Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Marco Casavecchia

Pagine: [1] 2 3 ... 9
1
AC Perugia calcio / Re:Pisa vs Perugia
« il: Oggi alle 09:22:24 am »
Non ho mai letto tutti questi commenti alle conferenze stampa come quest'anno.
Il forum si evolve toccando nuovi aspetti del mondo Grifo.
Oggi partita bella da giocare per la squadra,con molti assenti si giocherà contro i primi in classifica senza troppa pressione anche grazie ad una nostra buona classifica.
Vedremo cosa riusciremo a fare.

Ti sbagli, Marco. Di commenti ne abbiamo sempre fatti. Basterebbe ricordare le conferenze di Bisoli, quelle di Oddo o del primo Nesta. Il fatto è che se si è un personaggio pubblico ciò che dici o fai non passa inosservato. Basterebbe solo un poco più di attenzione al porre le domande e al dare risposte. Il calcio non è fatto solo di pedate ad un pallone, una anche di rapporti con il pubblico, con il tifoso che è curioso di sapere. Esiste un mondo di social dove giocatori, tecnici e addetti colloquiano con i tifosi. Una volta li incontravi per strada adesso non li mandano memmeno in trasmissione. Come puoi creare feeling e simpatia o affetto con la gente? Una conferenza si può rendere anche piacevole da ascoltare. Non solo dal lato tecnico ma anche per creare empatia.

2
AC Perugia calcio / Re:Pisa vs Perugia
« il: Oggi alle 09:09:50 am »
Partita falsata da un incapace. Non credo ai complotti, e lo scorso anno dimostra che non ci sono congiure ordite a tavolino, altrimenti saremmo ancora in C. Purtroppo sulla nostra strada abbiamo incontrato anche questo inciampo. Ma, infortuni e squalifiche (ingiuste) a parte, di positivo c'è la buona prestazione esterna contro una Big, perché per me il Pisa, tale resta. Sminuire il valore degli avversari non è saggio perché sminuisce anche la prestazione contro di loro. Di negativo c'è la solita difficoltà a concretizzare mentre la fase di gestione del non possesso e quella di recupero dei palloni hanno funzionato come sempre. Sul fatto che si giochi venerdì ricordo che a Cremona fummo noi a godere di un giorno e mezzo in più di recupero sugli avversari. Tocca a tutti prima o poi. Le assenze hanno pesato solo in parte, anche se è ovvio che Zanandrea non è Angela o Curado e con Sgarbi hanno sbagliato sul gol di Marsura. Non darei troppo addosso a Lisi perché ha calciato col suo piede, il destro, ma non ha avuto l'istinto di colpire col sinistro. Poi i gol si fanno e si prendono. Fortuna Chichizola ha rimediato ad un'ingiustizia. Speravo in tre punti in due gare. Ne son venuti due. Ma a 30 punti sono sicuro che ci arriviamo. Vincere le due restanti e strappare qualche punto tra Monza e Parma. La rosa ha dei limiti, ma tra infortuni e squalifiche, partite arrotate dal Grifo per suoi demeriti, è già molto essere a 22

3
AC Perugia calcio / Re:Pisa vs Perugia
« il: Novembre 29, 2021, 07:59:57 pm »
Difesa a quattro contro il Pisa senza averla mai provata in partita? Mah. Sembra un suicidio annunciato. Il resto sono cose ovvie alla vigilia di una gara difficile. O pensa veramente che Lucca e Coen siano peggio dei nostri? Sounas non ha mai giocato ed ora è in panchina perché mancano sei titolari. Cos'è se non un riempitivo? Ci teniamo i nostri perché poco altro potremo fare a gennaio.

4
AC Perugia calcio / Re:Pisa vs Perugia
« il: Novembre 29, 2021, 11:39:00 am »
Fatevene una ragione. Senza quei soldi, ricconi a parte, molte società, compreso il Perugia, chiuderebbero i battenti. Non tutti hanno le proprietà del Como, Pisa, Parma, Cremonese, Benevento, Frosinone e compagnia. Quindi proventi TV, sponsor e quant'altro sono la linfa per molti. O pensate che possano bastare 3000 spettatori a partita per gestire una stagione?

5
AC Perugia calcio / Cambi efficaci
« il: Novembre 28, 2021, 05:36:35 pm »
https://m.perugia24.net/primo-piano/massimiliano-alvini-ultimo-in-b-nella-graduatoria-per-l-efficacia-delle-sostituzioni-53936.
Visto che in cima alla classifica ci sono Grosso, D'Angelo, Pecchia, Inzaghi e Caserta, non sarà che questo dipende da chi hai in panchina, oltre che alle strategie tattiche dei tecnici?

6
Altro calcio oltre il Grifo / Il Chelsea e la politica dei giovani
« il: Novembre 28, 2021, 05:30:07 pm »
Quando senti che il Chelsea schiera quattro talenti che sono nel club da quando avevano otto anni e giocavano nella under 9, ti spieghi perché certi clubs sono vincenti a prescindere. Ovvio che parliamo di altro calcio, ma in Italia ancora questa cosa non entra in testa a certi dirigenti e continuiamo a comprare all'estero. O a inventarsi operazioni farlocche per creare plusvalenze fittizie. Tanto poi restano impuniti. La Juve doveva essere radiata anni fa. Fallimenti, bilanci taroccati, spese folli per procuratori e contratti. Riduzione delle squadre professionistiche. Controlli rigorosi e sanzioni esemplari. Se non hai soldi giochi con i giovani delle accademie come in Germania. Premiare i clubs virtuosi e che formano i giovani come Empoli e Atalanta ...

7
AC Perugia calcio / Re:Perugia vs Cittadella
« il: Novembre 28, 2021, 02:04:47 pm »
Murgia non gioca qui come non giocava a Ferrara. Non mi sembra si siano lacerate le vesti quando è andato via. Uno scambio per motivi economici o tecnici? Io un'idea me la sono fatta. Avrei tenuto Melchiorri ma forse un contratto oneroso ha fatto la differenza. Monaco, sempre mia personale opinione, ha pagato altro. Adesso vediamo Zanandrea ...

8
AC Perugia calcio / Re:Perugia vs Cittadella
« il: Novembre 28, 2021, 01:18:32 pm »
Con Burrai fuori uso (per qualcuno era inutile se non dannoso), Ghion mezzo acciaccato, Santoro infortunato e Segreto da preservare per martedì, non c'erano alternative a Vanbaleghem e Kouan. Sounas non sarebbe servito ieri a cambiare l'inerzia della partita. Io ho notato un calo fisico e non concordo con Al vini quando afferma che sia stata solo l'uscita di Santoro a cambiare le carte in tavola. Santoro si è fatto male per un intervento in ritardo e di frustrazione. Il Citta è cresciuto e noi smosciati, perché in certi ruoli non ci sono alternative e qualcuno sembra alla frutta. Ma ad Alvini evidentemente sta bene così visto che ha accettato e condiviso tutto il mercato fatto da Giannitti, ringraziando la Società per quanto gli ha dato. Da capire se ha condiviso anche lo scambio Melchiorri - Murgia, e gli arrivi di Gyabuaa o Manneh. A Pisa decimati, ma tutti questi guai muscolari o acciacchini vari, fanno pensare. Comunque fino ad ora, il campionato del Perugia è in linea con quanto prefissato. 21 punti in 14 gare fanno una media di 1,5 punti a partita per una classifica finale di 57 punti. Da metterci la firma.

9
AC Perugia calcio / Re:Perugia vs Cittadella
« il: Novembre 28, 2021, 10:17:16 am »
Resto convinto che le partite del Perugia si sblocchino, in favore dei biancorossi, grazie a qualche episodio e non per merito di una costruzione continua del gioco offensivo. Le vittorie col Brescia e col Crotone, ma anche quella possibile di ieri, sono il frutto di episodi favorevoli, che sì, il Perugia sfrutta a dovere, ma che da soli non bastano a farti vincere sempre. Non sempre ci sarà un rigore benevolmente regalato dal Bisoli di turno, la palla cincischiata da uno spaesato Molina, o una palla rubata a centrocampo da Segre o Matos. Il Perugia è bravo a giocare sugli avversari, pensando prima a bloccarne il gioco, per poi aspettare l'episodio a favore, ma costruisce poco e quel poco spesso lo spreca, come ieri. La squadra mostra più equilibrio dopo il cambio di modulo o di disposizione del trio di centrocampo, la difesa nel complesso tiene e i due davanti fanno tanto gioco, ma poi, a conti fatti, di tiri in porta, cross, raddoppi sulle fasce, palle inattive a favore e colpi di testa nemmeno l'ombra. Le occasioni per segnare arrivano dopo che la squadra avversaria si sbilancia in cerca del pareggio, come col Crotone e ieri, ma in casa ci si aspetterebbe di più. Se sia un limite tecnico, un'impostazione tattica, una carenza strutturale della rosa lo sanno solo Alvini e il DS, ma preoccupanti sono anche tutti questi guai muscolari: Angella, Dell'Orco, Carretta, Santoro, ma anche Burrai, Ghion, Rosi (covid a parte) più o meno acciaccati, sono troppi con problematiche fisiche, anche recidive. E col tempo le cose non è detto che migliorino. I sostituti, poi, in alcuni casi non sembrano nemmeno all'altezza. Tuttavia per quanto modesta la rosa non dovrebbe avere problemi nel raggiungere la salvezza. Magari con qualche ritocco invernale, potrebbe farlo senza troppo penare, arrivando più a ridosso dei play off che dei play out. Concordo poi sul fatto che effettuare cambi, specie in difesa, prima di una qualunque palla inattiva degli avversari è un errore da dilettanti. Anche fare cambi tardivi lo è. Ieri abbiamo pagato anche questo.

10
AC Perugia calcio / Re:Perugia vs Crotone
« il: Novembre 26, 2021, 07:40:11 pm »
Il Crotone è messo male e anche stasera col Vicenza fa pena. Nostra vittoria meritata ma da rivalutare dopo Cittadella. Un bis darebbe un altro valore a quella gara.

11
AC Perugia calcio / Re:Perugia vs Cittadella
« il: Novembre 26, 2021, 07:34:39 pm »
Secondo me, il Cittadella è battibile fuori casa. Non ha un grande rendimento esterno e la difesa sotto pressione, come a Terni, ha qualche cedimento. Il Pisa è più forte e continuo. Magari, poi succede l'opposto di quello che sembra più probabile. Certo, anche oggi, il Crotone sta facendo pena contro il Vicenza e con noi è andato sotto per una palla persa dopo buoni 35 minuti. Vero che il Vicenza sembra sia in ripresa. Girare intorno ai trenta punti sarebbe un buon risultato. Viste le avversarie da incontrare dieci punti in sei partite sono possibili. Chissà, magari anche dodici.

12
AC Perugia calcio / Situazione giocatori in casa Grifo
« il: Novembre 22, 2021, 05:48:50 pm »
Indisponibili per la gara contro il Cittadella: Angella, per infortunio muscolare (non sono noti i tempi di recupero, ma la lesione al bicipite femorale rischia di tenerlo fuori per un po'), Rosi, risultato positivo al Covid, Carretta per l'infortunio al retto femorale e Burrai che verrà squalificato dal giudice sportivo. Assenze importanti, ma i sostituti non mancano.

13
AC Perugia calcio / Re:Perugia vs Crotone
« il: Novembre 21, 2021, 10:03:17 am »
Gara equilibrata, con qualche occasione in più per i calabresi, fino al regalo di Molina. Siccome un regalo non si rifiuta mai, bene hanno fatto Segre, De Luca e Lisi ad approfittarne. Da lì in poi, l'inerzia della gara è cambiata, con il Perugia più a suo agio nel praticare il gioco che meglio sa fare: recuperare palloni e ripartire. La disposizione con un centrocampo a tre, con un regista vero e due interni a supporto, funziona meglio e dà più equilibrio. Ne traggono vantaggio anche i due quinti di centrocampo. Unico neo resta l'attacco, dove sia Matos che De Luca svolgono più un'azione di pressione sugli avversari ma non risultano pericolosi sotto rete. Meno falli ed ammonizioni del solito. Riguardo agli infortuni, sappiamo bene che Angela, Dell'Orco e qualcun altro, vedi Rosi, sono a rischio. Se fossero in condizioni fisiche tali da garantirgli continuità forse giocherebbero in A. Chichizola non deve prendersi troppe confidenze con gli avversari. Non sempre l'arbitro (col Brescia) o la fortuna (ieri) ti assistono. Un vantaggio del Crotone nel primo tempo ci avrebbe complicato la vita. La doppietta in casa non è facile da realizzare, ma vale la pena provarci data la classifica abbastanza tranquilla.

14
Amarcord / Morto Ermanno Pieroni
« il: Novembre 12, 2021, 06:43:08 pm »
Come si legge su amarantomagazine.it, "è morto Ermanno Pieroni. L'ex direttore generale dell'Arezzo nelle ultime settimane ha dovuto lottare contro un grave problema di salute ma, nonostante la sua proverbiale combattività, non è riuscito a vincere la battaglia. Lascia la moglie Mariolina e la piccola Letizia di pochi anni, oltre agli altri 4 figli avuti in passato.

Classe 1945, Pieroni ha legato il suo nome a tante società calcistiche in Italia, compreso l'Arezzo dove ha lavorato dal 2005 al 2007 in serie B e dal 2017 al 2019 in serie C. Nel suo primo biennio, da consulente esterno, portò sulla panchina amaranto Gustinetti, Conte e Sarri, sfiorando la serie A al primo tentativo e lasciando prima della retrocessione della stagione successiva.

Durante la seconda parentesi, è stato il direttore generale dopo la battaglia totale, con Dal Canto allenatore nel primo torneo e Di Donato nel secondo, interrotto anzitempo dalla Figc causa covid. Fu proprio Pieroni a dare un contributo decisivo alla svolta societaria dopo l'addio di Ferretti e il passaggio delle quote di maggioranza a Neos Solution, favorendo l'arrivo di La Cava alla presidenza.

Originario di Jesi, ex arbitro di calcio, ha costruito le sue fortune calcistiche a Messina, Taranto, Ancona e soprattutto Perugia, dove si legò alla famiglia Gaucci in modo viscerale, lavorando a stretto contatto con Luciano e poi con i figli Alessandro e Riccardo".
Ai familiari dell'ex DG del Grifo, le sentite condoglianze di Perugia nel cuore.

 

15
AC Perugia calcio / Re:Verso Como ...
« il: Novembre 11, 2021, 05:50:21 pm »
Non sono d'accordo. Di tecnici più inclini a dare spiegazioni e chiarimenti tattici te ne potrei citare diversi. Gli ultimi a Perugia? Per esempio Cosmi e Caserta. Ti dirò, anche Breda. Cosa mi aspetto? Chiarezza e risposte dirette. Colpa dei giornalisti? Già alcuni (scomodi?) non entrano, altri sembrano troppo  morbidi. Non so quale trasmissioni segui, ma a livello nazionale le fanno eccome e anche ai big.

Pagine: [1] 2 3 ... 9