Autore Topic: Coppa Italia  (Letto 385 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 937
  • L'Angelo del Grifone
    • PERUGIANELCUORE.it
Coppa Italia
« il: Sabato 12 Agosto 2017, 10:17 »
Stasera contro il Benevento, ma non chiamiamola rivincita per favore...

Offline leo

  • Bannati
  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Mag 2016
  • Post: 362
Re:Coppa Italia
« Risposta #1 il: Sabato 12 Agosto 2017, 10:45 »
il Benevento anche se è andato in serie A (grazie al favore che gli ha fatto il Perugia) è alla nostra portata (credo). poi uno o più episodi possono cambiare il corso della partita a favore oppure contro. l importante in queste partite è trovare il gioco e la condizione. poi se si viene eliminati oppure si passa il turno non è fondamentale. fondamentale è il campionato che sta per iniziare.

Online Grifagno

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1906
Re:Coppa Italia
« Risposta #2 il: Sabato 12 Agosto 2017, 12:22 »
condivido!

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 937
  • L'Angelo del Grifone
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Coppa Italia
« Risposta #3 il: Sabato 12 Agosto 2017, 22:11 »
Vincere tre a zero a benevento da gusto però  8) 8) 8)

Offline leo

  • Bannati
  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Mag 2016
  • Post: 362
Re:Coppa Italia
« Risposta #4 il: Sabato 12 Agosto 2017, 22:31 »
sarà calcio d agosto sarà calcio estivo, chiamatelo come vi pare però sulla ruota di Benevento è uscita una bella quaterna. però ragazzi piedi ben saldati in terra. spero solo che ora non si montano la testa Giunti e giocatori e società. lavorare lavorare e ancora lavorare. so che non conta nulla questa splendida vittoria, però la soddisfazione di avere dato una bella lezione al Benevento . anche se non riscatta la delusione dei playoff , di quello che poteva essere e non è stato

Offline Saint Just

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 937
  • L'Angelo del Grifone
    • PERUGIANELCUORE.it
Re:Coppa Italia
« Risposta #5 il: Sabato 12 Agosto 2017, 22:36 »
sarà calcio d agosto sarà calcio estivo, chiamatelo come vi pare però sulla ruota di Benevento è uscita una bella quaterna. però ragazzi piedi ben saldati in terra. spero solo che ora non si montano la testa Giunti e giocatori e società. lavorare lavorare e ancora lavorare. so che non conta nulla questa splendida vittoria, però la soddisfazione di avere dato una bella lezione al Benevento . anche se non riscatta la delusione dei playoff , di quello che poteva essere e non è stato
Condivido....
mi correggo comunque, quattro pere al benevento ...non era ancora finita.
Grazie all'amico Ettore per la radiocronaca e le belle parole anche nei miei confronti  :P

Online Grifagno

  • Amministratore
  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2013
  • Post: 1906
Re:Coppa Italia
« Risposta #6 il: Domenica 13 Agosto 2017, 10:33 »
Non chiamamola rivincita. Non lo è, infatti. La serie A, l'abbiamo persa a Benevento, circa tre mesi fa e questa vittoria non ce la ridà di certo. Sul perché si sia persa quella gara, o sul perché,  pur avendo la possibilità di andare in A con quattro pareggi, il Perugia sia ancora tra i Cadetti, resteranno domande senza risposta. Di certo,  aver vinto ieri non servirà a cancellare il ricordo di un'occasione persa. Alcuni sostengono che la responsabilità sia da attribuire alle scelte di Bucchi, non azzeccate in entrambe le partite, altri pensano che la mancanza di un paio di elementi in più, regista e punta di peso, abbiano limitato le scelte del tecnico, che, specie a Benevento non aveva molte alternative a centrocampo,  con la conseguenza che sia stato costretto a far giocare uno Gnahore, non in condizione. Del resto la A è sfuggita a Benevento non tanto in casa, dove non si è vinta la gara di ritorno, ma dove il famoso pareggio era alla portata del Grifo. C'è anche chi pensa, ed è opinione diffusa, a quanto ci risulta, che ogni qualvolta non si raggiunge un obiettivo è perché non c'è la volontà di farlo. Non sappiamo se sia conveniente o meno, per una società di calcio, salire di categoria piuttosto che restare in quella di appartenenza. L'unica volta che abbiamo sentito una affermazione simile fu da parte dell'ex presidente Damaschi, che, se non ricordiamo male, disse di dover passare la mano perché non in grado di sostenere economicamente la società in categorie superiori. Pensiamo che la volontà di salire ci sia, ma che non sempre si riesce a far tutto per ottenere quanto promesso o programmato. Certo due play off persi in modo doloroso, per errori grossolani da parte di portieri o centrocampisti, qualche dubbio possono innescarlo, ma crediamo sia frutto del ricordo delle tante vicende nefaste che hanno costellato la storia del Grifo, specie in fatto di partite vendute e amare retrocessioni per colpa della classifica avulsa. Vogliamo pensare positivo e credere che, stavolta, la ciambella, oltre che cotta e saporita abbia anche il suo bel buco in mezzo. A tal proposito, anche ascoltando, quanto detto nei vari interventi durante la trasmissione Tifogrifo, sembrerebbe necessatio l'arrivo di un altro paio di elementi per completare una rosa che appare abbastanza competituva: un terzino sinistro ed un trequartista. Ringraziamo, infine l'amico Ettore, per i complimenti, che contraccambiamo, e per lo sforzo continuo che fa per tenere informati i tifosi del Grifo, specie quando manca ogni altra forma di altra informazione sportiva, come in occasione della gara di ieri. Il suo affetto e la sua passione per i colori biancorossi restano forti anche quando, da giornalista, esprime qualche critica o mette in evidenza gli aspetti negativi di certe situazioni. Ma forse non tutti riescono ad afferrare il concetto che, come fa un buon padre di famiglia o un vero amico, si debbano dire anche le cose che i figli o gli amici non vorrebbero sentire. Per il resto, se il buongiorno si vede dalla ... sera, speriamo che la gara di ieri sia solo un assaggio di quanto ci aspetta in questa stagione. Restano una manciata di giorni al debutto in campionato, il tempo necessario per recuperare gli infortunati, per integrare gli ultimi arrivati, e per completare l'organico. Poi la parola passerà al campo, unico e solo giudice insindacabile di ciò che è stato fatto.

Offline leo

  • Bannati
  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Mag 2016
  • Post: 362
Re:Coppa Italia
« Risposta #7 il: Domenica 13 Agosto 2017, 15:30 »
che il calcio ed altri sport sono tutti truccati non ci piove. però se pensiamo che il Perugia ha arrotato i due o tre playoff per non salire di categoria, allora che cavolo commentiamo, per fare che cosa? per illuderci che è tutto regolare, quando in realtà è tutto scritto? oppure vogliamo sempre sognare che è tutto regolare? gli errori in una partita di calcio ci sono. poi se l errore è voluto o non è voluto è un altro discorso. abbiamo sospetti, ma non abbiamo prove. che si fa? si condanna come fanno in italia in base a soli indizi o sospetti, senza prove certe? oppure vogliamo fare il test...del DNA? buona domenica

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 114
Re:Coppa Italia
« Risposta #8 il: Domenica 13 Agosto 2017, 16:46 »
Io so solo che a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca…

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 618
Re:Coppa Italia
« Risposta #9 il: Domenica 13 Agosto 2017, 19:36 »
che il calcio ed altri sport sono tutti truccati non ci piove. però se pensiamo che il Perugia ha arrotato i due o tre playoff per non salire di categoria, allora che cavolo commentiamo, per fare che cosa? per illuderci che è tutto regolare, quando in realtà è tutto scritto? oppure vogliamo sempre sognare che è tutto regolare? gli errori in una partita di calcio ci sono. poi se l errore è voluto o non è voluto è un altro discorso. abbiamo sospetti, ma non abbiamo prove. che si fa? si condanna come fanno in italia in base a soli indizi o sospetti, senza prove certe? oppure vogliamo fare il test...del DNA? buona domenica

In Italia è l'esatto contrario di ciò che afferma, in galera non ci va nessuno nemmeno con le prove schiaccianti, figuriamoci con gli indizi. Ma il calcio è altra cosa è penso non valga la pena consumare troppe energie per pensare in malafede o meno, certo che dopo tanti anni di partite viste si percepiscono situazioni e avvenimenti calcistici con occhi diversi e anche io tendo a pensare male

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 114
Re:Coppa Italia
« Risposta #10 il: Lunedì 14 Agosto 2017, 09:08 »
La vittoria  di Benevento : il classico "cacio  sui maccheroni "…. Servirà a far abboccare qualche centinaio di pesciolini ancora indecisi…

Offline leo

  • Bannati
  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Mag 2016
  • Post: 362
Re:Coppa Italia
« Risposta #11 il: Lunedì 14 Agosto 2017, 10:48 »
che strani tifosi ci sono in questo forum. si vince una partita e si dice che è solo uno... specchietto per allodole. si perde una partita e si dice che l allenatore va cacciato e che la società non ha preso giocatori  buoni. vedo che ancora si discute su alcune partite del 1997  con protagonista Giunti. certo è che se a vincere 4-0 con il Benevento fosse stato l altro fighetto, tutti a dire che è nato il nuovo Messia a Perugia. qui ho l impressione anche se Giunti  fa bene a Perugia non verrà mai osannato come l altro fighetto.

Offline achab

  • Grifone
  • *
  • Data di registrazione: Ott 2015
  • Post: 18
Re:Coppa Italia
« Risposta #12 il: Lunedì 14 Agosto 2017, 11:37 »
 bravo Leo , completamente d ' accordo .
i preconcetti sono duri a morire !

Offline stefano suprani

  • Grifone
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2015
  • Post: 618
Re:Coppa Italia
« Risposta #13 il: Lunedì 14 Agosto 2017, 12:32 »
Tanto per essere chiari e non essere fraintesi anche in futuro, se Giunti vince la Champions a Perugia per me resta sempre un traditore e come tale lo tratterò. Ho già spiegato la mia posizione e non mi ripeto. Potrò giudicarlo da allenatore quando avrà dimostrato qualcosa ma resterà sempre quello là, quello del 1997.

Offline Roberto Rossi

  • Grifone
  • **
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 114
Re:Coppa Italia
« Risposta #14 il: Lunedì 14 Agosto 2017, 12:56 »
Condivido, e , tanto per chiarirci una volta per tutte, qui non ci sono tifosi "amici" o "nemici";qui ci sono persone che l'anello al naso, semmai lo avessero avuto, lo hanno tolto da un pezzo… che poi a volte si sia nel giusto ed a volte no, è un altro paio di maniche…