Perugia vs Pisa

Aperto da Saint Just, 26 Settembre 2022, 11:26:12

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

grifoxsempre

A me pare che ieri il meno colpevole sia stato proprio Gori,non è quello il problema.

Marco Casavecchia

Sarà anche il meno colpevole, ma resta sempre un portiere che sembra non dare sicurezza ai compagni. Non esce dai pali e a Como aveva dimostrato molte incertezze e commesso più di uno svarione. Non appare nemmeno lontanamente del livello di Chichizola. Il resto della squadra è da incubo. Stasera, sarò ospite da Giordano Baccarelli, a Contropiede, ore 19 circa. Si accettano suggerimenti per interventi.
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Saint Just

Citazione di: Marco Casavecchia il 02 Ottobre 2022, 13:36:19Sarà anche il meno colpevole, ma resta sempre un portiere che sembra non dare sicurezza ai compagni. Non esce dai pali e a Como aveva dimostrato molte incertezze e commesso più di uno svarione. Non appare nemmeno lontanamente del livello di Chichizola. Il resto della squadra è da incubo. Stasera, sarò ospite da Giordano Baccarelli, a Contropiede, ore 19 circa. Si accettano suggerimenti per interventi.

purtroppo c'è poco da commentare....il re è nudo, con le sue sparate ma anche le sue assurde ripicche personali, nulla di cui si potrebbe permettere...ma siccome si circonda solo di vassalli, compreso il nuovo tecnico....ecco che mi spiego l'esclusione di Melchiorri...sbaglio? mi pare tanto un déjà vu
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Ha più valore, un milione di volte, la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra.   ( E. Guevara )

stefano suprani

C'è poco da dire e ancora meno da suggerire a Marco. La squadra non ha un verso da qualsiasi parte la si guardi e questo a prescindere dai moduli,il problema sono i singoli giocatori, scarsi o scarsissimi per la categoria, alcuni addirittura in pensione da qualche anno. In tempi non sospetti avevo scritto qui che il Perugia era da ultimo o penultimo posto e alla prossima ci giocheremo con il Como proprio questo ambito titolo. I lanci lunghi di castoriana memoria li abbiamo visti anche ieri perché quando con i piedi sei inferiore agli avversari l'unico modo per superarli è saltarli,se sai palleggiare fai altre cose. Qualcuno ha detto che i nostri camminavano in campo,  in realtà erano gli altri che ci facevano camminare tenendo loro il pallino in mano, il portiere è inadeguato, se non fa due cappelle potevamo immeritatamente pareggiarla per assurdo, ma non è l'unico ad essere inadeguato, anche i tifosi lo sono, ancora non hanno assediato quel personaggio che si crede il padreterno solo perché ha un nome importante,  sono scandalosi i giornalisti tutti, che non hanno il coraggio di chiedergli come vuole arrivare in serie A da ultimo della classe. È inadeguato anche Baldini se non scende dalle nuvole. La terza serie non la merita Perugia come città e come blasone, tutti gli altri meritano l'oblio calcistico, sarà un anno di sofferenza e umiliazioni, cacciamo questo impostore da Perugia .

Saint Just

da non competente in materia ma da tifoso, faccio una domanda a Marco Perugia...
sarebbe ipotizzabile, seppur nella loro pochezza tecnica e nel disastro atletico soprattutto ( del resto per "qualcuno" il raduno e la preparazione estiva è superflua dato che il mercato in entrata lo fa abbondantemente dopo ), un 433?
Mi spiego: detto che Gori non è l'ideale, ma una linea a 4 dietro con Paz, Sgarbi, Angella, Dell'Orco con davanti Kouan a destra, Bartolomei in mezzo e Luperini a sinistra e Casasola ( davanti a Paz ), Di Carmine ( o Strizzolo ) e Beghetto a sinistra?
Dicono di sei attaccanti, ma Matos è diventato un oggetto misterioso inutilizzato, Melchiorri ha limiti di età e contrasti col pres., Di Serio e Olivieri manco al campionato di serie d farebbero la differenza....ergo....
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Ha più valore, un milione di volte, la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra.   ( E. Guevara )

Marco Perugia

Citazione di: Saint Just il 02 Ottobre 2022, 21:19:10da non competente in materia ma da tifoso, faccio una domanda a Marco Perugia...
sarebbe ipotizzabile, seppur nella loro pochezza tecnica e nel disastro atletico soprattutto ( del resto per "qualcuno" il raduno e la preparazione estiva è superflua dato che il mercato in entrata lo fa abbondantemente dopo ), un 433?
Mi spiego: detto che Gori non è l'ideale, ma una linea a 4 dietro con Paz, Sgarbi, Angella, Dell'Orco con davanti Kouan a destra, Bartolomei in mezzo e Luperini a sinistra e Casasola ( davanti a Paz ), Di Carmine ( o Strizzolo ) e Beghetto a sinistra?
Dicono di sei attaccanti, ma Matos è diventato un oggetto misterioso inutilizzato, Melchiorri ha limiti di età e contrasti col pres., Di Serio e Olivieri manco al campionato di serie d farebbero la differenza....ergo....


Sarebbe un 433 senza esterni di attacco di ruolo ma con esterni di attacco che sono dei quinti.
Saresti sicuramente più solido ma nel 433 servirebbe che gli esterni siano bravi nel 1vs1.
Allora vedrei meglio un 442 con gli esterni che dici tu ma almeno avresti due attaccanti in area di rigore a ricevere probabili cross.
Poi resterebbe il dubbio della difesa a 4. L'Angella attuale fatica a tre immagino che a due sarebbe più in difficoltà.
Dell'orco il terzino lo sa fare.
Il dubbio poi sono i due mediani.
A mio avviso siamo carenti tecnicamente e se non sopperiamo con l'agonismo, l'unione la lotta si fa dura.
Anno scorso la squadra non mollava un cm .... mai.

stefano suprani

Sono d'accordo, secondo me il problema è piu' tecnico che tattico. Di moduli ne stiamo provando tanti ma il risultato è sempre il medesimo, prima ci facevano gol con le imbucate, adesso con la difesa piazzata, noi non segnavamo ne prima ne ora e in mezzo al campo non riusciamo a tenere un pallone. La strada che porta alla salvezza io la vedo non difficile ma impossibile, le altre squadre, tutte, hanno ben altro materiale a disposizione.

Marco Casavecchia

Io ho espresso il mio parere ieri sera a Contropiede, anche se, sia Giordano che Alessio, entrambi in possesso di patentino per allenare, non concordavano con me sul fatto che la squadra appare indebolita. Per me, Luperini non vale Segre e Bartolomei non vale Burrai. De Luca, alla fine resta migliore di tutti gli attuali attaccanti, e Gori non dà,  per ora, le garanzie che dava Chichizola. Poi, sarà pur vero che non abbiamo visto giocare gli uomini giusti al posto giusto, come Kouan, Di Serio, Santoro e compagnia, ma io resto dell'idea che lo scorso anno, probabilmente anche grazie al tipo di gioco di Alvini, eravamo più quadrati e forti. Sgarbi sembra in piena involuzione. Angella ci tira il cappello. Lo stesso Dell'Orco non sembra quello dello scorso anno. Baldini non è certo il più colpevole, ma lo schieramento del primo tempo era inguardabile. Sembrano avere le gambe di piombo e si fanno sorprendere sia in difesa anche schierata che a centrocampo. Le punte non aiutano a tenere palla e non sono servite per quelle che sono le loro caratteristiche. Ribadisco che non sono in possesso di patentini né ho esperienza di allenatore, ma dopo 50 anni e passa di calcio visto a tutti i livelli, mi sento di dire che rispetto allo scorso anno vedo meno qualità e molte idee confuse. A Como sarà una battaglia da vincere, pena lo sprofondo biancorosso
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Saint Just

io credo che il problema, lo ribadisco, sia la mancata preparazione con gente presa a campionato iniziato e che era ai margini dei progetti di altre squadre. Fare la preparazione e cercare la quadra coi punti del campionato che pesano non è facile per nessuno. Aggiungiamoci il cambio tecnico ed il nuovo preparatore arrivato due giorni prima della gara col Pisa....ecco che questa approssimazione e supponenza ci sta portando nel baratro. Fare poi certe solite roboanti dichiarazioni di sogni di serie A è stata la ciliegina sulla torta di tale supponenza.
Non corrono perchè non hanno preparazi9ne nella gambe.
Per questo chiedevo a Marco Perugia se dal punto di vista squisitamente tecnico un 451 poteva sopperire almeno in parte alle imbarcate che pure col Pisa abbiamo subito...e la risposta è stata chiarissima
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Ha più valore, un milione di volte, la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra.   ( E. Guevara )

Roberto Rossi

Approvo tutto quanto è stato detto, specialmente la frase :"Cacciamo questo impostore da Perugia"