Autore Topic: E adesso?  (Letto 304 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3201
  • Per aspera sic itur ad astra
E adesso?
« il: Domenica 24 Novembre 2019, 10:18 »
Cosa accadrà, dopo la batosta di Udine? La soluzione prospettata da molti, auspicata più o meno da alcuni tifosi, addetti ai lavori, e commentatori, come risulta anche dai post sul web o dagli sms inviati durante le trasmissioni, che si occupano del Perugia, sembrerebbe il cambio della guida tecnica. A pagare dovrebbe essere, quindi, Oddo, in difficoltà nel conferire un gioco alla squadra, reo di troppi cambiamento tattici e tecnici, incapace di trasmettere ai giocatori quella voglia di lottare fino in fondo, di reagire alle prime avversità e di non aiutarli a trovare quelle risorse fisiche o emotive necessarie per non sprofondare nella mediocrità. Perché di questo, immaginiamo, dovrebbe essere colpevole Oddo, non certo perché non conosca il calcio o perché non sia un tecnico preparato. Stando alle parole del DT, e quindi, supponiamo, del Presidente, la squadra così assemblata, al netto delle assenze, è in grado di andare in A, pena il fallimento della stagione. Una squadra giovanissima, con l'età media più bassa della cadetteria, ancora più bassa, dopo l'infortunio di Angella. La solita squadra costruita attingendo alle giovanili delle altre squadre, a promesse estere o nazionali, a qualche elemento più anziano, ma, come spesso capitato in passato, quasi subito alle prese con problemi di forma o fisici, e a qualche giocatore da rilanciare (leggi Falcinelli). Al termine della sessione estiva, eravamo convinti che la rosa allestita fosse, nel complesso, buona (e non ci smentiremo adesso), ma non del tutto adeguata. Sottolineammo l'assenza di un altro centrale difensivo importante, ma soprattutto quella di almeno un centrocampista di spessore tecnico ed esperto che potesse far da chioccia ed aiutare a crescere una banda di ragazzini. Ora questi due vulnus si stanno rivelando fatali. La difesa (la stessa dello scorso anno, eccezion fatta per Di Chiara), prende gol a raffica, Rosi fatica e non affonda mai, se non quando ha strada libera davanti, perché piuttosto che tentar di saltare l'avversario, passa il pallone al portiere, Falasco, manifesta tutti i limiti di chi gioca in un ruolo non suo, oltre che rischiare di procurare rigori con certi interventi, Gyomber è il meno peggio, ma anche lui, ieri, ha responsabilità su due gol (non ha intercettato di testa il primo tiro ed ha lasciato troppo spazio all'avversario nel secondo), Di Chiara è da solo a lottare sulla fascia e non spinge più. Il centrocampo è giovane, troppo giovane per prendere per mano la squadra. Chi gioca, gioca, ma il verso non si vede e né Balic, né Carraro (comunque il migliore fino adesso), né Dragomir hanno quelle qualità che Oddo richiede. Pesa l'assenza di Kouan, ma il non avere in squadra un elemento dalle caeatteristiche analoghe, non è colpa di Oddo. Falzerano va a corrente alternata e non è una mezzala. Degli assenti non è il caso di parlare, ma se non giocano nemmeno quando è talmente evidente che qualche titolare è alla frutta, ci chiediamo quanto valgano. Rodin, Manconi (in fretta sbolognato), Nzita, Mazzocchi, Capone fanno villeggiatura a Perugia, Sgarbi non si sa cosa abbia (possibile che a Perugia siamo così sfortunati da dover aspettare mesi per recuperare un giocatore?). Melchiorri e Falcinelli, fanno panchina. Buonaiuto non trova spazio in pianta stabile. Fernandes non sembra pronto per la B italiana. Leggero, fumoso e mai incisivo. Nicolussi Caviglia, uno degli eroi di Crotone, persosi puntualmente in casa col Cittadella, è un ragazzino. Dovrebbe essere lui il salvatore della patria? L'uscita di Goretti l'ho trovata inopportuna, inadeguata e, come poi visto, assolutamente inutile. Era un messaggio per Oddo? Ma se dal ritorno in serie B, sono stati cambiati otto allenatori, rivoluzionato la rosa tutte le volte, perso o ceduti gli elementi migliori, siamo proprio sicuri che le colpe stanno nei manici e non nelle pentole? La società sta attenta al bilancio e alle spese. Tiene in considerazione parametri che le consentano di sopravvivere in un mondo calcistico sempre più folle per decisioni stravaganti e spese eccessive per contratti e parcelle ai procuratori. Fa benissimo così. Personalmente a me la B sta più che bene se l'alternativa deve essere il fallimento. Però andiamoci piano con le dichiarazioni, i proclami e le sparate. Magari ci andremo anche in A, ma è necessario equilibrio, pazienza e programmazione. I giovani devono crescere e le rose devono essere eterogenee e complete in ogni reparto. Cambiare allenatore e ricostruire la squadra ogni anno non garantisce risultati immediati. Ma poi, oggi, chi dovrebbe arrivare al posto di Oddo? Chi c'è in giro libero e disponibile? Io, un nome ce lo avrei anche, ma temo che sia assolutamente incompatibile con chi ha la bacchetta del comando.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 881
Re:E adesso?
« Risposta #1 il: Domenica 24 Novembre 2019, 10:26 »
Roberto Stellone?

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3201
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:E adesso?
« Risposta #2 il: Domenica 24 Novembre 2019, 12:53 »
Naaaaaaaaaa ...  ???

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1492
Re:E adesso?
« Risposta #3 il: Domenica 24 Novembre 2019, 13:32 »
Serse

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1780
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:E adesso?
« Risposta #4 il: Domenica 24 Novembre 2019, 13:41 »
Ventura a Salerno partito bene ora periodo nero lamenta scelta dei giovani....ad empoli mandato via Bucchi nulla cambia con Muzzi.....io darei tempo ad Oddo, semmai a gennaio silurerei goretti ......
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1492
Re:E adesso?
« Risposta #5 il: Domenica 24 Novembre 2019, 13:46 »
Manca il gioco. A Empoli mancavano i risultati e' diverso. A Salerno altra situazione, non possono andare in serie A  .

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3201
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:E adesso?
« Risposta #6 il: Domenica 24 Novembre 2019, 14:43 »
Concordo in pieno. Tre situazioni diverse.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1780
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:E adesso?
« Risposta #7 il: Domenica 24 Novembre 2019, 14:52 »
siete tutti contro Oddo.....non capisco perchè siate tutti stregati da goretti, a cominciare dal Presidente .  ..ne prendo atto ma vi suggerisco un paio di occhiali da miopia grave.....
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3201
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:E adesso?
« Risposta #8 il: Domenica 24 Novembre 2019, 16:34 »
Se hai letto quello che ho scritto vedrai che io non ce l'ho con Oddo, o almeno non lo ritengo il solo responsabile. Però anche lui non è esente da colpe. Se dopo 13 turni stiamo precipitando come media punti, gol fatti, prestazioni e tenuta atletica e mentale, non possiamo chiamarlo fuori.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1780
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:E adesso?
« Risposta #9 il: Domenica 24 Novembre 2019, 19:50 »
Se hai letto quello che ho scritto vedrai che io non ce l'ho con Oddo, o almeno non lo ritengo il solo responsabile. Però anche lui non è esente da colpe. Se dopo 13 turni stiamo precipitando come media punti, gol fatti, prestazioni e tenuta atletica e mentale, non possiamo chiamarlo fuori.
infatti non mi riferivo a te  ;)
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Greg68

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 522
Re:E adesso?
« Risposta #10 il: Lunedì 25 Novembre 2019, 08:00 »
Sono sincero, la sconfitta di pordenone mi ha deluso parecchio, non tanto x la sconfitta, ma x la pochissima reazione di chi era in campo, Dragomir nullo, balic troppo lezioso x questo campionato, fernandez che aveva fatto intravede qualcosina di buono prima che iniziasse il campionato, è sparito del tutto, addirittura ha fatto perdere le staffe a oddo nell ultima di campionato.....Non siamo riusciti a tirare in porta in nessun modo, e trovare una soluzione al momento appare alquanto complicato....Per quanto mi riguarda l unica colpa di Oddo è che ancora cerca di dare qualche chance a elementi che in piu' di un occasione hanno fatto cilecca, quindi basta esperimenti, e fiducia a chi la merita e a chi ha voglia di sudare in mezzo al campo......Qualcuno nelle giornate scorse invocava melchiorri al posto di falcinelli, ma abbiamo visto che anche lui ha la testa altrove, chissa' forse ha rotto con oddo e se ne vole andare a pescara...boh....Al curi arrivera'il pescara e non sara' affatto facile......caratterialmente sta squadra è fragile, personalmente mi auguro di fare piu' punti possibile, x arrivare alla quota 50/52, poi tt il resto si vedra.....Forza Grifo a prescindere....

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1492
Re:E adesso?
« Risposta #11 il: Lunedì 25 Novembre 2019, 08:49 »
Vado oltre ogni schema tattico, oltre alla diatriba Oddo si, Oddo no, oltre alle critiche sulla qualità dei giocatori acquistati, oltre alle mancanze di carattere dei singoli, oltre agli infortuni patiti, oltre alle stupidaggini dette da Goretti e prontamente ribattute con altre stupidaggini dall'allenatore e faccio una considerazione unica: in 13 partite disputate, Vicario ha fatto almeno una dozzina di parate strepitose salva risultato in tante occasioni. In altrettante partite non ricordo una sola parata simile da parte dei portieri avversari. Chiedo a voi, che significa cio'? Questo aspetto mi desta non poche preoccupazioni.

Offline logrif

  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 30
Re:E adesso?
« Risposta #12 il: Lunedì 25 Novembre 2019, 16:11 »
http://www.sportperugia.it/index.php/un-po-di-autocritica-farebbe-bene/?fbclid=IwAR0wXMdgynJuJcgZNe10ky56yL55Kx1Y7savYXrX0s8-JTm79M7Okfhi_as
La Società - tutta, in tutte le sue componenti, dal presidente l'ultimo addetto - sembra non essere ancora matura per fare il salto di qualità, e quindi di categoria.
Per carità, ci potranno anche essere eccezioni qui e là, ma nel complesso questa AC Perugia, dal suo ritorno in B, non è mai riuscita ad essere tra le favorite e poi tra le protagoniste.
Temo che anche quest'anno dovremo 'accontentarci' di puntare ad uno dei posti meno nobili dei P.O.
Non impazzisco per Oddo e credo che sia sotto gli occhi di tutti che le colpe non siano solo le sue, ma potrebbe al solito pagare le conseguenze dell'ammosciamento generale che ormai arriva puntuale come il Natale.
Questa è la minestra che passa il convento... mi piacerebbe che Perugia scrivesse una storia diversa nel calcio italiano - come già avvenuto in altre occasioni - ma questa è un'altra storia. E magari, chissà, tra un po', quando avrò più tempo libero proverò a parlarne a tutti (invece che guardare i cantieri...).

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3201
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:E adesso?
« Risposta #13 il: Lunedì 25 Novembre 2019, 16:32 »
Tra un po' anche io avrò tempo da passare a guardare i cantieri .... magari mi appassionerò ai lavori di copertura delle buche che l'amministrazione del Comune di Perugia aveva promessi di far sparire insieme con gli spacciatori. Magari tappando le buche proprio con quelli ....  ??? Al momento mi dovrò accontentare di vedere Goretti a tappare i buchi in formazione e Oddo a porre fine agli esperimenti e a chiudere il cantiere Perugia. Ma penso che una debacle interna col Pescara lo costringerà a chiedere un passaggio verso l'Adriatico ...  ???

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1492
Re:E adesso?
« Risposta #14 il: Lunedì 25 Novembre 2019, 16:51 »
Piu' che una sconfitta con il Pescara, quello che non sarebbe sopportabile sarebbe l'ennesima prestazione all'acqua di rose che fa riemergere brutti pensieri legati all'era Giunti. Perugia non merita simili prestazioni da parte di giocatori che evidentemente ne hanno le scatole piene dell'allenatore, dei suoi schemi, dei trofei vinti o non vinti e di tutte le chiacchiere fatte e scritte. La sensazione che ho purtroppo è questa ed è un film gia' visto e rivisto. Se si cambiano allenatori a destra e a manca durante l'anno un motivo ci sara' visto che costano anche parecchio, poi possiamo discutere sulla professionalità dei giocatori, ma è un dato che ad un certo punto le squadre si impuntano e bisogna cambiare il manico. A Perugia sbagliamo sempre temti e modi.