Autore Topic: Benevento vs Perugia  (Letto 784 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 669
Re:Benevento vs Perugia
« Risposta #30 il: Domenica 25 Novembre 2018, 14:48 »
Ed il "padrone" di questa banda di scannagatti si incazza pure… e pretende… cosa vuoi pretendere?  Salvo qualcuno (con Vido che si sta involvendo, con Melchiorri , che quando era quello vero , col cazzo che si è visto a Perugia) è una banda di scappati di casa, che uno o due gol a partita lì prende sempre… le fasce sono terra di conquista (per gli altri), quindi sovrapposizioni zero;  centrocampo lento e debole fisicamente;  l'unico in grado di cambiare passo e andare sembrerebbe Kingsley:  un pò  pochino, non vi pare?

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • ***
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 369
Re:Benevento vs Perugia
« Risposta #31 il: Domenica 25 Novembre 2018, 22:42 »
Buona partita a indicare ancora l'evoluzione che a livello di organizzazione di gioco sta avendo la squadra. A mio.avvuso il pareggio era il risulato piu giusto contro un avversario di valore costruito per altri obiettivi rispetto a noi. Purtroppo abbiamo sbagliato occasioni che fuori casa a benevento non puoi permetterti di fallire per portare a casa un risultato positivo . L'espulsione inventata dall'arbitro non ha di certo aiutato nel finale.
Non fare drammi. Pensare alla prossima.
A gennaio la società farà gli aggiustamenti che servono e compatibili con le risorse.
Intanto spero che il rientro di Han dia una grossa mano.
« Ultima modifica: Domenica 25 Novembre 2018, 22:46 da Marco Perugia »

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2668
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Benevento vs Perugia
« Risposta #32 il: Lunedì 26 Novembre 2018, 07:43 »
La qualità del gioco ci sarebbe anche, purtroppo però spesso è vanificata dalla scarsa qualità di alcuni interpreti. Insistere nel costruire l'azione dalla difesa, quando non hai difensori in grado di eludere il pressing avversario e scaricare sui centrocampisti, è un lusso che si rischia di pagare a caro prezzo. Il fraseggio a centrocampo, possibile grazie alle qualità tecniche di Verre e Dragomir, unite alla tenacia di Kingsley, potrebbe essere meno facile su campi pesanti e quando gli avversari impareranno ad ingabbiare i nostri giocatori più tecnici. Senza centimetri e peso in ogni reparto si va in sofferenza. Non abbiamo nemmeno l'alternativa del lancio lungo sugli attaccanti, come si poteva fare lo scorso anno. In più se Vido e Melchiorri continuano a spolmonarsi per dare una mano al centrocampo, diventano meno lucidi in attacco. Non abbiamo un esterno decente, tra Ngawa, Falasco, Felicioli e Mazzocchi, ho la sensazione che Nesta sia costretto a scegliere i meno peggio. Gyomber, a me non piace e, come Cremonesi, che non ritengo in grado di guidare la difesa, si fa spesso sorprendere sulla palle alte (vedi lo stacco di Asencio, che lo ha tranquillamente surclassato sbagliando di poco il bersaglio). Continuiamo a permettere agli avversari di agire indisturbati sulle fasce, con un Falasco spesso colpevole sui gol avversari. Al Perugia mancano non tre giocatori, ma almeno cinque. Servono due centrali veri, un terzino sinistro, un altro mediano, perché il solo Kingsley non potrà farsi tutto il campionato a questi livelli, ed una punta di peso, perché punte vere non lo sono né Melchiorri, né Vido. Se e quando la Società ci metterà mano, mi auguro che opererà in tal senso, cedendo anche tutti quei giocatori che sembrano sedersi in panchina solo per far numero. Se veramente Santopadre ha intenzione di trattenere Nesta, per tentare una volta per tutte, seriamente, il salto in A, dovrà convincerlo con i fatti e non con le promesse. E una volta per tutte, basta con la scusa dei paracadute, delle migliori risorse degli altri e con il passo secondo la gamba. Lo abbiamo capito! Il Perugia spende quello che può o che vuole, nessuno lo contesta, ma il sistema è  questo e Santopadre lo conosce bene. Quando si fa il presidente di una squadra, in una piazza come Perugia, prima o poi devi fare i conti con la storia e con il passato e non solo perché ti fai grande con un Museo nato, per altro, dalla volontà di alcuni indomiti tifosi. Se le risorse sono limitate, e il passo è dimensionato alla gamba, non possiamo che prendere atto che una vokta in A, anche il Grifo, godrà di certi privilegi. Comunque non tutte quelle che ci precedono ci sono solo perché hanno soldi a profusione, ma perché hanno iniziato un certo percorso prima del Perugia. Se anche il Perugia comincerà a costruire una rosa forte e con giocatori di proprietà forse certi traguardi saranno più accessibili. Se seguitiamo a prendere gli scarti delle altre squadre o giocatori retrocessi non potrai mai costruire leader in campo o mentalità vincente, ma avrai sempre gente timorosa o che non prende iniziative e si nasconde.

Offline Greg68

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 436
Re:Benevento vs Perugia
« Risposta #33 il: Lunedì 26 Novembre 2018, 08:12 »
Io ho visto un buon Grifo,  peccato non aver capitalizzato l occasione con melchiorri, altrimenti sarebbe stata un altra partita...Vido a me non è piaciuto, troppo nervoso, e in alcune occasioni troppo egoista....Con Marco
Casavecchia concordo il fatto di fare troppi fraseggi dietro è un rischio continuo che non ti puoi permettere,
avendo gente non all altezza tecnicamente e nemmeno a livello di palleggio...Detto cio' il risultato piu' giusto
sarebbe stato un pari, visto che il benevento non mi ha impressionato x niente, pur avendo una rosa da
serie A ( Colpa Di Bucchi ?). Dell espulsione inutile pure parlarne, purtroppo quando ti capitano arbitri appena
arrivati dalla lega pro, impauriti, senza personalita', che si fanno imporre i cartellini dai calciatori, di che vogliamo parlare? Riguardo al mercato sicuramente arrivera' qualcuno, speriamo sia la peedina giusta sopratt
nella retroguardia, ma sappiate che non è facile per nessuno in questo torneo, guardate la classifica e vi rendete conto che la classifica è corta, e tutti sono in gioco, non vi sono padroni al momento!! Forza Grifo!

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 669
Re:Benevento vs Perugia
« Risposta #34 il: Lunedì 26 Novembre 2018, 14:33 »
Il pres. Casavecchia è molto più diplomatico e meno diretto di me, ma, in pratica,  diciamo le stesse cose… e… .."disse la merla al tordo"…

Offline Greg68

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 436
Re:Benevento vs Perugia
« Risposta #35 il: Lunedì 26 Novembre 2018, 14:55 »
Il pres. Casavecchia è molto più diplomatico e meno diretto di me, ma, in pratica,  diciamo le stesse cose… e… .."disse la merla al tordo"…

Dare dei scannagatti ad una squadra che seppur con problemi difensivi evidenti  ( e chi non li ha ?), è in una posizione tranquilla e a pochi punti dai playoff mi sembra alquanto fuori luogo, ma ormai non mi meraviglio affatto..Ad ogni modo rispetto il pensiero, ma non lo condivido affatto !

Offline Marco Perugia

  • Grifone
  • ***
  • Data di registrazione: Mar 2018
  • Post: 369
Re:Benevento vs Perugia
« Risposta #36 il: Lunedì 26 Novembre 2018, 15:07 »
Che vi siano alcuni problemi è evidente. Che si deve aggiustare la squadra è altrettanto evidente.
Apostrofare giocatori in un certo modo è a mio avviso ingiusto. All'inizio anche Nesta era massacrato. Ora non più.
Teniamo sempre a mente che nessuno ha detto che con questa squadra si doveva salire di categoria. Molti dicevano retrocessione sicura. Io ho sempre detto obiettivo play off. Continuo a restare di questa opinione. Il mercato darà l'idea più precisa se sarà  possibile farli e magari avendo anche possibilità di essere ambiziosi.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1466
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Benevento vs Perugia
« Risposta #37 il: Lunedì 26 Novembre 2018, 19:46 »
di seguito la pagina del giornale sul tema .....
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammutina mai

Offline bau bau micio micio

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 476
Re:Benevento vs Perugia
« Risposta #38 il: Lunedì 26 Novembre 2018, 20:48 »
Qualche giocatore del perugia ha detto..."Dobbiamo lavorare per fare il salto di qualità, ma abbiamo la consapevolezza di essere forti" :'(

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2668
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Benevento vs Perugia
« Risposta #39 il: Martedì 27 Novembre 2018, 07:28 »
http://www.umbriatv.com/news/5870-mazzantini-sbavatura-di-gabriel-su-secondo-gol-deve-essere-forte-mentalmente-foto.html

Bravo Mazzantini. Io lo avevo detto, ma con questa abitudine di dare voti alti a tutti per non dare un dispiacere a nessuno, si perde anche il senso dell'obiettivitå. Non è il primo errore che compie Gabriel, che, sì, è autore anche di buoni interventi, ma che in diverse occasioni non sempre ha fatto la scelta giusta. E se un portiere non dà sicurezza alla difesa, specie a quella del Grifo, in cui nessuno brilla per personalità e sicurezza nel gestire certe situazioni, certi gol seguirteremo ad incassarli. Oltretutto, non sono nemmeno convinto che la sostituzione di Verre con El Yamiq, sia stata azzeccata. La squadra si è rintanata ancora di più nella propria area, lasciando troppo spazio ai centrocampisti avversari. Nell'occasione del tiro di Bandinelli, nessuno è salito rapidamente ad ostacolarlo, perché in quel momento  già privi di Bianco, e con difensori lenti e macchinosi, non c'era un mediano a fare filtro. Sarebbe stato più logico ed utile, inserire almeno Kouan a rincorrere e disturbare la manovra del Benevento. Ma di mediani il Perugia non ne ha, perché, come spesso capita, al Grifo manca sempre un soldo per fare una lira. Su otto centrocampisti, in casa biancorossa, giocano sempre in tre: Bianco, Verre e Kingsley, con Dragomir a galleggiare tra la posizione di mezzala e trequartista. Di Bordin (mediocre a Terni, inutile a Perugia), Ranocchia, Kouan e Moscati si stanno perdendo le tracce. Di Terrani e Bianchimano non sappiamo cosa fare. Di Mazzocchi e Felicioli, neppure. Quando il buon Stefano ed il sottoscritto sottolineavano certe carenze strutturali, non eravamo tanto lontani dalla verità.  Adesso lo cominciano a scrivere o sottolineare sui quotidiani e in tv. Bene, aspettiamo gennaio. Ma, caro Santopadre, mi sa che tre innesti non basteranno per consentire a Nesta di tramutare il bel gioco che si lascia apprezzare in uno che sia anche proficuo. In certe situazioni anche calciare in avanti il pallone alla ricerca di un disimpegno su un attaccante di peso, non sarebbe un'idea da disprezzare. Ma ad avercela una punta così. Il pur encomiabile impegno e le buone intenzioni non sempre sono sufficienti e se certi episodi si ripetono, come hanno affermato anche il bravo Cagnazzo, e l'ex ds Arcipreti, al termine della gara, non si può parlare solo di sfortuna, di decisioni arbitrali avverse (per onestà intellettuale, gli stessi che parlano di malafede o incapacità dell'arbitro, dovrebbero anche riflettere sul possibile rosso a Vido, per simulazione), sui miracoli dei portieri avversari o sull'eurogol del Casasola o Bandinelli di turno.

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1108
Re:Benevento vs Perugia
« Risposta #40 il: Martedì 27 Novembre 2018, 08:40 »
Infoltire la difesa con El Yamiq è una mossa che aveva già portato fortuna al Perugia e a quel punto, perso Falasco e con le difficoltà che aveva mostrato il Benevento, a me è parsa una mossa condivisibile. Non avrei mai tolto Verre perchè è l'unico giocatore che puo' fare la differenza e privarsene a mio parere non è mai una buona idea, piuttosto avrei tolto Mechiorri lasciando Mustacchio come unica punta ma si sa che con il senno di poi siamo tutti bravi. Il problema è che in panchina non c'è nessuno che possa a partita in corso consentire delle variazioni al mister, chi è giovane, chi è scarso, chi non è in forma e pertanto quando devi cambiare qualcosa diventa molto difficile. Sul portiere personalmente non mi sento di addossargli le responsabilità sul secondo gol dove mancava un uomo che non doveva far fare a Bandinelli l'unica cosa che sa fare alla perfezione, la stoccata dal limite, non penso si possa chiedere ad un portiere anche la posizione esatta dove andra' a cadere il pallone dopo un intervento di pugno, mi sento invece di chiedere ai giocatori di chiudere dopo il rinvio e non di rimanere come le statuine ad aspettare.
Il buon Goretti non prenoti le vacanze di Natale perchè lo aspetta un lavoro molto piu' complicato rispetto a questa estate, dovrà cercare giocatori di qualità praticamente in tutti i ruoli e sopratutto dovrà sbolognare una serie di broccoli, operazione quest'ultima non proprio fra le specialità del DS. 

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 669
Re:Benevento vs Perugia
« Risposta #41 il: Venerdì 30 Novembre 2018, 14:09 »
Però chi ti manda un "Massimi "ad arbitrare è un problema che si aggiunge a quelli (grossi) che già abbiamo.