Menu

Mostra messaggi

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i messaggi inviati da questo utente. Nota: puoi vedere solo i messaggi inviati nelle aree dove hai l'accesso.

Mostra messaggi Menu

Discussioni - Saint Just

#1
Diciamocelo francamente: al limite di tutti i difetti di questa rosa, la confusione tecnico tattica regna sovrana. A mancare non sono le motivazioni, anche se poi un buon tecnico dovrebbe saperle infondere, non la corsa, perchè quando si è disposti male si fa fatica il doppio a correre, a credere nel proprio compagno, a trovarlo ad occhi chiusi nella giusta posizione calciando di prima un pallone, anche perchè ogni volta c'è un compagno diverso, ma la girandola confusa degli undici che mister Formisano ogni partita ci propina. Non è mai troppo tardi per tentare di rimediare. Se Torrasi non vedeva il campo con Baldini, se della decantata covata primaverile tolto il solo Seghetti nessuno si è dimostrato all'altezza del campionato, forse c'è da riflettere su certe scelte fatte in inverno scorso quando si è deciso di interrompere bruscamente un percorso iniziato in una estate travagliatissima per i noti motivi legali con un tecnico che nemmeno aveva a disposizione quegli elementi arrivati poi col mercato di gennaio e che di sconfitte ne aveva subite pochissime. Lo ha dimostrato l'avversario di stasera puntando nell'ultima disperata corsa verso la salvezza con la scelta Stellone. Non ripetiamo l'errore castori. Non continuiamo immobili e impotenti ad affondare limitandoci ad ascoltare la musica dell'orchestrina del Titanic. Cambiamo manico, quello è l'ultimo atto per lasciare ancora accesa la fiammella della speranza.L'iceberg non è stato ancora speronato, ma siamo in piena rotta di collisione. Invertiamo la rotta, tentiamo almeno.
Andrea Camplone sarebbe un nome con cui dopo dieci anni ripartire.
#2
Finisce in goleada contro l'ultima della classe, ma non inganni il risultato nè il tonfo contemporaneo della Carrarese, ora a soli più due, in quel di Recanati.
L'inizio non è dei più incoraggianti, infatti è l'Olbia a venire giù più volte, bucando una mediana perugina inesistente e colpendo una travesra clamorosa. Il Grifo pian piano si svaglia dal torpore e trova in Vasquaez e Iannoni i due gol che stendono già nella prima frazione gli avversari. Buone le incursioni di Lisi a sinistra, meno quelle di Paz a destra. Si fa fatica a capire il modulo, se c'è , degli undici in campo, con Agosti e Ricci in apparenti posizioni di mezzeali, il solo Iannoni a portare la croce nel centrocampo.
Il trend non cambia nella ripresa, col gol su rigore di Ricci, e la girandola di uomini e posizioni in campo dei biancorossi. Prevalgono i singoli sull'ultima, ma le idee e i moduli purtroppo latitano o almeno dal di fuori danno tale impressione.
Ma per oggi va bene così, godiamoci questa giornata di sole e la vittoria del Grifo.





#3
Ennesima delusione che non sorprende purtroppo. Ormai ci siamo abituati. E l'abitutdine alla disillusione rende arido il terreno per la coltivazione di qualsiasi sentimento.Un peso opprimente che ancora sul fondo ogni speranza di risalita. A questo si aggiunge il peso delle parole che stridono acuendo il sentimento di rabbia e di ineluttabilità.
Mister Formisano racconta: "sono consapevole che la squadra sta crescendo. Questo è stato un banco di prova importante in vista dei Playoff "
Ci si chiede: che partita ha visto?
La Carrarese avesse segnato al primo minuto di gico invece che all'ultimo sarebbe cambiato niente. Questa è la realtà. Una disarmante incapacità di creare gioco offensivo per cui il migliore dei Grifoni risulta ancora una volta il portiere Adamonis, mentre il suo corrispettivo toscano è rimasto spettatore non pagante senza mai doversi sporcare i guantoni se non per raccogliere un tiro (si fa per dire ) di Matos, unico nello specchio della porta. E allora? Quale sarebbe il banco di prova importante in vista dei play off? O meglio sarebbe chiedersi: per chi? Per gli uomini di Calabro probabilmente si. Allenatori non ci si inventa con la teoria, come direttori sportivi. Gestire una società di calcio non è come gestire una qualsiasi impresa; ci vogliono doti che mancano all'uomo solo al comando che affonda di ora in ora con tutto il Titanic e la sua orchestrina al seguito.

Adamonis 7; Mezzoni 6, Lewis 5, Vulikic 5; Paz 5, Iannoni 6, Torrasi 5, Kouan 5.5, Cancellieri 5; Matos 5 (Ricci 5), Seghetti 5 (Sylla 5)
Formisano 4
#4
Identità perduta, parafrasando un film capolavoro di Nanni Moretti,per capire chi siamo e dove possiamo ritrovarci. Nessun atto di presunzione, ma la serie C, neanche da protagonisti,che esalta la squadra di Pineto, significa che a Perugia non solo si è raggiunti il fondo, ma ci si è addormentati sopra. E la Curva Nord, una volta il Cuore pulsante, la ricchezza indiscutibilmente più apprezzata d'Italia con le sue presenze e sensibilità verso temi di solidarietà anche extracalcistici, se anche essa cade nello squallore di risse tra gruppi, allora oltre ad essersi adagiati sul fondo, si è iniziato pure a scavare. Il primo responsabile  di tale declino è l'uomo solo al comando.Errori e presunzione gli hanno fatto dilapidare un consenso di pubblico e risultati da mettere i brividi. Inutile analizzarli uno per uno, sarebbero troppi e taluni incomprensibili. Ieri, toccato il fondo, si è iniziato a scavare...e all'orizzonte si fa sempre più nero il cammino. Si rincorre la Carrarese, per il terzo posto, dato che Cesena prima e Torres poi,se ne sono andate. Se le idee del giovane Formisano, non certo il primo responsabile di questa agonia, ma comunque complice, latitano quanto le scelte degli uomini ( che lui valuta in settimana);se il mix scelto dal giovane e inesperto DS Giugliarelli, propone uomini di esperienza non più in grado fisicamente di dare il proprio contributo (Dell'Orco, Bartolomei, Angella,più gli "acquisti" Vazquez e Ricci) e giovani non certo all'altezza di una piazza che vorrebbe rabbiosamente risalire in quella categoria sanguinosamente perduta (per colpa dell'intestardirsi sul pluriesonerato,anche ad ascoli non ultimo, marchigiano bollito),escludendo Seghetti (peraltro lasciato incomprensibilmente in panchina) da Formisano. Rimpiangere Mister Francesco Baldini la dice davvero lunga su tutto quello che di sbagliato è stato fatto e la delusione di vedere non solo uno Stadio vuoto, ma una Città indifferente, fa davvero male.
La partita di ieri? Incommentabile...do solo alcuni voti per rendere l'idea di chi è stato lasciato fuori nel primo tempo



Abibi 6; Mezzoni 6, Lewis 4, Souarè 5;Paz 6, Agosti 5,Torrasi 5, Kouan 6,Lisi 6;Vazquez 4, Sylla 5 (Segetti 6.5, Matos 7, Iannoni 7, Ricci 5.5, Polizzi ng)
Formisano 5
#5
E' finita coi tre punti, all'ultimo tuffo, dopo una gara che solo l'Amore può esaltare. Mister Formisano cambia in partenza le previsioni degli schieramenti, proponendo Cudrig al posto di Paz in un ruolo non suo, lasciando Kouan in panchina e soprattutto affidandosi a Matos e Ricci, ancora una volta non pervenuti. Mentre l'inerzia del gioco andava avanti con gli ospiti addirittura minacciosi di voler far loro l'intera posta e dalla radio incombeva grande scetticismo,sono rimasto con gli occhi puntati sulla stanza verde. La stanza dei giovani, dei giovanissimi, sempre più numerosi, la maggior parte di loro subentranti dalla panchina purtroppo. E tra questi il piccolo Bomber tascabile, Alessandro Seghetti, che dopo scatti e serpentine, trovava l'angolo giusto, la carambola da biliardo che sbattendo sul palo, beffarda, ad una manciata di secondi dallo scadere della gara, rimbalzava oltre la linea bianca. Lì è esplosa la rabbia del tifoso. Come quelli, pochi ma ostinati, della Nord che non hanno mai smesso di canatare.Sullo striscione dell'Armata quello che ricorda Brencione.A sinistra il Nucleo, in mezzo quello degli Ingrifati, a destra la Brigata. Categoria, spettacolo, valore dei giocatori di cui disquisire nei salotti buoni...tutto salatava, lasciando il posto ad un unico immenso smisuratao Amore. Come fosse quel giorno di tanti anni fa, dejà vu, che al settimo minuto di recupero contro il Venezia,io ero lì mentre altri andavano via, ci fu assegnato il rigore della svolta che Allegri trasformò prima di involarci nell'ultima contro il Verona verso la serie A. Puoi sentirlo? Se non puoi sentirlo e rimani a guadrae la categoria, la classifica, le statistiche, gli avversari, non puoi capire! Quando l'emozione non cambia e solo quando senti il battito dei secondi tra l'ultimo giro di lancette, quando con la pulsazione del tuo cuore ti sembra di riuscire a spingere il pallone oltre l'ultimo ostacolo, allora puoi capire. Tutto il resto non conta più. E lo chiami Amore, quello che travalica il tempo e le categorie, le lacrime e le gioie, il sole, l'acqua, il vento e la neve, i campi della serie A e quelli polverosi della serie D, e quell'Amore, solo quello, non ti tradisce mai!


Adamonis 7;Mezzoni 6.5,Lewis 6(23′st Viti6.5),Souare 6(36'st Paz);Cudrig 6,Torrasi 5.5,Iannoni 5.5,Cancellieri 5.5 (1′st Lisi 6.5), Matos 4 (1′st Seghetti 8 ),Ricci 4 (18′ st Agosti 6.5),Sylla 6.

A disp.: Abibi; Angella, Bozzolan; Kouan,Giunti; Vazquez, Bezziccheri.
All.: Formisano 5.5
#6
AC Perugia calcio / Perugia vs Recanatese
02 Marzo 2024, 12:23:25
Questa sera ore 20.45 al "Curi" occasione per accorciare sulla Carrarese.

Come sempre radiocronaca e commenti su TifoGrifo

condotta dal Grande Ettore Bertolini





Questo l'ultimo bollettino medico dal sito ufficiale dell'A.C.Perugia Calcio

CitazionePerugia, 29 febbraio 2024 – AC Perugia Calcio comunica che gli accertamenti clinici, a cura del Dr. Giovanni Rosi presso il Centro diagnostico di Corciano della Casa di Cura Liotti, a cui sono stati sottoposti i calciatori Matteo Polizzi e Noah Lewis, circa i rispettivi affaticamenti muscolari, non hanno messo in evidenza problematiche rilevanti.

Per quanto riguarda Cristian Dell'Orco gli esami hanno evidenziato una lesione muscolare al pettineo e all'ileopsoas della gamba destra. Il giocatore ha già iniziato le cure del caso.

#7
Diciamocelo chiaro: più Formisano mette in campo i suoi giovani pupilli, più il Grifo ci piace.Sarà la base della squadra del futuro?O riusciranno questi ragazzini nel compiere quello che ad oggi appare impossibile solo da pronunciare? In ogni caso ci divertiamo. Il due a zero, frutto dei gol di Sylla e Lewis, accompagnato dalla dose di forutuna che aiuta gli audaci,mostra che l'acquisto dei vari Lewis e Sylla rappresenta un investimento migliore rispetto ai giocatori dai muscoli fragili e l'ottimo curriculum al passato,buoni sulla carta ma non per il campo. Tra questi ancora una volta e dopo non molto del primo tempo il solito Dell'Orco, che torna a far buona compagnia agli Angella, Bartolomei (oggi in panchina tutta la gara), Ricci, Vazquez...che avrebbero dovuto fornire quel contributo di qualità ed esperienza utile ai giovanissimi proveninenti dai settori giovanili. Così dopo aver apprezzato Agosti dal primi minuto, scopriamo finalmente anche Souarè, che va ad aggiungersi ai Giunti (oggi bene quando entrato), Seghetti, Polizzi e presto altri (Viti,Lomangino).
Non è mai troppo tardi per intraprendere la strada giusta neanche dopo 10 anni. Ma la domanda ora è:resteranno?E anche:quale obiettivo saranno in grado di raggiungere in questo campinato?
Per ora godiamoci la vittoria e pensiamo da domani al prossimo incontro.


Adamonis 6; Mezzoni 6.5, Lewis 7, Dell'Orco sv (Souarè 6.5); Paz 6, Torrasi 6, Agosti 6.5 (Giunti 6), Lisi 6.5 (Cancellieri sv); Matos 6 (Iannoni 6); Sylla 7 (Cudrig sv), Seghetti 6.

Formisano 7
#8
A parole andiamo forte ma è quando tocca passare all'azione che arrivano i guai.Formisano è un ottimo teorico, poi in campo vanno i giocatori.Questa sarebbe una squadra da vertice se avesse tutti gli elementi integri.Invece ti accorgi che Vazquez praticamente non lo hai quasi mai avuto, Angella ha problemi muscolari e gli anni che avanzano, Dell'Orco sta riprendendo appena un ritmo gara dopo quasi un anno di assenza, Matos dopo un infortunio di oltre dodici mesi cui ne sono seguiti altri che sembrano non abbandonarlo mai è l'ombra di se stesso, Ricci idem, Bartolomei già sul viale del tramonto è comunque fuori da diverse settimane per infortunio, Santoro, non un fenomeno, se ne è comunque andato senza essere sostituito....Restano i giovanissimi di belle speranze, anzi il nostro futuro se potessimo contare di tenerli a sufficenza da vederli sbocciare, cui si aggiungono giovani come Iannoni,Mezzoni,Paz (in prestito), Cacellieri,Lisi e Torrasi ( di proprietà).
Di questo gruppo, senza Sylla, non è riuscito Baldini a farne una squadra all'altezza di competere per il primato, non ci sta riuscendo il giovane Formisano nonostante la partenza sprint del nuovo anno.Perchè?Perchè i valori vengono infine fuori e nel loro computo ci sono anche infortuni e giocatori ottimi sulla carta ma che per acciacchi vari non possono scendere sul prato verde.
E la gara odierna? Risposta: ma va anche commentata? Una lenta sofferenza, un'agonia dall'epilogo quasi scontato a dispetto del rigore apparentemente episodico perchè tale non è stato e al netto anche dell'occasione,casuale,creata e sciupata da Seghetti.
Per vincere la C ci vogliono soldi e capacità...dopo averla vinta due volte ed inopinatamente perso la B conquistata per altrettante, i bonus di Santopadre sembrano davvero essersi esauriti. ..e con essi ogni velletario sogno di entusiasmo di seguire il detto "non c'è due senza..."

Adamonis 6;Mezzoni 5.5, Lewis 5.5,Dell'Orco 6;Paz 5.5, Iannoni 5, Torrasi 5, Kouan 4.5, Lisi 5.5(Cancellieri 5);Sylla 5.5,Seghetti 6 (Giunti, Matos,Cudrig,Polizzi sv). Formisano 5
#9
AC Perugia calcio / Torres vs Perugia
17 Febbraio 2024, 17:33:07
Domani ore 14

Conferenza pre gara del mister

#10
AC Perugia calcio / Perugia vs Fermana
14 Febbraio 2024, 16:43:02
Mercoledì 14 febbraio 2024 alle 20: 45  seguite "A Tutto Grifo" , Trasmissione sportiva audio su  Perugia Fermana in diretta:

A Tutto Grifo Perugia Fermana trasmissione sportiva in diretta che ha il Perugia nel Cuore.

Aggiornamenti in tempo reale. "  il diritto di cronaca (3 minuti ogni 15) con il giornalista e con tifosi, commenti con giornalisti della Redazione.

– Inoltre, cronaca testuale sulla pagina dedicata : 26^ Perugia Fermana

#11
Già col Rimini si era vista una involuzione di risultati più che di prestazioni, quasi tutte in fotocopia invero se si eccettua la gara col Cesena. Solo che gli episodi ieri, al contrario di inizio anno, sono girati contro. Kouan ieri come Lisi precedentemente,si sono lasciati andare a gesti istintivi costati il rosso ed in dieci il Grifo non ha mai portato a casa un risultato positivo in questa stagione.Anche questo aspetto non è secondario.Da Baldini a Formisano, due tecnici che fanno del gioco propositivo e dell'agonismo la loro fede.Eppure questa squadra fatica a segnare nonostante l'arrivo di Sylla. Si porta dentro infortunati cronici di vecchia (Matos) e nuova (Vazquez, Ricci) data. Critica sana e corretta è sostenere l'attuale tecnico al netto anche dei comprensibili errori di gioventù, non addossare al predecessore colpe che non ha mai avuto e non stilare classifiche di 5 giornate con l'occhio del pollo perchè fa comodo per continuare ad avere un posto in prima fila nelle conferenze stampa riservate agli "ospiti graditi" da colui il quale è invece il primo responsabile della dimensione dove è precipitato il Grifo ...mercoledì forse vedremo sin dal primo minuto quei giovanissimi finalmente cresciuti nel nostro settore giovanile ( unica nota davvero lieta anche della gestione societaria),come Giunti e Polizzi, sinora entrati , quando entrati, negli ultimi 5 minuti di gara ( che senso ha?).



Adamonis 4;Mezzoni 5.5.  Angella 6 (34′ st Polizzi),Dell'Orco 5.5;  Paz 5 (39′ st Giunti sv), Iannoni 6, Torrasi 6 (39′ st Cudrig sv), Cancellieri 5(19′ st Lewis 6); Kouan 3; Seghetti 5.5, Sylla 5.5 (19′ st Lisi 6.5). A disp.: Abibi, Viti, Souare,Bezziccheri, Agosti, Ricci. All.: Formisano 5
#12
AC Perugia calcio / Sestri Levante vs Perugia
08 Febbraio 2024, 16:47:48
Domani sera 20.45....

Conferenza pre gara del Mister Formisano

#13
La cinquina è rinviata , ci auguriamo, alla primavera dove conterà comunque solo la conquista della tombola. Al momento la difesa del terzo posto resta l'obiettivo. Certo, dopo quattro vittorie consecutive, ci avevamo fatto l'appetito che come recita il detto, vien mangiando. Il Grifo ci ha provato però. Pur non riuscendo mai ad aggredire l'avversario con continuità. Peccato!
Non solo per il risultato. Non solo per i punti di distacco dal Cesena ormai inarrivabile. Ma soprattutto per il gruppo, liberatosi di coloro i quali non avevano dentro il Grifo, il Cuore. La Curva Nord è il tuo cuore da tempo immemore sulla Nord, il cuore pulsante dell'amore per quasti colori, lo esige. Questa rosa risponde a tale richiesta d'amore. Andiamo avanti con convinzione. La strada è comunque quella giusta.


Adamonis sv; Lewis 5.5, Angella 7, Dell'Orco 6.5; Paz 6, Iannoni 6, Torrasi 6, Kouan 6, Lisi 5.5 (Cancellieri 6); Seghetti 5.5 (Cudrug sv ), Sylla 6.5.
Formisano 6
#14
AC Perugia calcio / Perugia vs Rimini
02 Febbraio 2024, 21:27:46
Conferenza per gara del Mister Formisano


i convocati:

Portieri:12 Adamonis,1 Abibi
Difensori: 44 Lewis,  96 Viti, 5 Angella, 15 Dell'Orco,91 Souare,
Centrocampisti : 7 Paz,14 Bezziccheri,4 Iannoni, 24 Torrasi, 28 Kouan, 3 Cancellieri,23 Lisi, 33 Agosti,  86 Giunti,
Attaccanti:  20 Ricci, 45 Sylla, 73 Polizzi,21 Cudrig,  11 Seghetti



Segui "A Tutto Grifo" Perugia Rimini. La trasmissione sportiva in diretta che ha il Perugia nel Cuore


;D
#15
Sarà come scriveva l'ottimo Tedeschini, che Formisano sarebbe piaciuto a Napoleone, ma alla quarta vittoria consecutiva la sola fortuna non può essere più solo frutto del caso.
Il gruppo c'è. È davvero coinvolgente vedere lo spirito di abnegazione di questi ragazzi. La chiarezza di idee. Il "percorso" per usare un termine caro a Formisano. Al giovanissimo tecnico,preparato e determinato come pochi, faccio il mio mea culpa per aver dubitato dopo la scomfitta in casa col Cesena. Oggi potremmo dire col senno di poi sarebbe stato meglio partire con lui...ma anche no...ogni storia ha il suo tempo e forse è stato giusto cosi...rincorriamo senza limiti nè voli pindarci, godendoci l'attimo e il futuro....

Adamonis 8;Mezzoni 6.5,Lewis 7,Viti 6 (Cancellieri 6);Paz 6, Iannoni 6 ( Souare sv), Torrasi 6.5, Kouan 8, Lisi 6(Angella 7);Seghetti 5.5(Cudrig 6),Sylla 7. Formisano 6.5
#16
AC Perugia calcio / Pontedera vs Perugia
25 Gennaio 2024, 15:44:03
Sabato ore 18.30...alcune assenze ed alcuni rientri...tra i primi Vulikic,Bartolomei(non sarà una gran perdita),Ricci e Vazquez(come ormai sempre),Bozzolan(buono per recederne il prestito)...ed i rientri di Angella(ottima notizia) e Morichelli (mezzo oggetto misterioso)...opportunità per Souarè se gli verrà concessa....infine in dubbio Dell'Orco e Santoro (coinvolti anche in voci di mercato)

 8)  8)
#17
Primo tempo con la Spal meritatamente in vantaggio.Sembrava il rewind di un brutto dejá vù. Poi l'allenatore che sa leggere le gare: fuori un abulico Bartolomei, cui era stata data l'opportunità dalle assenze di Santoro e Iannoni squalificati.Opportunità fallita miseramente. Dentro Seghetti nella ripresa insieme a Sylla e Matos, sempre ispirato col cambio di allenatore e di posizione in campo, e Ciccio Lisi, al posto di Cancellieri che pure non aveva demeritato.Lisi però decide di ricordarsi di essere stato di altra categoria e timbra da fuori area il gol del pari da cineteca.Fuori anche Dell'Orco, con Vulikic disastroso al centro e riposizionato a sinistra (meglio) e Lewis al centro( meglio che a destra)e l'ingresso di Mezzoni a destra a completare il trio. Torrasi e Kouan finalmente liberatisi del lento e deleterio compagno di reparto di cui sopra, salgono in cattedra. Infine Paz,dal primo minuto che nel secondo tempo fa doppietta.A metà ripresa e risultato ribaltato, Formisano ristabilisce l'equilibrio numerico con il subentrato Giovanni Giunti giovannissimo...piedi e visione da futuro campione per il giovane perugino in cabina di regia,che finora inspiegabilmente era stato tenuto fuori per un intero girone di andata (a favore di chi poi!). Nel finale entra pure Viti, altro capolavoro in fieri con l'avanzamento di Mezzoni al posto di un Paz meritevole di passerella finale.
Good Morning, Grifo

Adamonis 7;Lewis 6 ,Vulikic 5.5,Dell'Orco 5.5 ( Mezzoni 6.5);Paz 8 ( Viti s.v.), Bartolomei 4 (Seghetti 6),Torrasi 6.5, Kouan 8, Cancellieri 6 ( Lisi 7.5);Sylla 6.5, Matos 6,5( Giunti 6). Formisano 8.


#18
AC Perugia calcio / Perugia vs Spal
20 Gennaio 2024, 14:53:30
Domani 16.15 Stadio Renato Curi

Presentazione della gara:



#19
AC Perugia calcio / Tutti i DS del Grifo
18 Gennaio 2024, 09:43:28
Dopo Jacopo Giugliarelli dovenuto direttore sportivo e Giovanni D'Andrea (del settore giovanile), anche il figlio di Massimiliano Santopadre, Alessandro diventa direttore sportivo.
In vero quest'ultimo è anche il proprietario del Grifo, tramite una società a lui intestata per il 95%....così si legge

https://m.perugia24.net/news/anche-alessandro-santopadre-e-stato-abilitato-a-direttore-sportivo-64610

Mah
#20
Siamo ormai nel decimo anno dalla promozione in B sotto l'era Santopadre, quel maggio 2014. Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti. L'entusiasmo di allora stride col momento attuale. Personalmente non ho nulla contro Santopadre se non come timoniere sbagliato nelle scelte e nelle sparate(e alle censure dei vari e bravissimi Danilo Tedeschini e Andrea Sonaglia,giornalisti "scomodi" sino ai Tifosi Stefano Mortini del Coordinamento e Mimì Mazzetti) che sinora hanno portato a ben due amarissime retrocessioni in C laddove altri (Frosinone docet) raggiunsero altri lidi con programmazione che a noi sfuggì e ad una integrazione con la Peruginità. Gli fu detto (ricordo dal Prof. in una ospitata da Marioni) di perseguire la strada del vivaio, di produrre in casa i propri talenti...insomma di seguire (modello Atalanta) un percorso che potesse coinvolgere anche la passione Perugina.Nulla fu fatto.Disse che non si poteva,non conveniva. Si alternarono ex squalificati a prestiti più o meno onerosi impossibili da riscattare.Non fu costruito nulla.Dopo dieci anni, meglio tardi che mai, Formisano da Napoli, i suoi principi,i suoi giovani,la sua richiesta di seguire un percorso. Ci siamo perchè da innamorati del Grifo abbiamo il dovere di crederci. Oggi abbiamo vinto.Oggi siamo stati un gruppo.Oggi possiamo guardare lontano,oltre il risultato. Ci attende un intero girone.  Nulla è precluso. Il Cesena,che steccò la prima,i punti da prima li fece in un girone. Ne manca tutto un altro.Ben tornato Grifo

Adamoni 7;Lewis 5.5,Angella 6(Vulikic 6),Dell'Orco 6.5;Paz 6.5,Iannoni 7,Santoro 5.5( Torrasi 6.5),Kouan 6, Cancellieri 6;Sylla 6,Seghetti 5.5( Cudrig 6). Formisano 7.