Menu

Mostra messaggi

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i messaggi inviati da questo utente. Nota: puoi vedere solo i messaggi inviati nelle aree dove hai l'accesso.

Mostra messaggi Menu

Messaggi - stefano suprani

#1
AC Perugia calcio / Re: Cosenza vs Perugia
05 Dicembre 2022, 09:04:10
Avevamo grandi aspettative per la partita di ieri e il risultato ha lasciato a molti l'amaro in bocca perchè si riteneva il Cosenza una squadra inferiore al Perugia. Il campo e la classifica dicono pero' il contrario, resto convinto che sia la nostra la squadra meno attrezzata e se la leggiamo così, il punto in trasferta è buono come afferma Castori. Noi dobbiamo giocare tutte le partite da qui alla fine del girone di andata come abbiamo fatto nelle ultime tre, correndo, sgomitando e approfittando delle situazioni favorevoli che il destino ci riserverà come avvenuto con il Genoa, sceso al Curi in piena crisi, per poi fare affidamento su quei 3 o meglio 4 innesti di qualità di cui ha bisogno questa squadra per potersi giocare di fatto la salvezza. Se a gennaio non arriveranno, non ci sono ne santi ne ragioni, questa squadra si piazzerà all'ultimo posto perchè è scarsa in tutti i reparti. Dobbiamo poi smettere di invocare cambi di moduli o di giocatori rimpiangendo sempre quelli che partono dalla panchina, ieri per l'ennesima volta, i cambi hanno indebolito la squadra, segno evidente che la qualità scarseggia e che il mister evidentemente azzecca la formazione, lo stesso Melchiorri nel secondo tempo è stato uno dei peggiori e, guarda caso, la luce si è spenta quando è uscito Kouan, un giocatore dal quale non si puo' prescindere a centrocampo ma, essendo un gregario, non si puo' pretendere che abbia i piedi per far male sotto porta. Giovedì c'è la Spal, un'altra squadra in crisi allenata dall'ennesimo campione del mondo che non mi pare un mago della panchina al pari dei suoi ex compagni di squadra, cerchiamo di approfittare della situazione come con il Genoa, ma non facciamoci inutili illusioni siamo ultimi staccati per meriti acquisiti sul campo, cerchiamo di non scordarlo.
#2
Se Olivieri continua a segnare gol come quelli di domenica allora aveva ragione Baldini quando parlava di serie A come obiettivo per questa squadra ma, purtroppo, credo che di gol così per quest'anno ne abbiamo visti abbastanza e allora è meglio restare con i piedi per terra, d'altronde nonostante tutto siamo e restiamo ultimi in classifica e domenica a Cosenza ci aspetta uno scontro diretto non facile. Diamoci appuntamento alla fine del girone d'andata per valutare se il Perugia avrà la possibilità di rientrare nella lotta salvezza con merito e titolo, ad oggi il carniere è troppo scarno per lasciarsi andare all'ottimismo caro a Tonino Guerra e che evidentemente per osmosi ha contagiato l'amico Enrico che da Sant'Arcangelo auspica la remuntada.
#3
Stavolta che il cassiere della tribuna si ingrassava per bene, hanno deciso di non mettere in vendita i biglietti. Perfettamente in linea con i controsensi a cui ci ha abituato questa insopportabile proprietà.
La porchetta invece è confermata, ci sarà!!
#4
AC Perugia calcio / Re: Tra indiscrezioni e notizie
18 Novembre 2022, 23:04:24
Ripeto quanto già detto al momento dell'ingaggio, se un buon giocatore per la categoria come Struna va a giocare in Canada, qualche motivo ci deve essere. Oggi lo abbiamo scoperto, ha i muscoli di cristallo come Angella per intenderci. Giocherà una partita ogni quattro se va bene, ma se spendi poco che pretendi?
#5
AC Perugia calcio / Re: Tra indiscrezioni e notizie
15 Novembre 2022, 14:02:07
Fosse vero, meglio tardi che mai...
#6
AC Perugia calcio / Re: Modena vs Perugia
11 Novembre 2022, 20:02:34
La santopadrese è finita, fallita. Il Perugia quasi
#7
AC Perugia calcio / Re: Modena vs Perugia
11 Novembre 2022, 15:26:18
Una frase che ho già sentito 9 volte quest'anno.
Al massimo finisce come le altre.
#8
AC Perugia calcio / Re: Frosinone s Perugia
06 Novembre 2022, 11:28:51
Ho seguito Tifogrifo, i cui commenti mi trovano sempre assolutamente d'accordo, ma ho estrapolato la voce fuori dal coro che mi ha fatto sobbalzare sulla sedia. Gli altri appunti che ho mosso non provengono purtroppo dalle chat ma bensì da uno dei nomi piu'importanti del giornalismo sportivo perugino dal quale mi aspetterei meno dabbenaggine nei commenti che sono sempre piu' slegati dalla realtà.
#9
AC Perugia calcio / Re: Frosinone s Perugia
06 Novembre 2022, 11:22:28
Anzi, dopo aver sentito la conferenza post partita del mister, i giornalisti adesso si fanno pure prendere a male parole da questa banda di scappati di casa senza rispondere per le rime. Ne hanno perse nove su dodici e alzano pure la voce, non si vergognano nemmeno delle brutte figure che rimediano. Castori che ringrazia i giornalisti di Frosinone per i complimenti ricevuti dovrebbe sapere alla sua veneranda età che se perde anche a Modena e poi con il Genoa, riceverà altri complimenti ma i punti se li intascano gli altri.
#10
AC Perugia calcio / Re: Frosinone s Perugia
06 Novembre 2022, 09:23:04
Ho visto la partita e ho sentito i commenti, devo dire che mi hanno impressionato di piu' i secondi, a volte veramente deliranti. I giocatori del Perugia, presi uno a uno, si equivalgono a quelli del Frosinone mi chiedo in che film, altri parlano di mercato di gennaio importante poichè se santopadre è disposto a spendere 5 milioni di euro per lo stadio nuovo, potrebbe iniziare a investirli nei giocatori per mantenere la categoria, da quale pianeta proviene questo giornalista che fra l'altro è considerato una firma importante, fino ad arrivare a chi ha visto un bel Perugia tenere testa alla capolista. Siamo al delirio puro dicevo, ieri la squadra ha giochicchiato nel primo tempo per due motivi chiari, il primo perchè gli avversari tutti e a maggior ragione la capolista, a differenza dei nostri giornalisti e analisti, si sono accorti da tempo che siamo scarsissimi e pertanto non occorre andare al massimo per avere ragione di una squadra alla quale se concedi un minimo di campo, finisce per aprire spazi enormi dove infilarsi e segnare, non a caso non ci sono state nemmeno ammonizioni, segno evidente che gli attacchi del Perugia non sono mai stati pericolosi, al contrario la qualità del Frosinone si è notata. Il secondo motivo per il quale si è visto l'impegno dei giocatori è dato dal fatto che tutti fino a gennaio cercheranno di mettersi in mostra e chiederanno di essere ceduti, ammesso che trovino un acquirente, e questa sarà la strategia del nuovo direttore, cedere tutti quelli che avranno una richiesta, fare cassetta e chi si è visto si è visto, il prossimo anno nuova girandola di prestiti e occasioni last minute.
Ho sentito tessere le lodi di Struna, elemento che dovrebbe dare solidità alla difesa ma io che sono gufo mi chiedo, se un giocatore di 32 anni va a giocare in Canada dopo essere stato un discreto elemento nella serie B italiana, non è che nasconda qualche altro problema magari di natura fisica? Sbaglierò a pensare male e mi perdonerete, ma visti i precedenti qualche domanda me la faccio.
Ancora nessun pervenuto fra i giornalisti di grido che affermi una volta per tutte l'indignazione per la figura che stiamo facendo in giro per l'Italia e chieda con fermezza a questo signore di farsi da parte e lo faccia coinvolgendo tutte le parti della società perugina. Ancora nessun pervenuto, che tristezza.
#11
AC Perugia calcio / Re: Renzo Castagnini
02 Novembre 2022, 21:01:27
Si 2 volte consecutive 1996 e 1997.
Questo perde anche con il Pontevalleceppi e se gli esce per caso un giovane promettente lo vende immediatamente, ma di che parla sto mutandaro morto di fame, per favore.
#12
AC Perugia calcio / Re: Renzo Castagnini
02 Novembre 2022, 19:09:25
Lasciando perdere D'Attoma e Castagner per rispetto di Renato Curi, questi in confronto all'attuale indesiderato gestore praticavano un altro sport, ma volendo parlare di Gaucci,  questo per salire dalla C prese tutto l'asse di destra del Pescara trionfalmente promosso in A, Camplone Pagano Gelsi, il vice Van Basten tale Cornacchini per 4 miliardi, il portiere del Genoa che aveva appena disputato la semifinale Uefa e che disse di aver pianto ma non poteva rinunciare al contratto del Perugia, arrivò il miglior regista della serie B, un certo Andrea Bergamo, costato 2 miliardi delle vecchie lire, solo per citarne alcuni tralasciando gli acquisti in serie A e i giovani di cui tanto parla questo imbonitore che con Lui non sono pervenuti in 10 anni, con Gaucci invece fummo campioni d'Italia,  non so se rendo l'idea delle cazzate sparate senza costrutto da un imbonitore che ha sfinito una città intera. Eviti in futuro di citare chi ha portato in alto i nostri colori perché nulla lo lega a loro, ripeto nulla. Parli dei suoi 4 brocchi se ancora ne ha voglia e se qualcuno lo ascolta.


#13
Citazione di: Saint Just il 16 Luglio 2022, 19:31:57Ma io non vedo in giro attaccanti di un certo livello per la B, quelli che c'erano si sono tutti accasati: Moncini alla Spal, Brunori il Palermo lo ha riscattato dai gobbi, Puscas non è per noi, Diaw neppure, Cerri a Como, Pettinari rimane a Terni...pure Asencio al Cittadella...e se resta qualche briciola è partita in ritardo ma con più potenza economica anche la Reggina di Pippo Inzaghi....
Gondo è meglio? Forse...ma che gli diamo in cambio Sgarbi? Mi tengo Sgarbi allora.... :'(
Era proprio sotto
#14
AC Perugia calcio / Re: Reggio: fu vera gloria?
31 Ottobre 2022, 09:04:17
Il Perugia di quest'anno, come direbbe il buon Bersani con le parole di Crozza, è questa roba qua e non si puo' certo prendere ad esempio la partita di Reggio Calabria dove i padroni di casa con una certa sufficienza hanno tirato 30 volte in porta incappando nella giornata di grazia di Gori e segnando solo due gol, mentre noi abbiamo tirato 3 volte con una percentuale di realizzazione del 100%. I numeri ci dicono che è l'eccezione che conferma la regola, mentre ieri la prestazione è stata in linea con tutte le altre partite giocate. Sempre guardando i numeri che non sbagliano quasi mai, possiamo ricavare il dato che dopo 11 giornate chi era ultimo in classifica negli anni scorsi è retrocesso direttamente in terza serie e quindi è assai probabile che cio' avvenga anche quest'anno, sopratutto se si tiene conto che il mercato di riparazione servirà solo a fare movimenti per generare profitti ai procuratori e di conseguenza anche a qualcun altro, non certamente per rinforzare una squadra che ha bisogno di essere completamente ridisegnata in tutti i reparti con almeno 4 o 5 innesti di grande qualità, giocatori che costerebbero denari e che sarebbe comunque difficile convincerli a venire in una piazza che è destinata a retrocedere, il Vicenza dello scorso anno, dotato di budget importante, non riuscì a fare mercato per questo motivo.
Penso che nella frustrazione generale le energie dei tifosi e della piazza debbano concentrarsi unicamente nel cercare in tutti i modi leciti e possibili affinchè questo signore lasci definitivamente la nostra città per tornarsene nelle campagne romane, si attuino tutte le proteste possibili, si sensibilizzi l'amministrazione comunale e anche i giornalisti locali, il tempo del buonismo e delle mediazioni è finito, chi continua a creare ridicoli alibi a questa proprietà non ama il Perugia e non fa il suo interesse. Ripartire dalla serie C con un altro padrone sarebbe molto meglio che rimanere in serie B con questo, capiamo questo concetto e forse cominceremo a vedere un po' di luce in fondo al tunnel.
Prendersela con i giocatori perchè sono scarsi o con Castori perchè non si dimette sono tutti pretesti per nascondere il vero male oscuro che ci attanaglia da anni, se i giocatori non sono all'altezza non è colpa loro, se Castori non si dimette lo fa perchè di mestiere fa l'allenatore e deve portare a casa lo stipendio come tutti e se a fine partita dice cose non condivisibili è perchè deve difendere i suoi giocatori come farebbe un buon padre di famiglia con i figli. Non tiriamo fuori nemmeno l'arbitro che è stato mediocre in parecchie decisioni ma alla fine non solo non ha inciso sul risultato, ma ha certamente favorito il Perugia e non il Cittadella, esagerato il secondo giallo a Iannoni certo, ma c'era un rigore con espulsione non sanzionato e sopratutto, nessuno lo ha notato, un fallo da rosso diretto di Dell'Orco su Beretta colpito in faccia con la gamba alta.
Ieri abbiamo ricordato Renato Curi, stava per morire e voleva rialzarsi dalla barella per giocare, quanto era attaccato alla maglia, quanto bene voleva ai suoi compagni, alla squadra, ai tifosi, alla città ? Tanto , troppo forse per quei giornalisti e quei tifosi che oggi difendono questa società, ed è per questo che caro Renato ti chiedo scusa.
#15
AC Perugia calcio / Re: Reggio: fu vera gloria?
31 Ottobre 2022, 08:30:41
Dicevi anche che ti tenevi Sgarbi tutta la vita per Gondo. Forse era meglio scambiarlo....