Autore Topic: Pagelle o padelle?  (Letto 919 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 703
Re:Pagelle o padelle?
« Risposta #75 il: Mercoledì 19 Dicembre 2018, 15:04 »
Ragazzi miei, se siete così arroganti ed aggressivi,  finora dove siete stati?  Cosa vi ha fatto scatenare in questo modo ? Vi siete rotti i cojoni dì sentire cazzate e solo voi avete il " verbo", mentre tutti gli altri sono dei fessi?  Vi fate forti con gli almanacchi  ed i dati che sciorinate a noi che trattate come imbecilli qualsiasi.. Vi è venuto mai il dubbio che la ragione non può mai stare tutta da una parte come asserite con protervia, e che qualcosa di giusto ci sia  anche da parte nostra?  Noi forse vediamo le cose in modo diverso perché veniamo da un'epoca senza internet (che trasforma tutti in maghi dell'informazione, come siete voi), ma state pur certi che mai vivrete le nostre emozioni , quando in questo gioco massacrato dal denaro, c'era ancora posto per altre cose che voi non potrete capire mai, dato che all'epoca ballavate da una palla all'altra dei vostri genitori.. Quindi io mi defilo, mi ricorderò del gol dì Lolli , della fine del povero Curi e di tanti altri che ancora pensavano di far parte di una squadra e di rappresentare davvero una città, non un'azienda qualsiasi… Santopadre ha un'azienda chiamata Perugia ed ha il sacrosanto diritto di condurla come più gli piace, ma non mi convincerà mai dicendomi che è una squadra e che bisogna amarla .Per me il grifo può tatuarselo anche in altre zone del corpo, se vuole… Finchè ci sarà lui ed i suoi accoliti per me non ci sarà più Perugia… ma un qualcosa che io definisco " Santopadriana calcio" Adesso dite pure quello che vi pare e , soprattutto, divertitevi!

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 703
Re:Pagelle o padelle?
« Risposta #76 il: Mercoledì 19 Dicembre 2018, 15:52 »
Perché non parlate mai dei Taddei, dei Bianchi, dei Guberti , dei Lanzafame etc.  etc. usati come specchietti per allodole nei confronti di quegli allocchi che ci credevano? Volete forse confrontarli con i Rapaijc, con i Bagni, con i Novellino, con i Nakata, con i Grosso ?Tutta gente scoperta dal Perugia(Quello vero) , quando c'erano osservatori del calibro di un Remondini (voi non sapete nemmeno lontanamente  chi fosse), quando c'era un Alessaandro Gaucci dal fiuto infallibile… Andate a vedere che fine hanno fatto e se sono state operazioni redditizie… Qualche abbonamento in più, qualche spettatore pagante in più… e per che cosa?  Per farsi rimanere sul groppone l'ingaggio di Taddei, dopo che Rabona si ritirò dall'affare? Vedete quindi?  Ora pare aver capito e simili cazzate non le fa più, ma attenzione , che il lupo perde il pelo…

Offline Gabri-grifo

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Nov 2018
  • Post: 75
Re:Pagelle o padelle?
« Risposta #77 il: Mercoledì 19 Dicembre 2018, 16:00 »
Chi non riesce a capire che TUTTE le società di calcio devono essere gestite come aziende è fuori dal mondo...il compito di una società è allestire un organico competitivo(e noi lo abbiamo sempre fatto negli ultimi 8 anni)ma soprattutto far fronte a scadenze e pagamenti e tenere i conti in regola,non piu tardi di pochi mesi fa solo dalla b sono sparite tre squadre ma ci si benda gli occhi....,detto questo chi ama il Perugia c è sempre anche nei periodi di presidenza dell illustre e mai troppo insultato concittadino(quello magari ti piaceva),poi ci sono quelli che..ahhhh...ritorno allo stadio quando va via gaucci...ma de che?chi ama il Perugia lo segue lo tifa anche se i presidenti si chiamano silvestrini e covar...(non lo nomino neanche)anche nello scempio in casa col foligno quando si sapeva che fallivamo i tifosi c erano...Detto questo si continuerò a divertirmi come ho sempre fatto negli ultimi 8 anni dove mai una volta ho rischiato di retrocedere e dove ho visto finire la mia squadra sempre nella parte sinistra della classifica aldilà del campionato che si faceva,e per questo ringrazio e ringrazierò chi ha riportato Perugia nel calcio che conta e sta continuando a farlo senza asterischi e senza piu estati col magone in gola ad aspettare se saremo iscritti o no....Essere competitivi,avere i conti in regola e giocatori che lottano per la maglia..questo è quello che si chiede!!!!

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 703
Re:Pagelle o padelle?
« Risposta #78 il: Mercoledì 19 Dicembre 2018, 16:21 »
È della sfilza interminabile di pseudo-giocatori ,di lungodegenti cronici,  di barconati, di ex galeotti, di squalificati , di inidonei per motivi di salute, etc.  etc. Vogliamo parlare?  Quanto  hanno portato alla causa?  Non sembrano operazioni fatte per vedere se su dieci ne azzecchi uno buono?  È così che si conduce una squadra, una società? Con l'azzecco, non con l'osservazione? Non con la programmazione? Questo non da alla gente la senzazione di vivere alla giornata?  Di insicurezza?  Se ce chiappo tutto bene, sennò ciccia… (stessa cosa con gli allenatori)  Quando l'anno scorso il Curi era terra di conquista per tutti, dicevate le stesse cose? Non vi è mai passata per la testa una ragionevole critica?  Con 5 gol sul groppone andavate a letto contenti?  Siete tutti Taccucci? Comunque il tempo parlerà per tutti… voglio solo dirti dì non offendermi parlandomi di Covarelli e dicendo che mi piaceva.. Tu che cazzo ne sai? Io non ho mai parlato di Covarelli.

Offline Gabri-grifo

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Nov 2018
  • Post: 75
Re:Pagelle o padelle?
« Risposta #79 il: Mercoledì 19 Dicembre 2018, 16:33 »
E della sfilza di giocatori indovinati che hanno portato plusvalenze ne vogliamo parlare?drole,zebli di chiara mancini e non ultimo dragomir preso dal settore giovanile del arsenal,oppure vogliamo parlare di un di carmine ripescato dalla c e portato ad essere uno dei migliori giocatori della b?o vogliamo parlare che 8 anni fa non c era uno staff tecnico uno staff di osservatori una squadra giovanile e che si è dovuto ripartire da zero?ma de che stamo a parlare..Anno scorso,quando c è stato da criticare si è criticato...non dimenticandoci comunque che siamo arrivati 8...e molte altre squadre ci avrebbero messo la firma e anche i tifosi ci metterebbero la firma che dopo un annata orribile invece de retrocede o salvasse all ultima si arriva nella parte alta della classifica...magari rimanesse cosi che male che vada e che quando no ci si chiappa si arriva nella arte alta della classifica...ma de che stiamo a parlare.ps certo che le figure di merda non piace farle a nessuno(1-5)e questo è stato detto anche alla società e neanche con le buone perché non si è ottusi.........

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1172
Re:Pagelle o padelle?
« Risposta #80 il: Mercoledì 19 Dicembre 2018, 20:35 »
È natale ragazzi bisogna essere più buoni, santopadriani e non santopadriani.