Perugia vs Ascoli

Aperto da Saint Just, 08 Settembre 2022, 16:30:09

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Marco Casavecchia

Forse nel secondo tempo, più che un 3.5.2, siamo passati ad un 3.5.1.1 se non ad un 3.4.2.1 con Santoro e kouan dietro Di Carmine o Melchiorri. Comunque sia il secondo tempo è lo specchio di come giocheremo di qui in avanti. Palla agli altri e noi ripartenze. Se funziona va bene così. Fortuna il gol di Strizzolo nel primo tempo che ha messo la partita sui binari più graditi a Castori. 
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

grifogatto

In ogni caso, se noi abbiamo fatto pochi tiri gli avanti dell'Ascoli ne hanno fatti meno della metà, quindi stavolta diamo anche il merito alla difesa. È vero senz'altro che quello di oggi non sia stato il migliore Ascoli visto finora ma hanno comunque il doppio dei nostri punti e anche noi nelle partite precedenti non abbiamo dato il meglio  (almeno lo spero...)  Speriamo di vederlo dalla prossima in poi, il meglio possibile
 :P

Marco Perugia

#17
Citazione di: Saint Just il 10 Settembre 2022, 21:50:01
Citazione di: Marco Perugia il 10 Settembre 2022, 20:04:39Difesa a 4?


dopo 20/25 minuti mi è parso di vedere Curado e Dell'Orco centrali, Sgarbi e Paz esterni....a te no? Nin ho sentito interviste post gara, nessuno ne ha parlato? Ho visto solo io? boh

No no.
Difesa a 3 + i 2 quinti.
Sgarbi terzino è improponibile.
La difesa a 3 la vedi a 4 quando il quinto di parte esce in pressing e quindi tutto il reparto scivola verso il lato palla con il quinto del lato debole (quello opposto alla palla) che viene ad allinearsi con i tre difensori. In quel momento può sembrarti una difesa a 4 e ti ritrovi il braccetto di difesa in fascia ed ecco perché ti sembra un terzino.
È proprio il movimento tipico del delle difese a tre + 2.

Saint Just

Citazione di: Marco Perugia il 10 Settembre 2022, 23:09:57
Citazione di: Saint Just il 10 Settembre 2022, 21:50:01
Citazione di: Marco Perugia il 10 Settembre 2022, 20:04:39Difesa a 4?


dopo 20/25 minuti mi è parso di vedere Curado e Dell'Orco centrali, Sgarbi e Paz esterni....a te no? Nin ho sentito interviste post gara, nessuno ne ha parlato? Ho visto solo io? boh

No no.
Difesa a 3 + i 2 quinti.
Sgarbi terzino è improponibile.
La difesa a 3 la vedi a 4 quando il quinto di parte esce in pressing e quindi tutto il reparto scivola verso il lato palla con il quinto del lato debole (quello opposto alla palla) che viene ad allinearsi con i tre difensori. In quel momento può sembrarti una difesa a 4 e ti ritrovi il braccetto di difesa in fascia ed ecco perché ti sembra un terzino.
È proprio il movimento tipico del delle difese a tre + 2.

Grazie della spiegazione tecnica.
Comunque al quarto e ultimo minuto di recupero non si può farsi schiacciare in area e commettere due falli che ci potevano costare la vittoria. Anche questo aspetto andrà migliorato
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Ha più valore, un milione di volte, la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra.   ( E. Guevara )

Marco Casavecchia

Una chiosa sulle parole del Mister, in conferenza stampa: intanto guarda diritto negli occhi chi pone le domande, dà spiegazioni tecniche sulle scelte e sulla strategia adottata, vedi il ruolo dei quinti, i compiti assegnati a Strizzolo, e la decisione di giocare con il sottopunta nel 3.5.1.1, nel secondo tempo, nonché, cosa apprezzabile, dà risposte esaurienti e non evasive o elusive, come spesso capitava in passato. Sulla partita, é stato detto tutto: partita di sostanza, meno errori, più copertura da parte del centrocampo e buona prova dei quinti, in appoggio e in copertura sui terzini avversari, oltre che controllare in prima battuta Bidaoui e Falzerano. Poco possesso palla, verticalizzazioni e ricerca delle due punte. Speriamo non sia grave il riacutizzarsi del problema di Strizzolo e che Di Carmine aggiusti il tiro. A Brescia e ieri, sinistracci fuori di poco. A Terni deve andare in gol e, magari, segnare quello della vittoria. Se Castori sarà bravo a imbrigliare gli avanti rossoverdi, possiamo anche fargli male, ai concaroli, in contropiede.
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

stefano suprani

Dur cose mi sono piaciute ieri, la tenuta fisica fino al novantesimo e gli abbracci fra giocatori, tecnico e direttore alla fine. La crescita di condizione è un dato incoraggiante, così come la coesione del gruppo che ha voluto a tutti i costi questa vittoria, ottenuta in modo un po' casuale e difesa con il coltello fra i denti. In mezzo una partita giocata male con pochissime idee e qualità scadente, tutta improntata sul prima non prenderle e poco sul come fare a segnare un gol, ma questo si sa è il credo calcistico di Castori. Bene gli esterni e il pacchetto difensivo, ma dalla cinta in su anche quando nei primi 20 minuti abbiamo spinto, non si ha mai l'impressione che ci possa scappare il gol, sempre azioni sporche e lanci casuali quando si conquista la palla. Accorciando la squadra abbiamo evitato le imbucate ma non vedo un gioco offensivo che possa darci sufficienti garanzie. Anche alcune scelte mi hanno lasciato dubbi, ad esempio io non rinuncerei mai a Kouan e certamente non lo farei giocare sotto punta, il suo fosforo servirebbe e Santoro non mi convince ma ieri abbiamo vinto e va bene così. Domenica a Terni puo' succedere di tutto perchè si tratta di un derby ma sulla carta partiamo certamente sfavoriti, loro sono forti e non sarà facile uscire indenni.