Autore Topic: Grifo-mercato  (Letto 5409 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2863
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Grifo-mercato
« Risposta #255 il: Lunedì 04 Febbraio 2019, 18:56 »
Da SPORTPERUGIA.IT

Roberto Goretti ha fatto il punto sul mercato invernale che si è da pochi giorni concluso.

Oltre ad annunciare l’approdo di Rosi, in conferenza stampa si è concesso alle numerose domande dei giornalisti presenti.

Queste alcune delle sue dichiarazioni.


“Ad inizio mercato ci siamo detti di prelevare due difensori e due centrocampisti per consolidare la rosa anche per il prossimo anno, ma senza dover per forza sostituire le pedine di cui già disponiamo. Il principio che ha guidato il nostro lavoro in gennaio è stato il seguente: o si prendono giocatori di spessore oppure nulla”.



Mio pensiero: D'accordo: o di spessore o nulla ... ma nulla in difesa è sempre poco ...

E sul mancato arrivo di un terzino sinistro di spessore…

“Questa è stata una mia mancanza. Alla fine del mercato ero deluso e facevo fatica anche solo a chiamare Nesta. Alla fine ho trovato il coraggio e l’ho chiamato lo stesso: le sue parole mi hanno rincuorato. Il suo rinnovo o meno dipenderà da questo mercato? Vi assicuro che farà altri tipi di valutazioni”.


Mio pensiero: Appunto. Non solo, ma è stato venduto NGAWA che Nesta faceva giocare al posto di Felicioli e Falasco ...

Goretti ha poi lasciato intendere di avere dei “paletti” economici nelle sue manovre, raccontando come gli obiettivi per la fascia siano via via tutti sfuggiti al cospetto di club di A o di cadetteria.

“Cacciatore e Martella? In questo lavoro devo abituarmi a prendermi anche pali in faccia. Avevamo come obiettivi anche Mazan e Pajac, ma per un motivo o un altro non siamo riusciti a chiudere con nessuno. Con Cacciatore avevamo l’accordo, ma il mediatore tra lui e il Chievo per chiudere definitivamente la trattativa non era disponibile il 30, bensì il 31 gennaio. Nel frattempo si è inserito il Cagliari che comunque ha un altro appeal. Pazienza. Con Martella avevamo quasi chiuso, poi è arrivato il Brescia che ha messo sul piatto altre cifre…”

Mediatore libero solo il 31? Ohibò ... Magari il 27 o il 28? No, eh?

Queste invece le dichiarazioni sugli arrivi dell’ultimo mercato.

“Sadiq lo abbiamo inseguito già due anni fa, per lui ci siamo mossi già a dicembre per bruciare l’eventuale concorrenza. Ha caratteristiche che non avevamo nel nostro parco attaccanti. Ci darà una gran mano. Falzerano sarà una pedina molto importante. Perché ho preso un altro regista come Carraro? Perché il Perugia imposta l’azione con due centrocampisti, nella fattispecie Bianco e Dragomir. Come ‘play’ possediamo anche Bordin, ma volevo dare al mister un regista con caratteristiche diverse”.

Mio pensiero: ma non era il centrocampo sul quale convergere le risorse e le energie!

Poi spazio alle considerazioni sulle manovre in uscita.

“Le uscite? Non è mai semplice perché bisogna mettere d’accordo noi, la società acquirente, il ragazzo ed il suo procuratore. Contento per la scelta di Bianchimano che sembra già dare dei frutti. Con Mustacchio è stato semplice. Non rientrava più nell'attuale progetto tecnico che non abbiamo intenzione di abbandonare. Lo avevo preso per il 4-3-3 di Bucchi, ma poi le cose sono cambiate. Lui è un bravissimo ragazzo e di comune accordo abbiamo scelto di concludere la sua esperienza a Perugia”.

Mio pensiero: Nulla da eccepire, ma perché Bucchi allena il Benevento? Perché ogni tecnico è scelto dal Presidente e la campagna acquisti la fa il DT? Non sarebbe meglio che la scelta del tecnico ricadesse su chi poi gli deve costruire la squadra?

Poi tiene banco la questione Monaco…

“Su Monaco non saprei cosa dire… Quando c’è un mix di presunzione e poca intelligenza questi sono i risultati. Ha rifiutato offerte molto importanti da club di B. Lo stesso aveva fatto in estate, anche se quando è tornato dalla Salernitana aveva subito espresso il suo desiderio di andarsene”.


Mio pensiero: cosi impariamo a scegliere le teste prima dei piedi!

Chiusura sui possibili partenti che poi sono rimasti.

“Moscati? Contento del suo ritorno in estate, ma si è caricato di troppo responsabilità ed aspettative. Ora si metterà di nuovo a disposizione e lavorerà per trovare un posto da titolare. Falasco aveva molte richieste, anche da squadre che ora ci stanno avanti. Se avessimo preso un terzino sicuramente sarebbe andato via”.

Mio pensiero: già ... se avessimo. magari riuscivamo a guadagnarci pure sopra.

Se le affermazioni fatte da Goretti, sulla delusione per parte del mercato, le avessimo fatte noi, saremmo: gufi, antisantopardiani e tifosi ternani. A parte che Goretti ha sposato una ternana e abita a Terni ... Dalle sue parole traspare molta delusione e una autocritica, che gli fa onore, lo dobbiamo riconoscere, ma anche una denuncia sulla impotenza di fronte a certe situazioni. E più passa il tempo, più le difficoltà aumenteranno, perché le retrocesse dalla A, godranno sempre di un sostanzioso paracadute, perché le neopromosse sono sempre ben attrezzate e finanziariamente ben messe; perché il campionato a 20, sarà sempre più competitivo. Per restare a galla dovremo vendere sempre i pezzi da 90 (Dragomir se ne andrà a giugno), sperando di pescare qua o là, un giovanotto di belle speranze. Su Il Messaggero di oggi, Antonello Ferroni svela i piani del Grifo del domani. In canna due colpi: il giovane terzino sinistro dall'Arezzo, Marco Sala, un portiere dall'Arsenal, Dejan Iliev, forse il rientro di Leali (?), la percentuale sulla rivendita di Mancini dalla Bergamasca, la percentuale sulla futura vendita di Ranocchia dalla Juve, e, udite, udite quel famoso Schenetti, in scadenza col Cittadella, individuato come vice Verre (difficile da riscattare), che il sottoscritto, tempo fa, sosteneva fosse un elemento da prendere in considerazione.

Vabbè. Magari si va in A, vista la modestia di alcune squadre che ci precedono, tranne il Palermo, per la rosa, il Brescia, per la rosa e la società, il Lecce, per l'entusiasmo, il Benevento, perché, per me, prima o poi spicca il volo, e a quel punto ci sarebbero i soldi della promozione. Terzino sinistro a parte, nonostante un centrale/terzino in meno, e una prima punta che non abbiamo, con qualche artificio tattico e i gol dei centrocampisti, potrebbe non essere impossibile un buon piazzamento nella griglia play off. Poi, vada come vada ...

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 760
Re:Grifo-mercato
« Risposta #256 il: Lunedì 04 Febbraio 2019, 21:10 »
Non si sa più cosa pensare… Goretti e Santopadre sono forse fratelli siamesi? Perché Goretti, che ha indubbie qualità ma zero soldi da spendere, non se ne va? Non è stanco di fare figuracce?  Va a cercare un terzino sx e riporta tutto meno  che  quello... Ho avvertito molta delusione nelle sue parole , forse per la prima volta… Sulla faccenda Rosi dico solo che mi sembra l'ennesima " Taddeata"…

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1286
Re:Grifo-mercato
« Risposta #257 il: Lunedì 04 Febbraio 2019, 21:10 »
Quindi se il direttore tecnico è deluso per il mercato che ha fatto, deduco che non si darebbe un voto positivo. Come mai invece tutti qui, altrove e anche sui giornali dicono il contrario?
Non sarà facile raggiungere i play off.

Offline Alessio-Curva nord

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Gen 2019
  • Post: 81
Re:Grifo-mercato
« Risposta #258 il: Lunedì 04 Febbraio 2019, 21:36 »
Attenzione però è giusto riportare le dichiarazioni di Goretti in tutta la sua completezza...dice(è invito chiunque a guardare i 40 minuti di conferenza..)come OGNI mercato dove non riesco a raggiungere TUTTI gli obbiettivi di mercato sono deluso e l unica volta che ci sono riuscito è stato l inverno della prima b,aggiunge sono comunque soddisfatto di aver centrato 3 obbiettivi su 4 che mi ero prefissato...assolutamente non parla di poche disponibilità tanto è vero che dice 2 obbiettivi a sinistra sono sfumati perché hanno avuto l opportunità di andare in serie a(cacciatore e pajac)e sono contento per loro e su martella dice purtroppo la concorenza di una squadra fuori categoria(brescia)non ci ha permesso di raggiungerlo,aggiungendo che sadiq è 3 anni che lo segue e che su falzerano è stato fatto un esborso economico per anticipare le altre(era in scadenza)perché ritenuto calciatore che in questa serie fa la differenza...

Offline Alessio-Curva nord

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Gen 2019
  • Post: 81
Re:Grifo-mercato
« Risposta #259 il: Lunedì 04 Febbraio 2019, 21:39 »
Ah mi ero scordato che su mazan dice era nostro ma è stato liberato dal vincolo il 20 gennaio dato che speravamo di raggiungere obbiettivi migliori..aggiungendo che falasco ha avuto molte richieste e di squadre davanti a noi in classifica

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1629
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Grifo-mercato
« Risposta #260 il: Lunedì 04 Febbraio 2019, 21:59 »
il punto vero, a mio avviso, non è su questo o quel giocatore, ma sul fatto che Nesta deciderà se rimanere o no in base ad altre valutazioni......allora la domanda giusta da porsi è chi e perchè decide per un tecnico che più che sposare un progetto cerca la propria affermazione come se Perugia fosse un punto di partenza e non di arrivo? Vale per Nesta ma anche per Bucchi, Giunti....e tolti Bisoli e Breda, che non esprimevano un calcio auspicato da Santopadre, Goretti e la piazza, ma si sapeva prima, l'unica scelta in linea con questo era Camplone, ma si è deciso di rinunciarvi nonostante i traguardi raggiunti. Perchè?Forse a questa domanda avrebbe dovuto rispondere il buon Goretti ancor prima che Santopadre
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2863
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Grifo-mercato
« Risposta #261 il: Lunedì 04 Febbraio 2019, 22:13 »
Resta il fatto che ci servivano due terzini, un sinistro e un destro e non sono arrivati.Tra prendere Mazan e non prendere nessuno, c'è differenza, secondo me. Andare su pezzi da novanta senza possibilità di competere, non avendo alternative, è rischioso. Capisco che abbiano scelto la A, ma non penso che indebolirsi, almeno numericamente, sia una mossa astuta. Certo nessuno le azzecca tutte, ci mancherebbe. O meglio le azzeccano quelli con i soldi. Chi non li ha per competere con i Cellino di turno, gli Stirpe o i Vigorito, si deve inventare qualcosa. Evidentemente non c'era un piano B. Parla di possibilità e di budget in modo più o meno diretto. Evidentemente se non chiudi i contratti qualcosa non ha funzionato. È sempre e solo una questione di soldi. Martella e Vitale non hanno scelto la A, ma i soldi, o comunque li hanno presi quelli che possono spendere. Quindi se ne deduce che il nostro mercato si orienta su seconde o terze scelte. Fare un po' di sano scouting non sarà male per  il futuro. Su Rosi ho le mie perplessità. Goretti dà un mesetto di tempo per un suo impiego. Ma tra un mese avremo già giocato diverse partite. Potevano orendere Mazan e vendere Falasco. Intanto era un obbiettivo in più centrato.

Offline Alessio-Curva nord

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Gen 2019
  • Post: 81
Re:Grifo-mercato
« Risposta #262 il: Lunedì 04 Febbraio 2019, 22:25 »
Sicuramente mazan potevano chiuderlo ma....sicuri che fosse meglio di quello che già abbiamo e che sia pronto?sicuramente è  un giovane interessanta ma vi ricordo che dal 9 dicembre 2017 quando giocava in patria nello zilina ha giocato 3 partite....piu o meno una partita all anno..poi per carità a venezia si dimostrerà un fenomeno ma ad oggi non avrebbe sicuramente dato la certezza di easere migliore dei nostri due terzini sinistri

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1286
Re:Grifo-mercato
« Risposta #263 il: Lunedì 04 Febbraio 2019, 23:25 »
Oggi chiunque sarebbe meglio dei nostri a sinistra e quindi se veramente poteva doveva cambiare, mazan o non mazan, peggio di così penso sia difficile.

Offline robypg

  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Giu 2015
  • Post: 10
Re:Grifo-mercato
« Risposta #264 il: Martedì 05 Febbraio 2019, 15:14 »
Mah... cedere Falasco che è tuo per sostituirlo con Mazan in prestito per 6 mesi (non credo saremmo stati in grado di acquistarlo dal Celta Vigo) personalmente non mi avrebbe entusiasmato. L'operazione Martella avrebbe portato ad un investimento importante ma il giocatore sarebbe arrivato a titolo definitivo e con un contratto pluriennale e ti avrebbe risolto il problema una volta per tutte trattandosi oltretutto di un top per la categoria. Perso lui e Cacciatore credo abbiano fatto bene a rimanere così con Felicioli e Falasco che magari nel girone di ritorno avranno meno problemini fisici rispetto a quello di andata. Si, lo sappiamo, sono esterni da 3 5 2 più che terzini veri e propri da difesa a 4, ce ne faremo una ragione.

Offline grifoxsempre

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 114
Re:Grifo-mercato
« Risposta #265 il: Martedì 05 Febbraio 2019, 16:43 »
A proposito di difesa ma quei cepponi che hanno giocato finora pensate veramente che siano tutti meglio del separato in casa Salvatore Monaco?Io questo muro contro muro proprio non lo capisco.

Offline achab

  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Ott 2015
  • Post: 31
Re:Grifo-mercato
« Risposta #266 il: Martedì 05 Febbraio 2019, 16:50 »
il vero COLPO era Cacciarore ,
Martella è anche lui uno buono per l'attacco più che per la difesa.
Con Cacciatore e Rosi ci saremmo blindati ……….peccato per la porta in faccia presa dal Cagliari.
Vorrà dire che teniamo Han in ostaggio !!!


Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2863
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Grifo-mercato
« Risposta #267 il: Martedì 05 Febbraio 2019, 19:48 »
il vero COLPO era Cacciarore ,
Martella è anche lui uno buono per l'attacco più che per la difesa.
Con Cacciatore e Rosi ci saremmo blindati ……….peccato per la porta in faccia presa dal Cagliari.
Vorrà dire che teniamo Han in ostaggio !!!


Questa è la migliore  :D

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2863
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Grifo-mercato
« Risposta #268 il: Martedì 05 Febbraio 2019, 20:06 »
A proposito di difesa ma quei cepponi che hanno giocato finora pensate veramente che siano tutti meglio del separato in casa Salvatore Monaco?Io questo muro contro muro proprio non lo capisco.

In mezzo non siamo messi così male da rimpiangere Monaco, che non è mai stato una Rocca di Gibilterra.  Evidentemente la Società ha ritenuto che era ora di svecchiare e che fosse venuto il momento della separazione con molti dei protagonisti della scorsa stagione... E Monaco forse, dopo Salerno, si è bruciato ogni possibilità di ritornare Grifone.

I problemi sono stati finora sulle fasce. Su Mazan dobbiamo credere alle parole di Goretti. Non è che possiamo prendere per buono ciò che ci pare. Lui ha affermato che Mazan era seguito e sarebbe stato preso. Hanno mollato solo perché pensavano di aver chiuso per Cacciatore.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1629
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Grifo-mercato
« Risposta #269 il: Martedì 05 Febbraio 2019, 20:37 »
il vero COLPO era Cacciarore ,
Martella è anche lui uno buono per l'attacco più che per la difesa.
Con Cacciatore e Rosi ci saremmo blindati ……….peccato per la porta in faccia presa dal Cagliari.
Vorrà dire che teniamo Han in ostaggio !!!

semplicemente geniale!!!!   :-* :-* :-*
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammaina mai