Autore Topic: Toto allenatore  (Letto 1567 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1417
Re:Toto allenatore
« Risposta #30 il: Domenica 02 Giugno 2019, 09:11 »
Qui se dobbiamo scrivere post per smentire quello che aveva detto un altro ci vorrebbe un forum solo per questa funzione anche perchè i primi a smentirsi sistematicamente sono i padroni del vapore che tutti gli anni dicono di fare una cosa e poi finiscono con il fare l'esatto contrario. Se non riescono ad essere coerenti quelli che debbono organizzare e allestire la squadra come si puo' pretendere che dei tifosi che discutono e commentano a volte a distanze kilometriche importanti da Perugia lo siano? Fa parte del gioco, si tifa, ci si arrabbia per un risultato, si commenta senza avere la pretesa di possedere la scienza infusa, questo è il mio spirito quando scrivo qui e mi confronto con altri tifosi come me che conoscono ed elaborano le stesse situazioni o altri fatti che magari ignoro.
Le offese e le provocazioni non possono essere accettate, una volta le riservavo solo all'arbitro di turno e adesso ho smesso di rivolgerle anche a lui!!

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3044
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Toto allenatore
« Risposta #31 il: Domenica 02 Giugno 2019, 14:24 »
http://www.sportperugia.it/index.php/ipse-dixit-1-da-breda-al-tifo-alle-plusvalenze/

Cominciamo da qui. Affermazioni fatte in pubblico agli organi di stampa, in TV, a me direttamente, e a migliaia di tifosi all'ascolto. Premesso che la libertà di esprimere un giudizio, una opinione e un pensiero, in un mondo libero e civile, è un diritto riconosciuto in tutti i Paesi civili, ciò non vuol dire che si debba, puntualmente, ridicolizzare, offendere, ironizzare il prossimo e polemizzare ad ogni piè sospinto. Mi verrebbe da chiedermi quali siano le verità rivelate di cui sembra sia in possesso solo una persona, mentre gli altri "mistificano" la verità o addirittura sparano cavolate in serie. Mi sembra che di affermazioni fatte, di contratti firmati davanti ad una telecamera e di assicurazioni date, sia stato artefice solo il Presidente del Perugia. Nessuno gli rimprovera di aver venduto Di Carmine o Magnani, per esempio, tuttavia,personalmente mi sono sentito preso in giro, dopo aver avuto quale risposta quella che Di Carmine sarebbe stato venduto solo in A ed in B avrebbe giocato solo a Perugia. Con questo però, contrariamente a quanto ha fatto puntualmente un certo utente, nessuno ha dato del mistificatore o dello sparatore di cavolate al Presidente. Ma io non vado a casa degli altri, ospite, a criticare o addirittura a "verificare" se il comportamento del padrone di casa è, a mio giudizio, lecito o gradito. Il sig. Alessio, quando si è iscritto, ha tranquillamente affermato di essere venuto a verificare se in questo sito c'era o meno libertà di espressione o se gli utenti fossero costretti a dire solo ciò che era a me gradito. Addirittura invitando gli ospiti ad andarsene. Sarebbe stato sufficiente questo per "bannare" l'utente in questione. Prendetevi la briga di uscire dal vostro orticello e visitate altri siti o forum di altre squadre ben più affollati di quelli di Perugia. Verificate di persona se e come gli amministratori intervengono e come. Tuttavia, si è soprasseduto a tutto e accettato un nuovo utente dandogli comunque il benvenuto. Ma di questo utente non c'è un post che parli di calcio giocato, mai un commento o un'analisi tecnica, solo risposte a post degli altri, nelle quali, la polemica o l'ironia era il condimento di base. Non ultimo il post nel quale mi si chiedeva se l'affermazione: "ripercorreremo le stesse tappe già viste negli anni precedenti!" si basasse su informazioni in mio possesso o fosse solo una sensazione. Glisso sulle capacità di comprensione della lingua italiana, ma sarebbe stato sufficiente ascoltare le dichiarazioni di Goretti e Santopadre (anche contraddittorie, in merito all'anno uno o zero o su Sadiq e altro o sul tifo per le plusvalenze), per intuire che nulla cambierà in merito alle strategie di mercato. Calciogrifo e diversi quotidiani sportivi ipotizzano possibili cessioni eccellenti per fare cassa. Non è una tappa già percorsa? Che novità è? si vende per fare cassa. Giusto così. Dragomir in vetrina in Italia, Ranocchia, probabilmente in bianconero già da quest'anno; Kouan possibile plusvalenza e forse anche Gyomber. Tappe già percorse. Il che non vuol dire che non sia lecito, anzi, dal punto di vista societario è auspicabile. Verre resterà? Chissà? Io sollevai il dubbio tempo fa. Ora santopadre dice che il problema è il costo dell'affare (2,2 milioni per il riscatto e uno stipendio, sembra, da 650 mila euro a stagione, che se fosse al netto delle tasse, raddoppierebbe). Carraro e Vido in prestito. E' una novità? No. Prestiti e plusvalenze. Tutto già visto. E poi gli esodati, elegantemente invitati a sedersi intorno ad un tavolo per discutere. Ossia ci mettiamo d'accordo sul da farsi: restare e sperare in un impiego saltuario o rescindere e andare altrove. Moscati, Bianco, Monaco, Mustacchio, e chissà chi altro. Novità? No, già tutto visto. In più il rientro di Ngawa  e Leali. Il primo non serve, il secondo già reclama garanzie sul suo impiego, che né Goretti, né Santopadre potranno dargli. Quelle che forse non ha avuto Nesta. Ennesimo allenatore preso per iniziare un ciclo e puntualmente salutato a fine anno. Allora? Cavolate? Suggestioni? Impressioni? No. Tappe già percorse. E visto che la statistica legata agli anni precedenti conferma questo trend, ci sono fondate possibilità di rivedere un film già visto. Magari la società azzeccherà tutte le mosse e andremo in A. Magari. Intanto non sappiamo se la B sarà a 19, 20, 22 squadre. Ridicolo. Se si faranno o meno gli spareggi, sappiamo grazie a chi. A proposito, ma chi ha pagato un abbonamento per assistere a 21 gare in casa e ne ha viste solo 18, almeno un biglietto di scuse lo merita dalla Lega di B? Che qualcuno voglia fare il difensore d'ufficio della società lo si era capito, ma che non tutti abbiano gli occhi foderati di prosciutto, non lo si può pretendere. Anno uno? no, nove! Bene, grazie. Ci mancherebbe! Ma si può dire che non tutto abbia funzionato e che qualcosa si poteva fare meglio e prima (vedi terzini?). Buon 2 giugno!

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 536
    • www.enrico-gatti.com
Re:Toto allenatore
« Risposta #32 il: Domenica 02 Giugno 2019, 23:18 »
Alla fine dei giochi è stato smentito dai fatti chi aveva affermato che Di Carmine non avesse combinato nulla a Verona: nonostante un avvio di stagione problematico non solo è andato in doppia cifra ma ha contribuito in maniera decisiva al ritorno in serie A del Verona.
La coppia d'attacco Pazzini-Di Carmine ha totalizzato 24 reti, e 12 sono del nostro ex bomber, le ultime delle quali assai pesanti.

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1417
Re:Toto allenatore
« Risposta #33 il: Domenica 02 Giugno 2019, 23:50 »
Ecco vendere di Carmine e comprare Melchiorri è quello che bisogna fare per andare in serie A.
W le plusvalenze!

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1718
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Toto allenatore
« Risposta #34 il: Lunedì 03 Giugno 2019, 11:00 »
quando sostengo che le parole hanno un peso ed un senso preciso.....il giornalismo di Antonello Ferroni nè è un esempio:
https://calciogrifo.it/2019/06/03/lex-grifo-di-carmine-in-tripudio-la-serie-a-un-sogno/

Citazione
premiata la scelta di lasciare Perugia per Verona in estate.

da cui si evince che la "scelta" è stata di Di Carmine e basta naturalmente.....

 :-* :-* :-*
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3044
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Toto allenatore
« Risposta #35 il: Lunedì 03 Giugno 2019, 19:04 »
http://www.sportperugia.it/index.php/la-continuita-questa-sconosciuta/

Chi dice cose scomode viene "epurato" ... e già ... tutte cose già dette anche qui; ma chi non ha orecchie, non sente, e chi ce l'ha le tappa ... Adesso si paventa il commiato a Melchiorri che verrebbe il prolungamento del contratto (fonte Il Messaggero e Calciogrifo); Leali vuole garanzie; Nesta non c'è più, Sadiq non è scontato che resti; Goretti oggi ha detto che gli piacerebbe riportare Falcinelli in biancorosso, perché si sono accorti che ci vuole uno stoccatore (sigh!). Kingsley non c'è più, Bordin, nemmeno, Verre costa troppo (2,2 milioni il riscatto e 650 mila euro il contratto), Dragomir piace a probabilmente dovremo tifare per la plusvalenza che non segna ma fa cassetta, Gyomber (?), Ranocchia forse va alla Juve già da subito, Han torna a Cagliari. Vogliamo dire che anche Moscati, Bianco, Mustacchio, Monaco, Falasco, Ngawa sono in bilico e che anche Bordin, Felicioli, El Yamiq intanto tornano a casa loro? CONTINUITA'? Speriamo non sia Grosso a dare contimuità a la sua brillante carriera ...

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3044
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Toto allenatore
« Risposta #36 il: Lunedì 03 Giugno 2019, 20:32 »

Offline GRIFOnelCUORE

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Mag 2019
  • Post: 64
Re:Toto allenatore
« Risposta #37 il: Martedì 04 Giugno 2019, 08:06 »
http://www.sportperugia.it/index.php/la-continuita-questa-sconosciuta/

Chi dice cose scomode viene "epurato" ... e già ... tutte cose già dette anche qui; ma chi non ha orecchie, non sente, e chi ce l'ha le tappa ... Adesso si paventa il commiato a Melchiorri che verrebbe il prolungamento del contratto (fonte Il Messaggero e Calciogrifo); Leali vuole garanzie; Nesta non c'è più, Sadiq non è scontato che resti; Goretti oggi ha detto che gli piacerebbe riportare Falcinelli in biancorosso, perché si sono accorti che ci vuole uno stoccatore (sigh!). Kingsley non c'è più, Bordin, nemmeno, Verre costa troppo (2,2 milioni il riscatto e 650 mila euro il contratto), Dragomir piace a probabilmente dovremo tifare per la plusvalenza che non segna ma fa cassetta, Gyomber (?), Ranocchia forse va alla Juve già da subito, Han torna a Cagliari. Vogliamo dire che anche Moscati, Bianco, Mustacchio, Monaco, Falasco, Ngawa sono in bilico e che anche Bordin, Felicioli, El Yamiq intanto tornano a casa loro? CONTINUITA'? Speriamo non sia Grosso a dare contimuità a la sua brillante carriera ...

ritengo che le posizioni dei giornalisti di sportperugia siano spesso troppo critiche verso l'operato della società. tuttavia spesso mi trovo d'accordo con alcune analisi, soprattutto quelle di tedeschini. sull'ostracismo del presidente nei loro confronti ci sarebbe da aprire un capitolo a parte (ecco di che parlo quando dico che non apprezzo in toto l'operato della società).

venendo al tuo commento, permettimi di rigirare la questione e di porti un quesito: ritieni, o no, che la squadra vada migliorata se si vuole puntare a qualcosa di meglio del nono posto sul campo del campionato appena chiuso?

per me assolutamente sì. aggiungo che un brivido freddo ha percorso la mia schiena quando ho sentito santopadre dire che, fosse per lui, farebbe un altro campionato con gli stessi di quest'anno.

secondo me la rosa ricostruita quasi da zero la scorsa estate è tutto fuorché completa e competitiva per certi livelli.

pertanto, quando la società in tv dice che si è sbagliato il "timing" di alcuni arrivi (leggasi: alcuni calciatori non hanno reso per ciò che ci si aspettava), leggendo tra le righe credo che vogliano dire che ci saranno delle "bocciature".

sarò molto franco: non sono molti quelli che rimpiangerei della rosa attuale, nonostante l'impegno che non ha difettato in nessuno e che riconosco. pertanto non mi lamenterei granché se, faccio un esempio, sadiq non venisse confermato o bordin non venisse riscattato. han è al secondo prestito, perciò o si compra il cartellino o ciao ciao. io direi anche ciao ciao. Nesta ha sbagliato il suo impiego, ha sbagliato nel metterlo in una posizione non a lui congeniale, ma lui non ha certo brillato, ha fatto poco ed è stato tartassato da problemi fisici: abbiamo bisogno di gente integra. e questa è una critica anche all'acquisto di melchiorri, che a me è sempre piaciuto, ma che non è in grado di garantire continuità di rendimento ormai

altro esempio: se dragomir, un giovane che era venuto come centrocampista offensivo, dirottato a mezzala e che al primo anno da pro ha fatto solo un gol e ininfluente, verrà ceduto per fare cassa, non mi strapperei i capelli (tanto impegno, buon palleggio, ma zero filtro a centrocampo, zero copertura al compagno terzino, zero fisico da opporre agli avversari, zero visione della porta, zero inserimenti "da mezzala" e zero senso del gol), a patto che questa cassa venga reinvestita nella rosa.

concludo: per me questa rosa ha bisogno di innesti di spessore in tutti i reparti per salire di livello. altrimenti la vedo dura competere, come tutti ci auguriamo, con chievo, Frosinone, empoli (che oltre a 25 milioni di paracadute ha anche venduto di Lorenzo al Napoli per 10 milioni), Benevento, il solito Palermo dei soldi di dubbia provenienza, il Crotone (già prolungato il contratto di simy), e via dicendo
« Ultima modifica: Martedì 04 Giugno 2019, 08:13 da GRIFOnelCUORE »

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1718
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Toto allenatore
« Risposta #38 il: Martedì 04 Giugno 2019, 13:21 »
...... aggiungo che un brivido freddo ha percorso la mia schiena quando ho sentito santopadre dire che, fosse per lui, farebbe un altro campionato con gli stessi di quest'anno.

stai tranquillo su quello che dice..... ;)
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline de stefanis

  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Ago 2017
  • Post: 40
Re:Toto allenatore
« Risposta #39 il: Martedì 04 Giugno 2019, 18:29 »
Torniamo all'allenatore : pare che Grosso sia in dirittura d'arrivo. Mi auguro vivamente di no , ma se così fosse avremmo preso il più "morbido" dei papabili apparsi sulla stampa : Oddo , Juric etc.
Grosso: campione del mondo , gran nome ,buoni contatti con la vecchia signora,  brava persona sicuramente , 3 campionati sulle spalle :  vittoria del campionato primavera con la Juve e poi? pay off persi a bari con una signora squadra (tanto spesero ...che poi fallirono...) , esonero a Verona che con Aglietti ! non me ne voglia Aglietti , va in serie A.
P.s. Oddo è quello che (esordiente) prese il Pescara prima dei Play off al posto di Baroni e ci fece neri a casa nostra  ...con una ottima squadra ma anche con soluzioni tattiche intelligenti che ahinoi Camplone monotematico non controbilanciò.
Infine quando Santopadre in tv dice (forse riferendosi a Goretti ?) che il Lecce è stato più bravo di noi a prendere i giocatori giusti , con il timing giusto e con un budget equivalente al nostro , ha ragione . Ma si dimentica che in panchina il lecce ha messo da due anni un certo Liverani , che nelle ultime tre stagioni (tanto per fare qualche paragone)
ha raggiunto una salvezza con la ternana , da tutti o quasi ritenuta prima impossibile . Poi è andato a Lecce che erano anni che provava a salire in b e vi è riuscito , poi quest'anno , non facendo follie economiche , ha centrato la A da neopromossa . Qualcosa vorrà dire o no il manico? perchè noi prendiamo allenatori "un pò cosi" ? forse perchè vogliono poi avere voce in capitolo ?

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1417
Re:Toto allenatore
« Risposta #40 il: Martedì 04 Giugno 2019, 18:36 »
Fra quello che è, quello che potrebbe essere e quello che sara' effettivamente da qui ad agosto succedera' l'imponderabile. Se vogliamo partire dalle priorità della proprieta' ovvero le plusvalenze, quest'anno a forza di far dimagrire il maiale le puoi fare solo su un giocatore ovvero Dragomir che secondo qualcuno vale 7 milioni ma finora come ha detto Goretti non si è fatto vivo nessuno mentre per esempio per l'altro gioiellino Kingsley c'è la fila con la Juve in primis. Si tratta di un giovane si, ma con una struttura fisica non adeguata alla massima serie, dotato di corsa e buona tecnica di base, un buon senso della posizione ma nessuna propensione agli inserimenti, un giocatore come ce ne sono tanti in serie B e non solo. Chi lo vuole se c'è qualcuno interessato non dovra' fare altro che attendere perchè aste in giro non ne vedo. La continuità tecnica non si puo' fare ne con l'allenatore che ci ha puntualmente salutato, ne tantomeno con i giocatori di proprietà che sono, checchè ne dica il presidente, scarsi per la categoria, forse anche piu' che scarsi. Quelli che hanno fatto la differenza, chiamiamola così, sono destinati a tornare alla casa madre perchè sono inaccessibili e altri ancora, senza fare nomi per rispetto, hanno terminato la loro lunga e brillante carriera e la stessa società sta cercando di sbolognarli via (come al solito).
Venturato, Grosso, Oddo? In questa situazione uno vale l'altro perchè chiunque si siederà sulla panchina del Grifo dovra' fare i conti con giocatori che non ha scelto, arrivati last minute e magari con problemi pregressi, esuberi incedibili che non se ne vanno e una piazza che secondo me digerisce sempre meno questo andazzo, forse se fossi il presidente e dovessi scegliere prenderei un altro giovane allenatore rampante che almeno ci metterebbe la "cazzim" come dicono a Napoli, Dionisi sarebbe un'ottima scelta ma anche lui è sotto contratto e sappiamo come è difficile rilevare i contratti dalla serie C. Sara' sicuramente piu' facile convincere il Verona ebbro dalla promozione a risparmiare qualche centinaio di migliaia di euro sull'ingaggio di Grosso che per loro è solo un inutile peso economico e per noi l'ennesima scommessa da rilanciare.
In merito agli articoli di Tedeschini personalmente rispecchiano fedelissimamente il mio pensiero sempre. Lo trovo il giornalista sportivo piu' preparato e coraggioso di Perugia.
 

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1718
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Toto allenatore
« Risposta #41 il: Martedì 04 Giugno 2019, 19:28 »
.....P.s. Oddo è quello che (esordiente) prese il Pescara prima dei Play off al posto di Baroni e ci fece neri a casa nostra  ...con una ottima squadra ma anche con soluzioni tattiche intelligenti che ahinoi Camplone monotematico non controbilanciò......

Concordo su tutto il resto ma Camplone non ebbe colpe in quell'occasione ( che Koprivec era inadatto alla categoria lo sapevano pure le pietre, nè Provedel offriva miglior garanzie.....e non era immaginabile l'errore di Fossati......e nei play off non sarà l'unico a commettere errori determinanti- vedi Gnahorè in quelli disputati con Bucchi in panchina- anche lì colpa del tecnico?- quando avremmo davvero potuto vincerli...altro che con Nesta )



nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline de stefanis

  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Ago 2017
  • Post: 40
Re:Toto allenatore
« Risposta #42 il: Mercoledì 05 Giugno 2019, 01:12 »
Sul Fatto che i nostri portieri quell'anno non fossero garanzie siamo d'accordo . Ma io l'ho vista dal vivo quella partita, me la ricordo bene e la netta sensazione (sottolineata anche dai cronisti nel video) era di una netto sovrastamento tecnico-tattico del Pescara sul Perugia. Poi dopo che sei andato (non meritatamente) in vantaggio  , un allenatore "elastico" avrebbe perlomeno provato ad arginare  tatticamente il comprensibile ritorno del Pescara   (al di là degli errori individuali ,certo molto gravi) nulla di ciò ....La  netta sensazione dagli spalti prima e  dopo il pareggio del Pescara (che n.b. ci qualificava)  per quello che si vedeva in campo  era che se nulla fosse cambiato  il Pescara avrebbe inevitabilmente segnato ancora ...

Offline GRIFOnelCUORE

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Mag 2019
  • Post: 64
Re:Toto allenatore
« Risposta #43 il: Mercoledì 05 Giugno 2019, 08:25 »
Sul Fatto che i nostri portieri quell'anno non fossero garanzie siamo d'accordo . Ma io l'ho vista dal vivo quella partita, me la ricordo bene e la netta sensazione (sottolineata anche dai cronisti nel video) era di una netto sovrastamento tecnico-tattico del Pescara sul Perugia. Poi dopo che sei andato (non meritatamente) in vantaggio  , un allenatore "elastico" avrebbe perlomeno provato ad arginare  tatticamente il comprensibile ritorno del Pescara   (al di là degli errori individuali ,certo molto gravi) nulla di ciò ....La  netta sensazione dagli spalti prima e  dopo il pareggio del Pescara (che n.b. ci qualificava)  per quello che si vedeva in campo  era che se nulla fosse cambiato  il Pescara avrebbe inevitabilmente segnato ancora ...
quel Pescara era fortissimo, infatti cacciato baroni ed arrivato oddo (che non ha fatto miracoli ma ha cambiato mentalità alla squadra, facendola giocare più offensiva ed a briglie sciolte), ha iniziato a volare.
mentre noi eravamo in fase calante
la partita, vista dalla curva, ha detto che noi siamo stati in continua sofferenza, ma non credo che Camplone avrebbe potuto fare granché: squadra molto giovane in alcuni interpreti, gara decisa da 2 errori gravi da parte di koprivech e fossati.

Offline GRIFOnelCUORE

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Mag 2019
  • Post: 64
Re:Toto allenatore
« Risposta #44 il: Mercoledì 05 Giugno 2019, 08:35 »
ma, tornando in topic, mi chiedo e vi chiedo: se goretti dice di voler dare continuità al percorso tattico cominciato con giunti (ergo, 4312), perché sul taccuino i primi nomi pare siano di due allenatori che fanno il 433 (grosso e oddo)?
posto che ogni esperienza è diversa da un'altra e perciò non mi sembra giusto dare giudizi troppo definitivi su due tecnici ancora giovani, a me personalmente non entusiasmano.

facevo il tifo per l'arrivo di venturato, ma dopo il paragone di goretti tra lui e castori, mi pare di poter dire che non è neppure mai stato sentito; ora mi piacerebbe da matti uno come Andreazzoli, ma pare vada al genoa.

Giovanni rampanti dalla C: paolo zanetti, ma quasi accasato ad ascoli se non erro; dionisi dell'imolese, ma anche qui pare che sia stato contattato da altri (forse non interessa); dal canto, ma sembra vada ad empoli al posto di andreazzoli.. poi chi?

comunque spero che non ci si dilunghi troppo nella scelta, che sia una decisione convinta e che il mercato del Perugia inizi presto, con indicazioni prese di concerto col tecnico (quanto meno sul tipo di caratteristiche che si devono ricercare nei calciatori che arriveranno)