Autore Topic: Il circo Barnum  (Letto 1214 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3602
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Il circo Barnum
« Risposta #15 il: Martedì 04 Agosto 2020, 18:21 »
Il problema è che primo il Trapani non ha osservato le regole quindi non capisco a cosa si debba appellare. Non ha pagato gli stipendi, la Società è stata messa in mora e ha usufruito come tutte dell'anticipo di Lega. Qui non si lamenta l'automobilista fermato che ha commesso un'infrazione, ma uno che ha rispettato la legge. Il Trapani si potrebbe salvare con acquisti fatti con i soldi che diceva di non possedere.

Offline Jack Vincennes

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Lug 2020
  • Post: 57
Re:Il circo Barnum
« Risposta #16 il: Martedì 04 Agosto 2020, 18:42 »
temo moltissimo anche il pescara. qualunque squadra sta meglio di noi

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2084
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Il circo Barnum
« Risposta #17 il: Martedì 04 Agosto 2020, 19:23 »
se fossi in iemmello mi impegnerei alla morte cercando il gol e la vittoria, ma non per la società, che non vale più di quanto ha investito, non per la Tifoseria e la Città, di cui non gli frega nulla, come delle altre in cui è stato, ma per Oddo...un tecnico che per lui s'è giocato tutto e di più, l'ha difeso, incoraggiato, osannato oltre ogni merito.....se in fondo , ma proprio in fondo t'è rimasto un pelin d'amor proprio o di riconoscenza....mostrala al tuo allenatore
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline grifoxsempre

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 197
Re:Il circo Barnum
« Risposta #18 il: Martedì 04 Agosto 2020, 20:12 »
se fossi in iemmello mi impegnerei alla morte cercando il gol e la vittoria, ma non per la società, che non vale più di quanto ha investito, non per la Tifoseria e la Città, di cui non gli frega nulla, come delle altre in cui è stato, ma per Oddo...un tecnico che per lui s'è giocato tutto e di più, l'ha difeso, incoraggiato, osannato oltre ogni merito.....se in fondo , ma proprio in fondo t'è rimasto un pelin d'amor proprio o di riconoscenza....mostrala al tuo allenatore
Che ti devo dire,io credo che Oddo in fondo in fondo  sia più contento che a retrocedere sia il Perugia piuttosto che il suo Pescara visto come è stato trattato anche stavolta.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3602
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Il circo Barnum
« Risposta #19 il: Martedì 04 Agosto 2020, 20:39 »
Quando la Curva Nord cantava, anni fa: "salta con noi, Luciano Gaucci", pensavo tra me: "Quanto durerà, questo idillio? " Purtroppo finì anche quel periodo d'oro e Gauccione dovette lasciare Perugia, non certo tra gli applausi degli stessi tifosi che lo avevano osannato in curva. Ho negli occhi immagini analoghe di qualche tempo fa, tra osanna, cori e scappellamenti, e scene da libro Cuore, tra i tifosi e Santopadre. Ho pensato le stesse cose. A Perugia siamo capaci di tanto affetto e passione, tanto apprezzamento e tanta riconoscenza, ma guai a ferire i sentimenti della gente e a prenderla in giro. E successo a Gaucci, non uno qualunque e al bircione, uno qualunque. Non vorrei che la storia debba ripetersi.
« Ultima modifica: Mercoledì 05 Agosto 2020, 09:02 da Marco Casavecchia »

Offline grifoxsempre

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 197
Re:Il circo Barnum
« Risposta #20 il: Venerdì 28 Agosto 2020, 16:55 »
Che ti devo dire,io credo che Oddo in fondo in fondo  sia più contento che a retrocedere sia il Perugia piuttosto che il suo Pescara visto come è stato trattato anche stavolta.
Era stato un buon profeta. :o

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3602
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Il circo Barnum
« Risposta #21 il: Venerdì 28 Agosto 2020, 18:07 »
Tutti quelli che tenevano gli occhi aperti erano gufi, iettatori o nemici del Grifo

Offline Jack Vincennes

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Lug 2020
  • Post: 57
Re:Il circo Barnum
« Risposta #22 il: Sabato 29 Agosto 2020, 01:02 »
Un articolo che ho appena letto su un gruppo Facebook e che apprezzo per equilibrio e giudizio. Si valuta la componente professionistica e si riportano i fatti con quel pizzico di cultura e ironia che non guasta.

https://agenziastampaitalia.it/sport/calcio-serie-b/53009-massimo-oddo-come-d-annunzio-e-lui-il-vate-di-pescara-battuta-la-concorrenza-di-di-biagio-e-pecchia

Offline logrif

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 50
Re:Il circo Barnum
« Risposta #23 il: Sabato 29 Agosto 2020, 06:22 »
Garinella ha francamente rotto il cazzo con questa continua difesa dell'indifendibile Oddo. Professionista de sta ceppa e vate de sta minchia, ci ha mandato in C anche lui, insieme al suo compare MS. E le due partite con Trapani e Venezia più i cambi e i rigoristi del ritorno dei play out sono là a testimoniarlo. Comportamento da Ufficio Inchieste, altro che Vate  de sta minchia. Ma infatti poi a me D'Annunzio ha sempre fatto schifo...

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1735
Re:Il circo Barnum
« Risposta #24 il: Sabato 29 Agosto 2020, 08:10 »
Si, concordo, è un articolo equilibrato nel senso che il grado di professionalità di chi lo scrive è esattamente identico a quello dell'allenatore, non c'è dubbio. Cosa non si scrive pur di mantenere un rapporto con un personaggio che di professionale non ha assolutamente nulla, questo comportamento è vergognoso e se il calcio inteso come movimento ha ancora un po' di credibilità e anche di dignità direi, auspico l'intervento dell'ufficio indagini che porti ad una squalifica esemplare per chi non sa cosa è la deontologia e il rispetto per il ruolo che si ricopre. Capisco i soldi, gli ingaggi, per carità, sono importanti per tutti, ma non ci si puo' comportare così infischiandosene di tutto e di tutti, così come non si puo' prendere la difesa d'ufficio di un soggetto che si comporta in modo scorrettissimo, un buon giornalista deve prendere le distanze, denunciare il fatto e auspicare l'intervento delle competenti autorità, anche se gli è empatico, anche se rischia di perdere il "contatto", ma avrebbe salva la dignità che non ha ne prezzo ne valore.
 

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3602
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Il circo Barnum
« Risposta #25 il: Sabato 29 Agosto 2020, 10:09 »
Anche io ho espresso dubbi circa l'opportunità di passare al Pescara. Anche io mi reputo un "professionista" eppure in occasione degli esami di licenza media non posso assistere agli orali o valutare gli elaborati di candidati fino al sesto grado di parentela. Quindi? Cosa c'entra la professionalità? È una questione di opportunità o meno. I contatti con Oddo da parte di Sebastiani ci sono stati secondo quanto scritto e detto da molti ed è possibile che ci siano stati anche quando era stato esonerato. Tutto lecito e legale. Ma poco opportuno, poco deontologico. L'errore è stato riprenderlo. Ci ha portato in C perdendo quattro partite di fila. Poteva anche dire di no se ne avesse avuto le palle. Poi, caro Vincennes, un consiglio: Raffaele Garinella non ha né bisogno di difensori di ufficio, né di sponsor. Ha un account qui e se vuole può tranquillamente intervenire per illustrare la sua tesi o perorare la causa di Oddo.

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1735
Re:Il circo Barnum
« Risposta #26 il: Sabato 29 Agosto 2020, 10:42 »
C'è poco da difendere, c'è da vergognarsi e basta.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1000
Re:Il circo Barnum
« Risposta #27 il: Sabato 29 Agosto 2020, 10:46 »
Dignità? Verissimo che non abbia prezzo, ma il valore ce l'ha, eccome se ce l'ha… ed esso è uno dei più alti che un uomo possa dimostrare di avere.Quanti tra di noi possono affermare di averla ancora?Sicuramente non quelli che , con ostinazione degna di miglior causa, continuano imperterriti a dar credito ad una pletora di gente la quale la sua l'ha persa da un pezzo (semmai ne avessero avuta una) e che dovrebbe  cessare di ammorbare la nostra aria, chiedendo scusa e correndosene via a gambe levate! Tutto ciò non avverrà, purtroppo, perchè è già scesa in campo (semmai se ne fosse andata) una fierissima avversaria della dignità: l'ipocrisia, più facile da usare , al contrario del difficilissimo dono della dignità. Ecco perché, la aggiungerei alla parola "rispetto", che campeggia un pò  dappertutto nel mondo dello sport e non solo… Quanti,  nella nostra città, sono ancora disposti a spendere quel poco di essa che ancora gli resta?

Offline logrif

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 50
Re:Il circo Barnum
« Risposta #28 il: Sabato 29 Agosto 2020, 10:52 »
Scusate i toni un po' triviali del mio post, ma è da un po' che sta manfrina su Oddo mi stava stuccando. ;) 8)

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1735
Re:Il circo Barnum
« Risposta #29 il: Sabato 29 Agosto 2020, 11:05 »
Io penso sempre male e allora dico che questa dirigenza che è indecente deve cominciare a dare delle spiegazioni e a prendere una posizione. Prima di tutto io come altri aspetto ancora che qualcuno mi spieghi il play off con il Benevento, l'affare Di Chiara e la sponsorizzazione frankie garage. Gli stessi mi devono poi spiegare il garbuglio Oddo e sopratutto il lungo colloquio a fine spareggio con Sebastiani, colloquio amichevole ripreso da Umbria tv. Che si dovevano dire alla fine di una partita sanguinosa come uno spareggio? Cosa c'era di cordiale? Mi dicano anche il motivo per il quale il contratto di Oddo sia stato rescisso immediatamente senza tanti problemi da nessuna delle parti. Poi mi devono spiegare il perchè la società non chieda chiarezza alla federazione su un comportamento che di normale non ha niente. C'è qualche giornalista vero che si degna di fare simili domende? Secondo me il marcio lo abbiamo in casa e puzza sempre di piu'.