Autore Topic: L’anno che verrà……  (Letto 2279 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Alessio-Curva nord

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Gen 2019
  • Post: 146
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #30 il: Martedì 21 Maggio 2019, 13:27 »
Purtroppo per te ne rimaranno 2,uno lo abbiamo salutato stamattina e devo dire che aldilà di quello che uno pensa dell allenatore abbiamo conosciuto un grande uomo che parla chiaro senza fronzoli e che spesso si è assunto le proprie colpe......grazie e in bocca al lupo Alessandro

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1718
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #31 il: Martedì 21 Maggio 2019, 14:14 »
Sul piano umano s'è dimostrato un campione, come quando era in campo, ma per noi e per lui meglio così....Oddo mi piace, nonostante udine e crotone.....
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 837
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #32 il: Martedì 21 Maggio 2019, 14:19 »
 sono sicuro che se il presidentissimo scegliesse Oronzo Canà , tu ne tesseresti le lodi…

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1417
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #33 il: Martedì 21 Maggio 2019, 18:13 »
"L'anno che sta arrivando, fra un anno finira' e anche se Nesta non ci sara', un altro si trovera'". Prendo a prestito le parole di una famosa canzone dell'indimenticato Lucio Dalla per salutare Alessandro Nesta che ha deciso di non contiunuare il suo percorso a Perugia. Lo ringrazio sia per la caratura umana e professionale e anche per la gestione tecnica della squadra che senza lui, Verre e Kingsley nel girone di andata, probabilmente avrebbe fatto un altro campionato. Dico subito che indipendentemente dai motivi per i quali ha scelto il divorzio, personali o tecnici o entrambi, io al suo posto avrei fatto la stessa cosa, piu' di così a queste latitudini non si puo' fare ed evidentemente non ha ricevuto sufficienti garanzie sull'allestimento della rosa. Di Goretti non v'è certezza ma a giorni conosceremo anche la sua posizione che dovrebbe essere, a quanto si legge, opposta rispetto a quella del tecnico.
Sara' anno 0,5? 

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1718
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #34 il: Martedì 21 Maggio 2019, 19:24 »
Su Tifogrifo vedono Fabio Grosso per la panchina come favorito....
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1718
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #35 il: Martedì 21 Maggio 2019, 19:27 »
sono sicuro che se il presidentissimo scegliesse Oronzo Canà , tu ne tesseresti le lodi…
penso non sia riferito a me, perchè non è affatto così ( vedi scelte lucarelli,bisoli,giunti,nesta...), però applaudo le scelte che mi appaiono giuste ( Camplone, Bucchi.....e se fosse anche Grosso o Oddo, che praticano un'idea di calcio che a me piace )
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3044
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #36 il: Martedì 21 Maggio 2019, 20:15 »
Dopo un lungo scambio di battute su WhatsApp, con un giornalista amico, che reputo un ottimo conoscitore di cose calcistiche perugine e che, nonostante spesso non condivida il mio pensiero, come io alcune sue considerazioni, ritengo attendibile, ho ottenuto qualche informazione di prima mano e mi son fatto una certa idea su alcune cose. Nesta era da tempo che aveva deciso di non restare, visto che i contatti con la società ci sono stati già diversi mesi fa. I motivi? Credo che non fosse una base comune sul progetto da portare avanti. Evidentemente le garanzie chieste da nesta non potevano essere soddisfatte, vista la politica societaria. Questa non cambia e non penso cambierà in futuro, con buona pace di tutti. Nesta lo avrà capito e probabilmente avrà deciso di chiudere "in bellezza", piuttosto che iniziare un nuovo anno zero, quale quello che ci aspetta. Per ciò che mi è stato riferito è molto probabile che le plusvalenze di quest'anno si chiameranno Dragomir e Gyomber, gli unici per i quali, sembra, ci sia un interesse da parte di alcune squadre. Verre ha già salutato, al pari di Kingsley. Carraro, potrebbe restare se piacerà al nuovo tecnico (ma cosa ne pensa l'Inter, ancora non si sa). Felicioli, Cremonesi, El Yamiq, Bordin, Vido, Han? alcuni hanno disatteso le aspettative, altri erano in prestito, altri difficilmente potranno restare. Cosa fare poi di Falasco, Mazzocchi, Rosi, Moscati, Monaco, Mustacchio, Bianco, Sgarbi, Kouan ecc...? Beh, qualcuno potrebbe fare ancora comodo e resterà, magari perché sotto contratto. Ma saranno loro i perni intorno ai quali far girare la squadra? L'attacco sarà quasi del tutto rinnovato, la difesa pure, specie se, come sembra, arriverà come allenatore che ama il 4-3-3. Dei giocatori di proprietà ne vedo pochi adatti ad un gioco sbarazzino e dinamico. Resterà ancora un anno Goretti (della serie ora o mai più?). Certo, a leggere o ascoltare le sue dichiarazioni, sarebbe auspicabile iniziare ad imitare l'Atalanta ... Programmazione, continuità (come io auspicavo a Contropiede), investimenti nel settore giovanile. Sarà possibile tutto ciò? Magari, il prossimo anno il "Goro" le azzecca tutte, da una difesa insuperabile, ad un attacco super e si andrà diritti in serie A, evitando i play off (statisticamente avversi al Grifo, almeno per ciò che è la storia recente). Prevedo una lunga estate di trattative per cedere chi non rientra nel progetto e per trovare le pedine adatte al gioco del nuovo tecnico. Arrivederci, Nesta. In fondo mi ci stavo abituando e affezionando. Lo specializzando che quasi, quasi, era arrivato alla cattedra di ruolo. La troverà altrove. Buona fortuna!

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 575
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #37 il: Martedì 21 Maggio 2019, 20:29 »
Ciao Nesta. Secondo me ha fatto un buon lavoro mancando però dinslcune malizie specialmente in tutte le partite (perse) casalinghe del ritorno. Perse tutte quasi tutte allo stesso modo.
Ha deciso di andare,  decisione rispettabile anche perché effettivamente non è il prino che fa benino e se ne va. Un motivo ci sarà. Ora forse un oddo o un grosso che già hanno maturato più esperienza e si sono già scottati con i sogni di essere i nuovi ancelotti forse si potrà fare bene.
Per il resto aspetto do vedere ma gradirei una squadra più competitiva.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 3044
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #38 il: Martedì 21 Maggio 2019, 20:35 »
Ciao Nesta. Secondo me ha fatto un buon lavoro mancando però dinslcune malizie specialmente in tutte le partite (perse) casalinghe del ritorno. Perse tutte quasi tutte allo stesso modo.
Ha deciso di andare,  decisione rispettabile anche perché effettivamente non è il prino che fa benino e se ne va. Un motivo ci sarà. Ora forse un oddo o un grosso che già hanno maturato più esperienza e si sono già scottati con i sogni di essere i nuovi ancelotti forse si potrà fare bene.
Per il resto aspetto do vedere ma gradirei una squadra più competitiva.

anche io ...

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 837
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #39 il: Martedì 21 Maggio 2019, 21:56 »
No, non è affatto riferito a te;  è riferito a chi avalla le scelte societarie qualsivoglia esse siano.

Offline grifoxsempre

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 139
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #40 il: Giovedì 23 Maggio 2019, 15:56 »
Comunque qualcuno dovrebbe cominciare a riflettere se la politica societaria sia giusta o no
http://www.sportperugia.it/index.php/spettatori-al-curi-la-media-per-partita-scende-ancora/

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1718
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #41 il: Giovedì 23 Maggio 2019, 16:16 »
Se davvero torna Camplone ritorna anche l'entusiasmo ....ricostruire il ciclo Santopadre-Goretti-Camplone sarebbe la mossa più azzeccata in assoluto
« Ultima modifica: Giovedì 23 Maggio 2019, 16:26 da Saint Just »
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Greg68

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 497
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #42 il: Giovedì 23 Maggio 2019, 16:35 »
Se davvero torna Camplone ritorna anche l'entusiasmo ....ricostruire il ciclo Santopadre-Goretti-Camplone sarebbe la mossa più azzeccata in assoluto

Ricostruire quell annata non è facile, non so se camplone possa essere la scelta piu' giusta, ma d altronde anche Grosso e Oddo non è che diano tutte ste garanzie, molto dipendera' dal mercato...Cmq la mia preferenza è x Oddo, visto che Grosso pur con un ottimo organico non ha fatto faville a verona...

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1417
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #43 il: Giovedì 23 Maggio 2019, 18:17 »
Sono d'accordo con Greg, anche io non credo ai cosidetti cavalli di ritorno. Quando si chiude un ciclo vincente (e per giunta terminato anche maluccio), difficilmente si puo' fare il bis perchè certe ruggini latenti possono riemergere improvvisamente e anche gli stimoli non sono mai come la prima volta.

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 536
    • www.enrico-gatti.com
Re:L’anno che verrà……
« Risposta #44 il: Giovedì 23 Maggio 2019, 19:55 »
Comunque vada e chiunque arrivi la nostra mina vagante è e continua ad essere Santopadre: è lui ad essere allergico alla continuità e alla programmazione perché - con la sola eccezione di Goretti - non sembra essere compatibile con alcuno per più di una manciata di mesi.
È lui più di ogni altro ad avere negato continuità.
Di Nesta si sapeva - qui l'avevamo scritto tutti da un sacco di mesi: si vedevano da lontano tutti i presupposti - che non sarebbe rimasto ed il suo ingaggio non è che sia servito a gran cosa al Perugia, credo sia servito di più a Nesta.