Autore Topic: Risvegli ...  (Letto 9212 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Mariuccini

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 502
Re:Risvegli ...
« Risposta #45 il: Martedì 31 Ottobre 2017, 09:44 »
I cugini mi son sembrati in confusione tattica totale. Non è un gioco quello ma solo un correre tutti dietro la palla. Finché regge la condizione fisica bene, ma poi crollano e rischiano di subire come a Frosinone. Tra l'altro non dovrebbe nemmeno regnare tranquillità nello spogliatoio visto come ha preso la sostituzione albadoro. Quanto reggeranno? Quando poi salgono tutti in attacco si espongono alle ripartenze avversarie e in difesa non hanno fulmini di guerra. Un cosi enorme dispendio di energie non porta a nulla.
... A me sembra che siano già in riserva a livello di tenuta atletica e mentale. Una squadra, se cosi si vuol definire che ad inizio campionato e per otto/nove partite tira di media 10/15 volte a partita e nelle ultime dimostra un calo vistoso, come ieri sera che se non erro è andata al tiro due tre volte con il solo Montalto, denota che la tesi del Prof non fa una piega... Senza equilibrio tattico, puoi essere anche BELLINO davanti ma poi se non ti copri dietro ai incontro a delle INFLUENZE che se non curate, potrebbero diventare MALATTIE CRONICHE... e per tornare al Grifo che poi è quello che ci interessa di più... Credo che Breda sia alle prese con l'antibiotico da dare ai sui ragazzi.... Con la speranza che la guarigione sia veloce e duratura...
« Ultima modifica: Martedì 31 Ottobre 2017, 09:47 da Marco Mariuccini »
Mi sentirò vecchio, solo 5 minuti prima di morire... (Cit.)

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2084
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Risvegli ...
« Risposta #46 il: Martedì 31 Ottobre 2017, 16:04 »
credo che Breda sia alle prese con le mele, speriamo coadiuvato dalla società......quelle marce da buttare intendo
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Mariuccini

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 502
Re:Risvegli ...
« Risposta #47 il: Martedì 31 Ottobre 2017, 17:56 »
credo che Breda sia alle prese con le mele, speriamo coadiuvato dalla società......quelle marce da buttare intendo
credo anch'io, ma sono convinto che quello di buttare le mele marce sia un lavoro difficile e che porterà comunque via del tempo... Che al momento non c'è. Meglio concentrarsi sulla tattica e sul morale, lasciando a riflettere chi ha INNESCATO sto casotto... un po' di riflessione e stipendio bloccato per ora potrebbe bastare... PER ORA... Certo è che se fosse vera la confidenza che mi è stata fatta oggi, sarebbe da prendere alcuni elementi e appenderli per i............. Ok, ci siamo capiti e se uno più uno fa ancora due, chi mi ha fatto questa confidenza non dovrebbe essere andato lontano dalla verità.
« Ultima modifica: Martedì 31 Ottobre 2017, 21:48 da Marco Mariuccini »
Mi sentirò vecchio, solo 5 minuti prima di morire... (Cit.)

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 558
    • www.enrico-gatti.com
Re:Risvegli ...
« Risposta #48 il: Martedì 31 Ottobre 2017, 21:29 »
Ahò freghi, quanto fate i misteriosi... :-\
Ma non se pò di' gnente di qui?
Fatece sapé anch'a noi, no?

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1735
Re:Risvegli ...
« Risposta #49 il: Martedì 31 Ottobre 2017, 23:29 »
Comportamenti vergognosi ai quali dovrebbero seguire sanzioni adeguate da parte della società.  Sono comunque situazioni difficili da gestire quando entrano in gioco fattori privati che alterano gli equilibri.  Con questo non è che voglio assolvere la società ma di certo ha parecchie attenuanti.

Offline bau bau micio micio

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 476
Re:Risvegli ...
« Risposta #50 il: Mercoledì 01 Novembre 2017, 07:42 »
Se veramente alcuni giocatori hanno giocato a vacca (giocano sempre a vacca) a perdere, l unica soluzione è fargli capire chi comanda veramente. Tu giocatore ( giocatore  per dire) sei pagato profumatamente dalla società e devi dare sempre il massimo. Se io scopro che tu giochi a perdere, allora ci sta un unica soluzione, fuori rosa per sempre , senza stipendio e mi devi rimborsare i danni che hai causato alla società. Se non si usa mai il pugno duro con questi quattro scarponi, avranno sempre partita vinta loro, i giocatori. :o Ti dirò di più, ora sarà molto difficile risalire la classifica con questi quattro finocchietti che credono di dare calci ad un pallone :o
« Ultima modifica: Mercoledì 01 Novembre 2017, 07:55 da bau bau micio micio »

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3602
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Risvegli ...
« Risposta #51 il: Mercoledì 01 Novembre 2017, 08:47 »
Come suggerito e consigliato da esperienze precedenti, i "si dice" e i rumors che girano intorno alla società e alla squadra, ce li teniamo per noi. Tuttavia se qualcuno vuol farci credere che non sia successo nulla, e che il cambio della guida tecnica sia stato necessario solo per le sconfitte in serie, alle quali Giunti non ha saputo porre rimedio, tanto vale credere a Babbo Natale o alla Befana. Non sapremo mai la verità o, meglio, nessuno mai la racconterà. Cosa è successo a Brescia? Perché una squadra capace di giocare bene, vincere, segnando gol a grappoli, una squadra che a Palermo, nonostante alcune assenze, comprese quelle di due attaccanti, ha perso solo per un rigore inventato, di colpo si è sciolta come un cubetto di ghiaccio sotto il sole? Per giunta, dopo essere passata in vantaggio e con la prospettiva di trovarsi sola al comando? Cosa ha detto il presidente di così dirompente nello spogliatoio al punto di mandare in frantumi gli equilibri e la fiducia dei giocatori in se stessi o nel tecnico? Io non credo né nel calo fisico, né in una involuzione del gioco, né, tantomeno, nella diminuita autostima dei protagonisti. Deve esserci dell'altro. In campo si è avuta la netta sensazione che qualche giocatore giocasse ignorando i compagni o comunque che si fosse perso quel feeling tra reparti o compagni di reparto. Giunti ha pagato per che cosa? Questioni tattiche, tecniche, di gestione del gruppo? Non è stato in grado di intervenire nello spogliatoio con la dovuta energia, sempre nel caso si siano verificati ipotetici "attriti" o "screzi"  tra giocatori? Come è possibile che Breda, in due giorni, con tante assenze cui porre rimedio, sia stato in grado di allestire un undici che stava sbancando Cremona, terza forza del campionato? Per pur bravo che sia non ha la bacchetta magica. Dossena è sembrato un gigante, al cospetto delle ultime prestazioni di Volta e Monaco. Di Carmine sembrava Higuain, per la freddezza e la precisione nelle conclusioni. Il centrocampo ha retto all'urto della meglio attrezzata Cremonese (visto che rosa e che qualità?), e ha ribattuto colpo su colpo. Unici nei, il gollasso di Paulinho, fior di giocatore e le dabbenaggini di Mustacchio e Zanon. A proposito di quest'ultimo, ma con un Del Prete ormai impossibilitato a disputate qualche partita senza incappare in guai fisici, con un Belmonte costretto a fare di tutto e di più, veramente non c'era un terzino destro giovane da prendere oltre a un trentaquattrenne che già palesa difficoltà di tenuta?  E un centrale di difesa esperto da affiancare a Volta e Monaco, che avrebbero potuto essere stimolati dal fatto che alle loro spalle non c'erano solo due ragazzini ad insidiargli il posto, che dire? A me sembra che tutta la faccenda sia stata gestita in modo poco efficace. Sembra siano state sottovalutate alcune cose o non affrontate con la necessaria attenzione da parte di chi ha il bastone del comando. Non bastano i proclami, le conferenze stampa, buone per i media o per soddisfare il proprio ego. Non si lascia la squadra in balia dei tifosi incazzati, pur conoscendo le intenzioni bellicose manifestate sui social, per poi prendersela con gli stessi. La contestazione, pur se con atti trascesi oltre il necessario, non poteva né doveva rappresentare la soluzione o una sorta di monito che richiamasse tutti al proprio dovere. Infatti non è servita a nulla. Si è visto la settimana seguente. Il crollo verticale ha portato all'esonero di Giunti senza che si avesse nemmeno una soluzione a portata di mano. Ci si doveva pensare subito dopo Foggia, invece di attendere altre sconfitte annunciate. Una gestione non da società che ambisce ai vertici del calcio professionistico, secondo il mio modesto parere. Adesso speriamo che non tutti i buoi sisno usciti dalla stalla e che ne sia rimasto qualcuno buono per tirare il carro almeno fino a gennaio. Mi sbaglierò,  ma al contrario di quello che pensavo ad inizio stagione, il mercato invernale porterà molti cambiamenti e speriamo non sia come raccontava Lucio Dalla nel brano "L'anno che verrà ".
« Ultima modifica: Mercoledì 01 Novembre 2017, 08:53 da Marco Casavecchia »

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1735
Re:Risvegli ...
« Risposta #52 il: Mercoledì 01 Novembre 2017, 09:07 »
Aggiungerei anche che, a detta della stampa nazionale, l'esonero di Giunti avvenuto in diretta ai microfoni sky da parte di Goretti e confermato ufficialmente solo con l'ingaggio di Breda, è stato definito da società dilettantistica. Il minimo sindacale erano le asettiche due righe sul sito del club come fanno tutti. Anche questo dimostra improvvisazione e dabbeddaggine.

Offline bau bau micio micio

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 476
Re:Risvegli ...
« Risposta #53 il: Mercoledì 01 Novembre 2017, 09:54 »
La verità non si saprà mai. Però io ho un mio pensiero. Non è che all inizio campionato abbiamo incontrato Entella, Pescara, Parma ancora in fase di rodaggio e ci hanno agevolato di molto le vittorie? E che ora  si vede il vero Perugia, cioè una squadra fatta con giocatori sopravvalutati, scarponi e ridicoli? Solo il tempo ci dirà chi avrà ragione.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1000
Re:Risvegli ...
« Risposta #54 il: Mercoledì 01 Novembre 2017, 10:06 »
Noto con piacere che le critiche mosse da altri e da me riguardo la conduzione societaria , l'effettivo valore della rosa, la gestione di certe situazioni e quant'altro , si stanno rivelando giuste;  ultimamente parlavo di "dilettanti allo sbaraglio"e non credo di essermi sbagliato. Tanti anni di B non hanno insegnato nulla? Prima o poi, improvvisando, finisci per pagarla cara…

Offline Marco Mariuccini

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 502
Re:Risvegli ...
« Risposta #55 il: Mercoledì 01 Novembre 2017, 13:31 »
Noto con piacere che le critiche mosse da altri e da me riguardo la conduzione societaria , l'effettivo valore della rosa, la gestione di certe situazioni e quant'altro , si stanno rivelando giuste;  ultimamente parlavo di "dilettanti allo sbaraglio"e non credo di essermi sbagliato. Tanti anni di B non hanno insegnato nulla? Prima o poi, improvvisando, finisci per pagarla cara…
È IL BELLO DEL CALCIO... è soggettivo e per questo opinabile da tutti.... 8) 8) ;D ;D :P
Mi sentirò vecchio, solo 5 minuti prima di morire... (Cit.)

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1000
Re:Risvegli ...
« Risposta #56 il: Mercoledì 01 Novembre 2017, 18:39 »
Ah, sarà senz'altro soggettivo, nessun dubbio, sarà pure il gioco più  bello del mondo per le emozioni che riesce a creare in tante occasioni, ma certe valutazioni e certi giudizi (personali, per carità) su alcune situazioni (come la nostra p.es.) credo che vadano fatte… posso portare alla vostra attenzione il "caso" Taddei? Cosa si sperava di ricavare se non qualche abbonamento in più, da quella operazione (che tra l'altro fu sostenuta anche da terzi, poi allegramente defilatisi facendo rimanere sul groppone della società l'ingaggio del suddetto giocatore? E l'affare Bianchi?

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2084
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Risvegli ...
« Risposta #57 il: Mercoledì 01 Novembre 2017, 19:02 »
Errore di valutazione che ci sta quello di Taddei, in fondo anno prima era titolare in A.....diverso il caso Bianchi e ben meno difendibile la scelta ostracista/autolesionista....
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1735
Re:Risvegli ...
« Risposta #58 il: Mercoledì 01 Novembre 2017, 21:51 »
L'operazione Taddei fu sbagliata a posteriori perché al momento dell'ingaggio eravamo tutti convinti della bontà. Era un rischio ma nessuno pensava che finisse dopo 7 partite. Bianchi è stata invece la dimostrazione che evidentemente lo spogliatoio del Perugia non è così trasparente e omogeneo come ce lo vogliono raccontare. Entrambi i casi danno comunque la portata del tipo di programmazione che intende fare questa società, investimenti minimi su giocatori a fine corsa, infortunati cronici e comunque mai su elementi che possano spostare gli equilibri.

Offline Marco Mariuccini

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 502
Re:Risvegli ...
« Risposta #59 il: Mercoledì 01 Novembre 2017, 23:11 »
L'operazione Taddei fu sbagliata a posteriori perché al momento dell'ingaggio eravamo tutti convinti della bontà. Era un rischio ma nessuno pensava che finisse dopo 7 partite. Bianchi è stata invece la dimostrazione che evidentemente lo spogliatoio del Perugia non è così trasparente e omogeneo come ce lo vogliono raccontare. Entrambi i casi danno comunque la portata del tipo di programmazione che intende fare questa società, investimenti minimi su giocatori a fine corsa, infortunati cronici e comunque mai su elementi che possano spostare gli equilibri.
guarda Stefano, forse su tante cose non la pensiamo allo stesso modo, ma sul fatto della poca trasparenza nelle vicende dello spogliatoio sono.concorde con te, non tanto su quello che dovrebbe o potrebbe trapelare a noi tifosi, quanto il fatto che, essendo una specie di Santa Santorum, TROPPE COSE  che non dovrebbero uscire escono con troppa facilita... AD ESEMPIO la figura del figlio del Presidente nello spogliatoio,PER ME, è sinonimo di POCA LIBERTÀ di pensiero e di atteggiamenti degli altri che difficilmente riescono a confrontarsi tra di loro, se non come nell'ultimo periodo (stendiamo un velo pietoso)... ECCO, nel suo piccolo anche questa situazione va a rompere degli equilibri che si sa, già possono essere fragili da loro, se poi mi aggiungi che nessuno si sfoga  come vorrebbe per la presenza del figlio del presidente, tutto si traduce nel covare situazioni che poi rischiano di esplodere con le conseguenze che abbiamo vissuto ultimamente...
Mi sentirò vecchio, solo 5 minuti prima di morire... (Cit.)