Autore Topic: L'intervista a Goretti  (Letto 217 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1281
L'intervista a Goretti
« il: Giovedì 24 Gennaio 2019, 17:36 »
Leggendo le parole del direttore dell'Area Tecnica di casa nostra ho potuto constatare e confortarmi sul fatto che anche lui, come avevo scritto qua prima del match con il Brescia, ritiene questo inizio di girone di ritorno complesso e difficile da affrontare per il calendario, la caratura degli avversari e la sosta alla seconda. Siccome di Goretti ho stima, la cosa mi consola in parte, il resto dell'intervista mi lascia invece tanti dubbi, sopratutto quando parla del fatto che in estate hanno lavorato per il futuro (Ngawa, Falasco, Moscati, Mazzocchi, Gyomber immagino) e allora lo vedo sulle tinte del nero, oppure quando dice che gli innesti a centrocampo Falzerano e Carraro hanno bisogno di tempo per adattarsi al gioco di Nesta: mi chiedo, ma in genere non è il contrario? Si acquistano cioè giocatori che si adattino alle caratteristiche del modulo dell'allenatore, non ho mai visto fare il contrario. Poi aggiunge che vorrebbe prolungare il contratto all'allenatore e allora mi chiedo, in quale prospettiva? Per continuare a comprare giocatori che nella prima parte della stagione non rendono per quanto si spera ma che rendono certamente per quello che si spende per poi effettuare il rimpasto di gennaio con altri giocatori di terza scelta che pero' si devono adattare agli schemi.
Goro (perdona la confidenza che è di stima e simpatia) ti do un consiglio per giugno prossimo: compra i giocatori che trovi e quando ne hai messi insieme una dozzina cerca un allenatore che secondo te riesce a metterli in fila alla meno peggio, non sarebbe piu' facile?

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1281
Re:L'intervista a Goretti
« Risposta #1 il: Giovedì 24 Gennaio 2019, 17:47 »
Choiso dicendo anche che personalmente sono poco orgoglioso della prestazione di Cremona e anche, in parte, di quella col Brescia, ma questo è un giudizio personale, puo' darsi che a qualcuno 6 pere piacciano, a me no.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1626
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:L'intervista a Goretti
« Risposta #2 il: Giovedì 24 Gennaio 2019, 19:08 »
per me l'allenatore per costruire qualcosa l'avevamo in casa....Andrea Camplone....non penso Moscati,che se cerca il Brescia tanto scarso non è allora, sarebbe finito in panchina fisso...e chissà magari qualche scampolo a Sgarbi, considerato il miglior difensore giovane della c anno scorso, l'avremmo visto.....pensieri miei naturalmente.....
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2862
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:L'intervista a Goretti
« Risposta #3 il: Giovedì 24 Gennaio 2019, 19:53 »
Articolo del Il Messaggero: intervista a Goretti

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1281
Re:L'intervista a Goretti
« Risposta #4 il: Giovedì 24 Gennaio 2019, 20:29 »
Sul terzino sinistro è svanita la possibilità numero 2. Mazan al Venezia dunque rimane la 1 e la 3.

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 500
    • www.enrico-gatti.com
Re:L'intervista a Goretti
« Risposta #5 il: Giovedì 24 Gennaio 2019, 22:07 »
Fantastico "chanche per Felicioli" 🤣😂😅
Non solo non c'è più il calcio di una volta ma non ci sono più nemmeno i giornalisti di una volta... 🙄

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1281
Re:L'intervista a Goretti
« Risposta #6 il: Giovedì 24 Gennaio 2019, 22:28 »
La chance o la dai a falasco o a felicioli se non è zuppa è pan bagnato.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2862
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:L'intervista a Goretti
« Risposta #7 il: Giovedì 24 Gennaio 2019, 22:46 »
Mi sa che resteremo con i terzini attuali. Martella costa troppo per i parametri del Grifo, Mazan, perso per un blitz del Venezia, Vitale non sembra una prima scelta e comunque difficile un cambio con Mustacchio, Rosi, per conto mio può restare dove si trova. È fermo da mesi. Non lo cerca nessuno in A ed ora si legge che starebbe prendendo in considerazione l'offerta del Perugia. Se arrivasse non sarebbe pronto prima di qualche settimana. Fenomeni a costi ragionevoli in giro non ce ne sono. Salvo nomi top secret o sorprese last minute operazioni in ingresso non sarebbero all'orizzonte. Nell'articolo Goretti parla di 4/5 uscite da realizzare e di giocatori che sono in rosa ma che potrebbero essere demotivati. Anche per me, come afferma il DT, avvio in salita. Due casalinghe, di cui una persa, contro le prime della classe, la sosta che per Goretti equivale a una sconfitta, Ascoli che segue a un punto e poi il Palermo in casa. Non il massimo, specie se gli avversari cominciano a capire il gioco di Nesta e imparano a contrastare le incursioni di Verre e&. Speriamo in miglior sorte in terra marchigiana...

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1281
Re:L'intervista a Goretti
« Risposta #8 il: Giovedì 24 Gennaio 2019, 23:50 »
Se restassimo così per fortuna che il presidente ci ha regalato Verre altrimenti chissà dove saremmo a quest'ora.
Comunque aspettiamo il 31 che è vicino e speriamo che ad Ascoli succeda un miracolo.

Offline grifogatto

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 500
    • www.enrico-gatti.com
Re:L'intervista a Goretti
« Risposta #9 il: Venerdì 25 Gennaio 2019, 08:23 »
Ma Goretti ha detto che in attacco siamo a posto così, il che indirettamente significa che in difesa non siamo a posto (aggiungerei che mi sembra assai evidente).
Tutti ci aspettiamo che arrivino dei giocatori in grado di puntellare la difesa: certo non servirebbero profili del livello attualmente presente. Non possiamo incassare 26 reti anche nel girone di ritorno... anche perché se in avanti si comincia a stentare - come palesato dagli ultimi incontri - e se Verre e Kingsley vengono bloccati la situazione può farsi allarmante

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 757
Re:L'intervista a Goretti
« Risposta #10 il: Venerdì 25 Gennaio 2019, 10:15 »
Sarà il campo a parlare.