Autore Topic: Perugia vs Foggia  (Letto 2555 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline bau bau micio micio

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 422
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #45 il: Martedì 13 Marzo 2018, 18:41 »
Troppi Marco in circolazione... ;)

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1386
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #46 il: Martedì 13 Marzo 2018, 21:00 »
Comunque siete strani. Ieri uno ha detto che lui si firma e io no, ora mi si dice "almeno cosi si firma" alludendo al fatto che non posso essere io. Na io chi? Chi state cercando?
Se serve la certezza dell'identita basta chuedere generalità piu precise al momento dell'iscrizione. Non ho problemi neanche ad allegare un documento di identità.
Bo
nessuno t'ha chiesto niente nè nomi veri nè documenti....non è vero che non sei ben accetto ma tuo malgrado sei diventato pretesto per qualcun altro per attaccare questo forum....dove convivono anche pensieri non allineati.....se poi ti trovi meglio altrove come affermi, ancor meno comprendo la tua registrazione qui sopra.

Marco ma tu stai dicendo sul serio? Quasi quasi non ti riconosco piu'... :'(  Sarei io quello che attacca questo forum?

Caro Gregorio, ne abbiamo passate e viste tante insieme, non ultime le trasferte della serie d, quando solo in pochisssimi ci credevamo ancora. Sai benissimo quanti anni fa e con quali mezzi è nato questo forum che in  orgine era solo un blog ( ed è per questo che tu ancora a volte ti riferisci a questo sito come ad un blog) . Sai benissimo che non troverai lo straccio di un banner pubblicitario e che solo l'essere liberi da qualsiasi interesse economico possa garantire una totale libertà di pensiero ( così la penso io, così il Prof, così Marco Mariuccini, tifosi coi quali ci siamo presi la briga di regalare uno spazio virtuale ai tifosi del Grifo ).
Non conosco personalmente Roberto Rossi , conosco Stefano Suprani. Ad entrambi dico grazie per aver partecipato alla crescita di questo forum. Con le loro idee. Opinabili, ma rispettose delle altre. Anche quando invece sono stati presi di mira da utenti "occasionali". Tu non sei un utente "occasionale", ma di certo ti sei allontanato per molto tempo, per quali motivi non capisco ma rispetto. Quello che non capisco e non posso accettare, anche in veste di amministratore, è il tuo re-intervenire "a gamba tesa" contro chi ha sollevato obiezioni ( io stesso in vero e più di una volta ) sul personaggio santopadre e sul suo modo di operare da una parte  e proclamare dall'altra. Quella che è la tua idea per me va bene, ma ti chiedo rispetto, profondo, per quella di Stefano e Roberto, del Prof e della mia, di Marco Mariuccini e di tutti i gruppi di cui non facciamo parte e di cui certo non siamo portavoce, e di tutti quelli che allo stadio cominciano a non venir più......per qualsiasi ulteriore chiarimento...il mio numero telefonico ce l'hai..... ;)
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammutina mai

Offline Greg68

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 404
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #47 il: Mercoledì 14 Marzo 2018, 08:21 »
Comunque siete strani. Ieri uno ha detto che lui si firma e io no, ora mi si dice "almeno cosi si firma" alludendo al fatto che non posso essere io. Na io chi? Chi state cercando?
Se serve la certezza dell'identita basta chuedere generalità piu precise al momento dell'iscrizione. Non ho problemi neanche ad allegare un documento di identità.
Bo
nessuno t'ha chiesto niente nè nomi veri nè documenti....non è vero che non sei ben accetto ma tuo malgrado sei diventato pretesto per qualcun altro per attaccare questo forum....dove convivono anche pensieri non allineati.....se poi ti trovi meglio altrove come affermi, ancor meno comprendo la tua registrazione qui sopra.

Marco ma tu stai dicendo sul serio? Quasi quasi non ti riconosco piu'... :'(  Sarei io quello che attacca questo forum?

Caro Gregorio, ne abbiamo passate e viste tante insieme, non ultime le trasferte della serie d, quando solo in pochisssimi ci credevamo ancora. Sai benissimo quanti anni fa e con quali mezzi è nato questo forum che in  orgine era solo un blog ( ed è per questo che tu ancora a volte ti riferisci a questo sito come ad un blog) . Sai benissimo che non troverai lo straccio di un banner pubblicitario e che solo l'essere liberi da qualsiasi interesse economico possa garantire una totale libertà di pensiero ( così la penso io, così il Prof, così Marco Mariuccini, tifosi coi quali ci siamo presi la briga di regalare uno spazio virtuale ai tifosi del Grifo ).
Non conosco personalmente Roberto Rossi , conosco Stefano Suprani. Ad entrambi dico grazie per aver partecipato alla crescita di questo forum. Con le loro idee. Opinabili, ma rispettose delle altre. Anche quando invece sono stati presi di mira da utenti "occasionali". Tu non sei un utente "occasionale", ma di certo ti sei allontanato per molto tempo, per quali motivi non capisco ma rispetto. Quello che non capisco e non posso accettare, anche in veste di amministratore, è il tuo re-intervenire "a gamba tesa" contro chi ha sollevato obiezioni ( io stesso in vero e più di una volta ) sul personaggio santopadre e sul suo modo di operare da una parte  e proclamare dall'altra. Quella che è la tua idea per me va bene, ma ti chiedo rispetto, profondo, per quella di Stefano e Roberto, del Prof e della mia, di Marco Mariuccini e di tutti i gruppi di cui non facciamo parte e di cui certo non siamo portavoce, e di tutti quelli che allo stadio cominciano a non venir più......per qualsiasi ulteriore chiarimento...il mio numero telefonico ce l'hai..... ;)

Caro Marco, proprio in virtu'di quello che abbiamo trascorso e vissuto insieme, dovresti sapere in quale modo la penso, e in quale modo rispetto ma non condivido il pensiero di alcuni...La liberta' di pensiero è a mio parere una delle cose piu' belle che sono rimaste nella vita in generale, ma non tutti se lo possono permettere, ma non penso che sia questo il caso di discutere di liberta di parola...Dici che mi sono allontanato, ma se tutto cio' è accaduto in primis perche' ho avuto altri interessi primari , in seconda battuta leggere e rileggere nei periodi negativi del nostro campionato, continui attacchi verso Santopadre e societa' non mi metteva di buon umore.... Interventi miei a gamba tesa? Mah...che dirti mi sembra alquanto forte e fuori luogo  come termine, ma non fa niente...  Riguardo il telefono, hai anche tu il mio, ma probabilmente sarebbe piu' consono e sano vedersi dal vivo come si faceva ai vecchi tempi, e senza nessun tipo di condizionamento....allo stadio tempo fa ci si organizzava e si partiva...ricordi?? Ma quelli forse erano altri tempi.....Sulla crescita del forum  ci sarebbe da aggiungere molto altro, ma se ci sara' occasione ti diro' la mia dal vivo....

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 596
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #48 il: Mercoledì 14 Marzo 2018, 10:10 »
La mia netta impressione è che il forum si stia trasformando  in un luogo dove dirimere le proprie beghe personali :non è più un'occasione di confronto di opinioni sul mero fatto sportivo, ma sempre più una disputa tra "santopadriani" e non "santopadriani , che porterà senz'altro ad un inasprimento dei nostri già tesi rapporti. Rimanendo ciascuno sulle proprie posizioni, sarebbe, secondo me, più opportuno darsi una "regolata" perchè vedo ch'è le cose stanno prendendo una china pericolosa… non so cosa ne pensi il Presidente, ma sarebbe gradito ascoltare il suo pensiero. Al di là di tutto è il grande amore per il Grifo (che  ognuno manifesta a modo suo) che a volte può portare qualcuno ad esagerare.

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 1032
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #49 il: Mercoledì 14 Marzo 2018, 14:46 »
Io non ho la fortuna di frequentare durante la settimana la città di Perugia poichè, purtroppo, vivo altrove, tuttavia anche qua ci sono tifosi magari del Bologna o del Cesena che si ritrovano al bar e hanno le stesse diatribe dialettiche che affrontiamo noi qui fra santopadriani e non santopadriani. Ognuno alla fine rimane della sua idea, magari arricchita di qualche dettaglio in piu' che non si era valutato bene e tutto finisce in una bella risata e bevuta al bar. Nei forum il finale per ragioni di forza maggiore non puo' essere una briscola, una bevuta o una barzelletta e allora gli animi rimangono esacerbati mancando la valvola di sfogo ma poichè siamo tutte persone intelligenti, mature e sopratutto innamorate del Grifo, cerchiamo di arrivarci con la ragione e stringiamoci idealmente la mano perchè il Perugia è il Perugia e basta!

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1386
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #50 il: Mercoledì 14 Marzo 2018, 19:07 »
:-* :-* Condivido in pieno il tuo pensiero....La gratitudine purtroppo in questo mondo è un optional....Ho scritto tante volte che tocca avere fiducia in questa societa' e sopratt di Santopadre, ma piu' di qualcuno ha descritto Santopadre uno che il grifo ce l ha tatuato solo sul braccio, e non nel cuore, e che forse capisce solo della sua azienda...che sarebbe ora che se ne vada...La tua analisi è perfetta, realistica, che poi si possa avverare o meno nessuno puo' mai avere questa certezza...Io pur essendo fiducioso nei momenti critici di questa annata, ho sperato come dici giustamente te della salvaguardia della categoria, ma forse qualcuno pensa che a Perugia arriva lo sceicco, oppure abramovic e possa risolvere tutto in un colpo solo....Al momento del calcio mercato, nessuno che abbia detto bravo a Santopadre nell aver rifiutato piu' di una proposta x  Di Carmine, anzi sempre qualche utente ha scritto che se fosse arrivata un offerta da  2 milioni ce l avrebbero portato in aereo a palermo...Mah...Mi domando il perche' denigrare, sputare, e mai apprezzare quello che fa questa societa' nel bene e anche nel male, sopratt in buona fede...Ah dimenticavo la giustificazione è che non sanno programmare, adesso la parola pur di criticare è " Programmazione""" :) Come se a Bari, Salerno, Novara, Cesena e cosi' via fossero piu' bravi di noi a fare non so cosa...Mah...Eppure in termini di abbonamenti ci sono le stesse squadre da me elencate con maggior numero di abbonamenti di noi....D' altronde come dice qualcuno nn tutti la possiamo pensare allo stesso modo, e questo lo si deve accettare, ma si deve anche avere il coraggio e l umilta' di comunicare " Forse mi sono sbagliato, ho pensato male, ma forse non era cosi'...invece niente...ma va bene anche cosi', perche' è tutto scritto in archivio....Forza Magico Grifo e Forza Santopadre.......

Questo è il post che mi ha fatto intervenire in quel modo perchè contiene delle bugie e cattiverie gratuite rivolte a tutti gli utenti del Forum, indistintamente, come fosse un covo di oppositori della società

Ho evidenziato alcune frasi. Nella prima rispondo con un quote

Citazione
Re:Magnani in... Dossena e Monaco out?
« Risposta #14 il: Giovedì 01 Febbraio 2018, 11:00 »

Han ha smesso di giocare dopo 5 giornate, scomparendo insieme alla Giuntiband, che tanto ci aveva illuso.
Per una volta invece voglio riconoscere i meriti alla societá ...che ha tolto ciò che andava tolto e preso chi serviva...mantenendo anche la parola data: Di Carmine non s'è mosso da Perugia...ottimi anche gli acquisti in prospettiva con operazioni finalmente lungimiranti....
http://www.perugianelcuore.it/index.php?topic=1836.0

solo per fare un esempio, il primo che a mente ho ritrovato

Alla seconda frase da me evidenziata, ma anche alla terza, rispondo che denigrare, sputare e mai apprezzare questa società è un "intervento a gamba tesa" ancora una volta contro TUTTO il forum ( e quindi in primis contro chi lo gestisce ), peraltro assolutamente falso...appunto come dici tu basta rileggere gli archivi


Se invece per non apprezzare si intende non permettersi mai di avanzare alcuna critica contro l'operato o alcun dubbio su quanto affermato da santopadre....allora hai ragione, per fortuna in questo forum esiste la libertà di critica.

La chiudo qui, ma tanto mi sentivo in dovere di chiarire.

P.S. x Marco Perugia: anche se in ritardo comunque Benvenuto  :P
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammutina mai

Offline grifoxsempre

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 78
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #51 il: Mercoledì 14 Marzo 2018, 20:03 »
Al momento del calcio mercato, nessuno che abbia detto bravo a Santopadre nell aver rifiutato piu' di una proposta x  Di Carmine, anzi sempre qualche utente ha scritto che se fosse arrivata un offerta da  2 milioni ce l avrebbero portato in aereo a palermo...
Io avevo parlato di tre milioni di euro
http://www.perugianelcuore.it/index.php?topic=1836.msg7025#msg7025
Che hai dei vuoti di memoria?



Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2558
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #52 il: Mercoledì 14 Marzo 2018, 20:46 »
Giusta e doverosa precisazione. A chi sostiene che questo forum, e per i più distratti allego la definizione data dal dizionario Treccani: [dal lat. forum «piazza, fòro»] , usato in ital. al masch. (e pronunciato comunem. ‹fòrum›). – 1. Riunione pubblica per discutere argomenti d’interesse culturale, sociale, politico, ecc. (v. anche cineforum): un f. elettorale. 2. estens. Con iniziale maiuscola, edificio adibito allo svolgimento di manifestazioni pubbliche di vario genere (spec. di carattere sportivo): il F. di Los Angeles. 3. Nel linguaggio di Internet, gruppo di utenti che s’incontrano in rete per parlare di determinati argomenti, da scegliersi, eventualmente, tra quelli resi disponibili da un apposito ventaglio di sezioni di discussione (dette thread di discussione o, semplicem., thread): partecipare, intervenire a un forum., sia un luogo in cui si parla, scrive, dice male del Perugia, rispondo solo con un invito: andate a rileggervi tutti i post scritti dall'anno della messa on line ad oggi. Se cercate un luogo dove ci si spertica in lodi e leccate di sedere, a prescindere verso questa o quella dirigenza o questo o quell'allenatore o, viceversa, dove si critica a priori l'operato della società o dei giocatori o dei tecnici, vi dico che avete sbagliato indirizzo. Sono altri i siti, o le pagine on line, dove non si fa mai un'analisi serena ed obiettiva della realtà delle cose. Alcuni, temo, per qualche accredito in più, altri, temo, per ingraziarsi chi siede sullo scranno più elevato. In fondo che costa gridare "Viva il re" anche se è nudo? Questo resta e resterà,  finché Saint Just ed io avremo voglia e determinazione, un luogo libero e non condizionato né dalla pubblicità, né dal volere di chicchessia. Vi piaccia o meno. Qui, ognuno, nei limiti imposti dalla netiquette, è e sarà sempre libero di esprimere le proprie opinioni, senza ledere la dignità od offendere il prossimo con affermazioni, epiteti o appellativi denigratori. Per nessun motivo, pena l'esclusione dal forum. Fin qui, quanto dovevo per ciò che riguarda la natura e lo scopo del forum.
Per quello che riguarda le valutazioni sull'operato della società, del tecnico e dei giocatori, aggiungo che esprimere una valutazione negativa non vuol dire sentenziare una condanna. Quando, io od altri, affermiamo che la Società non persegue una politica di programmazione, è perché, vivaddio, non siamo andati a scuola per scaldare il banco, ma per imparare, tra l'altro, l'uso della lingua italiana. Programmare è ben altra cosa che fissare un obbiettivo. Una programmazione o una progettazione di un percorso, non si limita a fissare un bersaglio da centrare (es. andare in serie A), ma consente di stabilire delle strategie a medio-lungo termine che se correttamente attuate, permettono il raggiungimento della meta prefissata. La dirigenza del Perugia calcio, promette da quattro anni il raggiungimento della serie A, ma attua una politica, o una strategia, che fino adesso, non ha prodotto il risultato sperato, e mi riferisco alla politica dei prestiti, e dei contratti a giocatori a fine carriera o reduci da infortuni  o lunghi periodi di inattività, che, ribadisco, fino ad oggi, è risultata inefficace. Non si può escludere che essa possa funzionare, e che, per esempio, quest'anno, dopo l'ennesimo ribaltone al mercato invernale e dopo il cambio alla guida del Perugia, si possano, non solo raggiungere, i play off, ma magari anche la serie A. Ma il dover cambiare l'intera rosa, o quasi, e il tecnico, ad ogni stagione, tutto mi sembra meno che PROGRAMMARE. Si può definire programmazione l'aver rispedito Han a Cagliari? Oppure l'aver tenuto Mustacchio e Bianco, unici acquisti effettuati con ingente esborso economico, in panchina per lunghi periodi del girone di andata, scoprendo solo ora la loro indubbia utilità? Si può parlare di programmazione, quando si sceglie un debuttante, privo di esperienza, pluriesonerato, e nemmeno amato dalla piazza, per affidargli una squadra costruita per il 4-3-1-2, senza un vero terzino sinistro, con un portiere inadatto al ruolo, per mancanza della caratteristiche opportune, e senza un centrale di difesa con almeno un piede educato? Si può parlare di programmazione quando la scelta del sostituto di Giunti, avviene tardivamente e quasi a sorpresa, e ricade su un tecnico che impiega quasi tre mesi per capire che il modulo migliore, visti gli uomini a disposizione, era il 3-5-2 (come da noi più volte rimarcato, anche in tempi non sospetti)? Si può parlare di programmazione pensando che: Cerri, Pajac, Colombatto, Bandinelli, Gustafson, forse lo stesso Di Carmine, Magnani, ovvero tutto il centrocampo, l'attacco e un pezzo della difesa, potrebbero lasciare Perugia? No, non si può parlare di programmazione. Si può invece parlare di una buona capacità di adattarsi alle esigenze del mercato, adeguata alle risorse della Società, di ottima capacità di rimediare a degli errori di impostazione e di intuito nell'individuare le occasioni che si prospettano e di saperle cogliere al volo. Questo sì. Questo si può e si deve riconoscere a Santopadre e Goretti. Ma chi per lungo tempo ha etichettato quali "mercenari" i giocatori del Grifo, mentre io e qualcun altro sostenevamo ben altro, cosa ha da dire in proposito, ora? Forse che prima non si impegnavano per qualche motivo economico o perché solo sciocchi bambini viziati, o piuttosto magari perché mal impiegati, quando non utilizzati o non ben allenati? Oppure con Magnani, Gustafson, Diamanti sono arrivati mercenari d'élite rispetto alle truppe cammellate precedenti? Com'è, adesso "tutto va bene madama la marchesa"? La grande strategia societaria dov'era quando sotto la guida di Giunti, il Grifo sembrava una squadra di dopolavoristi allo sbaraglio? I grandi silenzi, il conflitto con la tifoseria, il distacco del pubblico dal Curi e dal Grifo, sono invenzioni paranoiche da "gufo incallito" oppure erano realtà? E di chi la responsabilità dello sfacelo al quale si stava andando incontro, se non della società e della dirigenza? Chi ha operato le scelte e preso le decisioni? Dire questo, commentare gli eventi, e esporre delle critiche vuol dire essere meno tifosi o essere gufi? Ma per piacere! Comportatevi da adulti, e non da adolescenti immaturi, con i quali spesso mi devo confrontare, e dai quali mi posso aspettare certi comportamenti. Certo, questo è un FORUM di TIFOSI, e nessuno di noi, né tanto meno il sottoscritto o Saint Just, può essere tacciato di non esserlo, o di essere un gufo che spera nel disastro totale per poter affermare di averci visto giusto prima di altri. Vi rimando ai post dell'era Camplone, quando altri godevano degli insuccessi del Grifo, e brindarono al suo esonero, come nell'era Bisoli e in quella Bucchi, quando la politica dei prestiti o delle scelte non condivise con gli allenatori, hanno prodotto nulla o quasi. QUI SI TIFA PERUGIA, dai tempi dei BULLONI ROVENTI DELLA SERIE C, che immagino molti non sappiano nemmeno che citazione sia e a quale periodo si riferisca. Qui c'è gente che aveva la forza ed il coraggio di tifare Perugia anche dopo la doppia retrocessione in C2, dell'era Ghini, o della retrocessione ai tempi di Ulivieri, dopo lo scandalo Trinca-Cruciani. Io ero al Curi quando altri non avevano più né la voglia né il coraggio di farlo, dopo scandali, fallimenti e retrocessioni ... Non ci venite a dire che remiamo contro il Perugia. Noi il Grifo ce l'abbiamo tatuato nel cuore e spendiamo soldi, tempo e passione per seguirlo. E se a volte sembriamo severi nei giudizi o critici, poco importa. Le critiche, come i rimproveri di un buon padre di famiglia dovrebbe fare ai propri figli, se e quando necessario, sono solo uno stimolo a far meglio. Al Curi si tifa, a prescindere, qui, trattandosi di un FORUM, si ragiona e si discute. Se qualcuno non condivide lo spirito o lo stile di Perugianelcuore, non verrà trattenuto contro la sua volontà, potrà scegliere liberamente se restare o cercarsi un altro luogo di discussione, dove sono tutti d'accordo, non ci sono posizioni antitetiche e dove se c'è scritto "sito di tifosi" non si dissente da ciò che fa e dice la società. Una volta lo chiamavano sistema bulgaro ... A tutti un cordiale saluto e un Forza Grifo dal 1966!
« Ultima modifica: Mercoledì 14 Marzo 2018, 20:48 da Marco Casavecchia »

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 596
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #53 il: Mercoledì 14 Marzo 2018, 21:55 »
 Vi è sufficiente quanto scritto da Marco Casavecchia? Le posizioni sono adesso chiare?  Non ci sarà mai posto per chi porta le bretelle  e la cintura.

Offline Greg68

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 404
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #54 il: Mercoledì 14 Marzo 2018, 22:35 »
:-* :-* Condivido in pieno il tuo pensiero....La gratitudine purtroppo in questo mondo è un optional....Ho scritto tante volte che tocca avere fiducia in questa societa' e sopratt di Santopadre, ma piu' di qualcuno ha descritto Santopadre uno che il grifo ce l ha tatuato solo sul braccio, e non nel cuore, e che forse capisce solo della sua azienda...che sarebbe ora che se ne vada...La tua analisi è perfetta, realistica, che poi si possa avverare o meno nessuno puo' mai avere questa certezza...Io pur essendo fiducioso nei momenti critici di questa annata, ho sperato come dici giustamente te della salvaguardia della categoria, ma forse qualcuno pensa che a Perugia arriva lo sceicco, oppure abramovic e possa risolvere tutto in un colpo solo....Al momento del calcio mercato, nessuno che abbia detto bravo a Santopadre nell aver rifiutato piu' di una proposta x  Di Carmine, anzi sempre qualche utente ha scritto che se fosse arrivata un offerta da  2 milioni ce l avrebbero portato in aereo a palermo...Mah...Mi domando il perche' denigrare, sputare, e mai apprezzare quello che fa questa societa' nel bene e anche nel male, sopratt in buona fede...Ah dimenticavo la giustificazione è che non sanno programmare, adesso la parola pur di criticare è " Programmazione""" :) Come se a Bari, Salerno, Novara, Cesena e cosi' via fossero piu' bravi di noi a fare non so cosa...Mah...Eppure in termini di abbonamenti ci sono le stesse squadre da me elencate con maggior numero di abbonamenti di noi....D' altronde come dice qualcuno nn tutti la possiamo pensare allo stesso modo, e questo lo si deve accettare, ma si deve anche avere il coraggio e l umilta' di comunicare " Forse mi sono sbagliato, ho pensato male, ma forse non era cosi'...invece niente...ma va bene anche cosi', perche' è tutto scritto in archivio....Forza Magico Grifo e Forza Santopadre.......

Questo è il post che mi ha fatto intervenire in quel modo perchè contiene delle bugie e cattiverie gratuite rivolte a tutti gli utenti del Forum, indistintamente, come fosse un covo di oppositori della società

Ho evidenziato alcune frasi. Nella prima rispondo con un quote

Citazione
Re:Magnani in... Dossena e Monaco out?
« Risposta #14 il: Giovedì 01 Febbraio 2018, 11:00 »

Han ha smesso di giocare dopo 5 giornate, scomparendo insieme alla Giuntiband, che tanto ci aveva illuso.
Per una volta invece voglio riconoscere i meriti alla societá ...che ha tolto ciò che andava tolto e preso chi serviva...mantenendo anche la parola data: Di Carmine non s'è mosso da Perugia...ottimi anche gli acquisti in prospettiva con operazioni finalmente lungimiranti....
http://www.perugianelcuore.it/index.php?topic=1836.0

solo per fare un esempio, il primo che a mente ho ritrovato

Alla seconda frase da me evidenziata, ma anche alla terza, rispondo che denigrare, sputare e mai apprezzare questa società è un "intervento a gamba tesa" ancora una volta contro TUTTO il forum ( e quindi in primis contro chi lo gestisce ), peraltro assolutamente falso...appunto come dici tu basta rileggere gli archivi


Se invece per non apprezzare si intende non permettersi mai di avanzare alcuna critica contro l'operato o alcun dubbio su quanto affermato da santopadre....allora hai ragione, per fortuna in questo forum esiste la libertà di critica.

La chiudo qui, ma tanto mi sentivo in dovere di chiarire.

P.S. x Marco Perugia: anche se in ritardo comunque Benvenuto  :P


Marco non ho tempo ne voglia di trascrivere parecchi post che descrivevano questa societa' negativa, e che non saremmo andati mai da nessuna parte finche' sarebbe rimasto Santopadre e la sua bancarella...Tu sei riuscito a sottolineare e cercare il mio post... altri post di cui accenno, nemmeno l ombra...ma forse fa comodo stare dalla parte di chi secondo te sostiene questo forum.....Non c e' problema, come ha scritto qualcuno ( Il Prof Marco) nessuno è obbligato a intervenire x forza su questo forum, quindi inutile dilungarsi.....Buona notte...

Offline bau bau micio micio

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 422
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #55 il: Giovedì 15 Marzo 2018, 09:14 »
Dato che l Umbria ha cambiato colore, perchè non cambiamo colore a questo Forum? Dal rosso al... ;) Ovviamente  la mia è una battuta, per sdrammatizzare tutti questi commenti pro e contro Santopadre

Offline bau bau micio micio

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 422
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #56 il: Giovedì 15 Marzo 2018, 09:42 »
A proposito di Cosmi.   INSEGNATEGLI LE BASI, PER QUELLO CHE ABBIAMO VISTO AD ASCOLI NON CAPISCO COME ABBIA FATTO AD ALLENARE, PENSAVO CHE CON CHIARENZA, DOMINISSINI, PETRONE E AGLIETTI AVEVAMO VISTO QUELLI PIÙ SCARSI DEL CALCIO ITALIANO... NO, COSMI LI BATTE TUTTI ...Questo è un articolo di un tifoso (e non solo un tifoso) dell Ascoli. MAH

Offline Marco Casavecchia

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 2558
  • Per aspera sic itur ad astra
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #57 il: Venerdì 16 Marzo 2018, 07:20 »
Infatti ad Ascoli hanno vinto molto. Mi sembra anche una Coppa Intertoto. Avvezzi alle retrocessione, farebbero meglio a stare zitti e a domandarsi che dirigenza hanno. Perché non si chiedono come mai tre allenatori non sono riusciti a cavare un ragno da un buco con quella rosa? Forse perché talmente scadente che nemmeno Mou riuscirebbe a salvarli? Detto che cambio allenatore = risultati non è una uguaglianza sempre vera, tuttavia spesso funziona. A Perugia sta funzionando, come a Crotone o a Milano, e sembra anche a Terni, tanto per fare qualche esempio, segno evidente, che contrariamente a quanto pensi, l'allenatore conta eccome. Il forum resta dei tifosi biancorossi, indipendentemente dalle opinioni su società e dirigenza, perché, battute a parte, il Grifo resta, i presidenti passano e a noi non interessa essere a favore o contro, ma solo che facciano gli interessi della squadra e non i propri, come purtroppo accaduto in passato, lasciandoci nella m***a, quando in molti, per non sentire o non voler vedere, hanno fatto come le tre scimmiette, e stampa compresa, si sono trovati poi a commentare fallimenti e retrocessioni... Non è questo il caso, perché le divergenze riguardano essenzialmente la politica e le strategie di mercato, o l'assenza di una continuità di un progetto, ammesso che esista, o se gli obiettivi promessi siano stati raggiunti. Se qualcuno pensa che si debba parlare solo del gol fatto o meno, del rigore dato o no, di come abbia giocato questo o quel giocatore, forse ha sbagliato forum. Se della società non si deve parlare, se del tecnico nemmeno, perché tanto non conta, se dei giocatori si deve dire solo se sono o no mercenari, se ci deve interessa solo il risultato, compriamo il giornale il giorno dopo e guardiamo il tabellino della partita. Non registratevi ad un forum e non partecipate alle discussioni. Ma non dite agli altri cosa devono o non devono scrivere e quali argomenti trattare.

Offline bau bau micio micio

  • Grifone
  • ****
  • Data di registrazione: Ott 2017
  • Post: 422
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #58 il: Venerdì 16 Marzo 2018, 07:52 »
Certamente che un allenatore è importante in una squadra è logico e nessuno lo nega. Però ricordati sempre, che sono i giocatori a fare grande un allenatore.Credo che tutte le società cercano prima di tutto di fare i propri interessi , poi se ci rimane qualche cosa fanno gli interessi della squadra. Questa è solo una mia personale opinione. Poi ognuno la vede a modo suo.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1386
  • Liberté, Égalité, Fraternité
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Perugia vs Foggia
« Risposta #59 il: Venerdì 16 Marzo 2018, 10:28 »
un allenatore di calcio è un pò come un pilota di F1, ti fa la differenza tra un primo o un terzo posto se la macchina è veloce, tra un ritiro o un posizionamento che fa punti...e questo a volte alla lunga paga e fa la differenza tra il vincere un mondiale o alcune singole gare....se poi la macchina non va...c'è poco da fare in ogni caso...
nella buona e nella cattiva sorte la bandiera del Grifo non si ammutina mai