Autore Topic: Riflessioni post Benevento  (Letto 220 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1592
Re:Riflessioni post Benevento
« Risposta #30 il: Venerdì 06 Marzo 2020, 21:44 »
Basta guardare anche il video emotional di presentazione oppure l'ultima intervista post partita contro il Venezia in cui chiedeva al prossimo mercato solo un trequartista.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1868
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Riflessioni post Benevento
« Risposta #31 il: Venerdì 06 Marzo 2020, 22:25 »
Ma quando? Quando era senza risultati e con l'acqua alta.
Vatti a risentire le conferenze fatte ad agosto settembre.
O ma mistificare la verità che sport è?
studiati la media punti di Oddo e confrontala con quella di Cosmi, poi parliamo di chi vuole mistificare la realtà....
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 687
Re:Riflessioni post Benevento
« Risposta #32 il: Sabato 07 Marzo 2020, 14:20 »
Ma quando? Quando era senza risultati e con l'acqua alta.
Vatti a risentire le conferenze fatte ad agosto settembre.
O ma mistificare la verità che sport è?
studiati la media punti di Oddo e confrontala con quella di Cosmi, poi parliamo di chi vuole mistificare la realtà....

Ma che c'entra sta risposta.. Ma vai sempre fuori argomento?
Hai detto che Oddi non si era sbagliato sulla valutazione.
Ho risposto: quando?? Perhxe all'inizio anche lui aveva dichiarato  che la squadra era da primi posti.
E adesso parli di media punti.
Ma che c'entra???

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1868
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Riflessioni post Benevento
« Risposta #33 il: Sabato 07 Marzo 2020, 14:50 »
Ma quando? Quando era senza risultati e con l'acqua alta.
Vatti a risentire le conferenze fatte ad agosto settembre.
O ma mistificare la verità che sport è?
studiati la media punti di Oddo e confrontala con quella di Cosmi, poi parliamo di chi vuole mistificare la realtà....

Ma che c'entra sta risposta.. Ma vai sempre fuori argomento?
Hai detto che Oddi non si era sbagliato sulla valutazione.
Ho risposto: quando?? Perhxe all'inizio anche lui aveva dichiarato  che la squadra era da primi posti.
E adesso parli di media punti.
Ma che c'entra???
Infatti ha dichiarato che la squadra era da primi posti e ci stava, basta vedere i punti fatti e la classifica quando è stato esonerato....che c'è da non capire? L'argomento è lo stesso, anche questo non è tanto difficile da capire....se poi tenti di difendere l'accusa che monti nei confronti di Oddo, non sei diverso da chi accusi di essere prevenuto e non oggettivo con Santopadre.....
Questi ad OGGI sono i FATTI, co tutto l'affetto per Serse.....Spero di riprendermi con Cosmi, già da oggi, ma queste sono SPERANZE e NON FATTI

 ???
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 687
Re:Riflessioni post Benevento
« Risposta #34 il: Sabato 07 Marzo 2020, 17:46 »
Ma oddo aveva la media da primo posti?
No.
Allora di cosa parli

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1868
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Riflessioni post Benevento
« Risposta #35 il: Sabato 07 Marzo 2020, 18:19 »
Ma oddo aveva la media da primo posti?
No.


Oddo NON ha mai detto che la squadra era da primo posto, semmai è stato allontanato proprio perchè in disaccordo con Goretti che sosteneva che la mancata promozione diretta sarebba stato un fallimento.....


Allora di cosa parli

cambia tono , perchè sei un po' confuso .... se c'è uno che non sa di cosa parla sei tu
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3317
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Riflessioni post Benevento
« Risposta #36 il: Sabato 07 Marzo 2020, 20:11 »
Oddo ha perso il posto proprio perché ha, di fatto, contraddetto Goretti. Basta riguardare le conferenze nelle quali il primo parlava di fallimento in caso di mancata promozione, il secondo rispondeva affermando che sì, il Grifo era una buona squadra, ma per competere ad alti (ed altri) livelli serviva qualcos'altro; infatti l'uscita sui vari Iemmello, Buonaiuto e compagnia, sta a dimostrare proprio che non avesse tutta questa grande considerazione di certi giocatori. Vi ricordate la polemica con Iemmello? Bene la differenza con Serse è che lui ha sbattuto in panchina Iemmello, Rajcovic e Rosi, quando lo ha ritenuto necessario, come Falzerano in tribuna, mentre Oddo non lo ha fatto o non lo ha potuto fare, preferendo tenere fuori Melchiorri e Falcinelli, per esempio. Inoltre Oddo non ha mai affermato che saremmo andati in A o che sarebbe stato facile entrare nei play off. Ora, a mio parere, Oddo non aveva grandi responsabilità in merito al modesto incedere del Grifo e l'atteggiamento di certi giocatori è abbastanza irritante. Le sue colpe? Inimicarsi certi soggetti dentro e fuori dal campo. Serse, al momento, gode ancora della stima della maggior parte della tifoseria e i giocatori, e non solo, lo sanno, quindi stanno attenti a non assumere certi atteggiamenti, perché per molti sarebbe poi un problema doverne rendere conto al popolo del Grifo, che perdona i "cepponi", se ci mettono impegno e volontà, e apprezzano chi suda per la maglia, ma non gradiscono molto le tdc o certi atteggiamenti da prime donne. Oggi abbiamo vinto senza i cosiddetti rinforzi invernali, arrivati grazie all'ottimo mercato (delle pulci), e senza il capocannoniere, ma con il sudore della classe operaia ...
« Ultima modifica: Sabato 07 Marzo 2020, 20:13 da Marco Casavecchia »

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 687
Re:Riflessioni post Benevento
« Risposta #37 il: Domenica 08 Marzo 2020, 00:32 »
Ma oddo aveva la media da primo posti?
No.


Oddo NON ha mai detto che la squadra era da primo posto, semmai è stato allontanato proprio perchè in disaccordo con Goretti che sosteneva che la mancata promozione diretta sarebba stato un fallimento.....


Allora di cosa parli

cambia tono , perchè sei un po' confuso .... se c'è uno che non sa di cosa parla sei tu

Riguardati le interviste di agosto / settembre e anche qualcosa fi ottobre.
Basta andare a sentire. C'e poco da essere confusi.
« Ultima modifica: Domenica 08 Marzo 2020, 00:38 da Marco Perugia »

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3317
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Riflessioni post Benevento
« Risposta #38 il: Domenica 08 Marzo 2020, 10:44 »
Le interviste di agosto e settembre? Forse valgono di più quelle di dicembre, quando si è reso conto della reale forza della squadra. Tutti noi, più o meno, avevamo ricavato un'impressione abbastanza positiva dopo le prime uscite della squadra. Il fatto però è che pian piano , alla distanza, le cose si sono rivelate essere diverse da quelle immaginate. Credo che conti molto di più quello che Oddo ha detto dopo l'uscita di Goretti, che quello che disse a fine ritiro. Che servissero rinforzi lo dicevamo tutti, ben prima che iniziasse la stagione. La mancanza di esperienza a centrocampo, l'assenza di una mezzala sinistra, le prove poco convincenti di Carraro e Balic, la necessità di sostituire Angella tempestivamente e non dopo quattro mesi con uno che non era nemmeno pronto. La responsabilità di quanto sta accadendo ha una sola paternità: l'impossibilità di fare un certo tipo di mercato e, conseguentemente, la necessità di prendere seconde, terze scelte, qualche prestito , sperando che sia azzeccato, e i soliti affari last minute pescati tra svincolati o reduci da infortuni. Oddo ha reclamato rinforzi, sostenendo in più di un'occasione che la Società fosse al corrente di quello che occorreva e non ha mai detto che saremmo andati in A, direttamente, ma che avremmo potuto lottare per farlo restando nei play off, sempre che si fossero fatte certe operazioni di mercato. Mi ricordo bene quando affermò che c'erano quattro, cinque squadre più attrezzate di noi. Poi intervenne Goretti con la sua uscita sul fallimento in caso di mancata promozione. Di li, il lento declino verso posizioni border line, tra dentro e fuori la zona "preliminari".

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1592
Re:Riflessioni post Benevento
« Risposta #39 il: Domenica 08 Marzo 2020, 11:31 »
Purtroppo con l'andare delle sei stagioni che abbiamo disputato in serie B, la politica dei prestiti si è rivelata sempre piu' fallimentare perchè i primi anni le società "amiche" erano piu' propense a prestarci giovani tecnicamente di prima fascia, mentre ultimamente i giocatori che arrivano sono quelli che non hanno trovato spazio in altre squadre o che hanno evidenti problematiche di altro genere, caratteriali sopratutto.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1868
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Riflessioni post Benevento
« Risposta #40 il: Domenica 08 Marzo 2020, 12:26 »
Le interviste di agosto e settembre? Forse valgono di più quelle di dicembre, quando si è reso conto della reale forza della squadra. Tutti noi, più o meno, avevamo ricavato un'impressione abbastanza positiva dopo le prime uscite della squadra. Il fatto però è che pian piano , alla distanza, le cose si sono rivelate essere diverse da quelle immaginate. Credo che conti molto di più quello che Oddo ha detto dopo l'uscita di Goretti, che quello che disse a fine ritiro. Che servissero rinforzi lo dicevamo tutti, ben prima che iniziasse la stagione. La mancanza di esperienza a centrocampo, l'assenza di una mezzala sinistra, le prove poco convincenti di Carraro e Balic, la necessità di sostituire Angella tempestivamente e non dopo quattro mesi con uno che non era nemmeno pronto. La responsabilità di quanto sta accadendo ha una sola paternità: l'impossibilità di fare un certo tipo di mercato e, conseguentemente, la necessità di prendere seconde, terze scelte, qualche prestito , sperando che sia azzeccato, e i soliti affari last minute pescati tra svincolati o reduci da infortuni. Oddo ha reclamato rinforzi, sostenendo in più di un'occasione che la Società fosse al corrente di quello che occorreva e non ha mai detto che saremmo andati in A, direttamente, ma che avremmo potuto lottare per farlo restando nei play off, sempre che si fossero fatte certe operazioni di mercato. Mi ricordo bene quando affermò che c'erano quattro, cinque squadre più attrezzate di noi. Poi intervenne Goretti con la sua uscita sul fallimento in caso di mancata promozione. Di li, il lento declino verso posizioni border line, tra dentro e fuori la zona "preliminari".

Bravo, forse tu che sei Professore riesci meglio a spiegarlielo, anche se temo che non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire: accecato com'è dall'odio verso Massimo Oddo...chissà forse gli avrà ammazato il gatto.....io ce rinuncio comunque  ;)
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 687
Re:Riflessioni post Benevento
« Risposta #41 il: Domenica 08 Marzo 2020, 15:37 »
Ma che odio? Io non odio nessuno. Pensa se odio Oddo che manco lo conosco.
Il discorso era chiaro ed era sulla valutazione della squadra ad inizio stagione. Oddo ha cambiato giudizio nel corso dei mesi.
All'inizio anche lui si è sbagliato. Assodato questo su tutto il resto non ho nulla da obiettare.
« Ultima modifica: Domenica 08 Marzo 2020, 15:51 da Marco Perugia »

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1592
Re:Riflessioni post Benevento
« Risposta #42 il: Domenica 08 Marzo 2020, 18:50 »
Secondo me avete ragione entrambi perché Oddo pensava che fosse amore e invece si è accorto che aveva un calesse. Stesso errore di valutazione che ha avuto Cosmi. Si sono fidati troppo di chi prometteva fuochi e fiamme? Io penso di si. La storia dei tecnici passati ci dice questo, tutti finiti allo stesso modo.