Autore Topic: Verso Perugia - Avellino  (Letto 3688 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline bau bau micio micio

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 476
Re:Verso Perugia - Avellino
« Risposta #15 il: Sabato 04 Novembre 2017, 15:38 »
Non vi fissate con i moduli. Nel calcio conta la voglia, conta di arrivare sempre primi sul pallone, conta di avere in campo 11 leoni pronti ad azzannare la preda, conta giocare con il sangue agli occhi ed uscire dal campo sfiniti, stremati, conta buttare la palla in fondo alla rete. Anche se hai 11 campioni in campo( il Real Madrid è un esempio in questo momento che non riesce ad ingranare)) ma non hai tutti questi requisiti, tu puoi fare tutti i moduli possibili e cambiare mestiere. Io dubito molto che queste signorine Perugine hanno gli attributi per giocare veramente a pallone.
« Ultima modifica: Sabato 04 Novembre 2017, 15:46 da bau bau micio micio »

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1008
Re:Verso Perugia - Avellino
« Risposta #16 il: Sabato 04 Novembre 2017, 18:17 »
Quindi, oltre il pallone, ci devono essere  le  palle: giusto , giustissimo!
Va bene che si deve giocare, ma guardare la classifica stasera fa rabbrividire…

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2105
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Verso Perugia - Avellino
« Risposta #17 il: Sabato 04 Novembre 2017, 20:26 »
Vedere la Cremonese lassú e pensare come ci abbiamo giocato la settimana scorsa mi fa aumentare ancor più il rammarico per il campionato suicida giocato sinora......
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3613
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Verso Perugia - Avellino
« Risposta #18 il: Domenica 05 Novembre 2017, 14:05 »
Che servano impegno e grinta è fuor di dubbio. Ma la disposizione tattica e la scelta del modulo conntano eccome.  Un conto è giocare sulle fasce un altro è cercare le verticalizzazioni. Una cosa è fare cross per la testa del centravanti, un'altra è cercare triangolazioni e percussioni con gli esterni. Una cosa è giocare con due mediani di rottura, un'altra con un cemtrocampo a 3 o a 4 con uomini più tecnici e meno fisici. Se non disponi degli uomini giusti sbagliare modulo diventa un suicidio tattico. Ogni volta che Giunti ha affrontato un 3-5-2 è andato in tilt, perché i tre centrocampisti si trovavano in inferiorità e le punte non rientravano a coprire le fasce. Non disponendo di uomini di gamba, coprire le fasce con i soli terzini diventava un'impresa. A voglia se tattica e strategia contano. Poi se gli uomini che hai non corrono, non contrastano, sbagliano i passaggi o non sono capaci di sacrificarsi, qualunque disposizione diventa un artificio numerico ...

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2105
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Verso Perugia - Avellino
« Risposta #19 il: Domenica 05 Novembre 2017, 14:35 »
Che servano impegno e grinta è fuor di dubbio. Ma la disposizione tattica e la scelta del modulo conntano eccome.  Un conto è giocare sulle fasce un altro è cercare le verticalizzazioni. Una cosa è fare cross per la testa del centravanti, un'altra è cercare triangolazioni e percussioni con gli esterni. Una cosa è giocare con due mediani di rottura, un'altra con un cemtrocampo a 3 o a 4 con uomini più tecnici e meno fisici. Se non disponi degli uomini giusti sbagliare modulo diventa un suicidio tattico. Ogni volta che Giunti ha affrontato un 3-5-2 è andato in tilt, perché i tre centrocampisti si trovavano in inferiorità e le punte non rientravano a coprire le fasce. Non disponendo di uomini di gamba, coprire le fasce con i soli terzini diventava un'impresa. A voglia se tattica e strategia contano. Poi se gli uomini che hai non corrono, non contrastano, sbagliano i passaggi o non sono capaci di sacrificarsi, qualunque disposizione diventa un artificio numerico ...
condivido ed aggiungo che il 4-2-3-1 di bisoliana memoria non solo è un modulo perdente per quasi tutte le squadre, ma per la nostra in particolare, che non dispone di mediani incontristi (nemmeno uno, perché neppure Brighi lo è ) ed ha invece ben due registi ( Bianco e Colombatto ), che verrebbero esclusi dal modulo in questione o almeno impiegati in compiti diversi dalle loro attitudini. Infine Cerri e Di Carmine sono una coppia potenziale molto prolifica e che ben si potrebbe assortire in un altro modulo ( ideale è per me il 3-5-2, condividendo l'idea dell'amico Mariuccini ). E poi i cosiddetti trequartisti, o numeri dieci di una volta, o sono fenomeni o sono zavorra...e tra Falco, Buonaiuto e Terrani ( adattabile ad altro ruolo per fortuna ), a me sembrano avvicinarsi più a zavorra ( calcisticamente parlando)  che talento puro.
Non vorrei e spero di sbagliare, ma il pluriesonerato Breda sta rischiando di scavarsi e scavarci con lui ( condita anche dal reintegro di paperon rosati) forse una brutta fossa.....oppure ci stupirà e mi farà ricredere completamente  :) ?
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline bau bau micio micio

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 476
Re:Verso Perugia - Avellino
« Risposta #20 il: Domenica 05 Novembre 2017, 16:59 »
Non è l allenatore a stupirci, sono i gio....(scusate ma non li posso chiamare giocatori, perchè non sono giocatori di calcio)  che mi devono stupire. Attualmente io li considero solo dei poveracci  che danno calci ad un pallone, cosi solo perchè è rotondo e rotola su un rettangolo verde :o
« Ultima modifica: Domenica 05 Novembre 2017, 17:08 da bau bau micio micio »

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1008
Re:Verso Perugia - Avellino
« Risposta #21 il: Domenica 05 Novembre 2017, 21:56 »
Mi chiedo allora se tutti quelli  che li vanno a vedere siano anche loro dei "poveracci"… insomma poveracci in campo e poveracci sugli spalti : che depressione!

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3613
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Verso Perugia - Avellino
« Risposta #22 il: Lunedì 06 Novembre 2017, 07:26 »
Me lo domando anche io. Resta il fatto che a vedere le partite puoi anche non andarci, ma i veri "poracci" sono gli operai che perdono il posto di lavoro, i lavoratori del settore della logistica, cui saranno rinnovati, se andrà bene, contratti da schiavi, e sempre che non verranno licenziati dopo gli ultimi scioperi del settore, i pensionati o gli invalidi che devono campare con due spiccioli di elemosina, i malati male assistiti, ecc. Questi sono poracci! Del calcio e delle pantomime dentro e fuori dal terreno di gioco se ne può fare a meno. Gradirei tanta sollecitudine al richiamo verso il proprio lavoro anche verso i nostri amministratori, locali o centrali che siano. Invece per il calcio ci si raduna e si contesta, per la mancanza di servizi, di lavoro, di case per tutti, di qualità dell'assistenza a invalidi o anziani, si fa poco o niente. Magari si solidarizza con indiffidati, ma si resta insensibili o quasi verso le altre problematiche. Tranne forse che a Perugia e Terni, dove ogni tanto, almeno, viene esposto qualche striscione di solidarietà verso certe categorie di persone in difficoltà o si intraprendomo iniziative di sostegno economico.

Offline bau bau micio micio

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 476
Re:Verso Perugia - Avellino
« Risposta #23 il: Lunedì 06 Novembre 2017, 08:45 »
Certamente i veri poveracci sono chi lavora per una paga da terzo mondo, pensionati con 500-1000 euri mensili ,chi ha perso il lavoro e chi non trova lavoro. Hai ragione Marco, quando dici che si fa casino per una partita di calcio, ma si è insensibili ad altre ben più importanti problematiche sociali. Però dopo quello che è successo a Perugia, lo stadio deve rimanere deserto senza un tifoso. Solo cosi si può fare capire a questi quattro scarponi chi comanda veramente.Basta ora hanno rotto veramente il cazzo, società compresa.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 1008
Re:Verso Perugia - Avellino
« Risposta #24 il: Lunedì 06 Novembre 2017, 14:30 »
500 euro sono una roba vergognosa (c'è  chi prende anche  meno ), mentre 1000 euro rappresentano una pensione che si avvicina alla media Naz.(altrettanto vergognosa), specie pensando alle enormi disparità che caratterizzano questo settore;  non è questo il luogo per mettere sul tappeto certe problematiche: si può solo rilevare come ci siano persone che, per alimentare la loro passione, si tolgono letteralmente il pane di bocca e che,  nella stragrande maggioranza  del casi , vengono prese bellamente per i fondelli dalle società,  le quali promettono mari e monti venendo  poi regolarmente smentite dai fatti. (ogni riferimento è puramente casuale) Odio ripetermi, ma qui torna di moda il vecchio "panem (poco)  et circenses".

Offline bau bau micio micio

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 476
Re:Verso Perugia - Avellino
« Risposta #25 il: Lunedì 06 Novembre 2017, 18:17 »
Per certi versi Mister Breda , mi fa un Pò pena per il gravoso impegno che si è preso ad allenare  questi scarponi che non sanno se il pallone è un sfera rotonda oppure è un triangolo.Poi mi è venuto da ridere quando mister Breda ha detto...“ ho Tanti potenziali titolari quindi quello che devo fare è scegliere bene la formazione da schierare fin dall’inizio :D :o  titolari di che cosa?