Mercato 22/23

Aperto da Marco Casavecchia, 12 Giugno 2022, 15:50:09

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questa discussione.

Marco Casavecchia

Mentre è ancora incerta la situazione di Chichizola, sembra che all'orizzonte si profilino due questioni abbastanza interessanti: la permanenza in rosa di Di Chiara e Melchiorri. Entrambi avrebbero il gradimento del tecnico Castori, secondo quanto riporta la stampa locale, ma mentre il primo non è gradito alla "piazza" per le sue dichiarazioni post retrocessione, il secondo non sarebbe nelle grazie del presidente. Quisquilie? Pinzellacchere? Un primo test per Castori?
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

grifogatto

Credo che - al di là di tutto - Di Chiara abbia appena disputato un buon campionato, però è troppo inviso allo zoccolo duro dei tifosi per poterlo riproporre.
Vorrei sapere quali siano invece i motivi per cui Melchiorri non sarebbe gradito al boss: solo per pure questioni monetarie legate alla rilevanza dell'ingaggio oppure c'è altro?
È chiaro in ogni caso - nonostante la stima che nutro per Melchiorri e per la sua capacità ed esperienza - che potrebbe giocare solo una parte del campionato, un po' come accaduto per Angella e Rosi.
Però sarebbe bello rivederlo con la nostra maglia, anche se a noi serve in ogni modo un giovane che corra e che tiri molto in porta (possibilmente non addosso al portiere)

Saint Just

#2
leggo dalla Nazione

Citazione"Grifo, Di Chiara primo 'intrigo' dell'estate", titola La Nazione.

Per l'entourage del calciatore non ci sono possibilità di una permanenza al Perugia, Castori pare apprezzi il terzino sinistro.

forse sfugge un concetto: è Perugia e la tifoseria che non lo vuole ...non il contrario!!!
ergo: fuori rosa e a pulire i cessi del Curi, altro che raduno,  fino alla cessione e con il ricavato subito a Pisa a prendere Andrea Beghetto in esubero...

Castori ne ha da fa di "vasche " per corso Vannucci

Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Ha più valore, un milione di volte, la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra.   ( E. Guevara )

Marco Casavecchia

#3
Siamo a metà giugno, il raduno dei giocatori è previsto per il 4 luglio, in sede. Poi, dal 9 al 23 luglio, il ritiro in Veneto, a Pieve di Cadore. Con quale rosa? Il primo impegno di Coppa, si presume, sarà fissato per i primi di agosto, mentre il campionato di B, partirà il 12, con l'anticipo serale. Assisteremo anche quest'anno ad un calciomercato di due mesi, con conclusione il 31 agosto? Restiamo in fiduciosa attesa. Come è stato scritto è ribadito, ripartiremo dalle certezze. Quelle che ci forniscono i noti quotidiani locali.

(Cit)... Un'autentica full immersion (pranzo e riumione tecnica, della Trimurti biancorossa, avvenuti tempo fa) che ha prima di tutto certificato un elemento incontrovertibile: Alvini sta operando in tutto e per tutto da allenatore del Perugia in vista della stagione che verrà, allontanando di fatto le tantissime voci che non fanno altro che rincorrersi e riprodursi sul futuro del tecnico che non ha avuto ancora contatti con chicchessia ...
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Saint Just

si vocifera di Casasola....
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Ha più valore, un milione di volte, la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra.   ( E. Guevara )

Marco Casavecchia

Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Marco Casavecchia

Eccone un altro! Ma dove li pesca? Per fare marketing devi avere un prodotto che vale. I ragazzini vanno allo stadio se ci vanno i genitori e se ci si diverte. Per lo stadio chiedi a Pastorelli e Romizi.
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Marco Casavecchia

#7
"Rosa troppo sottovalutata, rispetto al tecnico forse sopravvalutato". Parole e musica di Santopadre. Tedeschini pretende il copyright. È da un anno che lo ripete.  :D
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Marco Casavecchia

Il SudTirol sembra interessato a Mirko Carretta, per "rinforzare l'attacco", dicono. Spero sia vero.
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

grifogatto

Oggi non è il primo aprile?
Allora speriamo che sia vero...

Marco Casavecchia

Fonte: Alfredo Pedullà.
Il Perugia cercherà di consegnare una squadra competitiva a Fabrizio Castori. Come riporta Alfredo Pedullà, sono due gli obiettivi concreti: l'attaccante Cedric Gondo (che ha un ingaggio importante) e il difensore Tiago Casasola; il primo di proprietà della Cremonese, il secondo di proprietà della Lazio e reduce dalla promozione con i grigiorossi. Ma c'è un quiz portiere, visto che la conferma di Chichizola non è così scontata (anzi): un obiettivo può essere Belec della Salernitana, pretoriano di Castori, che ha richieste anche dall'estero (Apoel Nicosia).

La Cremonese sarebbe interessata a Filippo Sgarbi (Fonte: TMW)
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Marco Casavecchia

#11
Come scrivono i quotidiani locali: in uscita ci sarebbero: Burrai, Carretta, Vano, Di Noia, Righetti, Melchiorri e sembrerebbe anche D'Urso, che il tecnico marchigiano non confermò a Carpi
Alcune abbastanza scontate, altre non ipotizzabili. Secondo la stampa locale sportiva, nella rosa biancorossa ci sono giocatori che per caratteristiche andavano bene ad Alvini (anche se D'Urso non ha quasi mai giocato), ma non sarebbero idonei per il gioco di Castori, e dunque sono destinati a partire, mentre altri grifoni (uno o due tra Kouan, Di Chiara, Chichizola e Sgarbi) fanno invece pienamente parte dei piani ma potrebbero essere ceduti in caso di offerta ritenuta congrua. Melchiorri, in realtà piace a Castori, al pari di Di Chiara, ma per motivi diversi non sembrano avere un futuro in biancorosso.
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Saint Just

Kouan, Di Chiara, Chichizola e Sgarbi....il secondo non può restare, Chchizola non vuol restare...gli altri due vanno tenuti...altro che offerte "congrue"
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Ha più valore, un milione di volte, la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra.   ( E. Guevara )

Marco Casavecchia

Mercato delle punte molto attivo. Coda, Forte, Brunori, Cerri ed altri, tutti molto ambiti, specie dalle squadre che potranno spendere. Sulle loro tracce ci sono Venezia, Modena, Cagliari e compagnia. De Carmine conteso tra Ascoli e Perugia. I pezzi migliori costano e se, come sembra, nella griglia di partenza, in posizione favorevole, si dovrebbero collocare: Cagliari, Genoa, Venezia (con premio retrocessione), Parma, Brescia, Modena, Bari, Palermo (ceduto al City Group per 13 milioni di euro), Benevento, Pisa, le altre, Grifo compreso, dovranno attrezzarsi bene per non fare la fine del vaso di coccio. Considerando, anche, che squadre come Ascoli, Ternana e Como, non sono messe male dal punto di vista economico. Giannitti avrà il suo ben da fare, per allestire una formazione che possa raggiungere una comoda salvezza, visto che prima dovrà pensare a vendere o piazzare molti giocatori in esubero e non adatti alla B, e poi cominciare a rinforzare la rosa. Servono una decina di buoni giocatori. Ma non a fine agosto! Il ritiro inizierà tra poco meno di tre settimane, e ancora non è stata definita la questione Chichizola.
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Saint Just

ho molta fiducia in Giannitti ed oraanche in Castori ( finalmente un tecnico che dice quello che pensa ed ha vinto per davvero quasi ovunque sia andato ).
Condivido anche la scelta di Santopadre di affidarsi a Matarazzo senza sovrapposizioni tecniche.
Come già annunciato, in tempi non sospetti vedi post sopra  il primo acquisto sarà Casasola, ottimo elemento argentino. Se Cuchizola non volesse rimanere con convinzione, avanti con Belec, altro pretoriano di Castori.
Curado, Sgarbi, Angella e Dell'Orco sono ottimi giocatori e soprattutto persone perbene...purtroppo non posso dirlo di un elemento di ritorno che deve andar via e basta.
In mezzo ed in avanti tanto dipenderà dalle valutazioni del Mister, con Santoro, Kouan, forse Ghion quali sicirezze e Matos e Olivieri in avanti...vedremo in ritiro come saremo messi, ma dubito che anche le altre, comprese quelle che possono spendere, saranno al completo

 :P
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

Ha più valore, un milione di volte, la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra.   ( E. Guevara )