Autore Topic: Grifoni in pre ... ritiro  (Letto 727 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Greg68

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 522
Re:Grifoni in pre ... ritiro
« Risposta #15 il: Giovedì 18 Luglio 2019, 15:24 »
Allora, l'anno scorso, chi aveva ragione e da alcuni fu trattato a pesci in faccia? I pasdaran della rivoluzione che imperversavano col loro sarcasmo, come se noi fossimo dei perfetti imbecilli? Premesso che il giudice unico è il rettangolo  di gioco, perché adesso se ne stanno zitti? Forse piaceva loro di più la politica del rischio?  Piaceva andare a raccogliere gli scarti a terra a fine mercato? Inneggiavano a Falasco e Ngawa? A costoro andava bene tutto,
 nulla di quello che la società faceva poteva essere contestato, ed anche voi che contestavate insieme  a me,  adesso mi sembrate parecchio allineati… ricordate cosa ho detto prima:  è il campo che giudica.

Rispondo a titolo personale.... L anno scorso qualche errore è stato fatto, come è normale che sia... Semplicemente  perche' tutte le societa' che non hanno paracaduti da spendere, oppure falsi in bilanci da fare (Vedi palermo, Bari,Foggia ect..ect..) Gli scarti che tu dici ad altre avrebbero fatte comodo, le valutazioni che fai te possono essere condivise da chi la vede come te, io la vedo diversamente, e l anno scorso si è fatto quello che si poteva fare...Punto....Sempre a mio modesto parere questa' societa' se fa degki errori, li ha fatti in buona fede, e quindi anche x quanto riguarda l anno scorso ritengo sia stato fatto un cammino piu' che sufficiente, x le forze economiche che abbiamo....Quando si capira' tutto cio' forse si accetteranno di piu' le posizioni in classifica.....


Sul fatto che se si sbaglia si è sempre in buonafede o al contrario in malafede fede né tu ne nessun altro ha elementi per sostenerlo. Sono solo sensazioni ... se si sbaglia, si sbaglia. Punto. Sul fatto che si sia fatto il massimo, dissento. Alcune cose sono state fatte con superficialità o in modo poco "etico" vedi cambio Breda / Nesta. Alcuni acquisti assolutamente sbagliati. Basta vedere chi se ne è andato o se ne andrà. Altre operazioni sono state fatte con la consapevolezza della irripetibilitå. O per stipendi troppo onerosi non consoni alle tasche del Perugia, o perché il prezzo fissato per il riscatto era fuori portata ... Punti di vista. Come dici tu. Per non dire del famoso centravantone. A me Il Ds disse che finché c'era lui nkn sarebbe mai arrivato. Infatti con Di Carmine e Cerri abbiamo fatto caterve do gol. Con quelle mezze ... punte dello scorso anno una miseria. E se non fosse stato per Verre, sì credo abbia ragione Roberto, avremmo navigato in acque più brutte. Quest'anno è arrivato il centravantone. Allora parlando di buonafede, certe dichiarazioni erano veritiere o di facciata?

Eh..si adesso ci siamo salvati x grazia di Verre...ma x favore.....Ancora co sta storia di Breda....Io sono stato il primo a criticare severamente quella decisione, inutile starne ancora a parlarne...Marco fai una bella cosa, quando ti  va inserisci  i post di ognuno di noi da inizio 2019 fino alla fine del torneo passato, poi vediamo che esce fori....La bella cosa nella vita, cosa che va sempre meno di moda purtroppo è che ognuno di noi abbia l umilta' di ritornare sui propri passi, e non andare sempre contro corrente...Tutto qua....

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3201
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Grifoni in pre ... ritiro
« Risposta #16 il: Giovedì 18 Luglio 2019, 17:34 »
Non ho scritto che ci siamo salvati grazie ai gol di Verre, ho scritto che se non fosse stato per i suoi gol il nostro campionato sarebbe stato più tribolato. Il problema degli errori, è che tu dai per scontato che tutto sia fatto in buonafede, io, in certe operazioni un po' di malizia ce la vedo (operazione Mancini, Fazzi, Santopadre junior), come in certe dichiarazioni, che vengono smentite dai fatti (vedi cessione Di Carmine -Magnani). Leggi bene e non fermarti al mero significato letterale. Non è un verbale di polizia ... Errori in buonafede? Che vuol dire? Gli errori sono errori. Nessuno pensa che si sbagli apposta ... si sbaglia. Punto.

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1491
Re:Grifoni in pre ... ritiro
« Risposta #17 il: Giovedì 18 Luglio 2019, 21:30 »
Che ci siamo salvati grazie a Verre lo ha detto a chiarissime lettere Nesta. Gli ha salvato la vita e lo penso anche io, senza di lui si andava giù senza se e senza ma.

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 638
Re:Grifoni in pre ... ritiro
« Risposta #18 il: Giovedì 18 Luglio 2019, 22:49 »
Quindi? Verre c'era.
Anche il Real Madrid senza Ronaldo non avrebbe vinto tre champions o la Roma senza Batistuta o il milan senza van basten o tanti mila altri casi.
Certe volte non capisco certi ragionamenti.
Se verre c'era e ha fatto bene bravo lui e chi lo ha portato.

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1491
Re:Grifoni in pre ... ritiro
« Risposta #19 il: Venerdì 19 Luglio 2019, 09:06 »
Quindi se non c'era il talento di Verre la squadra costruita con i cepponi retrocedeva questo volevo dire. Quindi fortuna che c'era Verre ma somari quelli che hanno sbagliato gli altri acquisti, talmente somari che adesso non riusciamo a sbolognarli.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3201
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Grifoni in pre ... ritiro
« Risposta #20 il: Venerdì 19 Luglio 2019, 10:06 »
Quindi? Verre c'era.
Anche il Real Madrid senza Ronaldo non avrebbe vinto tre champions o la Roma senza Batistuta o il milan senza van basten o tanti mila altri casi.
Certe volte non capisco certi ragionamenti.
Se verre c'era e ha fatto bene bravo lui e chi lo ha portato.

Francamente io invece qualche volta non capisco te. Certo che è stato bravo a prendere Verre. E per fortuna. Poi però, come io ho sempre sostenuto, Verre lo hai perso perché non era raggiungibile né per il riscatto, né per il contratto. Quindi buona l'operazione Verre, finché a pagare il suo stipendio o parte è stata la Samp. Quindi pessima per quanto riguarda il progetto anno uno. Così per tutte pe operazioni in prestito, comprese quelle di quest'anno. I prestiti secchi fanno il bene (economico) delle società che te li prestano. Probabiomente ci guadagni qualcosa per la valorizzazione, ma poi ci devi rinunciare. Così,  probabilmente, accadrà per Carraro, Fernandes e Capone. Ma tutte le operazioni che hanno portato a Perugia giocatori che si sono dimostrati inadeguati? Quelli che rischiano di rimanerti sul groppone o, come Monaco, che ha passato un intero anno fuori rosa? Quelle chi le ha condotte? Non la società? I Falasco, Ngawa, Moscati, Mustacchio, ecc... che affari si sono rivelati? Per non parlare dei Bordin, Felicioli, Cremonesi, ecc. Chi li ha scelti? Com'è? Quando prende Dragomir o Verre è bravo, quando non azzecca gli acquisti si fa finta di niente? Se vogliamo dire che il Ds è bravo perché deve conciliare la necessità di spendere il giusto con quella di mettere in piedi una rosa competitiva, possiamo certamente dire che è bravo, e quest'anno, forse sta facendo meglio dello scorso, ma sulle operazioni alla Pavlovic, alla Dellafiore, alla Falasco e Ngawa, alla Leali, non diciamo nulla? Lo scorso anno ti servivano due terzini a gennaio. Abbiamo preso due giocatori fermi da tempo. Uno, tanto, tanto ma l'altro? Rileggete le dichiarazioni degli addetti e quelle di qualche utente ... poi ditemi, alla fine chi ha avuto ragione. E tanto per ribadire un concetto, che dovrebbe apparire ovvio, un errore è un errore. Punto. Non ne esistono errori fatti in buonafede o in malafede, perché se si fa una cosa sbagliata con la consapevolezza di farla, non si tratta di un errore, ma di altro. Ovvio che quando si sbaglia non si ha la coscienza dell'errore, altrimenti non lo si commetterebbe. Quest'anno, per conto mio, posso invece dire che, tranne i soliti prestiti secchi, fino ad ora, sembra si stia facendo tesoro di ciò che non ha funzionato lo scorso anno. Alcune operazioni seguono la falsa riga degli anni passati: nuovo tecnico, prestiti secchi, riscatti onerosi, ma queste resteranno una costante perché temo non si possa fare diversamente, altre cose, invece mi dicono che qualcosa sta cambiando nel modo di pensare o agire. Almeno sulla scelta del tecnico. Dopo Camplone, finalmente uno che sa come conciliare bel gioco e risultati. Acquisti in C e all'estero a costi accessibili, reparti ben assortiti con uomini di ruolo nei ruoli di destinazione e non esperimenti o scommesse. Infine il vero centravanti. Perché se prendi Oddo, lo devi ascoltare ... e non imporre gli acquisti come ho l'impressione sia stato fatto in precedenza con qualche altro suo collega.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 880
Re:Grifoni in pre ... ritiro
« Risposta #21 il: Venerdì 19 Luglio 2019, 15:36 »
È sempre stato utile gettare il sasso nello stagno…

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 638
Re:Grifoni in pre ... ritiro
« Risposta #22 il: Sabato 20 Luglio 2019, 19:11 »
Quindi? Verre c'era.
Anche il Real Madrid senza Ronaldo non avrebbe vinto tre champions o la Roma senza Batistuta o il milan senza van basten o tanti mila altri casi.
Certe volte non capisco certi ragionamenti.
Se verre c'era e ha fatto bene bravo lui e chi lo ha portato.

Francamente io invece qualche volta non capisco te. Certo che è stato bravo a prendere Verre. E per fortuna. Poi però, come io ho sempre sostenuto, Verre lo hai perso perché non era raggiungibile né per il riscatto, né per il contratto. Quindi buona l'operazione Verre, finché a pagare il suo stipendio o parte è stata la Samp. Quindi pessima per quanto riguarda il progetto anno uno. Così per tutte pe operazioni in prestito, comprese quelle di quest'anno. I prestiti secchi fanno il bene (economico) delle società che te li prestano. Probabiomente ci guadagni qualcosa per la valorizzazione, ma poi ci devi rinunciare. Così,  probabilmente, accadrà per Carraro, Fernandes e Capone. Ma tutte le operazioni che hanno portato a Perugia giocatori che si sono dimostrati inadeguati? Quelli che rischiano di rimanerti sul groppone o, come Monaco, che ha passato un intero anno fuori rosa? Quelle chi le ha condotte? Non la società? I Falasco, Ngawa, Moscati, Mustacchio, ecc... che affari si sono rivelati? Per non parlare dei Bordin, Felicioli, Cremonesi, ecc. Chi li ha scelti? Com'è? Quando prende Dragomir o Verre è bravo, quando non azzecca gli acquisti si fa finta di niente? Se vogliamo dire che il Ds è bravo perché deve conciliare la necessità di spendere il giusto con quella di mettere in piedi una rosa competitiva, possiamo certamente dire che è bravo, e quest'anno, forse sta facendo meglio dello scorso, ma sulle operazioni alla Pavlovic, alla Dellafiore, alla Falasco e Ngawa, alla Leali, non diciamo nulla? Lo scorso anno ti servivano due terzini a gennaio. Abbiamo preso due giocatori fermi da tempo. Uno, tanto, tanto ma l'altro? Rileggete le dichiarazioni degli addetti e quelle di qualche utente ... poi ditemi, alla fine chi ha avuto ragione. E tanto per ribadire un concetto, che dovrebbe apparire ovvio, un errore è un errore. Punto. Non ne esistono errori fatti in buonafede o in malafede, perché se si fa una cosa sbagliata con la consapevolezza di farla, non si tratta di un errore, ma di altro. Ovvio che quando si sbaglia non si ha la coscienza dell'errore, altrimenti non lo si commetterebbe. Quest'anno, per conto mio, posso invece dire che, tranne i soliti prestiti secchi, fino ad ora, sembra si stia facendo tesoro di ciò che non ha funzionato lo scorso anno. Alcune operazioni seguono la falsa riga degli anni passati: nuovo tecnico, prestiti secchi, riscatti onerosi, ma queste resteranno una costante perché temo non si possa fare diversamente, altre cose, invece mi dicono che qualcosa sta cambiando nel modo di pensare o agire. Almeno sulla scelta del tecnico. Dopo Camplone, finalmente uno che sa come conciliare bel gioco e risultati. Acquisti in C e all'estero a costi accessibili, reparti ben assortiti con uomini di ruolo nei ruoli di destinazione e non esperimenti o scommesse. Infine il vero centravanti. Perché se prendi Oddo, lo devi ascoltare ... e non imporre gli acquisti come ho l'impressione sia stato fatto in precedenza con qualche altro suo collega.

Perche è fortuna aver preso Verre?
Saranno stati bravi. Cosi come non lo stati su altri giocatori.
Se sbagli sei male se ci azzecchi è fortuna.
Non mi quadra. Questo dico.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1779
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Grifoni in pre ... ritiro
« Risposta #23 il: Domenica 21 Luglio 2019, 21:55 »
8 a 0 la prima amichevole, nel 1°tempo tripletta di Iemmello, nalla ripresa doppietta di Bianchimano.....

 :P
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline grifoxsempre

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 142
Re:Grifoni in pre ... ritiro
« Risposta #24 il: Lunedì 22 Luglio 2019, 17:19 »
Prima partita Coppa Italia 2019-2020
SECONDO TURNO (11 AGOSTO)—   Perugia contro vincente Triestina/Cavese

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3201
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Grifoni in pre ... ritiro
« Risposta #25 il: Lunedì 22 Luglio 2019, 18:40 »
Ma chi ha detto che è stata fortuna aver preso Verre? Io? E quando mai? Semmai è stata la bravura di Nesta a portarlo dietro le punte, visto che per Goretti doveva fare il regista. E qui dovremmo aprire un dibattito su chi fa l'allenatore e chi il Ds. Io ho solo detto che alcune operazioni sono state buone, altre pessime. Delle prime leggo molto, delle seconde, meno. Quando è stato preso Pavlovic, qui, qualcuno, me compreso, ha espresso più di un dubbio sulla opportunità di tale ingaggio. Pavlovic, scomparso dai radar. Non se ne parla più. Eppure se era buono per maggio, perché non dovrebbe esserlo stato per ora? Ci fosse stato uno che avesse detto qualcosa. Certo che Verre, Kingsley, Dragomir, sono state bu9ne operazioni. Purtroppo eravamo consapevoli cge molti dei giocatori dello scorso anno non sarebbero restati. Soprattutto i migliori. Vai a rivendere adesso i Falasco, gli Ngawa, i Moscati, i Monaco e compagnia ...  se fossero così appetibili ci sarebbe la fila. A me non risulta. Operazioni rivelatesi negative, delle quali ci si è dimenticato in fretta. Immagino che gli unici due giocatori in grado di produrre plusvalenze, siano Dragomir e Gyomber. Il primo non certo alle cifre sparate da qualcuno tempo fa. Il suo valore reale potrebbe oscillare intorno ai 3 - 4 milioni di euro. Che sarebbe già un bel prendere. Il secondo per il Perugia varrebbe 1,5 milioni di euro. Preso a 800mila euro? Avrebbe quasi raddoppiato il suo valore in un anno? Nel concorso per l'11 migliore della B, indetto dalla lega, non è nemmeno stato menzionato tra i primi dieci. In una difesa capace di prendere oltre 50 gol, io non avrei salvato nessuno. Infatti, se lo dovessero vendere, resterebbe il solo Rosi. In mezzo giocherà il solo Carraro, tra i titolari dello scorso anno e forse Kouan o Ranocchia, se non arriverà di meglio sulle esterni. In avanti, forse, resterà il solo Melchiorri. Ma a me sta bene, purché arrivi gente che ha fame e che sappia giocare al calcio. Di cammelli o bip bip, che corrono e basta ne ho fin sopra i capelli.