Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Il Perugia / Re:Il re è nudo
« Ultimo post da bau bau micio micio il Oggi alle 16:04 »
a proposito di allenatori, strano che non si parla più di Bucchi, Oddo ed altri allenatori fenomeni. Voglio ricordare che molti utenti qui in questo forum, Oddo era tra gli allenatori da prendere come  esempio per il Perugia. Toh che strano oggi il fenomeno Oddo è stato esonerato dall Udinese dopo 11 dico 11 sconfitte consecutive.  ;) Ragazzi gli allenatori sono fenomeni  fino a quando il giocatore decide di giocare e di dare tutto, quando il giocatore decide di non seguire più un allenatore ecco che un allenatore fenomeno torna con i piedi sulla terra
2
Il Perugia / Re:Il re è nudo
« Ultimo post da Marco Perugia il Oggi alle 13:06 »
Perfetto sulla libertà di pensiero  (ci mancherebbe) e chiaramente deve essere reciproca semza essere ternani o allineati. Allineati a cosa? Io sono allineato con la mia testa giusta o sbagliata. Non c'e neanche da dare dei ciechi, sprovveduti o non pensanti a chi vede da tifosi appassionati non di primo pelo le cose in modo diverso. Oggi è martedì e da quanto mi ha fatto male non sono riuscito neanche a rivedere le immagini di domenica e non mi capacito di come 2 a 0 si possa farsi ribaltare in quel modo ma non riesco a fare il nesso logico fra la partita e la gestione pluriennale del presidente anzi lenisco le ferite sperando che ci sia una reazione dell squadta tale da finire bene le ultime gare e andare al play off dove magari finalmente non saremo noi a leccare la fava. Sta squadra è strana nel bene e nel male. Può succedere di tutto.
3
Il Perugia / Re:Il re è nudo
« Ultimo post da wolf il Oggi alle 12:27 »
Chiedo venia su wolf che effettivamente ha aperto altre discussioni in questo periodo ma al di la dei quanti messaggi si scrivono faccio fatica a capire perche qui la pesnsiate tutti allo stesso modo sulla società/presidente quando in realtà nel.panorana dei tifosi del Grifo c'e chi la pensa anche in altro modo.
Mi sembra strano e fuori statistica.

No, sono io che invece devo chiedere venia per aver modificato il nick ed ingenerato confusione. 13 anni fa mi registrai per la prima volta su altro sito con questo nick, poi sei mesi dopo modificandolo con quello di Saint Just, utilizzato anche su questo forum che ho aperto nel 2007 inizialmente come blog. Mi chiamo Marco, per cui avevo pensato dopo anni di modificare in questo mdo il nome, ma mi sono quasi subito reso conto che avevo creato ancor più confusione con questa decisione, essendo in tanti a portare questo nome ( anche gli altri due amministratori per esempio ). Così non volendo ritornare completamente sulle mie decisioni ho optato per l'utilizzo di quel vecchio nickname. Non ho mai pensato infatti , nè mai chiesto a nessuno, di utilizzare i propri dati su un forum, nel quale contano più i pensieri che chi li scrive. Ovviamente è il mio pensiero e come tale opinabile. Probabilmente ho sbagliato ripeto.

Su Santopadre invece ribadisco che non appartengo nè ai contrari nè ai favorevoli sempre e comunque a prescindere. Il dare del "ternano" era riferito esclusivamente al far finta che nulla sia successo e che si è persa una gara come le altre. Se le responsabilità vanno condivise tra chi gestice e chi gioca, è anche vero che il primo debba essere chiamto in causa per primo e non esentato da qualsiasi critica. Poi sull'uomo Santopadre non mi sono mai espresso, perchè non lo conosco nemmeno io, ma su quanto fa e dice e sulla distanza tra questi due aspetti, invece si.
Poi ognuno è libero di pensarla come crede, ci mancherebbe....
4
Il Perugia / Re:Il re è nudo
« Ultimo post da stefano suprani il Oggi alle 11:55 »
Io la penso così (e non è detto che la pensi bene intendiamoci) perchè i fatti dicono questo, perchè pago regolarmente l'abbonamento per vedere il mio Perugia facendo 450 km ogni 15 giorni, perchè non sono asservito a nessuno, non scrocco biglietti e ho la fortuna di poter esprimere il mio pensiero in questo forum liberamente. Non mi interessa la statistica e quasi mi lusinga il fatto di non essere allineato con la maggioranza dei tifosi magari come quelli che tirano i petardi a Leali o a quelli che siedono in tribuna vip gratis.
5
Il Perugia / Re:Il re è nudo
« Ultimo post da Marco Perugia il Oggi alle 11:45 »
Chiedo venia su wolf che effettivamente ha aperto altre discussioni in questo periodo ma al di la dei quanti messaggi si scrivono faccio fatica a capire perche qui la pesnsiate tutti allo stesso modo sulla società/presidente quando in realtà nel.panorana dei tifosi del Grifo c'e chi la pensa anche in altro modo.
Mi sembra strano e fuori statistica.
6
Il Perugia / Re:Il re è nudo
« Ultimo post da Marco Perugia il Oggi alle 11:39 »
Intanto il frosinone sarà anche salito ma è subito sceso (programmazione?). Se succederà a Perugia quante se diranno?.
L'Empoli che sta strameritando ha cambiato allenarore in corsa segno che non si azzeccano tutte e viene da una retrocessione con i benefici che porta e che sappiamo. Cmq concordo che è un bel modello.
Piu in generale come dice Marco Casavecchia siamo su lunghezze d'onda diverse ma se chi la pensa in un modo non è un gufo credo che non sia nemmeno ternano chi la pensa diversamente.
Io santopadre non lo conosco, tifo Perugia (e basta - come si possano tifare due squadre è un mistero), pago l'abbonamento in curva da 27 anni, vado in trasferta quando posso, vivo con passione e trasporto le vicense del Grifo e mi interessa solo il bene del Grifo e credo che ad oggi il bene del Grifo passi per l'appoggio/accettazione del presidente fin quando tiene i conti a posto e  prova a salire pur con i mezzi che ha (pochi). Quando ci sarà un altro di meglio alla porta spererò nel passaggio di consegne. Ad oggi "contestare"  Santopadre ha poco senso mentre fare delle critiche è giusto.
Spesso però ogmi partita che va male diventa pretesto per ridire la solite cose. Bo?
 A che pro?
Wolf ad esempio da quando mi sono iscritto è la prima volta che scrive. Dopo la peggior sconfitta e non anche dopo alcuni bei risultati fatti in questo periodo.
7
Il Perugia / Re:Il re è nudo
« Ultimo post da Marco Casavecchia il Oggi alle 08:20 »
Inutile disquisire. Evidentemente siamo su lunghezze d'onda diverse. Il Cittadella, tanto per cominciare non parla mai di promozione, ha costruito nel tempo una squadra di giocatori di proprietà, spende meno del Perugia, ma ha un capitale, in termini di rosa di giocatori che il Perugia non ha. Lavora spesso con lo stesso tecnico e ha costruito un progetto tattico che mantiene nel tempo. Questo è ciò che si dovrebbe prendere a modello, non i suoi risultati, che per altro non sono tanto diversi da quelli del Grifo. Il Frosinone, forse non ci andrà direttamente, perché l'Empoli è nettamente superiore a tutte (ed io lo sostenevo da tempi non sospetti) ed ha speso bene ed in modo intelligente. Ma l'Empoli è un'altra società capace di programmare e costruire, cosa che a Perugia non si fa da tempo. Non si programmano le stagioni ma si affrontano improvvisando a partire dalla scelta del tecnico che cambia ogni anno, alla conseguente rivoluzione della rosa, che costringe poi la società a repentine retromarce o mini rivoluzioni a gennaio. Comunque sia il Frosinone dalla sua promozione in B, conquistata con una rosa che non era male ha proseguito fino alla A, cambiando poco. È ancora lì. Certo la perdita di Ciofani può essere un ostacolo, ma non lo darei per morto. Il Parma ha speso perché ha risorse ed è di un altro pianeta economico, basta guardare gli attaccanti che ha. A noi è bastato un infortunio di due giocatori per metterci con il culo per terra. Guarda caso uno viene dalla C e vale più di Dellafiore, Gonzalez, Belmonte, Del Prete che sono per un verso o per l'altro in difficoltà. L'aver valorizzato i Mancini, i Goldaniga, ecc per gli altri a cosa è servito? A mettersi in tasca un po' di soldi ma a non avere innesti per la rosa. Non abbiamo una punta di proprietà se non Di Carmine. Diamanti ennesima dimostrazione che si persevera sulla strada dei Taddei e compagnia che alla fine finiscono per essere più un intralcio anche fuori dal campo che un valore aggiunto. Centrocampo privo di sostituti perché non si programma ma si persevera sulle occasioni che offre il mercato a basso costo. Comunque vada a finire il prox anno dovrai rifondare la squadra perché tranne una manciata di giocatori (Buonaiuto, Terran, Mustacchio, Bianco e Di Carmine, forse Magnani e Leali) non si può pensare di andare ancora avanti con questa difesa. A centrocampo ne hai uno solo oltre al povero Kouan, bruciato perché se non lo utilizzi adesso in piena emergenza quando gioca? Considerate che sta per finire anche la pacchia dei prestiti, pratica che verrà probabilmente cancellata. Politica delle giovanili inesistente, visto che nessun giovane Grifone approda in prima squadra e che se ne esce uno buono lo vendiamo subito per qualche spicciolo. Detto che secondo me le tre stagioni passate hanno confermato che questa politica non paga, e che dissentire non vuol dire gufare, siccome la società promette e poi non mantiene cose che nessuno invoca, mi chiedo se non sia il caso di imboccare un'altra strada, magari con meno proclami ma con la speranza di una crescita. Piuttosto che perseverare nella politica di recuperare ex giocatori infortunati poi inutilizzati o inutilizzabili come Dellafiore o Gonzalez, ex campioni, ed insistere su giocatori sempre alle prese con problemi fisici che ne limitano le prestazioni vedi Belmonte o Del Prete, che sembra debba giocare per forza nonostante accusi evidenti limiti da libero. Per non dire di Zanon e Germoni, con quest'ultimo nemmeno buono per sostituire Pajac. Quando poi si passa ad un impianto di gioco diverso che prevede le mezzali, venderne due al mercato per prenderne una sola e restare scoperti in quel ruolo mi sembra un vero colpo di genio. Programmare significa anche costruire una rosa completa che metta al riparo la squadra da possibili eventi negativi. Su Serse, che nonostante una squadra mediocre e su De Canio, rispetto a Breda, ci sarebbero da dire molte cose, sia dal punto di vista tattico che motivazionale. Ma entrambi sono uomini con carattere e personalità, infatti ad Ascoli e Terni, li lasciano lavorare in piena autonomia. Cosa che dalle nostre parti suonerebbe come un reato di lesa maestà. Chissà, forse la loro personalità potrebbe dar fastidio e finire per fare ombra a qualcuno, oppure chissà magari qualche senatore dal posto fisso rischierebbe di finire in tribuna. Meglio quindi una persona dai modi pacati meno sanguigna? Opinioni personali. Intanto prepariamoci all'ennesimo finale deludente, perché, programmazione o meno, il secondo posto è andato e disputare i play off da quinti o sesti è un film già visto. Mi sono dimenticato del Palermo e del Bari... Risultati altalenanti ma brutti clienti e squadre che in A spenderebbe. Cosa non trascurabile per le orecchie della Lega.
8
Il Perugia / Re:Il re è nudo
« Ultimo post da bau bau micio micio il Oggi alle 08:06 »
Basta questo piccolo articolo, per avere una dimensione della vittoria dell' Unicusano sul Perugia...  E’ l’apoteosi, il trionfo, una storia epica. Da raccontare fra 40 anni ai nipotini...Mi sembra che li Dernani hanno vinto una finale di Champions con il Real Madrid  >:( intanto i sospetti di una combine si moltiplicano tra i tifosi.
9
Il Perugia / Re:Il re è nudo
« Ultimo post da wolf il Oggi alle 07:57 »
Il super Frosinone della programmazione con i giocatori di proprietà, lo stadio nuovo, il mega presidente i super campioni il fran gioco e chi più ne ha piu ne metta dopo aver perso il play off anno scorso (stagione del paracadute post retrocessione) anche quest'anno sta bucando l'obiettivo. Il calcio è così. Magari fanno bene dlcune cose e ne sbagliano altre. C'hanno 3 punti più di noi. Vallo a capire il calcio.
ti sei dimenticato solo una cosina: loro in questi anni di nostre chiacchiere in serie A ci sono andati...e sono lì seriamente....non hanno mai rischiato la lega pro ( parole di Santopadre " ho confermato Bisoli perchè ad un certo punto avevo paura di retrocedere"....e quest'anno Del Prete dopo il derby" ...siamo ancora in lotta per i play-off obiettivo che fino a qualche mese fa era impensabile....")....impensabile? ma come avevamo "programmato la serie A"?
10
Il Perugia / Re:Il re è nudo
« Ultimo post da Marco Perugia il Oggi alle 00:45 »
Il super Frosinone della programmazione con i giocatori di proprietà, lo stadio nuovo, il mega presidente i super campioni il fran gioco e chi più ne ha piu ne metta dopo aver perso il play off anno scorso (stagione del paracadute post retrocessione) anche quest'anno sta bucando l'obiettivo. Il calcio è così. Magari fanno bene dlcune cose e ne sbagliano altre. C'hanno 3 punti più di noi. Vallo a capire il calcio.
Pagine: [1] 2 3 ... 10