PERUGIANELCUORE.IT - Perugia Calcio Forum

Emporio Biancorosso => Il Perugia => Topic aperto da: Marco Casavecchia - Martedì 23 Febbraio 2021, 08:46

Titolo: Cambio di passo in trasferta
Inserito da: Marco Casavecchia - Martedì 23 Febbraio 2021, 08:46
Ieri sera, durante l'approfondimento sportivo di Sportperugia, andato in onda su Facebook, con il Direttore Andrea Sonaglia, il conduttore Nicolò Brillo, l'esperto Danilo Tedeschini e l'intruso prof. Casavecchia, si è parlato di tutto e di più,  relativamente al nostro Grifo. Sulla mancata elezione di Santopadre, non torno. Le riflessioni, sulla sconfitta elettorale e non solo, le lasciamo al diretto interessato. Interessante e anche preoccupante il dato in merito alla proiezione punti necessari per conquistare il primo posto. Secondo Tedeschini ne serviranno 80. Il Perugia ne ha 49, quindi ne serviranno 31, da fare in 14 partite. Una media di 2,2 punti a partita. 8 vittorie e 6 pareggi, sempre non perdendo mai, specie con Modena e Padova. Anzi battendo i canarini li estrometteremmo dalla corsa, limitandola a noi e il Padova. Sarà così? Il Perugia avrà la forza per vincere tante battaglie, alcune delle quali si preannunciano dure e su campi ostici? Personalmente ho fiducia in Caserta e il gruppo, ma serviranno: pazienza, coraggio, determinazione e un po' di fattore C. Certo una punta di peso o il Chiricò,  che non è venuto a Perugia, sembra anche perché  Sogliano e Gatti  l'hanno spuntata su Santopadre, dà fastidio. C'entrerà il fatto che il procuratore di Chiricò è un certo signor X, lo stesso di quel Mazzeo che secondo Santopadre non avrebbe più rimesso piede al Curi? Vedete, cari miei, che talvolta non è una questione solo di soldi, ma anche di capacità politiche e diplomatiche? Sarà per questo che non si vincono nemmeno le elezioni in lega pro?
Titolo: Re:Cambio di passo in trasferta
Inserito da: Marco Perugia - Martedì 23 Febbraio 2021, 09:40
Ma che ci frega delle elezioni in lega pro? Non misembra che in serie b quando era eletto abbiamo oavuto chissà quali vantaggi.
Titolo: Re:Cambio di passo in trasferta
Inserito da: Saint Just - Martedì 23 Febbraio 2021, 15:03
mi sfugge anche l'intento per cui si era candidato ..... ???
Titolo: Re:Cambio di passo in trasferta
Inserito da: grifoxsempre - Martedì 23 Febbraio 2021, 16:00
mi sfugge anche l'intento per cui si era candidato ..... ???
Non è che pensa di restare a lungo in serie C? :'(
Titolo: Re:Cambio di passo in trasferta
Inserito da: grifogatto - Martedì 23 Febbraio 2021, 22:18
Probabilmente per avere voce in capitolo sulla riforma dei campionati, principalmente serie B?
Per poter contare più nei confronti della classe arbitrale?
Ad ogni modo quella maledetta partenza ad handicap e l’impossibilità di giocare da subito con l’idea ed il modulo del mister ce li porteremo fino in fondo come una palla al piede.
Comunque tutti i tecnici dicono che adesso la rosa del Padova è quella più completa di tutte.
Speriamo che da noi non vi saranno altri infortuni rovinosi ma, con tutte queste partite ravvicinate e con i campi in queste condizioni è difficile nutrire queste pie illusioni.
Forza Caserta e Forza Perugia!
Titolo: Re:Cambio di passo in trasferta
Inserito da: Roberto Rossi - Mercoledì 24 Febbraio 2021, 10:53
E, ovviamente, SANTOPADRE VATTENE.
Titolo: Re:Cambio di passo in trasferta
Inserito da: Marco Casavecchia - Mercoledì 24 Febbraio 2021, 20:30
Probabilmente per avere voce in capitolo sulla riforma dei campionati, principalmente serie B?
Per poter contare più nei confronti della classe arbitrale?
Ad ogni modo quella maledetta partenza ad handicap e l’impossibilità di giocare da subito con l’idea ed il modulo del mister ce li porteremo fino in fondo come una palla al piede.
Comunque tutti i tecnici dicono che adesso la rosa del Padova è quella più completa di tutte.
Speriamo che da noi non vi saranno altri infortuni rovinosi ma, con tutte queste partite ravvicinate e con i campi in queste condizioni è difficile nutrire queste pie illusioni.
Forza Caserta e Forza Perugia!

Ovvio ... Non era difficile arrivarci. Se non entro dal portone entro dalla porta di servizio, avrà pensato. E per assicurarsi di partecipare al progetto, che cosa c'era di meglio se non una elezione? Il problema è che forse qualcuno non ha capito che il progetto rischia di vedere una divisione in A, B1 e B2, con il rischio che la B2 sia una sorta di serie C. Non già quindi una B a due gironi paritari. Se questo fosse il progetto in questo girone finirebbero fior fiore di città e società. Con che vantaggio?