Autore Topic: A Prato per i tre punti e avvicinarsi alla vetta  (Letto 3410 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2739
  • Per aspera sic itur ad astra
A Prato per i tre punti e avvicinarsi alla vetta
« il: Sabato 05 Ottobre 2013, 18:59 »
Diciannove convocati per la gara di Prato, dopo settimana tranquilla di lavoro. Gara difficile secondo Camplone, che prevede una partita maschia giocata probabilmente su un campo già pessimo, le cui condizioni non miglioreranno certo dopo la pioggia prevista per domani. Sarà necessario cambiare pelle e disputare una partita che non si preannuncia bella, dal punto di vista estetico, ma da disputare con attenzione e molta motivazione. Il Prato non gioca al calcio, ma sfrutta gli errori degli altri, con catenaccio e contropiede, con palla lunga per spizzate o deviazioni e lanci lunghi. Sarà necessario un Perugia diverso ed un gioco senza fronzoli e leziosità, un Perugia umile, operaio e combattente. Che non si ripetano né la gara di Grosseto né gli errori già visti né, tanto meno i regali già fatti a Nocera ed in Toscana. La formazione non si discosterà da quella che ha battuto il Lecce, con la sola incognita di Insigne, Mazzeo o Sprocati sulla fascia destra. Se le battistrada Pontedera e Pisa dovessero annullarsi e se da Prato dovesse arrivare il risultato pieno, la classifica tornerebbe a sorridere ai colori biancorossi. Ci sono due caselle da riempire due “0” da cancellare. Indovinate quali!