Mercoledì 12 Agosto 2020, 13:05 »
C'è un bell'articolo suTifogrifo con chiaro riferimento a questo forum

https://lnx.tifogrifo.com/perugia-comunque-vada-la-citta-merita-ben-altro-non-e-retorica-ma-realta/170334/

personalmente chiedo scusa a Roberto Rossi, Stefano Suprani, Grifogatto....per aver abbracciato negli ultimi tempi posizioni ben diverse e quasi filosocietarie, in netto contrasto con quelle sostenute dal dopo Camplone in poi insieme alla maggior parte di voi....effetto Oddo ( mi piaceva lo confesso ), effetto Cosmi....mi ero rabbonito...o forse solo ....rincoglionito....

santopadre, goretti, pizzimenti VIA SUBITO!!!
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3563
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Play out: Pescara vs Perugia
« Risposta #12 il: Mercoledì 12 Agosto 2020, 13:10 »
Perdonato. Sei in buona fede.  :-X

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1707
Re:Play out: Pescara vs Perugia
« Risposta #13 il: Mercoledì 12 Agosto 2020, 13:52 »
Il tuo gesto è tanto nobile quanto raro tuttavia personalmente non mi dovevi alcuna scusa,  nessuno ha la scienza infusa e la verità assoluta, ognuno dice la propria opinione e a  volte ci si azzecca, altre no. Purtroppo questa volta avevamo ragione noi e dio solo sa quanto me ne dolgo.
 :-* :-* :-*

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3563
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Play out: Pescara vs Perugia
« Risposta #14 il: Mercoledì 12 Agosto 2020, 16:30 »
Torna a parlare il presidente. Monologo scontato. Perché dovremmo credere che i giocatori, venerdì sera, dovrebbero comportarsi in modo differente rispetto a tante altre volte in cui, a fronte di promesse e belle intenzioni, abbiamo rimediato figure barbine. Perché adesso lo chiede il presidente? Per gli striscioni dei tifosi? Perché "Non dobbiamo e non vogliamo  retrocedere"? Non dobbiamo aspettarci un'altra delusione? Non è più tempo di chiacchiere e dichiarazioni, ma di fatti. Noi siamo disposti ad aspettare fino a venerdì sera, felicissimi se saremo smentiti dai fatti. Ma perché dovremmo credere in un Perugia diverso da quello visto in questi mesi? Non potevano dimostrarlo col Trapani, col Venezia o a Pescara? Prendiamo gol e non ne segniamo. Abbiamo uomini contati e palesemente affaticati. Non dobbiamo avere ragione nell'essere pessimisti e sfiduciati? Basterå un monologo a cambiare tutto? Speriamo. Ancora una volta.