Autore Topic: Crotone - Perugia  (Letto 476 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Greg68

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 520
Re:Crotone - Perugia
« Risposta #15 il: Martedì 05 Novembre 2019, 13:22 »
Di certo nella vita c'è solo una cosa, figuriamoci se è possibile dare per scontato chi andrà in serie A. Tuttavia i meglio attrezzati e le squadre con le rose più ampie e di qualità, è indubbio abbiano qualche chance in più.


----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Questa sopra è la parte che condivido in toto..... .... Riguardo il resto del messaggio, io personalmente non ho mai escluso dalla lotta ne i pecorari, ne il chievo, figuriamoci Empoli e Benevento che hanno una rosa superiore alla nostra....Se pensate che il pordenone è li a pochi punti, avendo fatto pochissimi innesti e mantenendo un ottimo telaio dalla C,  tenendo sulla panca un signore allenatore che ho sempre stimato....Sara' un campionato che probabilmente fara' conoscere le veri pretendenti a Febbraio come tutti gli anni, anche perche a Gennaio chi ha la poss mettera' qualche pedina nello scacchiere....
« Ultima modifica: Martedì 05 Novembre 2019, 13:34 da Greg68 »

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 623
Re:Crotone - Perugia
« Risposta #16 il: Mercoledì 06 Novembre 2019, 16:58 »
Dopo questa giornata siamo secondi da soli.
Praticamente siamo già in serie A.
Toccherà inizia a programmare il prossimo anno. >:(
Troppo ottimista?

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 871
Re:Crotone - Perugia
« Risposta #17 il: Mercoledì 06 Novembre 2019, 21:28 »
Auguri ad Angella ed ha chi lo ha preso, come fu preso Alhassan

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3168
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Crotone - Perugia
« Risposta #18 il: Giovedì 07 Novembre 2019, 07:28 »
Siamo secondi, ed è un mezzo miracolo targato Oddo, visti i limiti che la squadra ancora palesa in certi reparti. Limiti dovuti a infortuni, qualche carenza ed un gioco che stenta a decollare. La mancanza di un quarto, vero, difensore centrale si fa sentire, e se è pur vero che a Crotone, il fortino ha resistito, è anche vero che molti dei meriti vanno a Vicario. Personalmente tutti i voti positivi dati alla nostra difesa non li condivido. Tra chi redige  le pagelle , c'è ha la vista debole, o la memoria corta, o lo fa per benevolenza. In troppi si lasciano condizionare dal risultato. Abbiamo fatto segnare due gol a Mustacchio e lasciato colpire di testa o di piede in piena area i nostri avversari. E chi se non i difensori hanno concesso queste opportunità? Oddo, per certi versi, ha rinunciato al suo credo calcistico, e questo è un merito, perché rispetto ad altri tecnici, fanatici oltranzisti, ha capito che sul piano tecnico e del palleggio, sarebbe stato un suicidio affrontare il Crotone a viso aperto. Quindi, come scherzosamente ha detto Cassano in un fuori onda, "catenaccio e contropiede". Limiti che, ancora oggi, sono evidenti a centrocampo, e sulla trequarti, dove la mancanza di una mezzala di spessore, costringe Oddo a soluzioni di ripiego, vedi Balic impiegato in un ruolo non suo, o a puntare su un ragazzo di 19 anni, con tutti i pregi e difetti che questo comporta. In passato avevamo speso fiumi di parole per esaltare le prestazioni dei vari Han, Kimgsley, Dragomir, ecc... poi, inevitabilmente calati alla distanza. Speriamo che Nicolussi sia capace di prestazioni di livello fino alla fine, perché l'assenza di Kouan, alla lunga potrebbe pesare. Ad oggi il Grifo ha solo quattro centrocampisti, tra i quali Dragomir è ancora a mezzo servizio. Davanti, nonostante il buon parco giocatori, il rebus non è stato risolto. Due punte o una? Uno o due trequartisti?  Adesso si sprecano gli elogi per Melchiorri, autore di un gol di astuzia, esperienza e classe. Ma Melchiorri non avrebbe giocato, senza gli infortuni di Falcinelli e Buonaiuto. E, al di là delle parole di elogio spese da tutti, tecnico compreso, sembra essere la terza, quarta scelta. Fernandes non fiorisce e Capone resta  un mezzo oggetto misterioso. E nonostante tutto, siamo secondi. Ecco perché lo considero un mezzo miracolo di Oddo, che, da quando siamo tornati in B, è il tecnico con il miglior avvio di sempre. Ma è anche un motivo di riflessione e spunto per una domanda: se a questa, che io seguito a considerare nel suo complesso una buona rosa, fossero stati aggiunti un paio di petali, con un po' di lungimiranza e un altro sforzo, non avremmo avuto qualche sicurezza in più e maggiori possibilità di conservare il secondo, terzo, o quarto posto che sia e magari avere qualche mira più ambiziosa? Non siamo in A, non abbiamo la certezza dei play off, non siamo retrocessi. Non abbiamo fatto nulla, è bene che tutto l'ambiente lo tenga a mente. 11/12 squadre in 4 punti la dicono lunga su che tipo di campionato ci aspetta. Una vittoria sei secondo, una sconfitta diventi sesto. Secondo vorrei esserci a maggio! A gennaio, dopo il mercato, riparte un altro campionato. I ritocchi o gli interventi di plastica chirurgica possono fare la differenza, in bene e in male.

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 623
Re:Crotone - Perugia
« Risposta #19 il: Giovedì 07 Novembre 2019, 13:14 »
Ci può stare il tuo ragionamento sulla difesa. Ma il Crotone, squadra forte, ambiziosa e data da molti come una pretendente alla serie A, che difensori e che difesa ha? Molto meglio della nostra?

L'affermazione siamo già in A era ironica. Spero si sia capito.
« Ultima modifica: Giovedì 07 Novembre 2019, 13:16 da Marco Perugia »

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3168
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Crotone - Perugia
« Risposta #20 il: Giovedì 07 Novembre 2019, 14:33 »
Quello che non è ironico è la ricaduta di Angella. Nuovo infortunio sembra sullo stesso punto. Rientro fine gennaio, salvo intervento chirurgico. Non c'è molto da commentare, se non che qualcuno aveva avanzato dubbi sullo stato fisico del giocatore e sui recenti infortuni di natura muscolare e che il Grifo è recidivo in fatto di giocatori con queste problematiche. Alhassan, Dellafiore, Pavlovic, in parte Rosi, ora Angella... Speriamo bene ma anche Sgarbi non riprende per ora.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3168
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Crotone - Perugia
« Risposta #21 il: Sabato 09 Novembre 2019, 06:51 »
http://www.perugiatoday.it/sport/perugia-cittadella-calciomercato-angella-ko-grifo-guarda-svincolati.html

Allora non sono solo io ad avere dubbi sulla tenuta e qualità della rosa in difesa. Con Rodin, praticamente bocciato da Oddo (stavolta l'occhio di Goretti deve aver fatto cilecca), e tre soli centrali, mezzo acciaccati, un altro infortunio, una squalifica, con la necessità di giocare a tre per dare più compattezza al reparto, ci metterebbe nei guai. Rosi e Falasco, restano pur sempre adattati al ruolo. Temo che Angella non rientrerà presto ed anzi, se, come sembra, si prospetta l'ipotesi di un intervento, potrebbe aver chiuso la stagione. Visto che c'è la sosta, perché non approfittare ora per ricorrere ad uno svincolato?