Autore Topic: Perugia vs Empoli  (Letto 296 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1868
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Perugia vs Empoli
« il: Lunedì 24 Febbraio 2020, 12:37 »
stasera parola al campo...20 i convocati, fuori fernandes,gyombe e barone per infortunio, falzerano,capone,benzar e nzita per scelta tecnica......modulo potrebbe essere 433
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 960
Re:Perugia vs Empoli
« Risposta #1 il: Lunedì 24 Febbraio 2020, 20:58 »
Sto osservando la desolazione del Curi… che vergogna.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 960
Re:Perugia vs Empoli
« Risposta #2 il: Lunedì 24 Febbraio 2020, 23:07 »
Chiedo scusa:  poi la gente in curva c'era…. Quando poi non hai qualità e gli altri ti fregano con un'azione… perché non c'è qualità nella santopadrese? Perchè  là qualità costa…

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3317
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Perugia vs Empoli
« Risposta #3 il: Lunedì 24 Febbraio 2020, 23:41 »
Quando non hai qualità inutile invocare la sfortuna. Certi giocatori sono limitati perché non sanno nemmeno affrontare avversari superiori con tigna e aggressività. Ne è l'esempio lampante il gol preso, si doveva impedire il cross, il taglio e il tiro da solo di Frattesi. Nulla di tutto questo. Giocatori inadatti per la A.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 960
Re:Perugia vs Empoli
« Risposta #4 il: Lunedì 24 Febbraio 2020, 23:44 »
Adatti per la lega pro, allora?

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1592
Re:Perugia vs Empoli
« Risposta #5 il: Lunedì 24 Febbraio 2020, 23:54 »
Resta il fatto che abbiamo preso un brutto verso, la squadra è modestissima tecnicamente e priva di attributi. Il risultato è che contro le grandi perdi per manifesta inferiorità e contro quelle mediocri come te perdi perché corrono e lottano su tutti i palloni. Salvarsi potrebbe diventare complicato e poi mi sembra anche che l'ambiente sia più che spaccato.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 960
Re:Perugia vs Empoli
« Risposta #6 il: Martedì 25 Febbraio 2020, 06:59 »
Adesso con Angella come la mettiamo?

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3317
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Perugia vs Empoli
« Risposta #7 il: Martedì 25 Febbraio 2020, 07:23 »
Forse, la contestazione doveva essere fatta in altre occasioni non tanto in questa. I fischi, per alcuni versi meritati, secondo me erano indirizzati più alla dirigenza che ai giocatori. Alcuni interpreti hanno dimostrato tutta la loro modestia tecnica, altri una irritante presupponenza, altri ancora che sono pensionati, ma non sanno di esserlo. Rosi seguita a perdersi gli avversari, i centrocampisti continuano a farsi superare dai dirimpettai. Potrebbe sembrare una vittoria rubata, ma a conti fatti l'Empoli, oltre ad aver segnato, ha avuto delle occasioni più ghiotte per andare in vantaggio, come il palo, la super parata di Vicario e le rasoiate di Bajrami e Ciciretti. Noi, contiamo solo due tiri nello specchio, loro ben quattro. A noi manca qualità e tecnica, loro ne hanno da vendere, con buona pace di chi, anche qui, scriveva del fallimento di Empoli, Frosinone e compagnia. Il prossimo anno sarà meglio spendere, in primis, spendere bene, in secundis, evitando di trasformare Perugia in un cimitero per elefanti, in un pensionato per lungodegenti o in una scuola dell'infanzia. Ma certo, tutti questi uktratrentenni, i prestiti, le famose occasioni e intuizioni calcistiche, che sono la causa di questi anni di flop continui, costano poco, pretendono ancor meno o hanno stipendi pagati in compartecipazione. Forse, finalmente, qualcuno aprirà gli occhi. Non si parli piu di serie A, ma solo di obbiettivi commisurate alle reali potenzialità economiche della società, oppure si apra a collaborazioni economiche, si cerchino sponsor come fa Sirci con la Sir, si sondino i campionati minori, come sapeva fare D'Attoma o lo stesso Alessandro Gaucci. Certo per questo occorrono competenza e una rete di osservatori. È più facile pescare i Rosi, i Pavlovic, i Greco, i Rajcovic, o farsi dare un paio di primavera acerbi. Peggio arrivare a Ciciretti, Sierralta, Frattesi. Ciciretti ci avrebbe fatto comodo come l'ossigeno. Ma sarebbe sufficiente ripescare in lega pro un Baiocco, un Liverani, un Bucchi, per fare meglio di così.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 960
Re:Perugia vs Empoli
« Risposta #8 il: Martedì 25 Febbraio 2020, 08:14 »
C'è qualcuno che per anni ha sfruttato la "buonafede"(eufemismo) dei tifosi perugini trattati da comprimari e non da protagonisti come dovrebbe essere, facendo ingollare loro qualsiasi promessa , roboanti dichiarazioni d'intenti tipiche di chi predica bene e  razzola male.. Fossero successe le stesse cose in ambienti più "caldi", non so davvero  come  sarebbe  andata a  finire. Però è ora passata che i tifosi si diano una "svegliata"perché  non basta dimostrare, come ancora fanno, il loro amore per la squadra; ormai è giunto il momento  che questa farsa termini ed il compito spetta a tutti loro ed a tutti quelli stufi e sfiancati da un andazzo che dura da troppo tempo… ah, dimenticavo:  " ti prego Serse, non mi perdere più al Curi"…

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1868
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Perugia vs Empoli
« Risposta #9 il: Martedì 25 Febbraio 2020, 09:32 »
forse il problema allora non era Oddo come sostenevo, nè si può accusare Santopadre stavolta di non aver ascoltato gli umori della piazza.....del mercato di gennaio che non è stato fatto invece si....peggio solo il Livorno, come noi Pisa, Ascoli e Pescara.....occhio a questo andazzo, altro che playoff......
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 687
Re:Perugia vs Empoli
« Risposta #10 il: Martedì 25 Febbraio 2020, 10:53 »
Partita emblematica della situazione.
Primo tempo si è giocato ad una porta (la nostra)e ci è andata bene.
Secondo tempo si è continuato a giocare a una porta (la loro) ma di buttarla dentro non ci è riuscito nonostante qualche buona occasione. Poi però si è trovato il verso di dargli un occasione e loro dentro ce l'hanno buttata.
Adesso serve rapidamente uno switch mentale. Giocare per la salvezza e fare punti. In qualsiasi modo.
« Ultima modifica: Martedì 25 Febbraio 2020, 13:14 da Marco Perugia »

Offline Greg68

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 550
Re:Perugia vs Empoli
« Risposta #11 il: Martedì 25 Febbraio 2020, 13:39 »
Prima dell inizio della partita ieri sera avrei firmato x un punto, purtroppo non è avvenuto nemmeno cio'....A diffrenza di altre volte, ho visto una squadra con poca grinta ( tranne qualcuno) poca lucidita', non vi è un verso di gioco, non si tira  mai in porta....Sono del parere che questa non è una squadra cosi' scarsa a livello individuale, anche se l empoli è superiore in ogni reparto, ma lo è perche' oltre ad avere avuto paracuditi e vendite di alcuni elementi, ha un presidente che economicamente è piu' forte di Santopadre, che lo si vuole accettare o no, questa è la verita...Punto!  Da Santopadre, o da Goretti o da chi si voglia, mi aspetto un paio di dichiarazioni, una quella del ritiro, l altra piu' importante ancora è che questa squadra al momento deve pensare alla salvezza, visto che fino a ieri Goretti parlava ancora di serie A......e Goretti deve capire che qui non si puo' piu' dichiarare cose che alla situazione attuale, potrebbe essere deleteria x tutta la squadra vissta la posizione in classifica....Forza grifo sempre e comunque!!!!

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 960
Re:Perugia vs Empoli
« Risposta #12 il: Martedì 25 Febbraio 2020, 15:55 »
Nove partite (810 min) :1 gol su azione contro il livorno; e 4 gol su rigore… ma di cosa vogliamo parlare?

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3317
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Perugia vs Empoli
« Risposta #13 il: Martedì 25 Febbraio 2020, 16:57 »
Basta con la storia dei paracadute, dei soldi che non ci sono e di tante altre amenità. Non se he può più! Abbiamo fatto figure di mer** anche con squadre che non hanno avuro nè paracadute, nè slitte, nè canotti, nè altro, vedi Cittadella, Juve Stabia o Pordenone. Il fatto è che a Perugia non si fa programmazione, ma sembriamo navigare a vista. Ogni anno, anche quando abbiamo avuto la possibilità di spendere due soldi in più. Non ci creiamo i nostri Tonali in casa. Non approda in prima squadra un elemento dalle giovanili nemmeno per sbaglio. Anzi, appena ne compare uno decente lo vendiamo, vedi Ranocchia. Leggete il pensiero dell'Avv. Laurenzi per capire lo stato d'animo di chi, come me e diversi altri tifosi, alla fine, anche ieri ha deciso di recarsi al Curi per incitare la squadra. A me sembra che prevalga fin troppo lo spirito imprenditoriale su quello sportivo e un tipo di gestione "singolare", sui generis, che allontana i protagonisti dalla gente. Li isola dal contatto emotivo affettivo con i tifosi. Un esempio? Una mia alunna di classe terza delle giovanili, in visita alla squadra, mi ha detto che avrebbero dovuto passare un po' di tempo anche con i giocatori. Dopo la visita hanno chiamato i giocatori per gli autografi e un saluto. Ebbene sì sono avvicinati solo Falcinelli e Gyomber. In tv o ai microfoni e/o taccuini solo nei confronti di alcuni (chissà perché...). Squadra e dirigenza lontana dal popolo del Grifo. Monologhi e tirate in stile Piazza Venezia. Mai un confronto, mai una domanda, mai un faccia a faccia anche duro. Tralasciamo il fatto che non si capisce quando si parla da Presidente del Perugia o da Amministratore Delegato dipendente della Società. Ma cosa si vuole di più dai tifosi? Incassare l'ennesima sconfitta e stare zitti? Certo che i fischi e la contestazione non erano diretti solo ai giocatori, lo avrebbe capito anche un bambino! Veniamo ad Oddo. Non ha tutte le colpe, ma ne ha diverse, non ultima quella di aver avallato certe scelte, di aver incrinato i rapporti con lo spogliatoio ed in particolare con certi giocatori che, probabilmente, avrebbero preferito andarsene a gennaio e che son rimasti obtorto collo. Ha la colpa di non aver dato un verso alla squadra, raggranellando qualche punto più per demerito altrui che per meriti del Grifo. Serse invece ha la colpa di amare troppo il Perugia e di aver riposto troppa fiducia nella voglia di riscatto di qualcuno e di pensare che mettere grinta e anima fosse sufficiente. In squadra ieri sembrava ci fossero cepponi incapaci di uno stop o un cross, pensionati di Villa Serena a passeggio nel parco, convalescenti a mezzo servizio e qualche primadonna egoista e in cerca dei flash dei fotografi. Non c'è una partita dove non si prende un gol, ripetendo errori di squadra e individuali, come ieri. Non si tira in porta, mai o quasi, e quando lo facciamo non prendiamo tra i pali. Non ci sono i soldi? Ok. Ma chiedetevi perché uno sponsor ci ha abbandonato per approdare da Sirci. Non ci sono soldi? Si cerchi la collaborazione di qualche soggetto e lo si faccia entrare in Società. Ci si presenti con un progetto di condivisione serio. Vogliamo vedere se si fa avanti qualcuno? In caso contrario si dica apertamente, una volta per tutte, che più di così non si può e che la nostra dimensione è questa. Nessuno avrebbe da ridire. Si impari da Cittadella, Entella, Juve Stabia, ad esempio, a costruire squadre con poco e ben assemblate. Vorrei sapere, dove hanno preso e quanto pagato Calò, Canotto e Adda che, magari, avessimo noi.
« Ultima modifica: Mercoledì 26 Febbraio 2020, 17:14 da Marco Casavecchia »

Offline logrif

  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 38
Re:Perugia vs Empoli
« Risposta #14 il: Mercoledì 26 Febbraio 2020, 10:08 »
Secondo ma la storia è semplice, e pure vecchia. La società non è adeguata per la piazza. Per migliaia di ragioni. La paura (ah, che brutta cosa) di molti tifosi del 'buio oltre la siepe' tiene tutto l'ambiente del Perugia Calcio (tifosi, stampa, città) bloccato. Santopadre non ha intenzione di vendere e non ha nessuna voglia di favorire un passaggio di consegne. Molti dicono poi 'tanto nessuno ci compra'. Così continuiamo a vivacchiare in questo limbo che piano piano sta deteriorando un po' tutto, anche le cose positive fatte - e ce ne sono, per carità. Il coraggio se non ce l'hai non lo puoi comprare. Oggi bisognerebbe ammettere che la situazione non è certo drammatica - si, certo, c'è chi sta peggio - ma ci vorrebbe appunto il coraggio di guardare a chi sta meglio e cercare di fare anche meglio di chi ci sta maglio.
Il Perugia Calcio ha avuto successo quando ha fatto scelte coraggiose - Castagner e Cosmi in panchina all'esordio, gioco moderno, giocatori sconosciuti per giocare la A (con D'Attoma prima e Gaucci poi che, quando si rese conto che non poteva più fare il più ricco fra i ricchi - come in C e in B - cambiò strategia), le prime sponsorizzazioni+il giocatore giapponese+il figlio di Gheddafi per trovare i soldi, il prestito di Paolo Rossi, il consorzio di imprenditori, due scudetti Primavera ... e potrei continuare ancora. Santopadre non ha i mezzi per fare il presidente-padrone e non ha gli 'strumenti' per fare il presidente manager-innovatore. Per me l'unica strada possibile è: ora -> pieni poteri a Serse Cosmi, ha voluto la bicicletta e lui trovi il modo di pedalare, la società lo deve appoggiare su tutto - un po' alla Ferguson. Domani: o si cede la società o si organizza una struttura (direttore generale e direttore sportivo) in grado di rilanciare la squadra. Dove sta scritto che chi mette i soldi in una società (di qualsiasi tipo) deve anche guidarla?? Se non è all'altezza del compito? Vabbè, torno a lavorare...