Online

  • Punto Visitatori: 17
  • Punto Nascosto: 0
  • Punto Utenti: 0

Non ci sono utenti connessi.

Classifica serie C gir.B 38^ giornata

Cesena 96 Promosso in B

Torres 75
Carrarese 73 Promosso in B vince Playoff
PERUGIA 63
Gubbio 59
Pescara 55
Juventus NG 54
Arezzo 53
Pontedera 52
Rimini 50
Spal 49
Pineto 45
Lucchese 45
Virtus Entella 45
Sestri Levante 44
Ancona 42. fallita!
Vis Pesaro 39

Recanatese 38 Retrocessa in D
Fermana 31 Retrocessa in D
Olbia 26 Retrocessa in D

Statistiche

  • stats Utenti in totale: 49
  • stats Messaggi totali: 3.460
  • stats Totale discussioni: 374
  • stats Categorie in totale: 4
  • stats Sezioni totali: 8
  • stats Maggior numero di utenti online: 239

ShinyStat

Crotone vs Perugia

Aperto da Saint Just, 31 Marzo 2022, 12:18:27

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Saint Just

Domenica 3 aprile ore 15.30 in calabria per continuare a nutrire la speranza dei play off. Loro sono all'ultima spiaggia. Noi abbiamo dalla nostra il fattore esterno che sinora ci ha premiato....vedremo

Forza Grifo

 8)  8)
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

"Quelli che passano la vita facendo rivoluzioni a metà non fanno altro che scavarsi la fossa."
( Louis de Saint Just)

Marco Casavecchia

Speriamo valga il: "Non c'è due senza tre". Ma di strada ce n'è da fare. Avversari per l'ottavo posto sono Ascoli e Frosinone con calendari, sulla carta, meno favorevoli del nostro. Staremo a vedere.
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Marco Perugia

Il calendario del Frosinone si quello dell'Ascoli potrebbe essere anche migliore del nostro che tra le altre andremo anche a terni.
Comunque se vuoi meritare il preliminare devi dimostrarlo con i risultati

Marco Casavecchia

Anche l'Ascoli ha qualche incontro impegnativo, sia con chi lotta per non retrocedere, sia con chi lotta per i primi posti o un posto nei play off. Vero, come dici, che gli obbiettivi si raggiungono credendoci e meritandoli. Un ottavo posto non sarebbe granchè in assoluto, ma in relazione a quella salvezza, che doveva rappresentare il max per questa squadra, potrebbe essere un buon risultato stagionale ed una base da cui ripartire.
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Saint Just

Conferenza stampa PRE gara del Mister

Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

"Quelli che passano la vita facendo rivoluzioni a metà non fanno altro che scavarsi la fossa."
( Louis de Saint Just)

Marco Casavecchia

Evidentemente siamo spremuti. Di più non si può. Se la salvezza era l'obbiettivo stagionale, ci può stare che mentalmente si debbano ritarare. Può anche darsi che Alvini abbia tarato il lavoro per questo e adesso sia difficile riprogrammare.
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Saint Just

#6
1 a 1 finale che serve poco ad entrambe ma anche molto. Al Perugia perchè uscire sconfitti oggi sarebbe stato tanto ingiusto quanto umiliante nei confronti della squadara più modesta incontrata sinora. Modesto di nome e di fatto il tecnico dei calabresi ai quali non si può che augurare un ritorno alla loro più giusta dimensione, la serie C!
Guardando in casa nostra il commento nasce dalle pagelle che seguiranno.
Alvini, la cui posizione va definitivamente chiarita con la Società: o si crede nel tecnico di Fucecchio, aldilà delle dichiarazioni di facciata, ed allora si evitano operazioni alla Murgia o alla D'Urso, sapendo che non rientrano nell'idea di gioco del tecnico, oppure si cambia manico e gioco!
Alvini oggi meriterebbe 8 per l'idea del tridente iniziale al quale putroppo il solo Olivieri ha risposto presente ( a proposito del marchigiano, arrivato tra commenti ironici e scetticismo dal salento e che si sta dimostranodo attaccante di valore sia nella scelte del colpo da rete sia nell'altruismo verso i comagni ). Alvini che invece meriterebbe 4 per la scelta degli uomini a realizzare le sue idee: Lisi inguardabile ancora una volta e Carretta ritenuto all'altezza della categoria dal tecnico che ha bocciato prima Melchiorri, poi Bianchimano e Murano.

Le pagelle ( come sempre per divertimento e senza prestese):

Chichizola 8 ; Sgarbi 8, Angella 5.5 , Dell'Orco 6; Falzerano 6, Segre 5.5 ( Kouan sv ); Santoro 6 ( Burrai sv ); Lisi 4 ( Beghetto 7 ); Carretta 4, Olivieri 8 ( De Luca sv ), Matos 5.5 ( D'Urso sv ).

Alvini 6
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

"Quelli che passano la vita facendo rivoluzioni a metà non fanno altro che scavarsi la fossa."
( Louis de Saint Just)

Marco Casavecchia

Francamente, questa storia della squadra "più modesta finora incontrata" l'ho sentita almeno sette volte. Ed in molte di queste, siamo stati noi in difficoltà. Sminunire l'avversario non serve a nulla se non a rimarcare i nostri limiti. Alvini questo può fare, è non di più, con questo organico. Un piazzamento ben oltre la salvezza, forse un posto da ottavo nella griglia play off, ma se ti alleni per il mezzofondo, non ti possono chiedere di fare i 100 metri. E spero che, al di là delle frasi di circostanza, si faccia chiarezza sul futuro del tecnico. Sarà anche un aziendalista, ma avallare il mercato invernale e tenere due terzi degli acquisti in panca, per me, non ha senso. Comunque salvi, siamo salvi. Credo che questa società di più non possa permettersi e visto che scenderà dalla A, è chi non salirà, quest'anno, il prossimo campionato sarà anche più duro.
Solo chi attraversa il deserto, raggiunge l'oasi

Saint Just

beh...il Pordenone ha giocato meglio...davvero faccio fatica a ricordarne una peggiore...che poi non significa per noi niente visto cha abbiamo vinto meritatamente con tante delle prime e perso punti con quelle di medio bassa classifica....significa però che per me è giusto che tornino in C e che modesto con la sua sceneggiata ha dimostrato di esserlo di nome e di fatto.
Sulla chiarezza tra società tecnico e acquisti nulla che non avevo già espresso, pertanto condivido
Nella buona  e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai.

"Quelli che passano la vita facendo rivoluzioni a metà non fanno altro che scavarsi la fossa."
( Louis de Saint Just)

stefano suprani

Partita brutta come era lecito attendersi, il Perugia il suo campionato lo ha terminato un mese fa nonostante tutti si ostinino a trovare un nuovo e piu' ambizioso obiettivo da raggiungere dopo la salvezza, e se posso comprendere le motivazioni della società, sempre pronta a speculare su tutto e quindi anche su quattro spiccioli di preliminare, non capisco affatto cosa spinga la piazza intesa come tifosi e giornalisti, ad insistere sull'ottavo posto che come abbiamo già ampiamente sperimentato altro non è che un inutile agonia di fine campionato. Non comprendo nemmeno il perchè si voglia legare l'eventuale conferma del tecnico Alvini al raggiungimento del nuovo obiettivo, se si ritiene che abbia lavorato bene andava confermato in tempi non sospetti, altrimenti si aspetta fine giugno per salutarsi cordialmente (si fa per dire). Questa politica non fa il bene della squadra e non getta alcuna base per il futuro, ammesso che vi sia il reale interesse a costruire qualcosa per il prossimo anno partendo da quanto di buono si è visto finora. Mi sembra che si stia apparecchiando la tavola per servire lo stesso menu' gia' visto lo scorso anno, resta il fatto che a me dell'ottavo posto non importa assolutamente nulla anzi, punto direttamente al nono che è ampiamente alla nostra portata e rappresenta l'esatta collocazione di questo gruppo di giocatori. 

grifogatto

A volte Alvini non lo capisco: sembra preoccupato di dare spazio a tutti, in modo di gestire agevolmente lo spogliatoio ma, come ha scritto Marco, tiene in panchina perenne alcuni elementi che non si capisce cosa siano stati presi a fare.
Ieri la presenza di Carretta e la contemporanea mancanza di Burrai sono state significative in senso negativo.
Non comprendo, soprattutto, la scelta reiterata e secondo me autolesionista, di non far giocare D'Urso, che dovrebbe essere sempre titolare.

P.S. Ma gliel'avrà detto in allenamento a De Luca che quando si trova davanti al portiere che gli si è tuffato deve alzare la palla? De Luca nelle ultime tre partite ha avuto altrettante occasioni e l'ha regolarmente sparata addosso al portiere avversario. Non è una questione di egoismo ma di saper imparare dai propri errori, che ci penalizzano potenzialmente di 2-5 punti...

stefano suprani

Citazione di: grifogatto il 04 Aprile 2022, 08:31:44A volte Alvini non lo capisco: sembra preoccupato di dare spazio a tutti, in modo di gestire agevolmente lo spogliatoio ma, come ha scritto Marco, tiene in panchina perenne alcuni elementi che non si capisce cosa siano stati presi a fare.
Ieri la presenza di Carretta e la contemporanea mancanza di Burrai sono state significative in senso negativo.
Non comprendo, soprattutto, la scelta reiterata e secondo me autolesionista, di non far giocare D'Urso, che dovrebbe essere sempre titolare.

P.S. Ma gliel'avrà detto in allenamento a De Luca che quando si trova davanti al portiere che gli si è tuffato deve alzare la palla? De Luca nelle ultime tre partite ha avuto altrettante occasioni e l'ha regolarmente sparata addosso al portiere avversario. Non è una questione di egoismo ma di saper imparare dai propri errori, che ci penalizzano potenzialmente di 2-5 punti...

Si  chiamano limiti infatti lui ha fatto 5 o 6 gol su azione, mentre i bomber di categoria ne fanno le 3 volte. La regola del 3,in 3 partite de Luca ha sbagliato 3 gol mentre gli altri fanno il triplo.

Marco Perugia

La partita non l'ho vista e non posso aggiungere niente a quanto avete scritto dico solo che 1 punto è ovviamente meglio di niente  :D


Ultimi commenti

Re: Animal Farm di stefano suprani
[09 Giugno 2024, 09:48:54]


Ultras Perugia: lettera alle affiliate di Perugianelcuore
[08 Giugno 2024, 11:18:28]


Animal Farm di Saint Just
[06 Giugno 2024, 18:06:53]


In ricordo di Mimmo di Perugianelcuore
[02 Giugno 2024, 15:42:16]


Re: Santopadre, finchè morte non ci separi di logrif
[31 Maggio 2024, 12:40:41]


Re: Santopadre, finchè morte non ci separi di stefano suprani
[30 Maggio 2024, 16:36:01]


Re: Santopadre, finchè morte non ci separi di Greg68
[30 Maggio 2024, 11:11:10]


Santopadre, finchè morte non ci separi di Saint Just
[27 Maggio 2024, 19:53:20]


Re: Quel che si commenta da solo di stefano suprani
[25 Maggio 2024, 14:18:37]


Re: Quel che si commenta da solo di Saint Just
[23 Maggio 2024, 21:54:29]