PERUGIANELCUORE.IT - Perugia Calcio Forum

Emporio Biancorosso => Il Perugia => Topic aperto da: Marco Casavecchia - Lunedì 03 Agosto 2020, 12:32

Titolo: Il circo Barnum
Inserito da: Marco Casavecchia - Lunedì 03 Agosto 2020, 12:32
Phineas Taylor Barnum è stato un imprenditore e circense statunitense. È ricordato soprattutto per la capacità di attrarre spettatori al Ringling Bros. e Barnum & Bailey Circus, grazie ad un'intensa pubblicità murale e giornalistica. La sua carriera fu costellata da polemiche e processi, che suscitarono ancora più interesse intorno ai suoi spettacoli, che raggiunsero l'apice quando Barnum denunciò se stesso come mistificatore. Nel suo celebre circo ognuno poteva trovare qualcosa di divertente: in effetti i numeri e le attrazioni erano talmente vari che ce n'era davvero per tutti i gusti. Nel 1835 presentò una donna afro-americana, Joyce Heth, come la ex nutrice del presidente George Washington, ancora in buona forma nonostante i suoi 161 anni dichiarati. Tra le altre sue attrazioni, si ricordano lo scheletro di Cristoforo Colombo, il Gigante di Cardiff e la sirena delle isole Figi. Questa caratteristica rese celebre l'effetto Barnum, noto soprattutto come effetto Forer, e cioè la tendenza dell'individuo di credere che una descrizione, un oroscopo, un profilo psicologico, e così via, siano ritagliati perfettamente su misura propria anche quando essi sono formulati in termini molto generici. [Fonte wikipedia]
Non ci sarebbe da aggiungere altro. Tuttavia l'ultima "impresa" o "trovata" societaria, ovvero quella di congelare Oddo, iniziare una serie di colloqui o "contatti esplorativi" con vari tecnici, ipotizzando una sua sostituzione, farebbe invidia anche a Mister Barnum. Di donne cannone, scheletri di personaggi importanti, sirene delle isole Fiji e fenomeni circensi ne abbiamo visti anche noi, sia in campo che seduti in panchina. Il bello è che molti hanno creduto al re dello spettacolo, lo hanno incensato e anche osannato. L'effetto Forer ha colpito un po' tutti: opinionisti, giornalisti, giocatori, presidenti, direttori sportivi e anche qualche tifoso. Abbiamo visto di tutto e di più. Quindi, Oddo, resta in sella, non al Grifo, ma al somaro, travestito da bestia mitologica. A beneficio di coloro cui fosse sfuggito, o non ne fossero a conoscenza, ricordiamo che il Grifo perugino, membro dotato, è una figura mitologica indicata come chimera. Il Grifo etrusco risulta dalla fusione di tre animali: corpo di leone, testa e zampe anteriori di aquila e orecchie equine, probabilmente di asino, più che di cavallo, come riporta la dott.ssa Ozgen Kolasln, autrice di un bellissimo saggio sulla storia del Grifo (Il Grifo, potere simbolico, mito e storia), dalle origini fino a quello perugino (nota: la Kolasln ha vissuto a Perugia dove si è laureata presso l'Università per stanieri). Dicevamo, quindi, che il Grifo è la fusione di tre animali: leone, aquila, asino. Bene, quello visto esibirsi recentemente, sembrava avere molte più parti dell'umile e generoso equino in questione: l'asino. Povera bestia! Ingiustamente accusato di essere un animale diversamente intelligente e testardo, in realtà l'asinello è una bestiola tutt'altro che sciocca. Contrariamente a quello che hanno trasmesso leggende e luoghi comuni, l'asino non è affatto cocciuto, testardo, stupido o pigro. È paziente, lento nei movimenti, controllato; è mite e socievole: ama la compagnia di altri asini o animali diversi come pecore, pony, mucche, capre, oche, galline e cani, ma non è adatto alla corsa. Gli puoi chiedere di caricarsi di soma, di percorrere lunghi e tortuosi sentieri, ma non gli puoi chiedere di correre, di volare, di dare battaglia. Purtroppo, il nostro Grifo, ha penosamente perso tutte le nobili qualità del leone e dell'aquila. Non lotta, non sbrana, non artiglia. Cammina lentamente, trascinando il suo fardello, a forma di sfera colorata, non si sa dove e come. Non ha una guida che gli dica cosa fare con quello strano oggetto che gli rotola tra le zampe. Non ha nemmeno più nessuno che lo guidi verso la stalla. Il circo Barnum ci riserverà ancora mirabolanti meraviglie. Basta crederci!
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: stefano suprani - Lunedì 03 Agosto 2020, 13:54
Sono finiti i giocatori e anche gli allenatori che vengono a Perugia gratis. La gente che lavora evidentemente vuole essere pagata adeguatamente, altrimenti si ammutina, rescinde, non rinnova o se ne va. Dei rinforzi di gennaio non è rimasto nessuno, affrontiamo il play out con Oddo in panchina completamente sfiduciato dalla società e ammutinato da mezza squadra, Rajkovic che rescinde, Iemmello che tira fuori quando prende la palla e un manipolo di BROCCHI con cui si farà fatica a contarne 11, sopratutto in difesa. E il bello è che in questa condizione si aveva la pretesa che gente seria come Novellino o Colantuono accettassero di fare due partite per poi togliere il disturbo dicendo anche grazie. Siamo alla follia pura, anche quella dei tifosi e dei loro comunicati è follia pura, chiedono che santopadre gli spieghi cosa ha fatto, cosa sta facendo e sopratutto cosa intenderà fare il prossimo anno, quando invece dovrebbero fargli una sola richiesta molto ben circostanziata: fuori da Perugia per sempre, subito e senza fiatare!
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: grifoxsempre - Lunedì 03 Agosto 2020, 14:20
Non oso pensare cosa potrebbe succedere se si perdesse lo spareggio,difficile rimanga Santopadre visto che in C i soldi si devono spendere e tanti (mentre lui fino ad ora ha sempre incassato) per fare una rosa competitiva mentre i guadagni dei diritti televisivi verrebbero a mancare.Insomma bisogna vincere a tutti i costi poi si tireranno le somme.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Saint Just - Lunedì 03 Agosto 2020, 14:22
mi vergogno per come è stato trattato Oddo, Cosmi, Breda......Perugia non c'entra niente con questo personaggio
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Saint Just - Lunedì 03 Agosto 2020, 14:23
Non oso pensare cosa potrebbe succedere se si perdesse lo spareggio,difficile rimanga Santopadre visto che in C i soldi si devono spendere e tanti (mentre lui fino ad ora ha sempre incassato) per fare una rosa competitiva mentre i guadagni dei diritti televisivi verrebbero a mancare.Insomma bisogna vincere a tutti i costi poi si tireranno le somme.

la mia sensazione è che non verremmo iscritti alla c
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Saint Just - Lunedì 03 Agosto 2020, 14:32
Rimanendo in tema anche questo ci sta tutto:

https://lnx.tifogrifo.com/il-grifo-in-analisi-largumentum-ad-ignorantiam-lammutinamento-del-bounty-e-fedor-dostoevskij/170157/
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Saint Just - Lunedì 03 Agosto 2020, 14:43
Sono finiti i giocatori e anche gli allenatori che vengono a Perugia gratis. La gente che lavora evidentemente vuole essere pagata adeguatamente, altrimenti si ammutina, rescinde, non rinnova o se ne va. Dei rinforzi di gennaio non è rimasto nessuno, affrontiamo il play out con Oddo in panchina completamente sfiduciato dalla società e ammutinato da mezza squadra, Rajkovic che rescinde, Iemmello che tira fuori quando prende la palla e un manipolo di BROCCHI con cui si farà fatica a contarne 11, sopratutto in difesa. E il bello è che in questa condizione si aveva la pretesa che gente seria come Novellino o Colantuono accettassero di fare due partite per poi togliere il disturbo dicendo anche grazie. Siamo alla follia pura, anche quella dei tifosi e dei loro comunicati è follia pura, chiedono che santopadre gli spieghi cosa ha fatto, cosa sta facendo e sopratutto cosa intenderà fare il prossimo anno, quando invece dovrebbero fargli una sola richiesta molto ben circostanziata: fuori da Perugia per sempre, subito e senza fiatare!

quella è la posizione del centro di coordinamento, gli ultras so stati chiarissimi: fuori dai coglioni!
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: stefano suprani - Lunedì 03 Agosto 2020, 14:50
Ecco, i perugini sono schietti e diretti, pochi panegirici, tantomeno il latinorum. Fuori dai coglioni subito, concordo
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Jack Vincennes - Lunedì 03 Agosto 2020, 16:10
Rimanendo in tema anche questo ci sta tutto:

https://lnx.tifogrifo.com/il-grifo-in-analisi-largumentum-ad-ignorantiam-lammutinamento-del-bounty-e-fedor-dostoevskij/170157/


In fin de conti non ha detto nulla. Si è limitato a spiegare alcuni termini, e a farci qualche lezione di storia. Stimo l’autore, ma stavolta non me ne voglia. È uscito fuori tema parlando del nulla. Non abbiamo bisogno di lezioni di storia, né di grammatica o letteratura, ma solo di leggere articoli inerenti al calcio.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Roberto Rossi - Lunedì 03 Agosto 2020, 16:24
Stefano, se i Perugini fossero stati "schietti e diretti", come dici, non avrebbero fatto passare 6 anni , prima di accorgersi di quale pasta è fatto quell'individuo, il cui nome non dovrà più essere pronunciato. E
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Marco Casavecchia - Lunedì 03 Agosto 2020, 16:54
Non concordo con l'investigatore. Il pezzo è più che calzante. Non tanto storia, per altro, quanto logica e filosofia. L'esempio della saga di Tolkien dovrebbe farci comprendere come pur non potendo dimostrare l'esistenza di qualcosa, nella fattispecie orchi = ammutinati, e non potendo, al contempo, dimostrare la sua non esistenza, questo qualcosa può esistere. Di certo, la richiesta di abbandonare la nave da parte di un membro dell'equipaggio non è un buon segno. Quando la nave affonda c'è chi corre alle scialuppe e chi cerca di salvare il salvabile. In merito allo scrittore russo, che dire, il paragone con Oddo calza a pennello. Resta in panchina per mancanza di alternative. Psicologicamente dovrebbe sentirsi una m****. Con che spirito affronterà la squadra della sua città, con mezza squadra, tra infortunati, esodati e ex ammutinati (che non si sa se sono esistiti, ma nemmeno che non lo siano stati, quindi ...)? In più, play out con incertezze tattiche, perché Oddo ha toppato due gare su tre, e dovrà farlo senza il sostegno dei tifosi e, peggio ancora, del principe Myškin. Speriamo non gli prendano attacchi epilettici, perché dopo le affermazioni recenti, qualche perplessità in merito al suo equilibrio ce lo abbiamo. Ma c'è da capirlo: prima inseguito, osannato e coccolato, poi sfiduciato dal DS, poi esonerato, poi richiamato, poi di nuovo sfiduciato, ed ora richiamato per mancanza di alternative. Paradossalmente c'è da augurarsi un verdetto pro Trapani, con il quale gli vengano restituiti due punti. La cosa, che coinvolgerebbe il Cosenza, i cui giocatori sono tutti in vacanza, potrebbe avvenire dopo i ricorsi successivi al TAR e oltre. Nel frattempo noi recuperiamo Buonaiuto e Di Chiara, mentre il Cosenza avrebbe grosse difficoltà a riprendersi dallo choc. Ma come scrive Raffaele, sono tutte fantasie, invenzioni letterarie, ed esercizi di virtuosismo culturale. Gli orchi non esistono. La lega Pro, invece sì. Ma questa è un'altra storia, che magari non vivremo mai, perché a volte i miracoli si dice avvengano. Io non ho mai assistito ad un miracolo, ma per il concetto di argumentum ad ignorantiam, magari esistono davvero.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Saint Just - Martedì 04 Agosto 2020, 16:54
A proposito di circhi comunque Sebastiani ha ragione: il trapani a gennaio si è rafforzato con 10 innesti, ma non ha trovato i soldi per gli stipendi, unica si appella al coronavirus nonostante l'anticipo dei fondi di lega.....non doveva nemmeno essere preso in considerazione un ricorso in un paese non circense
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: stefano suprani - Martedì 04 Agosto 2020, 17:48
Non so quale sarà l'esito del ricorso e in verità non invidio affatto i giudici che nei vari gradi di giudizio saranno chiamati ad emettere la sentenza ma trovo avvilente le motivazioni addotte da Sebastiani in questo momento particolare ed essendo parte in causa. Non poteva dirlo a bocce ferme? Non poteva formare oggetto di un punto all'ordine del giorno di una qualsiasi assemblea di lega? Perchè solo lui e non anche il presidente del Benevento ad esempio, si è lamentato di simile condotta? E' il solito refrain italiano, non si ammettono mai le proprie responsabilità. Quando in gioventù facevo il poliziotto per le strade della Romagna ricordo che ogni volta che fermavo una automobile che aveva commesso una infrazione, il conducente quasi mai ammetteva la colpa, ma sempre additava le altre vetture che transitavano e che a suo dire dovevano essere sanzionate come lui perchè la legge è uguale per tutti. Invece lo Stato di diritto si basa su altri principi e occorre anche saper abbassare il collo perchè i latini dicevano "dura lex, sed lex", la legge non si discute sui giornali, si rispetta e si accettano le sentenze dei giudici.
Se il Trapani avrà soddisfazione dal ricorso, dovremo accetarlo tutti senza tanti discorsi, se avra' torto idem, d'altronde nessuno ha ascoltato le ragioni del Palermo l'anno scorso quando c'era da fare i play off, per quale motivo adesso dovremmo fare i detrattori del Trapani, perderemmo solo in stile perchè chiunque disputerà il play out con il Perugia, vincerà purtroppo. 
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Saint Just - Martedì 04 Agosto 2020, 18:08
non sono d'accordo: se ci sono delle regole valgono per tutti e tutti hanno pagato gli stipendi tranne il trapani, quindi cade anche il paragone con gli automobilisti....
sul fatto che chiunque affronti il derelitto Grifone vinca non ho purtroppo ormai dubbi neppure io, ma questo è un altro discorso
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: stefano suprani - Martedì 04 Agosto 2020, 18:18
Il problema è che ci sono delle regole scritte dagli organi sportivi che non sono le stesse regole previste dall'ordinamento italiano e in questo solco ogni anno si perdono mesi per capire chi perde, solo chi perde, non chi vince.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Marco Casavecchia - Martedì 04 Agosto 2020, 18:21
Il problema è che primo il Trapani non ha osservato le regole quindi non capisco a cosa si debba appellare. Non ha pagato gli stipendi, la Società è stata messa in mora e ha usufruito come tutte dell'anticipo di Lega. Qui non si lamenta l'automobilista fermato che ha commesso un'infrazione, ma uno che ha rispettato la legge. Il Trapani si potrebbe salvare con acquisti fatti con i soldi che diceva di non possedere.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Jack Vincennes - Martedì 04 Agosto 2020, 18:42
temo moltissimo anche il pescara. qualunque squadra sta meglio di noi
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Saint Just - Martedì 04 Agosto 2020, 19:23
se fossi in iemmello mi impegnerei alla morte cercando il gol e la vittoria, ma non per la società, che non vale più di quanto ha investito, non per la Tifoseria e la Città, di cui non gli frega nulla, come delle altre in cui è stato, ma per Oddo...un tecnico che per lui s'è giocato tutto e di più, l'ha difeso, incoraggiato, osannato oltre ogni merito.....se in fondo , ma proprio in fondo t'è rimasto un pelin d'amor proprio o di riconoscenza....mostrala al tuo allenatore
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: grifoxsempre - Martedì 04 Agosto 2020, 20:12
se fossi in iemmello mi impegnerei alla morte cercando il gol e la vittoria, ma non per la società, che non vale più di quanto ha investito, non per la Tifoseria e la Città, di cui non gli frega nulla, come delle altre in cui è stato, ma per Oddo...un tecnico che per lui s'è giocato tutto e di più, l'ha difeso, incoraggiato, osannato oltre ogni merito.....se in fondo , ma proprio in fondo t'è rimasto un pelin d'amor proprio o di riconoscenza....mostrala al tuo allenatore
Che ti devo dire,io credo che Oddo in fondo in fondo  sia più contento che a retrocedere sia il Perugia piuttosto che il suo Pescara visto come è stato trattato anche stavolta.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Marco Casavecchia - Martedì 04 Agosto 2020, 20:39
Quando la Curva Nord cantava, anni fa: "salta con noi, Luciano Gaucci", pensavo tra me: "Quanto durerà, questo idillio? " Purtroppo finì anche quel periodo d'oro e Gauccione dovette lasciare Perugia, non certo tra gli applausi degli stessi tifosi che lo avevano osannato in curva. Ho negli occhi immagini analoghe di qualche tempo fa, tra osanna, cori e scappellamenti, e scene da libro Cuore, tra i tifosi e Santopadre. Ho pensato le stesse cose. A Perugia siamo capaci di tanto affetto e passione, tanto apprezzamento e tanta riconoscenza, ma guai a ferire i sentimenti della gente e a prenderla in giro. E successo a Gaucci, non uno qualunque e al bircione, uno qualunque. Non vorrei che la storia debba ripetersi.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: grifoxsempre - Venerdì 28 Agosto 2020, 16:55
Che ti devo dire,io credo che Oddo in fondo in fondo  sia più contento che a retrocedere sia il Perugia piuttosto che il suo Pescara visto come è stato trattato anche stavolta.
Era stato un buon profeta. :o
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Marco Casavecchia - Venerdì 28 Agosto 2020, 18:07
Tutti quelli che tenevano gli occhi aperti erano gufi, iettatori o nemici del Grifo
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Jack Vincennes - Sabato 29 Agosto 2020, 01:02
Un articolo che ho appena letto su un gruppo Facebook e che apprezzo per equilibrio e giudizio. Si valuta la componente professionistica e si riportano i fatti con quel pizzico di cultura e ironia che non guasta.

https://agenziastampaitalia.it/sport/calcio-serie-b/53009-massimo-oddo-come-d-annunzio-e-lui-il-vate-di-pescara-battuta-la-concorrenza-di-di-biagio-e-pecchia
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: logrif - Sabato 29 Agosto 2020, 06:22
Garinella ha francamente rotto il cazzo con questa continua difesa dell'indifendibile Oddo. Professionista de sta ceppa e vate de sta minchia, ci ha mandato in C anche lui, insieme al suo compare MS. E le due partite con Trapani e Venezia più i cambi e i rigoristi del ritorno dei play out sono là a testimoniarlo. Comportamento da Ufficio Inchieste, altro che Vate  de sta minchia. Ma infatti poi a me D'Annunzio ha sempre fatto schifo...
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: stefano suprani - Sabato 29 Agosto 2020, 08:10
Si, concordo, è un articolo equilibrato nel senso che il grado di professionalità di chi lo scrive è esattamente identico a quello dell'allenatore, non c'è dubbio. Cosa non si scrive pur di mantenere un rapporto con un personaggio che di professionale non ha assolutamente nulla, questo comportamento è vergognoso e se il calcio inteso come movimento ha ancora un po' di credibilità e anche di dignità direi, auspico l'intervento dell'ufficio indagini che porti ad una squalifica esemplare per chi non sa cosa è la deontologia e il rispetto per il ruolo che si ricopre. Capisco i soldi, gli ingaggi, per carità, sono importanti per tutti, ma non ci si puo' comportare così infischiandosene di tutto e di tutti, così come non si puo' prendere la difesa d'ufficio di un soggetto che si comporta in modo scorrettissimo, un buon giornalista deve prendere le distanze, denunciare il fatto e auspicare l'intervento delle competenti autorità, anche se gli è empatico, anche se rischia di perdere il "contatto", ma avrebbe salva la dignità che non ha ne prezzo ne valore.
 
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Marco Casavecchia - Sabato 29 Agosto 2020, 10:09
Anche io ho espresso dubbi circa l'opportunità di passare al Pescara. Anche io mi reputo un "professionista" eppure in occasione degli esami di licenza media non posso assistere agli orali o valutare gli elaborati di candidati fino al sesto grado di parentela. Quindi? Cosa c'entra la professionalità? È una questione di opportunità o meno. I contatti con Oddo da parte di Sebastiani ci sono stati secondo quanto scritto e detto da molti ed è possibile che ci siano stati anche quando era stato esonerato. Tutto lecito e legale. Ma poco opportuno, poco deontologico. L'errore è stato riprenderlo. Ci ha portato in C perdendo quattro partite di fila. Poteva anche dire di no se ne avesse avuto le palle. Poi, caro Vincennes, un consiglio: Raffaele Garinella non ha né bisogno di difensori di ufficio, né di sponsor. Ha un account qui e se vuole può tranquillamente intervenire per illustrare la sua tesi o perorare la causa di Oddo.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: stefano suprani - Sabato 29 Agosto 2020, 10:42
C'è poco da difendere, c'è da vergognarsi e basta.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Roberto Rossi - Sabato 29 Agosto 2020, 10:46
Dignità? Verissimo che non abbia prezzo, ma il valore ce l'ha, eccome se ce l'ha… ed esso è uno dei più alti che un uomo possa dimostrare di avere.Quanti tra di noi possono affermare di averla ancora?Sicuramente non quelli che , con ostinazione degna di miglior causa, continuano imperterriti a dar credito ad una pletora di gente la quale la sua l'ha persa da un pezzo (semmai ne avessero avuta una) e che dovrebbe  cessare di ammorbare la nostra aria, chiedendo scusa e correndosene via a gambe levate! Tutto ciò non avverrà, purtroppo, perchè è già scesa in campo (semmai se ne fosse andata) una fierissima avversaria della dignità: l'ipocrisia, più facile da usare , al contrario del difficilissimo dono della dignità. Ecco perché, la aggiungerei alla parola "rispetto", che campeggia un pò  dappertutto nel mondo dello sport e non solo… Quanti,  nella nostra città, sono ancora disposti a spendere quel poco di essa che ancora gli resta?
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: logrif - Sabato 29 Agosto 2020, 10:52
Scusate i toni un po' triviali del mio post, ma è da un po' che sta manfrina su Oddo mi stava stuccando. ;) 8)
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: stefano suprani - Sabato 29 Agosto 2020, 11:05
Io penso sempre male e allora dico che questa dirigenza che è indecente deve cominciare a dare delle spiegazioni e a prendere una posizione. Prima di tutto io come altri aspetto ancora che qualcuno mi spieghi il play off con il Benevento, l'affare Di Chiara e la sponsorizzazione frankie garage. Gli stessi mi devono poi spiegare il garbuglio Oddo e sopratutto il lungo colloquio a fine spareggio con Sebastiani, colloquio amichevole ripreso da Umbria tv. Che si dovevano dire alla fine di una partita sanguinosa come uno spareggio? Cosa c'era di cordiale? Mi dicano anche il motivo per il quale il contratto di Oddo sia stato rescisso immediatamente senza tanti problemi da nessuna delle parti. Poi mi devono spiegare il perchè la società non chieda chiarezza alla federazione su un comportamento che di normale non ha niente. C'è qualche giornalista vero che si degna di fare simili domende? Secondo me il marcio lo abbiamo in casa e puzza sempre di piu'.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: grifoxsempre - Sabato 29 Agosto 2020, 11:58
E comunque non prendiamola sempre con chi è andato via,secondo voi un allenatore che è stato confermato solo perchè non si è riusciti a trovare un sostituto come si dovrebbe sentire?Per me è stato deleterio il fatto che sia trapelata la voce che la società era alla  ricerca un altro allenatore d'accordo che sono professionisti ma poi alla fine sono anche uomini.Riguardo se sia stato opportuno il passaggio al Pescara meglio stendere un velo pietoso.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Marco Perugia - Sabato 29 Agosto 2020, 13:12
Una manica di merde come st'anno ci è voluto impegno per metterle insieme. Che poi individualmente potrebbero essere semplicemente delle cacchette ma tutti insieme hanno preso volume rivelandosi delle grandissime merde.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Saint Just - Sabato 29 Agosto 2020, 15:07
scelte figlie della solita politica del furbo e gli altri fessi....se iemmello nonostante tecnicamente valido non lo voleva nessuno, se Rajkovic stesso discorso, se Falzerano che a Venezia sembrava avesse fatto chissà chè, se Di Chiara il Benevento lo ha scaricato dopo averlo pagato milioni di euro proprio da noi, se Buonaiuto non lo ha richiesto nessuno....delle due l'una: o so tutti fessi, come pensava Santopadre con Goretti, oppure erano delle merde e i fessi siamo stati noi....voi che dite?
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Saint Just - Sabato 29 Agosto 2020, 15:11
e mica che Cosmi non li avesse avvertiti di buttare le mele marce e prendere 4 ragazzotti ma perbene...no, toccava guadagnacce....adè che bel guadagno....

Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: grifogatto - Sabato 29 Agosto 2020, 17:46
Un articolo che ho appena letto su un gruppo Facebook e che apprezzo per equilibrio e giudizio. Si valuta la componente professionistica e si riportano i fatti con quel pizzico di cultura e ironia che non guasta.

https://agenziastampaitalia.it/sport/calcio-serie-b/53009-massimo-oddo-come-d-annunzio-e-lui-il-vate-di-pescara-battuta-la-concorrenza-di-di-biagio-e-pecchia

A me sinceramente il simpatico Raffaele Garinella ha ora stancato con la sua difesa ad oltranza di Massimo Oddo: il quale non è stato e non è affatto un eroe.
Non è "rimasto al suo posto" ma semplicemente non ha capito in che razza di situazione si trovasse e quale squadra avesse a disposizione (di quello aveva invece avvertito Serse, lui sì è stoicamente rimasto al suo posto), anzi si sentiva lo psicoanalista del caso, con i risultati che si sono poi visti.
La scelta di Oddo di tornare al Pescara adesso, quando ancora grida vendetta il doppio spareggio perso in quella maniera (il secondo tempo di Pescara???) è legittima - si tratta dopotutto della squadra della sua città - ma dimostra in primo luogo quanto il "calcio moderno" sia privo di etica e di principi morali, di attaccamento a cose che non siano contratti fatti di moneta sonante; in secondo luogo conferma che l'uomo non vale questo granché e che sarebbe sicuramente un cattivo psicoanalista. Professione cui consiglio di tornare al peraltro simpaticissimo Garinella, che però si ostina purtroppo ad ammannirci dei pezzi farciti di cultura da supermarket, alla lunga stucchevoli: avremmo preferito un discorso più onesto e trasparente sul comportamento, sul senso dell'opportunità e dell'etica dimostrati dal nostro ex allenatore, retrocesso con noi appena due settimane fa.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Marco Casavecchia - Sabato 29 Agosto 2020, 18:18
Ecco. Appunto. Ci concentriamo su Caserta, Giannitti e Comotto e sul mercato in uscita del Grifo, visto che il Ds non è solito chiacchierare con gli amici giornalisti, abituati male finora, ma sembra fare i cacchi suoi?
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Saint Just - Sabato 29 Agosto 2020, 18:28
Tiriamo una linea sul tecnico del passato, ho imparato a stimare Raffaele Garinella e rispetto le sue idee pur in questo caso non condividendole

Marco, siamo abituati a concentrarci sul mercato in uscita del Grifo, non temere .... :)
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Marco Casavecchia - Domenica 30 Agosto 2020, 16:35
http://www.sportperugia.it/santopadre-riparte-con-il-piede-sbagliato/

Apre bocca e spara una ... inesattezza. Purtroppo se non si studia bene la lezione, e non si prepara l'interrogazione, si rischia di fare una brutta figura ... per il resto non condivido i timori su Caserta. Il fatto che conosca bene il girone sud, dove ha vinto, meglio degli altri gironi, non mi preoccupa. Mi avrebbe preoccupato il contrario. Il calo di rendimento nei gironi di ritorno? Beh, i motivi possono essere tanti e non necessariamente riconducibili a responsabilità del tecnico. Le ca@@ate romane invece sì.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: grifogatto - Domenica 30 Agosto 2020, 19:28
https://www.perugia24.net/primo-piano/l-accordo-tra-il-pescara-e-oddo-risale-allo-scorso-mese-di-febbraio-per-un-nuovo-progetto-47221

Più che un "vate" io direi un water...

A proposito di Santopadre sarei curioso di vedere come reagirà al contropelo di Tedeschini, sempre che abbia il coraggio di reagire.
Ma di Melchiorri si riesce a capire se rimane con noi oppure se ne va?
E cosa pensate dei due vecchi difensori Rosi-Angella? Sono veramente utilizzabili o bisogna considerarli perennemente in part-time? Perché non credo che Monaco sia ben accetto e nemmeno che sia questo granché.
Bianchimano e Manconi sono solo buone riserve? Ma accetterebbero di far parte del progetto come riserve?
E il buon Moscati che non riesce a fare la differenza?
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Marco Casavecchia - Domenica 30 Agosto 2020, 20:00
Invia richieste tramite pec a infopec@acperugiacalcio.com
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Saint Just - Domenica 30 Agosto 2020, 20:18
https://www.perugia24.net/primo-piano/l-accordo-tra-il-pescara-e-oddo-risale-allo-scorso-mese-di-febbraio-per-un-nuovo-progetto-47221

Più che un "vate" io direi un water...

A proposito di Santopadre sarei curioso di vedere come reagirà al contropelo di Tedeschini, sempre che abbia il coraggio di reagire.
Ma di Melchiorri si riesce a capire se rimane con noi oppure se ne va?
E cosa pensate dei due vecchi difensori Rosi-Angella? Sono veramente utilizzabili o bisogna considerarli perennemente in part-time? Perché non credo che Monaco sia ben accetto e nemmeno che sia questo granché.
Bianchimano e Manconi sono solo buone riserve? Ma accetterebbero di far parte del progetto come riserve?
E il buon Moscati che non riesce a fare la differenza?

il punto caro Enrico è sempre lo stesso...chiamare Nesta al posto di Breda, richiamare Oddo al posto di Serse, il tentare maldestramente di mettere Novellino per due gare al posto di Oddo.....leggi titolo del topic appunto
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: grifogatto - Domenica 30 Agosto 2020, 22:36
No, io chiedevo eventuali vostre valutazioni sui giocatori e su quelle che potrebbero essere le loro intenzioni.
Per quanto riguarda il circo, se con i nuovi quadri dirigenziali Santopadre non cambierà modus operandi, ci vorrà più un domatore piuttosto che un allenatore.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Saint Just - Domenica 30 Agosto 2020, 23:04
sicuramente il nuovo DS ha cambiato modus operandi e pare molto abbottonato con tutti evitando fughe di notizie, mi dicono non risponda al cellulare e non abbia whatsap....sui giocatori Gyomber ha manifestato la voglia di andarsene, pare ci sia la Salernitana si di lui. Partirà Di Chiara, forse in uno scambio con Corazza della Reggina, Dragomir ( sirene inglesi ) e Falzerano...gli altri tutti da valutare compresi i rientri....personalmente terrei Mazzocchi, Sgarbi, Angella, Falasco e Nzita....sicuramente resteranno i portieri Fulignati e Albertoni. In mezzo è gradito Kouan, Konatè e forse Moscati...in avanti partirà Bonaiuto e da valutare le posizioni di Manconi, Melchiorri e Bianchimano, col primo che interessa al Giana ....vedremo, certo serviranno innesti importanti e funzionali al gioco di Caserta...
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: stefano suprani - Domenica 30 Agosto 2020, 23:10
Melchiorri lo terrei perché la sua mezz'ora di autonomia in serie C fa la differenza. Di Angella non mi fido ne dal punto di vista morale (si è chiamato fuori dalla sfida retrocessione in modo diciamo strano) e neanche dal punto di vista fisico, ha giocato una dozzina di partite e con la rosa bloccata è un problema. Su Rosi si potrebbe puntare, dei rientri dai prestiti non caveremo zucche, con Monaco e Moscati i rapporti sono tesi e gli altri sono scarsi. Sul fatto che vogliano rimanere è semplice, se gli proponi di spalmare lo stipendio non rimane nessuno, se gli propni invece l'80% più un premio a vincere sarebbe più facile. Secondo voi che gli propone il venditore di stracci?
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Saint Just - Martedì 01 Settembre 2020, 22:43
http://www.sportperugia.it/la-nord-ancora-contro-santopadre/


oddo ....ma che delusione....
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: grifoxsempre - Mercoledì 02 Settembre 2020, 11:22
Se il buongiorno si vede dal mattino
https://www.perugia24.net/primo-piano/parte-male-la-stagione-del-perugia-sarebbero-una-decina-i-positivi-al-coviod-nell-organico-della-squadra-47262
 :'(
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: stefano suprani - Mercoledì 02 Settembre 2020, 11:55
Cala il valore di mercato per i positivi. Tempi duri anche per le plusvalenze.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Marco Casavecchia - Mercoledì 02 Settembre 2020, 13:20
Una bella multa? Per comportamento poco professionale? A noi, a scuola, rompono con protocolli da laboratorio biohazard. Addirittura, si paventa il penale per mancata osservazione dei protocolli. Sti str*** dovevano pure fare i superficiali in vacanza?
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Marco Perugia - Mercoledì 02 Settembre 2020, 13:56
Va bè dai 10 positivi su 20 giocatori è da scherzi a parte.
Ci sarà stato casino sui tamponi.
Su questo però non c'ha colpa la società. È proprio che siamo in un momento di sfiga incredibile. La preparazione va a puttane se fosse confermato.
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Saint Just - Mercoledì 02 Settembre 2020, 14:45
speriamo che i positivi siano quelli che hanno dichiarato di non scendere in C, dove ci hanno portato...... :-\
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: de stefanis - Venerdì 04 Settembre 2020, 11:40
Intanto sfuma Corazza che dalla reggina passa all'Alessandria . Siamo alle solite . stessa politica fatta fino ad ora in b..si vende (Bonaiuto) e poi si compra ma solo se ....tutto va bene ....non si può mai dire voglio questo giocatore e lo prendo . punto . e non si dica che corazza era un falso obiettivo era reale eccome. grande stagione con la reggina ...ma al solito le congiunzioni astrali non si sono verificate .....
Non ci siamo, non siamo in b e  in Lega pro se è vero come è vero che è stata sbandierata la capacità economica di fare una formazione di vertice siamo partiti male !
Titolo: Re:Il circo Barnum
Inserito da: Roberto Rossi - Sabato 05 Settembre 2020, 09:58
Perchè parlare così tanto della "santopadrese"?Quando il Grifo tornerà ad essere la squadra di Perugia e dei Perugini, solo allora potremo interessarcene con il solito amore e la solita dedizione. Perchè parlare di qualcosa che non è più nostro? Ormai lo straccivendolo, anche cambiando lo staff, ha intorno a se solo terra bruciata. A me non interessa se la mia squadra vinca o perda: in ambedue i casi mi basta vedere impegno e dedizione, tutte cose che la"santopadrese"non potrà mai avere. Saluti a tutti!