Storia Perugia Calcio

1905 Fondazione dell'Associazione Calcio Perugia dalla fusione della Fortebraccio e della Libertas

immagine della Libertas Perugia ( fonte Wikipedia)
 1905/10 Attività sportiva in ambito regionale
 1910 4° Campionati Sportivi Universitari italiani
 1910-11-Partecipazione torneo interregionale di Terni
 1912/19-Attività sportiva in ambito regionale
 1919-Cambia denominazione in Società Sportiva Perugia
 1919-22-Attività limitata allo stretto ambito regionale
 1922-23-2° nella Seconda Divisione Marchigiana
 1923-24-2° nella Seconda Divisione Marchigiana
 1924-25-2° nella Seconda Divisione Marchigiana
 1925-26-3° nella Seconda Divisione Umbra
 1926-27-Rinuncia al campionato del Direttorio Divisioni Inferiori Sud
 1927-28-5° nel girone A del Direttorio Divisioni Inferiori Sud.Rinuncia alla categoria e si iscrive al neo costituito Direttorio Regionale Umbro.
 1928-29-2° nel girone unico del Direttorio Regionale Umbro.Cambia denominazione in Associazione Calcio Perugia
 1929-30-1° nel girone unico del Direttorio Regionale Umbro. Promosso di categoria, è successivamente ammesso direttamente al campionato interregionale per motivi di rappresentanza geografica.Cambia denominazione in Società Sportiva Perugia
 1930-31-6° nel girone eliminatorio della Prima Divisione Interregionale, la C dell'epoca
 1931-32-2° nel girone finale c della Prima Divisione Interregionale
 1932-33-1° nel girone finale A della Prima Divisione Interregionale. Promosso in Serie B
1933-34-6° nel girone finale di serie B
 1934-35-15° nel girone B di serie B. Retrocesso, rinuncia alla C
 1935-36-10° nel campionato laziale di 1^ divisione. Retrocessa passa al Direttorio Umbro
 1936-37-nel campionato umbro di 2^ divisione
 1937-38-nel campionato umbro di 1^ divisione. Riammesso in serie C
 1938-39-7°nel girone eliminatorio F di Serie C. Rinuncia nuovamente alla categoria.
 1939-40-inattivo per motivi finanziari. La G.U.F. (Gruppo Universitario Fascista ) di Perugia disputa il campionato umbro di 1° Divisione con colori ed alcuni giocatori del Perugia. Ricostituito a fine stagione, è in seguito ammesso in Serie C con l'aiuto delle gerarchie locali ed il consenso FIGC
 1940-41-8° nel girone eliminatorio G di serie C
 1941-42-6° nel girone eliminatorio E di serie C
 1942-43-4° nel girone eliminatorio I di serie C
 1943-44- Attività sospesa per cause belliche
 1945-46- 1° nel girone B della lega sud di serie C. Promosso in Serie B
 1946-47-11° nel girone c di serie B
 1947-48-16° nel girone c di serie B. Retrocesso in serie C.
 1948-49-18° nel girone c di serie C
 1949-50-16° nel girone b di serie C
 1950-51-17° nel girone c di serie C. Retrocesso in Promozione Interregionale
 1952-53-5° nel girone e di IV Serie
 1953-54-2° nel girone e di IV Serie
 1954-55-8° nel girone f di IV Serie
 1955-56-13° nel girone f di IV Serie
 1956-57-14° nel girone f di IV Serie
 1957-58-7° nel girone f della seconda categoria di IV Serie
 1958-59-8° nel girone f di IV Serie. Ammesso in serie C a tavolino per delibera FIGC
 1959-60-10° nel girone b di Serie C
 1960-61-11° nel girone b di Serie C
 1961-62-12° nel girone b di Serie C
 1962-63-7° nel girone b di Serie C.
 1963-64-12° nel girone b di Serie C
 1964-65-4° nel girone b di Serie C
 1965-66-15° nel girone b di Serie C
 1966-67-1° nel girone b di Serie C. Promosso in serie B.  Cambia denominazione in A.C.Perugia S.p.A
1967-68-15° in Serie B
 1968-69-8° in Serie B
 1969-70-10° in serie B
 1970-71-6° in Serie B
 1971-72-6° in Serie B
 1972-73-14° in Serie B
 1973-74-15° in Serie B
 1974-75-1° in Serie B. Promosso in Serie A
1975-76-8° in Serie A
 1976-77-6° in Serie A
 1977-78-7° in Serie A. Vince la Coppa Rappan.
 1978-79-2° in Serie A. Chiude imbattuto il torneo, prima squadra a registrare il record nella storia dei Campionati di Serie A a girone unico
 1979-80-10° in Serie A. Eliminato nel sedicesimi di finale di Coppa UEFA.
 1980-81-15° in Serie A. Retrocede in Serie B
 1981-82-6° in Serie B
 1982-83-11° in Serie B
 1983-84-8° in Serie B
 1984-85-4° in Serie B
 1985-86-18° in Serie B. retrocesso direttamente in C2 su delibera dalla CAF causa illeciti sportivi
 1986-87-9° nel girone c di Serie C2
 1987-88-1° nel girone c di Serie C2.Promosso in Serie C1
 1988-89-8° nel girone b di Serie C1
 1989-90-9° nel girone b di Serie C1
 1990-91-4° nel girone b di Serie C1
 1991-92-3° nel girone b di Serie C1
 1992-93-2° nel girone b di Serie C1, dopo aver vinto lo spareggio con l'acireale. Non viene promosso in B per illecito sportivo
 1993-94-1° nel girone b di Serie C1. Promosso in Serie B
1994-95-7° in Serie B
 1995-96-3° in Serie B. Promosso in Serie A
1996-97-16° in Serie A. Retrocede in Serie B
 1997-98-4° in Serie B. Promosso in Serie A dopo aver vinto lo spareggio col Torino
 1998-99-14° in Serie A
 1999-00-10° in Serie A
 2000-01-10° in Serie A
 2001-02-8° in Serie A
 2002-03-9° in Serie A
 2003-04-15° in Serie A. Vince la Coppa Intertoto. Eliminato al 3° turno di Coppa UEFA. Retrocede in Serie B dopo spareggio con la florentia viola, seta classificata in Serie B.
 2004-05-3° in Serie B per effetto della condanna sportiva del Genoa.Perde la finale play-off col Torino, fallisce con revoca dell'affiliazione FIGC
 2005-2006 Riammessa in Serie C1 la neo società Perugia Calcio S.p.A- 6° nel girone b di Serie C1
 2006-07-6° nel girone b di Serie C1
 2007-2008-5° nel girone b di Serie C1, perde la semifinale play-off con l'Ancona
 2008-09-8° nel girone b di Lega Pro I Divisione (ex-C1)
 2009-2010-13° nel girone b di Lega Pro I Divisione. Fallisce con revoca dell'affiliazione FIGC
 2010-2011- Viene creata la ASDPerugia (associazione Sportiva Dilettantistica Perugia) , che riparte dal Campionato Nazionale Dilettanti.1° nel girone E del cnd. Promosso in Lega Pro.
 2011-2012- 1° nel girone b di Lega Pro II Divisione. Promosso in I Divisione.
 20012-13- 2° nel girone b di Lega Pro I Divisione. Accede ai Play-off, dove viene eliminato nelle semifinali dal Pisa (sconfitta 2-1 a Pisa, 2-2 a Perugia). Resta in Lega Pro I Divisione

 20013-14- 1° nel girone b di Lega Pro I Divisione. Promosso in serie B
 2014-15- 6° in serie B, accede ai play-off promozione ma viene eliminato dal  Pescara ( sconfitta 1-2 a Perugia in gara unica ).
2015-16- 10° in serie B